Vai al contenuto
grafichissimo

Dalla Mano Al Pc

Recommended Posts

Ciao!

Sostanzialmente un potenziale cliente vede un render fatto in GI con tutti gli attirbuti e dice:

Ma cmq resta pur sempre freddo.

Poi mi fa vedere un acquerello e dice, ecco questo si che racconta.....

Capisco, capisco,dico io.

Allora essendo che capisco,vi chiedo:

ma esiste un programma che sfruttando l'ambiente 3d ti sputi fuori una visualizzazione "pittorica"??.

Forse qulche Plugin?

Chi lo sa lo dica....

grazie :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le possibilità son tante, a mio parere fai il render, poi passi su photoshop e ti sbatti un pò usando i suoi efffetti e miscelando fra loro + layer, altrimenti come programma stand-alone cè piranesi ma non ne so molto cmq fa proprio quello che cerchi tu, altrimenti renderizzi stile toon in BN, stampi e colori a mano!

:hello:


Modificato da giovomal

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao!

Sostanzialmente un potenziale cliente vede un render fatto in GI con tutti gli attirbuti e dice:

Ma cmq resta pur sempre freddo.

Poi mi fa vedere un acquerello e dice, ecco questo si che racconta.....

Capisco, capisco,dico io.

Allora essendo che capisco,vi chiedo:

ma esiste un programma che sfruttando l'ambiente 3d ti sputi fuori una visualizzazione "pittorica"??.

Forse qulche Plugin?

Chi lo sa lo dica....

grazie :hello:

capisco capisco...e dentro di te pensi a dove hai lasciato la mazza chiodata per potergliela dare dritta dritta sulle gengive :angry:

io proverei con photoshop, anche perchè non conosco piranesi...mea culpa

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un cliente che probabilmente non sa cosa vuole.

Potrebbe chiarirsi le idee, risparmiare dei soldi e farti risparmiare del tempo.

Personalmente trovo 'stupido' sbattersi per fare un 3d e poi pastrugnarlo per fare una cosa che non è più nè cg nè fatto a mano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Do ragione a "Piripino" lo trovo assurdo sprecare un 3D per avere un'effetto stile acquerello, anche se sono belli da vedere, ma un conto è un render "fotorealistico" un conto un 3d che vuole assomigliare ad un'acquerello, è un falso, e poi sinceramente trovo che in Italia la clientela, tranne dovute piccole eccezzioni, non ha ancora la mentalità per apprezzare la grafica tridimensionale, tutti pensano che sia una cosa che risolvi in pochi minuti....basta schiacciare un bottone.....

Pensate che un giorno è venuto da me un professionista per farsi fare un modello tridimensionale di una palazzina residenziale, bene dopo aver ricevuto il preventivo mi ha risposto che con quei soldi si comprava il programma e lo faceva lui !!!!

Quella gente è meglio perderla che trovarla.

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Incredibile... oggi c'è ancora gente che pensa che il computer faccia tutto da solo, tipo schiacci un bottone... PUF hai un immagine fotorealistica in 2 minuti.

A volte sono contento di conoscere la storia evolutiva della CG, almeno riesco ad apprezzare ogni tipo di lavoro.

Buona treddi a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda la mia piccola esperienza prof. ne ho incontrati parecchi di questi tipi. In parte la questione si spiega con una cultura poetica del racconto progettuale ( da notare l'enfasi). in questo senso il rendering è freddo in quanto ti fa vedere senza immaginare al contrario dell'acquarello. Una soluzione è articolare la presentazione del progetto. Spesso però nelle committenze non c'e nulla di poetico, il lavoro è molto barbaro e a quel punto il rendering può essere ache fastidioso per alcuni ( fa vedere delle cose fin troppo nel dettaglio e costringie a dare esattamente quello che mostri). Insomma una bella lotta senza considerare che lo schiacci il pulsante è sei bravo col 3d E' UNA SCUSA PER SMONTARE IL PREZZO. In ultima analisi s'attaccano al 3d sperando di pagarlo poco per abbocare lavori a cui lavoran poco loro per primi, la soluzione sarebbe non lavorarci proprio con gente del genere ma tant' è che di laureandi in architettura che fanno stage a costo 0 ne son pieni gli studi....ogn'uno tragga le sue conseguenze....

Ciauz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Do ragione a "Piripino" lo trovo assurdo sprecare un 3D per avere un'effetto stile acquerello, anche se sono belli da vedere, ma un conto è un render "fotorealistico" un conto un 3d che vuole assomigliare ad un'acquerello, è un falso, e poi sinceramente trovo che in Italia la clientela, tranne dovute piccole eccezzioni, non ha ancora la mentalità per apprezzare la grafica tridimensionale, tutti pensano che sia una cosa che risolvi in pochi minuti....basta schiacciare un bottone.....

Pensate che un giorno è venuto da me un professionista per farsi fare un modello tridimensionale di una palazzina residenziale, bene dopo aver ricevuto il preventivo mi ha risposto che con quei soldi si comprava il programma e lo faceva lui !!!!

Quella gente è meglio perderla che trovarla.

;)

Minkia QUTE, li conosco sti tipi, ho imparato che bisogna fare il minimo indispensabile e non troppo realistico, o alla fine più sembra vero e più ti trovano il pelo e il difetto, ma non per farmi gli affari tuoi....ma quanto gli hai chiesto per una palazzina?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bell'argomento e sentito mi pare .....è chiaro che in architettura fare un modello troppo realistico e curato fin nei particolari che poi in fase esecutiva per incombenze varie (vedi problemi tecnici o costi) viene variato, crea al progettista o esecutore qualche problema, chi lo vuole meno definito e preciso secondo me vuole lasciarsi una porta aperta.

in interni forse è meno sentita la cosa poi rimane da capire se si parte da un esecutivo o da una bozza che può essere rivista, resta comunque il fatto che se il cliente paga per fargli i muri della casa con gli elefantini rosa dipinti faccamoglieli e incassiamo.

bando alle elucubrazioni io uso corel photopaint 12 e ha una serie infinita di effetti credo come fotosciop con un pò di tempo si prende mano e i risultati possono essere soddisfacenti.

saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè Nostromo, forse tu hai avuto culo con i tuoi clienti, ma ti assicuro che il cliente quando ti chiede 8000 modifiche non si rende conto del tempo che ci perdi, e del valore economico che hanno tali modifiche. Quindi dico che hai ragione quando dici che se il cliente vuole le pareti con gli elefantini rosa, io glieli devo fare e incasso, ....."incasso" questo è il problema, se mi pagano per il valore delle modifiche gli metto anche la polvere sugli spigoli del pavimento, e le formiche sulle piante!!! Apparte gli scherzi, questo è ancora un mestiere mal compreso dai tanti ignoranti che commissionano lavori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

discussione interessante quando si parla di lavoro e soldi..........credo che per molti sia difficile far firmare al committente una commissione o un contratto prima di dare inizio ai lavori di un progetto 3d, bisogna fare come altri settori si fà un contratto scritto, un tot per il lavoro e un costo orario per le modifiche specificando quanto costa un'ora, io ho un grafico che mi segue certi depliant che regolarmente invia il preventivo per la presentazione della bozza e, in caso di modifiche manda un'altro preventivo! finchè non viene accettato il lavoro non si fà. d'altronde se uno deve vivere di questo lavoro attualmente penso sia dura, certo agli albori del 3d qualche anno fà c'e chi ha fatto i soldi nel settore architettura, ora se uno non ha costi di software perchè lo pirata si può anche svendere incominciamo a obbligare a presentare i progetti con allegato la dichiarazione del software usato e suo numero di serie, il mercato si dovrà adeguare e legalizzare, si lavorerà meno ma si guadagnerà di più!

Nella zona del veneto dove vivo nel 1999 c'erano degli studi di grafica che sbaragliavano la concorrenza con prezzi stracciati è bastato un giro della GF per gli studi e hanno sparato multe fino a 80 milioni di vecchie lire.!!!!!! studi impiantati senza manco la licenza di windows, nel caos generato dall'illegalità vince sempre il meno serio,

basta altrimenti vi addormento.

saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

stavo appunto per ricordare il rendering di Philix (che avevo già visto tempo fa :Clap03: )

A mio parere non sono del tutto d'accordo con quelli che dicono che usare un effetto acquarello sia uno spreco di 3d...trovo che sia una frase senza senso :blink:

Nel senso che i vari effetti e filtri dati magari in post produzione secondo me aiutano molto la comunicazione visiva e spesso aiutano a spiegare meglio il progetto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco, ho fatto un tavoletta in velocità, forse questo impatta con le esigenza del cliente.

Effetivamente esula dalla realtà, ma fa entrare in una dimensione in cui puoi spaziare e immaginare di +.

Il soggetto nel render è fasullo, si capisce. :hello:

Scusate dimenticavo, ho usato "sketchup" un programma semplice per la modellazione che visualizza i render stile disegno a mano.

Il resto è Photoshop, un misto di pennelli, e foto trattate come: il cielo,lo spiazzo il cespugli.

Cmq a me non dispiace, potrei farci dei fumetti :D

Bye!

post-1216-1132141679_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
E' un cliente che probabilmente non sa cosa vuole.

Potrebbe chiarirsi le idee, risparmiare dei soldi e farti risparmiare del tempo.

Personalmente trovo 'stupido' sbattersi per fare un 3d e poi pastrugnarlo per fare una cosa che non è più nè cg nè fatto a mano.

stavo appunto per ricordare il rendering di Philix (che avevo già visto tempo fa :Clap03: )

A mio parere non sono del tutto d'accordo con quelli che dicono che usare un effetto acquarello sia uno spreco di 3d...trovo che sia una frase senza senso :blink:

Nel senso che i vari effetti e filtri dati magari in post produzione secondo me aiutano molto la comunicazione visiva e spesso aiutano a spiegare meglio il progetto...

Ups...che vespaio ho sollevato!!! :blush:

Il problema comunque non è l'uso dei filtri che, come dimostra il lavoro di philix, spesso ha una sua specifica ragione comunicativa (complimenti ancora...ma l'host dove l'hai postato fa cagare :D ).

E' il voler mettere a confronto due cose completamente diverse che non ha senso secondo me. Il vino lo fai con l'uva, non con i pomodori, e se anche lo fai con i pomodori, non è vino.

L'ultima immagine di granfichissimo è molto carina, ma non è un acquerello. "Quel" cliente, prima di parlare a sproposito, dovrebbe prima chiedersi cosa vuole o informarsi sulle tecniche di rappresentazione e decidere.

Ogni tecnica ha una sua ragione d'essere, sia essa cg, a mano, cg che sembra a mano, ecc. e non ha senso paragonarle o volere fare l'una con l'altra.

Provate ad immaginare: adesso granfichissimo va da quel cliente tutto soddisfatto del suo lavoro, lo mostra fiducioso ma si sente rispondere "bello sì, ma non è carta da acqerello...e poi la carta non è bagnata e deformata come se ci avessi veramente dipinto sopra!" :eek::eek::eek:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×