Vai al contenuto
almighty

Proposta

Recommended Posts

salve a tutti, io sono un membro registrato a questo splendido ed utilissimo sito ormai da quasi 1 anno e mezzo e scrivo questo post perchè mi sono imbattuto spesso e volentieri in post di utenti, per lo più nuovi....freelance o quant'altro, che cercavano di reperire consigli e notizie sulle metodologie di valutazione, da proporre al cliente sotto forma di preventivo o fattura, per un lavoro eseguito o da eseguire...........

quello che ho notato però, sia nella mia esperienza di opertatore del settore sia basandomi sulle informazioni reperibili in giro, che c'è molta incertezza e difficoltà, soprattutto per chi sta agli inizi, magari di una potenziale brillante carriera, nel compilare preventivi in quanto mancano informazioni o semplicemente dei riferimenti reali e credibili dai quali prendere spunto.........

visto che in questo paese non esiste ancora un albo di categoria.....(e lo so perchè sono iscritto all'ultimo anno di progettazione grafica presso la focoltà di architettura "la sapienza" di ROMA che dovrebbe fungere da apripista, a quanto dicono, per i primi riconosciuti come tali, grafici digitali).......che possa dare dei riferimenti reali ai propri iscritti, che si trovano spesso costretti a stilare preventivi basandoli su informazioni frammentarie provenienti dalle più disparate e diversificate fonti reperibili

ma questo sistema non è sempre la cosa migliore........ed uno dei possibili risultati è che il povero operatore in questione si trovi costretto o a farsi sottopagare o a compilare preventivi dalle cifre impossibili che lo possono potenzialmente ed aggiungo molte volte inconsapevolmente sbattere fuori mercato........ovviamente non sto dicendo che sia così per tutti i grafici che vorrebbero operare nel settore, ma credo che valga per una buona parte di loro........fra i quali mi ci sono mosso anche io quando ho comnciato questo lavoro circa 7 anni fa.............

ora dopo questo preambolo infinito che avrà fatto addormentare la metà di voi.......volevo lanciare questa proposta ed avere una sincera valutazione da chiunque voglia dire la sua!!!!!!

la lancio su questo sito perchè ritengo che sia l'esperimento meglio riuscito, nel nostro paese, che ha dato vita ad una community molto vasta e varia di adepti e soprattutto che è una brillante e veritiera espressione della qualità delle risorse umane che il nostro paese ha da offrire...........e qui ho finito di spezzare lance!!!!!!

vado al dunque.........vorrei proporre l'apertura di una sorta di "commissione lavori", costuita da tutti quegli opertari, selezionati da chi di dovere, capaci nei vari settori di competenza che possa fornire a tutti gli utenti registrati un riferimento su ogni richiesta di preventivo e/o valutazione.........

detta così farà sorridere qualcuno che sta legendo questo post quindi mi spiegherò meglio.......questo servizio, non verrebbe fornito gratutitamente in quanto non sarebbe corretto e professionale nei confronti di chi lo andrebbe a garantire, ma bensì verrebbe pagato dai singoli utenti registrati in base ad una lista di parametri di riferimento stilati dalla commissione stessa e magari approvati dalla community......la cifra potrebbe essere più o meno simbolica o per meglio dire accessibile praticamente da chiunque, sia esso un professionista che un novellino, gli introiti potrebbe venire magari, e ripeto "magari", reinvestiti per l'ampliamento ed il mantenimento del sito stesso e dei servizi da esso proposti.

attraverso questo servizio di "consulenza" ogni utente interessato potrebbe ricevere una sorta di riferimento del tutto simile a quello che ad esempio può gia ricevere un architetto sul sito del suo albo professionale.......ora io ho lanciato questa proposta che potrebbe risultare una follia agli occhi di qualcuno, io invece la ritengo una cosa utile che potrebbe dare un riferimento valido a tutte quelle risorse che amano come me questo lavoro, ma che vorrebbero poterlo esercitare in un modo del tutto limpido, trasparente e competetivio e che possa inoltre funzionare da freno per tutti quegli speculatori che vivono sul lavoro degli altri, soprattutto quando si tratta di persone inesperte o facenti parte della parte debole del mercato......................

chiudo questo post ringraziando tutti quelli che avranno avuto la pazienza di leggere fino a questo punto ma soprattutto i creatori di questo magnifico portale e tutti coloro che contribuiscono a mantenerlo vivo, spero che questa mia proposta sia quantomeno spunto di riflessione.........

un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'idea mi piace molto, sopratuto perchè ho avuto molte volte la sensazione di essere stato usato per i miei lavori da persone che vogliono ottenere certi risultati in cambio del meno possibile.

non so se sia fattibile e io non saprei nemmeno da che parte iniziare, ma qualche cosa prima o poi bisogna fare perchè se aspettiamo chi di dovere, stiamo freschi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non sono ancora entrato nel mondo del lavoro... non mi sono ancora posto il problema di quantificare economicamente ciò che eseguo... un giorno mi tornerà utile... è un idea interessante... la appoggio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

proposta lodevole..... ma ci siamo chiesti perchè in Italia, appunto, non esista ancora un'albo di categoria con relativo codice deontologico, così come approvato per i vari dott. ing, o dott. arch per i quali molti di noi collaborano strettamente, spesso cedendo a questi ultimi anche i meriti della realizzazione?????? :angry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che la tua idea la trovo buona e lodevole, aggiungendo anche che personalmente abolirei TUTTI gli Albi professionali in Italia perchè potrebbero benissimo essere classificati sotto la voce mafia, vorrei porre l'accento su alcuni aspetti fndamentali della proposta.

Sono 12 anni e più che lavoro in questo settore e ne ho viste e sentite di tutti i colori.

Il primo punto da affrontare a livello pratico è la differenza territoriale dei prezzi.

Se uno di Milano viene nella mia zona con i prezzi applicati là, se ne tornerà con le pive nel sacco almeno nell'80% dei casi, ma la stessa cosa accadrebbe a me se con i miei prezzi mi presento sulla piazza di Palermo o Napoli o Cagliari. Ci sono sempre le eccezzioni ma penso che molti concorderanno con me.

Il secondo punto importante, per la mia esperienza, è la totale ignoranza che spesso si trova nelle aziende, se molto grandi. Il 3D non viene differenziato, il più delle volte, dalla grafica 2D o dal fotoritocco, restando nella grafica statica. E' pur vero che a volte è una falsa ignoranza usata per spuntare prezzi molto più basi per la qualità del lavoro.

Per le animazioni, pur non essendo il mio settore leader, ci sono aziende che mi hanno chiamato allo scopo di realizzare dei trilers in 3D perchè così risparmiavano sugli attori, pensando che tanto è il computer che lavora.

Queste due variabili, ma potrei aggiungerne altre, bastano e avanzano per far saltare per aria qualsiasi buona intenzione di aiutarci a vicenda sul realizzare "un metro di misura" anche se minimo e orientativo.

Secondo me la proposta va attuata MA prima bisognerebbe pianificare una serie di azioni promozionali per diffondere almeno una conoscenza di base del 3D.

E' molto simile alla situazione (ora decisamente migliorata) che hanno le software house che spingolo l'utilizzo dell'Open Source e di Linux.

Non voglio assolutamente raffreddare gli animi, sia ben chiaro.

La cosa va solamente analizzata molto più in profondità.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

innanzitutto vi ringrazio per l'interessamento in quanto significa che la cosa non è del tutto campata in aria.........in una sola risposta cercherò di rispondere a tutti!!!

per ALCOOR.........diciamo che le difficoltà da affrontare sono sicuramente molto e non è detto che una volta analizzate tutte sia possibili comunque mettere in piedi la baracca........però vale la pena provare e farlo attraverso questa commnunity mi sembrava il modo migliore per raccogliere non solo proseliti, ma soprattutto idee e possibili soluzioni........dopotutto......com'era L'UNIONE FA LA FORZA!!!!!!

per VFDESIGN.........il perchè non esista un albo purtroppo non lo so, credo che dipenda dal fatto che questo, almeno nella credenza popolare, è un settore relativamente nuovo e quindi nessuno ha ancora sentito l'esigenza di regolamentarlo forse anche per penuria di competenze dirette......io ho cominciato, e lo sto facendo ancora, con lo sviluppo di videogiochi e tecnologie per il tempo reale.......e purtroppo la domanda che ti sei posto tu in questo settore specifico è ancora più disperata.....ergo ho smesso di pormela ed ho cominciato a cercare ed a proporre soluzioni alternative, per modo di dire low cost!!!!!

per Old White Wolf......posso arrivare a condividere l'idea di abolire gli albi professionali e credo che di recente sia stata fatta una proposta al governo per questo............per rispondere al problema della localizzazione però non credo, sempre ed esclusivamente a mio avviso, che sia un problematica reale.....mi spiego meglio, se tu lavori in proprio probabilmente ti sarà capitato di lavorare da remoto magari con clienti non della tua città........a me per esempio capita, ho molti clienti che non sono di roma ed i miei parametri non ne hanno risentito sia che il cliente fosse di milano piuttosto che di palermo..........è del tutto indipendente in quanto il calcolo avviene solo ed unicamente sul tuo valore aggiunto, cioè quanti anni hai di esperienza, quanti software conosci, quali risorse hai a dispozisione e via dicendo.........quello che ti sto dicendo si riscontra normalmente nel mercato del lavoro.......a parità di condizioni (curriculum, laurea o quello che preferisci) una risorsa che proviene da milano e vuole andara a lavorare non so a roma non costa di più di quella che proviene da roma e vuole andare a milano.........

la nostra tipologia di lavoro inoltre offre, a chi la pratica, un vantaggio intrinseco ulteriore.......non è dipendente dal territorio e questo paradossalmente potrebbe semplificare la compilazione di ipotetici parametri

per quanto riguarda l'ignoranza media riferita a questo tipo di mercato purtoppo mi trovi tristemente d'accordo........ma li sta anche alla bravura ed al carattere dell'operatore nel far rispettare il suo lavoro........e per questo non ci sono parametri che possono essere stilati.....................in conlusione il mio è stato solo un primo passo attuato intanto per vedere che livello di interesse possa suscitare una proposta del genere!!!


Modificato da almighty

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma alla fine chi è che ha il potere di crearne uno o di creare una "setta" dei grafici 3d? (che non necessitino di una laurea ma magari di un corso o cose del genere...)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest 5sense

toc toc...cè da dire un'altra cosa....

ma prima di parlare vorrei capire se questo è riferito a tutte le categorie.

non solo architetti che fanno 3d, è un'esempio.

cmq è molto interessante ma credo poco fattibile.

come qualcuno ha accennato se lavori a milano i prezzi sono x e se sei fuori cambiano moltissimo.

poi anche il fattore campo, ecc....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro ALMIGHTY quello che scrivi non fa una grinza.... ma per chi come me e te che hanno un background, prodotti conosciuti e si sono fatti un mazzo grande come una casa, studiandosi i programmi ed i manuali, spesso senza nessun aiuto esterno. Ho clienti anche all'estero e sto aprendo una ditta in Brasile. Utilizzo normalmente la webcam per trattare con i clienti. Alcuni non li ho mai incontrati in carne ed ossa. Ma a noi cosa serve in realtà un progetto del genere? Molto poco tutto sommato. Specialmente per me che faccio oramai parte della vecchia guardia.

Ma per le nuove leve?

Per coloro che hanno la fortuna di trovare una struttura scolastica che in qualche modo gli da una base?

(In questo mondo i pezzi di carta contano ZERO. Vale invece la reale capacità ed inventiva)

Bhè, per loro vale al 100% quanto ho detto e vedo che almeno 5SENSE è in accordo con me.

Se posso dare una mano a risparmirsi qualche paletto sui denti a qualcuno, lo faccio volentieri.

Quindi si può iniziare a lavorarci sopra.

Da dove si parte?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Caro ALMIGHTY quello che scrivi non fa una grinza.... ma per chi come me e te che hanno un background, prodotti conosciuti e si sono fatti un mazzo grande come una casa, studiandosi i programmi ed i manuali, spesso senza nessun aiuto esterno. Ho clienti anche all'estero e sto aprendo una ditta in Brasile. Utilizzo normalmente la webcam per trattare con i clienti. Alcuni non li ho mai incontrati in carne ed ossa. Ma a noi cosa serve in realtà un progetto del genere? Molto poco tutto sommato. Specialmente per me che faccio oramai parte della vecchia guardia.

Ma per le nuove leve?

Per coloro che hanno la fortuna di trovare una struttura scolastica che in qualche modo gli da una base?

(In questo mondo i pezzi di carta contano ZERO. Vale invece la reale capacità ed inventiva)

Bhè, per loro vale al 100% quanto ho detto e vedo che almeno 5SENSE è in accordo con me.

Se posso dare una mano a risparmirsi qualche paletto sui denti a qualcuno, lo faccio volentieri.

Quindi si può iniziare a lavorarci sopra.

Da dove si parte?

sono in accordo con te.......forse era meglio specificare che questo tipo di iniziativa potrebbe tornare utile soprattutto a tutte quelle risorse che stanno entrando ora, o che ci sono entrate da poco, in questo mercato........è ovvio che per figure professionali avanzate come la tua, che hanno oramai un'esperienza dichiarata, avere una sorta di tutoring non servirebbe poi a molto, e ripeto in questo ti do ragione.

...da dove cominciare!!! beh credo che un primo passo potrebbe essere quello di contattare gli amministratori di questo portale e verificare se sono disposti a concederci un piccolo spazio per poter attuare il tutto......verificata questa condizione si potrebbe passare ad una fase di recruitment delle risorse in base a non so per esempio:

1) settore di competenza

2) valutazione del livello di competenza (skill e KnowHow)

3) una minima e sufficientemente elastica disponibilità di tempo da dedicare alla valutazione delle richieste

queste sono le prime cose che mi sono venute in mente a caldo, ma è ovvio che è tutto da discutere e rivedere. che dire proverò nei prossimi giorni ad attuare il primo punto della lista e vediamo cosa succede se qualcosa si dovesse muovere lo saprete sicuramente

un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×