Jump to content

Primi render d'interni


Recommended Posts

Ciao a tutti.

Vi posto i primi render d'interni a cui sono riuscito a dedicare un po' di tempo e metterci la testa.

Ho colto l'occasione che un amico  mi ha chiesto una ipotesi di arredo, per capire come potevano venire gli ambienti di due soggiorni con cucina.

Dopo un sacco di tempo a seguire vari tutorial, cercare di capire procedure e trucchi, questo è il risultato.

Software sketchup 2021 + vray 5. Postproduzione fatta sempre con vray.

Illuminazione solo con hdr.

Modelli scaricati da varie librerie.

Tappeti fatti con vray fur.

Più cerco di imparare le cose e più vedo che c'è da imparare. Non finisce mai.

Spero piacciano. Sicuramente sono migliorabili.

Saluti a tutti.

INTERNO 5.jpg

INTERNO 4.jpg

INTERNO 3.jpg

INTERNO 2.jpg

INTERNO 1.jpg

Link to post
Share on other sites

Ciao @arctiziano, come non quotare "Più cerco di imparare le cose e più vedo che c'è da imparare. Non finisce mai."
Certo che come inizio non è affatto male. Forse il gres porcellanato del pavimento (se è gres) è leggermente grandino ma il resto lo trovo gradevole, anche la luce. Sei certamente sulla strada giusta!

FORMAZIONE e SERVIZI BIM ORIENTED
 

Link to post
Share on other sites

Grazie per i complimenti, anche perchè non sei l'ultimo arrivato. Qualche anno fa ho seguito le tue lezioni/tutorial di revit per l'Ordine degli Architetti.

Complimenti anche per l'occhio riguardo al pavimento.

E' un parquet di default di vray, ma dato che i listelli piccoli non mi piacevano, ho fatto una mappatura doppia della texture.

Visto che erano render per un amico, e non una commisione a pagamento, ne ho approfittato per fare pratica con la luce, e ho avuto carta bianca in pratica su tutto.

Come pavimento avrei voluto mettere un cotto d'este, ma in rete non ho trovato un materiale decente. E cercare un materiale è sempre una gran perdita di tempo.

La prossima volta cercherò un parquet in versione BPR, cercando di assegnarlo in modo corretto. Almeno capisco bene anche il concetto dei BPR.

 

Link to post
Share on other sites

E' da troppo tempo ormai che non mi dedico al commento furente😂, oggi ho qualche minuto libero e penso che ricomincerò....

Allora, prime impressioni a caldo: 

-  l'illuminazione non mi sembra coerente, l'interno è molto scuro rispetto a quanto risulta sovraesposto lo sfondo, vale anche per il terrazzino, secondo me c'è qualcosa che non va nella gestione dell'HDR

- tappeto con il FUR non merita un primo piano, ti fa solo perdere una valanga di tempo in fase di renderizzazione, hai valutato i proxy? Oppure un tipo di tappeto diverso? 

- Il tavolo della terza immagine non lo capisco, le gambe sono metalliche? La texture del piano mi sembra fuori scala...

 

Ok, dopo le prime (inutili) impressioni a caldo provo a rendermi utile ed andare con ordine, escludendo la parte progettuale che non so se sia richiesta in questo modo oppure no, comunque non mi sembra il caso di starci sopra.

Come ha già detto Ferruccio il contesto non è male, ma ci sono alcuni accorgimenti che mi sento di consigliarti per migliorare sensibilmente le immagini.

Punto primo, la modellazione, al di fuori del divano e delle poltroncine beige, sembra tutto molto tirato via, spigoli vivi, librerie in un pezzo solo, dettagli sproporzionati tra di loro. Ti consiglio di perderci un po' piu' di tempo sugli arredi, non è detto che quello che scarichi già fatto sia valido, aggiustali, sistemali, e salvateli per la prossima volta già a posto, oppure se li modelli tu cerca di fare come fossi all'IKEA, realizza i pezzi e assemblali, il risultato sarà molto migliore.

Punto due, l'illuminazione, come scritto sopra, non mi sembra coerente, hai inserito le light portal sulle aperture? Non so se la versione 5 ne possa fare a meno (uso Corona adesso), ma in passato non metterle dava questo risultato, tanta luce fuori e poca luce dentro, con tutti i vetri che ci sono, se guardo la luminosità dell'HDRI, dentro dovrei accecarmi. Poi ci sono strane fughe di luce un po' ovunque e un decadimento poco credibile, se guardi gli spigoli dei muri sono troppo scuri rispetto alle parti con illuminazione diretta. In sintesi, prova un'illuminazione senza HDRI, Vray Sun (oltretutto molto migliorato da quanto ho capito)+Portal, e vedi cosa salta fuori.

Punto terzo, le texture......... Houston, abbiamo un problema, molti oggetti, muri compresi, non sembrano correttamente mappati, e quelli monocromatici sono decisamente troppo monocromatici (infissi). Anche qui il consiglio è sempre lo stesso, io ci perderei un pochino di tempo per lavorare sulle mappe dei singoli materiali, anche questi ti torneranno utili in futuro. Proprio ieri, dopo tanto tempo, mi sono messo a fare la stessa cosa che stai facendo tu, prove di ristrutturazione di casa, ebbene, dopo ormai 8/10 mesi che non usavo 3ds ho prodotto una vista, prime impressioni "figata, sono ancora capace, guarda che bella", impressioni dopo un ora "che me..da, sono proprio una pippa con i render"..... questo per il semplice motivo che ho usato i materiali pronti di corona e me ne sono sbattuto di chamferare gli spigoli. 

 

Morale della favola: chi si ferma è perduto, come hai detto tu c'è sempre da imparare, e soprattutto bisogna imparare ad essere autocritici al massimo, è l'unico modo per vedere gli errori. Prova se hai voglia e tempo, a ripartire dalle partire dai soli muri e guardare il dettaglio, ti sorprenderai della differenza alla fine..

 

Link to post
Share on other sites

Pensavo di aver risposto ma la risposta si è persa.

Riassumo i concetti che avevo scritto.

Concordo con tutto quello che hai detto.

Premetto che non vivo di render, infatti questo è il primo render di interni che faccio. Fatto di sabato, domenica e durante le ferie natalizie.

Ho colto l'occasione della richiesta di un amico per fare un pò di pratica. Pensa che mi aveva chiesto una cosa veloce, giusto per avere una idea, ma in queste cose o fai render da anni, o le cose veloci come si pensa non esistono.

Ho fatto una modellazione molto basica, non mi interessava scendere nei dettagli. Anche gli arredi che ho preso dalle librerie non sono stato molto a guardarli, o correggerli.

Per me il dramma sono i materiali e la luce. (In pratica tutto) Non ho mai capito come alcuni riescano a ottenere certi effetti realistici con i materiali. Trovano le texture giuste? Le hanno comprate? Le hanno create? In questo caso vorrebbe dire imparare Substance? i veri trucchi del mestiere non te li spiega nessuno..😂

Purtroppo avendo poco tempo da dedicarci è sempre un problema.

Ho acquistato circa 8 corsi di grafica e devo trovare il tempo di seguirli. Da quando ho scoperto netflix la sera è un dilemma.

Per quanto riguarda lo studio  dell'illuminazione ho fatto riferimento a quanto spiegato in due diversi tutorial.

Ho illuminato la scena con una hdr.

Uno dei due tutorial spiegava che illuminando un interno con il sun light, è possibile evitare di mettere le portal seguendo un certo procedimento. Dalla versione next di vray le portal sulle finestre non sono più necessarie. Basta mettere una dome light, modificando alcuni parametri. Questo tutorial però non spiegava come illuminare un interno con la sola dome light, usando una hdr.

Un altro tutorial invece spiegava proprio come illuminare un interno con la sola dome light, e questo non faceva nessun accenno all'uso delle portal sulle finestre.

I render che ho postato li ho fatti usando il secondo procedimento.

Hai ragione che non ci sono le portal sulle finestre, ma nel tutorial non era indicato di metterle. E questo tutorial o corso (fatto bene da un insegnante competente) è incentrato sul dare un effetto fotorealistico ai render.

 

Link to post
Share on other sites

Sto riguardando bene i render considerando quello che mi hai consigliato.

Mi sa che una cosa che ho fatto è stato spingere un pò troppo sulla diminuzione del lightness nel pannello Hue/Saturation.

Questo forse ha provocato tutti i vari errori di decadimento e di fughe strane sugli spigoli?

Sembra che allo stesso tempo i render siano sovraesposti in alcuni punti e sottoesposti in altri?????😂😂

Ci vuole proprio molto occhio e pratica.

P.s. Mi ha sempre incuriosito l'uso delle hdr, perchè forse danno un effetto di realismo maggiore. Hanno più sfumature di colore.

Link to post
Share on other sites

ok, cerco di risponderti sempre con ordine, 

 

18 ore fa, arctiziano ha scritto:

Per me il dramma sono i materiali e la luce. (In pratica tutto) Non ho mai capito come alcuni riescano a ottenere certi effetti realistici con i materiali. Trovano le texture giuste? Le hanno comprate? Le hanno create? In questo caso vorrebbe dire imparare Substance? i veri trucchi del mestiere non te li spiega nessuno..😂

vale lo stesso discorso dei modelli, texture gratuite ed ottime in rete ce ne sono migliaia, ma se non sfruttate a dovere è come giocare a tennis con un cucchiaino. Lascia stare Substance che per l'archiviz è troppo, poi si, è molto divertente lo ammetto, ma non necessario, ti lascio intanto un link tra i tanti..

https://texturehaven.com/textures/

 

e per i modelli

https://cgmood.com/

https://3dsky.org/

https://3dbrute.com/

 

solo in questi c'è abbastanza materiale Free da farti giocare un anno.

Ora ti dico dove sta i trucco che nessuno ti insegna...... suspance........... non c'è trucco!!!

Impara ad osservare, replica la realtà ,progetta in scala, tutto qui. Fai una prova, prendi una torcia e mettiti vicino al muro, ora punta il muro con la luce perpendicolare, fatto? cosa vedi? solo il colore del muro. Fai lo stesso gioco puntando la luce a 45° .... eccola la sorpresa!!!! Imperfezioni, rugosità, graffi, etc.... questo fa la differenza nei materiali. Guarda questo progetto :

https://www.treddi.com/app/gallery/proj/17581-tisettanta-metropolis

si lo so, ho scomodato un guru, ma il concetto è, le vedi le ditate sui vetri? la polvere? i segni sulle poltrone? le pieghe dei tessuti? La risposta?

SOLO SE CI FACCIO CASO, eppure ci sono, e fanno la differenza, ma sono dosate alla perfezione, in modo che i materiali siano vissuti il giusto, altrimenti risulterebbero "falsi" . Altro esempio:

https://vudumotion.com/portfolio/happy-holidays-2018/

https://vudumotion.com/portfolio/dining-room/

 

Tempo fa mi fu di grande aiuto per capire questo concetto la pagina qui sotto, attenzione, NON andare su gallery, corri il rischio di essere assalito da depressione e smettere di provarci😂

https://bertrand-benoit.com/blog/materialism-1-5-rough-metal/

 

adesso che hai guardato, e lo so che lo hai fatto, la gallery di uno dei migliori al mondo , è ora di provarci. 

Io non sono un fenomeno, anzi, sono un misero principiante, ma sono curioso e mi piace imparare, perciò qualche tempo fa ho fatto una follia, ho acquistato questa https://www.turbosquid.com/3d-models/modern-interior-3d-model/975023, una scena completa di Bertrand Benoit. Al di la del fatto che solo gli asset che ci trovi dentro valgono il prezzo abbondantemente, mi sono messo a studiarla nei mini particolari, la modellazione, le camere, le luci, la composizione, tutto quello che potevo provare a capire insomma. 

Se non sei costretto a farlo per tirare a campare, puoi prenderti tutto il tempo che vuoi per imparare, e fidati che qualsiasi livello tu raggiunga, quando guarderai i tuoi render dopo qualche mese, troverai sempre il modo di migliorarli se hai passione e voglia di imparare. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy