Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
K3l

Ho 33 anni e voglio studiare grafica 3D

Recommended Posts

Ciao a tutti, ho 33 anni e da un po' di anni lavoro come disegnatore CAD presso una modelleria. Da qualche tempo questo lavoro mi ha stancato e non mi entusiasma più...e onestamente non mi ha mai entusiasmato troppo, essendo un lavoro che ho trovato quando ancora non avevo idea di cosa volessi fare e che mi sono tenuto fino ad ora più per comodità che per altro, pensando spesso di cambiare vita e indirizzarmi verso qualcosa di più artistico. Me la cavo bene col disegno, per cui ho spesso pensato all'illustrazione, che però mi è sempre sembrato un campo in cui è difficile affermarsi (soprattutto se non si è già un po' nel giro).
Durante la quarantena, grazie al maggior tempo libero che avevo lavorando da casa, ho scoperto Blender e mi sono subito appassionato. Per farla breve, ora vorrei tanto reindirizzare la mia carriera verso gli aspetti più artistici della modellazione 3D, ma per questo necessito di qualche consiglio.

 

La mia idea sarebbe quella di lasciare il lavoro attuale e dedicarmi completamente a questo, possibilmente seguendo un corso serio che magari mi permetta anche di allacciare contatti con qualche realtà lavorativa e persone con la stessa passione.
Vivo a Bergamo, quindi per me l'ideale sarebbe un corso a Milano e, per vari motivi personali, preferirei non dover andare troppo lontano o addirittura all'estero.

Cercando online, ovviamente, di corsi è pieno e tutti con grandi promesse, ma tra quelli che più mi hanno catturato c'è il corso di grafica 3D di AIV che si svolge su 3 anni e indirizzato (ma a quanto pare non limitato) al mondo dei videogiochi, che sono sempre stati una mia passione

https://www.aiv01.it/corsi/grafica-3d/

Non sono riuscito a trovare chiari pareri da gente che ha avuto diretta esperienza con il loro corso di grafica 3d, ma da come si presentano sembrano abbastanza validi (ma sappiamo tutti il potere di un buon marketing al giorno d'oggi).
Il corso non costa poco, ma di soldi da parte ne ho, e se fosse valido sarei disposto a spenderli. Ho comunque già prenotato un colloquio online con loro e successivamente andrò a vedere la sede, ma mi piacerebbe sentire anche il parere di qualcuno non direttamente interessato alla mia iscrizione.
Ovviamente sono aperto anche a consigli su altri corsi e accademie o sentire storie di qualcuno con simili esperienze (non sarò l'unico che superati i 30 anni decide di fare cambiamenti drastici)

Per quanto mi riguarda credo di avere buone doti artistiche, quindi ho abbastanza fiducia nelle mie capacità e in più l'idea di intraprendere qualcosa di nuovo mi riempie di entusiasmo, il problema principale è che superati i 30 anni sento di non avere più troppo tempo per andare avanti a tentativi, per cui vorrei assicurarmi di puntare su qualcosa di valido

Grazie in anticipo per le risposte!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, invece che partire con un percorso nuovo buttandoti alla cieca, non puoi provare a sfruttare le competenze acquisite dove lavori adesso cercando di capire dove integrare la parte di 3d nell'azienda in cui lavori? Se riesci a trovare qualche idea interessante e a "venderla" bene ai tuoi attuali capi potrebbero essere loro ad investire facendoti fare dei corsi. Così potresti lavorare e trovare nuovi stimoli senza stravolgere la tua vita.

 

Non te lo dico per demoralizzarti, ma partire da zero, soprattutto a 30 anni, non è per niente facile. Considera che ci sono ragazzi a 20 anni già preparati, raggiungerli è dura...


www.rendertofuture.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che dice Manuel è sacrosanto, senza parlare del fatto che il modellatore 3D non è proprio la professione dei prossimi 5/10 anni e ne parli in modo troppo generico. 

Modellare in 3D è come tenere la matita in mano 30 anni fa. Quella è la base e si da per scontato. Conoscere un sw non è una professione.
La vera questione è cosa si andrà a fare e dove. Lavorare "vicino a casa" come dici è difficile. Siamo in Italia, non ci sono grandi ditte di videogiochi, le produzioni cinematografiche hanno budget ridicoli e nel product design o architettonico c'è la fila.
Senza parlare delle competenze necessarie al di fuori del 3D. Illuminotecnica, shading, particle, rigging, animazione, fotografia, regia... potrei andare avanti per parecchio.
Non voglio spaventarti. Se hai 3 anni da dedicarci una buona professionalità (senza esperienza sul campo a ormai 36 anni) la tiri fuori ma almeno devi avere le idee chiare sul cosa e dove. Scegli 3 realtà affermate dello stesso tipo nel tuo territorio in cui vuoi assolutamente entrare e cerca di capire qual'è la figura di cui prossimamente avranno davvero bisogno e punta dritto come un fuso. Alla tua età non ti prenderanno come junior a fare stage.


Per come la vedo io se devi pensare a lungo termine convoglierei i miei sforzi nel real time. Unreal e Unity per primi con una base di programmazione (i sw 3D come ti dicevo sono la base, non la professione).
Come ti dicevo prima se uno sa tenere in mano una matita non è un architetto o un ingegnere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, K3l ha scritto:

Ciao a tutti, ho 33 anni e da un po' di anni lavoro come disegnatore CAD presso una modelleria. Da qualche tempo questo lavoro mi ha stancato e non mi entusiasma più...e onestamente non mi ha mai entusiasmato troppo, essendo un lavoro che ho trovato quando ancora non avevo idea di cosa volessi fare e che mi sono tenuto fino ad ora più per comodità che per altro, pensando spesso di cambiare vita e indirizzarmi verso qualcosa di più artistico. Me la cavo bene col disegno, per cui ho spesso pensato all'illustrazione, che però mi è sempre sembrato un campo in cui è difficile affermarsi (soprattutto se non si è già un po' nel giro).
Durante la quarantena, grazie al maggior tempo libero che avevo lavorando da casa, ho scoperto Blender e mi sono subito appassionato. Per farla breve, ora vorrei tanto reindirizzare la mia carriera verso gli aspetti più artistici della modellazione 3D, ma per questo necessito di qualche consiglio.

 

La mia idea sarebbe quella di lasciare il lavoro attuale e dedicarmi completamente a questo, possibilmente seguendo un corso serio che magari mi permetta anche di allacciare contatti con qualche realtà lavorativa e persone con la stessa passione.
Vivo a Bergamo, quindi per me l'ideale sarebbe un corso a Milano e, per vari motivi personali, preferirei non dover andare troppo lontano o addirittura all'estero.

Cercando online, ovviamente, di corsi è pieno e tutti con grandi promesse, ma tra quelli che più mi hanno catturato c'è il corso di grafica 3D di AIV che si svolge su 3 anni e indirizzato (ma a quanto pare non limitato) al mondo dei videogiochi, che sono sempre stati una mia passione

https://www.aiv01.it/corsi/grafica-3d/

Non sono riuscito a trovare chiari pareri da gente che ha avuto diretta esperienza con il loro corso di grafica 3d, ma da come si presentano sembrano abbastanza validi (ma sappiamo tutti il potere di un buon marketing al giorno d'oggi).
Il corso non costa poco, ma di soldi da parte ne ho, e se fosse valido sarei disposto a spenderli. Ho comunque già prenotato un colloquio online con loro e successivamente andrò a vedere la sede, ma mi piacerebbe sentire anche il parere di qualcuno non direttamente interessato alla mia iscrizione.
Ovviamente sono aperto anche a consigli su altri corsi e accademie o sentire storie di qualcuno con simili esperienze (non sarò l'unico che superati i 30 anni decide di fare cambiamenti drastici)

Per quanto mi riguarda credo di avere buone doti artistiche, quindi ho abbastanza fiducia nelle mie capacità e in più l'idea di intraprendere qualcosa di nuovo mi riempie di entusiasmo, il problema principale è che superati i 30 anni sento di non avere più troppo tempo per andare avanti a tentativi, per cui vorrei assicurarmi di puntare su qualcosa di valido

Grazie in anticipo per le risposte!

 

Ciao!

Ti dico le mie opinioni:

Se hai le spalle economicamente coperte e non hai una famiglia da mantenere, non la vedo impossibile. Poi nell'ultimo periodo moltissimi studi anche importanti di videogiochi e cinematografici stanno rafforzando la filosofia outsourcing quindi non ci son problemi insormontabili nel lavorare a distanza. Lo faccio da 10 anni e te lo confermo e sotto questo punto di vista la situazione andra' migliorando. Ma dipende da settore a settore, da persona a persona!

L'unico problema che vedo è la confusione nel tuo orientamento artistico:

Devi scegliere da subito, visto che la concorrenza è altissima, un settore su cui specializzarti.

Hai citato la modellazione e i videogiochi. Bene, dovresti prenderti qualche anno a costruirti una reel molto forte sulla modellazione e texturing e inviarla a quanti studi possibili. Cito @roberto2004 e @leprinoxyz perché fondamentalmente sono i primi due nomi che mi vengono in mente che potrebbero guidarti. Se si fosse trattato di FX sarei potuto esserti di maggior aiuto.

In bocca al lupo!

Mirco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso permettermi ti consiglio di non lasciare il lavoro, di rimboccarti un po le maniche e cominciare a seguire qualche video tutorial ce ne sono a migliaia, sono sicuro che, dopo un paio di mesi la tua valutazione sara' gia diversa e potrai valutare nuovamente la situazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, K3l ha scritto:

Ciao a tutti, ho 33 anni e da un po' di anni lavoro come disegnatore CAD presso una modelleria. Da qualche tempo questo lavoro mi ha stancato e non mi entusiasma più...e onestamente non mi ha mai entusiasmato troppo, essendo un lavoro che ho trovato quando ancora non avevo idea di cosa volessi fare e che mi sono tenuto fino ad ora più per comodità che per altro, pensando spesso di cambiare vita e indirizzarmi verso qualcosa di più artistico. Me la cavo bene col disegno, per cui ho spesso pensato all'illustrazione, che però mi è sempre sembrato un campo in cui è difficile affermarsi (soprattutto se non si è già un po' nel giro).
Durante la quarantena, grazie al maggior tempo libero che avevo lavorando da casa, ho scoperto Blender e mi sono subito appassionato. Per farla breve, ora vorrei tanto reindirizzare la mia carriera verso gli aspetti più artistici della modellazione 3D, ma per questo necessito di qualche consiglio.

 

La mia idea sarebbe quella di lasciare il lavoro attuale e dedicarmi completamente a questo, possibilmente seguendo un corso serio che magari mi permetta anche di allacciare contatti con qualche realtà lavorativa e persone con la stessa passione.
Vivo a Bergamo, quindi per me l'ideale sarebbe un corso a Milano e, per vari motivi personali, preferirei non dover andare troppo lontano o addirittura all'estero.

Cercando online, ovviamente, di corsi è pieno e tutti con grandi promesse, ma tra quelli che più mi hanno catturato c'è il corso di grafica 3D di AIV che si svolge su 3 anni e indirizzato (ma a quanto pare non limitato) al mondo dei videogiochi, che sono sempre stati una mia passione

https://www.aiv01.it/corsi/grafica-3d/

Non sono riuscito a trovare chiari pareri da gente che ha avuto diretta esperienza con il loro corso di grafica 3d, ma da come si presentano sembrano abbastanza validi (ma sappiamo tutti il potere di un buon marketing al giorno d'oggi).
Il corso non costa poco, ma di soldi da parte ne ho, e se fosse valido sarei disposto a spenderli. Ho comunque già prenotato un colloquio online con loro e successivamente andrò a vedere la sede, ma mi piacerebbe sentire anche il parere di qualcuno non direttamente interessato alla mia iscrizione.
Ovviamente sono aperto anche a consigli su altri corsi e accademie o sentire storie di qualcuno con simili esperienze (non sarò l'unico che superati i 30 anni decide di fare cambiamenti drastici)

Per quanto mi riguarda credo di avere buone doti artistiche, quindi ho abbastanza fiducia nelle mie capacità e in più l'idea di intraprendere qualcosa di nuovo mi riempie di entusiasmo, il problema principale è che superati i 30 anni sento di non avere più troppo tempo per andare avanti a tentativi, per cui vorrei assicurarmi di puntare su qualcosa di valido

Grazie in anticipo per le risposte!

il mio personale consiglio è di chiarirti le idee studiano, inizialmente, per conto tuo.

Il settore non offre rose e fiori , ed ogni anno è sempre peggio.

Giovani capaci e disposti a lavorare come trainer riempono le industrie e le ditte.

Pagare un senior costa, troppo(secondo il mercato).

Io ho iniziato tardi, non come te ma quasi...e per farcela potrei anche dire di avercela fatta, ma non hai idea delle cose a cui ho dovuto rinunciare.

Ripeto, prova  a vedere da solo fino a che punto sei capace di sacrificarti e (...e fino a che punto ne vale la pena) e poi decidi.

A fare un corso, sarai sempre in  tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle risposte
è vero, l'ho buttata giù in modo un po' vago, il fatto è che non ho ancora dedicato molto tempo ad informarmi su quali figure professionali esistano, quali siano le varie specializzazioni e quali skill condividano. Onestamente pensavo ci fosse una base condivisa tra i vari rami e che le capacità fossero abbastanza intercambiabili, ma vedendo quanta enfasi ponete sullo specializzarsi, mi sa che mi sbagliavo...insomma, è un mondo che ovviamente non conosco dettagliatamente e capisco che possa dare l'idea di uno a cui è balzata in mente un'idea nella notte e senza fare ulteriori ricerche decide di metterla in pratica. Sicuramente quello che a me interessa di più sarebbe modellazione e sculpting di personaggi e ambienti.
Però, come ho già detto nel primo post, è da un po' di anni che sto pensando di cambiare totalmente indirizzo verso un lavoro che mi assomigli un po' di più, ma le alternative che fin'ora avevo erano molto poco praticabili. Questo mi sembra finalmente un campo non totalmente disperato e in cui ho già un po' di basi artistiche e di modellazione 3D. Mi piacerebbe avere più tempo per informarmi e studiare ancora qualcosa per conto mio, ma purtroppo la maggior parte dei corsi iniziano ad ottobre e se aspetto un altro anno si farà sempre più tardi.

Per quanto riguarda lavorare non avrei problemi ad andare all'estero in futuro, è giusto il corso che preferirei farlo qua, quindi mettevo subito le mani avanti perchè cercando in giro vedevo spesso gente a cui veniva consigliato di andare a studiare fuori dall'Italia
 

18 ore fa, Manuel84 ha scritto:

Ciao, invece che partire con un percorso nuovo buttandoti alla cieca, non puoi provare a sfruttare le competenze acquisite dove lavori adesso cercando di capire dove integrare la parte di 3d nell'azienda in cui lavori? Se riesci a trovare qualche idea interessante e a "venderla" bene ai tuoi attuali capi potrebbero essere loro ad investire facendoti fare dei corsi. Così potresti lavorare e trovare nuovi stimoli senza stravolgere la tua vita.

 

Non te lo dico per demoralizzarti, ma partire da zero, soprattutto a 30 anni, non è per niente facile. Considera che ci sono ragazzi a 20 anni già preparati, raggiungerli è dura...


Ci ho pensato ma non credo sarebbe possibile, è una azienda con una 20ina di dipendenti che fa modelli in legno per fonderie, stampi in alluminio, eccetera. E' capitato di fare qualcosa di un po' più creativo solo per l'occasionale regalo di Natale per clienti o parenti del titolare. In ufficio siamo i minimi indispensabili, di cui solo due disegnatori, per cui non ci sarebbe mai modo di scostarsi dalla classica produzione, se non in periodi in cui il lavoro è estremamente scarso.

 

14 ore fa, Peppe Milana ha scritto:

Se posso permettermi ti consiglio di non lasciare il lavoro, di rimboccarti un po le maniche e cominciare a seguire qualche video tutorial ce ne sono a migliaia, sono sicuro che, dopo un paio di mesi la tua valutazione sara' gia diversa e potrai valutare nuovamente la situazione. 

10 ore fa, roberto2004 ha scritto:

il mio personale consiglio è di chiarirti le idee studiano, inizialmente, per conto tuo.

Il settore non offre rose e fiori , ed ogni anno è sempre peggio.

Giovani capaci e disposti a lavorare come trainer riempono le industrie e le ditte.

Pagare un senior costa, troppo(secondo il mercato).

Io ho iniziato tardi, non come te ma quasi...e per farcela potrei anche dire di avercela fatta, ma non hai idea delle cose a cui ho dovuto rinunciare.

Ripeto, prova  a vedere da solo fino a che punto sei capace di sacrificarti e (...e fino a che punto ne vale la pena) e poi decidi.

A fare un corso, sarai sempre in  tempo.


Il problema è che a colpi di video tutorial non so quanto in là possa andare. C'è il rischio di essere troppo dispersivi e non sapere con che ordine procedere...e soprattutto lavorando sempre più di 8 ore al giorno + sabato mattina, il tempo e le energie mentali che restano per dedicarsi con impegno ad altro sono davvero poche e facendo così sicuramente tra qualche anno potrei dire "guardate, so anche creare un bellissimo render di una ciambella", ma non molto di più. Forse potrei provare a continuare a lavorare part-time, visto che probabilmente il corso non sarà tutti i giorni, ma per questo devo prima informarmi al colloquio e poi chiedere qui al mio lavoro cosa ne pensano.

 

Riguardo ai sacrifici non ho dubbi che la strada non sarebbe facile e richieda impegno e magari anche qualche botta di culo, però diciamo che non vorrei immaginarmi a lavorare ancora dove sono tra 10 anni pensando a cosa avrei potuto fare, quindi forse ne vale anche la pena. Comunque se hai voglia di raccontarmi un po' di più come è andato il percorso per te, mi farebbe piacere, così mi faccio un'idea più chiara di cosa mi aspetterebbe se decidessi di farlo.

Ora rifletterò su quello che mi avete detto e vi ringrazio delle risposte schiette e realiste. Giovedì prossimo avrò il colloquio di presentazione del corso AIV, quindi se pensate ci sia qualcosa che dovrei chiedere ma che a me potrebbe non venire in mente, scrivetemela pure

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
Il 25/6/2020 at 09:37 , K3l ha scritto:

 


Il problema è che a colpi di video tutorial non so quanto in là possa andare

 

 

 

 Giovedì prossimo avrò il colloquio di presentazione del corso AIV, quindi se pensate ci sia qualcosa che dovrei chiedere ma che a me potrebbe non venire in mente, scrivetemela pure

A colpi di video tutorial si sono formati i migliori professionisti del settore. 

E lo sottoscrivo. 

 

Corsi in generale: io sul sito della scuola da te citata, settore grafica 3D non vedo nome, cognome e curriculum degli insegnanti. 

Non è cosa buona. 

Secondo me, solo chi ha lavorato in produzione DIMOSTRATA può darti una marcia in più. 

Lo dico da sempre e continuerò a dirlo. 

 

Succo:se ti approcci ad una scuola accertati che i curriculum e la rispettiva reel siano Pubbliche. 

 

Fortunatamente il nostro è un settore dove se vali le raccomandazioni servono a poco. 

 

Un saluto, 

Mirco


Edited by Mirco Paolini

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Mirco Paolini ha scritto:

A colpi di video tutorial si sono formati i migliori professionisti del settore. 

E lo sottoscrivo. 

 

Accademia AIV e corsi in generale: io sul sito dell 'AIV settore grafica 3D non vedo nome, cognome e curriculum degli insegnanti. 

Gravissimo. 

Solo chi ha lavorato in produzione DIMOSTRATA può darti una marcia in più. 

Lo dico da sempre e continuerò a dirlo. 

 

Succo:se ti approcci ad una scuola accertati che i curriculum e la rispettiva reel siano Pubbliche. 

 

Fortunatamente il nostro è un settore dove se vali le raccomandazioni servono a poco. 

 

Un saluto, 

Mirco

Quoto in pieno, non me ne voglia chi non lo ha fatto, ma lavorare in produzione è una cosa, conoscere i software è un altra.

Inoltre, ho lavorato in 7 aziende diverse ed ho conosciuto una marea di persone che provenivano da molteplici scuole.

Il 90% di loro, per loro stessa ammissione, avrebbero fatto bene a risparmiarsi i soldi.

Se invece fai dei corsi specifici con insegnanti con esperienze nel settore è tutta un'altra storia, hai davvero le possibilità di bruciare le tappe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Mirco Paolini ha scritto:

A colpi di video tutorial si sono formati i migliori professionisti del settore. 

E lo sottoscrivo. 

 

Corsi in generale: io sul sito della scuola da te citata, settore grafica 3D non vedo nome, cognome e curriculum degli insegnanti. 

Non è cosa buona. 

Secondo me, solo chi ha lavorato in produzione DIMOSTRATA può darti una marcia in più. 

Lo dico da sempre e continuerò a dirlo. 

 

Succo:se ti approcci ad una scuola accertati che i curriculum e la rispettiva reel siano Pubbliche. 

 

Fortunatamente il nostro è un settore dove se vali le raccomandazioni servono a poco. 

 

Un saluto, 

Mirco

 

Estendo il concetto. 

Ovviamente Il docente, anche con esperienza in produzione, deve essere portato per l'insegnamento, cosa non scontata. Quindi le due cose vanno a braccetto. E la cerchia qualitativa si restringe ancora di più. 

Un esempio banalissimo: durante la mia carriera come centometrista, tanti, troppi, anni fa,sono stato seguito da diversi allenatori e tecnici. Il migliore, l unico che mi ha fatto fare il salto di qualità è stato quello che ha indossato le scarpe chiodate, cioè l'unico ex atleta di discreto successo 🙂 perché se non respiri cosa vuol dire stare in trincea, non potrai mai trasmettere certi concetti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/6/2020 at 09:37 , K3l ha scritto:

Il problema è che a colpi di video tutorial non so quanto in là possa andare. C'è il rischio di essere troppo dispersivi e non sapere con che ordine procedere...e soprattutto lavorando sempre più di 8 ore al giorno + sabato mattina, il tempo e le energie mentali che restano per dedicarsi con impegno ad altro sono davvero poche e facendo così sicuramente tra qualche anno potrei dire "guardate, so anche creare un bellissimo render di una ciambella", ma non molto di più. Forse potrei provare a continuare a lavorare part-time, visto che probabilmente il corso non sarà tutti i giorni, ma per questo devo prima informarmi al colloquio e poi chiedere qui al mio lavoro cosa ne pensano.

 

Se stai già lavorando i video tutorial sono fondamentali a mio parere perchè ti fai una idea e ti formi le ossa ......  poi dopo decidi se sia meglio fare un percorso formativo in sede più oneroso in termini di spesa.... per il tempo da dedicarci quello è più un problema tuo ....  scordati che se fai un corso full time e poi torni a fare altro tutto il giorno ti rimane nella zucca per anni quello che hai appreso .... se non ti eserciti spesso.... è tempo perso.. 

La passione gioca un ruolo fondamentale... se lavori la sera sarai cotto... e quindi prima di metterli davanti al monitor una bella doccia e un pasto leggero sono i mie consigli...

La Tv dimenticatela....... che forse fa sol bene....

Ti ricavi cosi 3 orette tutte le sere che non sono poche.... 

Buona fortuna... 😉

 

ps.. i video tutorial, i libri sai sempre dove sono per un ripasso.....  un corso in sede una volta che lo hai frequentato.... è andato....se devi fare un ripasso...non sempre sarà la ad aspettarti.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Marcello Pattarin ha scritto:

Se stai già lavorando i video tutorial sono fondamentali a mio parere perchè ti fai una idea e ti formi le ossa ......  poi dopo decidi se sia meglio fare un percorso formativo in sede più oneroso in termini di spesa.... per il tempo da dedicarci quello è più un problema tuo ....  scordati che se fai un corso full time e poi torni a fare altro tutto il giorno ti rimane nella zucca per anni quello che hai appreso .... se non ti eserciti spesso.... è tempo perso.. 

La passione gioca un ruolo fondamentale... se lavori la sera sarai cotto... e quindi prima di metterli davanti al monitor una bella doccia e un pasto leggero sono i mie consigli...

La Tv dimenticatela....... che forse fa sol bene....

Ti ricavi cosi 3 orette tutte le sere che non sono poche.... 

Buona fortuna... 😉

 

ps.. i video tutorial, i libri sai sempre dove sono per un ripasso.....  un corso in sede una volta che lo hai frequentato.... è andato....se devi fare un ripasso...non sempre sarà la ad aspettarti.... 

Marce', che per caso ultimamente hai frequentato un corso accelerato di puntini di sospensione dal maestro @roberto2004? 🤣🤣🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Mirco Paolini ha scritto:

A colpi di video tutorial si sono formati i migliori professionisti del settore. 

E lo sottoscrivo. 

 

Corsi in generale: io sul sito della scuola da te citata, settore grafica 3D non vedo nome, cognome e curriculum degli insegnanti. 

Non è cosa buona. 

Secondo me, solo chi ha lavorato in produzione DIMOSTRATA può darti una marcia in più. 

Lo dico da sempre e continuerò a dirlo. 

 

Succo:se ti approcci ad una scuola accertati che i curriculum e la rispettiva reel siano Pubbliche. 

 

Fortunatamente il nostro è un settore dove se vali le raccomandazioni servono a poco. 

 

Un saluto, 

Mirco

 


La lista dei docenti si trova qua https://www.aiv01.it/docenti/

Ci sono vari 3D artist e character artist con esperienze lavorative e che hanno partecipato anche a progetti famosi, ma anche altri che sembrano essere passati direttamente dallo studio all'insegnamento

 

Comunque mi pare abbastanza chiaro che consigliate tutti di studiare per conto proprio. Una delle mie paure era che facendo così avrei potuto costruire delle basi, ma avrei avuto lacune a livello pratico riguardo quello che serve per lavorare a un vero progetto con altre persone e soprattutto ci avrei messo troppo tempo, mentre alla mia età sarei interessato a seguire qualcosa che mi aiuti appunto a bruciare un po' di tappe e mi metta anche subito in contatto con persone dell'ambiente da cui imparare.

In ogni caso, diciamo che mi avete abbastanza convinto sul provare a dedicarmici, almeno inizialmente, da autodidatta... da dove dovrei partire? Software, videotutorial, magari anche qualche videocorso a pagamento a cifre contenute? Online l'offerta è apparentemente infinita e da quando ho aperto questo thread gli ads mi stanno letteralmente bombardando di pubblicità su corsi di tutti i tipi 😕

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Mirco Paolini ha scritto:

Marce', che per caso ultimamente hai frequentato un corso accelerato di puntini di sospensione dal maestro @roberto2004? 🤣🤣🤣

😄😄😄 Mirco.. no è che mi diverte mettere i puntini..... le virgole ultimamente mi annoiano.... colpa anche di un forum extra dove scrivo spesso con i puntini.... e siccome c'è un sacco di gente che si diverte.. mi è venuta sta puntino mania.... 

Prima o poi mi passera....  puntini puntini....buona domenica a tutti.... 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
38 minuti fa, K3l ha scritto:

In ogni caso, diciamo che mi avete abbastanza convinto sul provare a dedicarmici, almeno inizialmente, da autodidatta... da dove dovrei partire? Software, videotutorial, magari anche qualche videocorso a pagamento a cifre contenute? Online l'offerta è apparentemente infinita e da quando ho aperto questo thread gli ads mi stanno letteralmente bombardando di pubblicità su corsi di tutti i tipi 😕

Ecco apriamo un'altra parentesi .... la formazione è un mercato .... non ci sarà nessuna parrocchia che ti dirà di andare a studiare in un altra parrocchia... 

Anzi il più delle volte finisce in flame se ci sono due parrocchie nella stessa discussione... anche treddi è pieno di post dove si azzannano a vicenda...

Prima cosa ovviamente sarà scegliere un programma ( pure li non ti credere... c'è chi arriverà a dirti... scegli quello... no l'altro fa schifo etc etc ) 

Vediamo cosa ti consigliano qui su treddi. Maya Blender 3ds max mi sembrano i più quotati.

Io uso 3ds max.... ma perchè al tempo era quello più in voga e buttare tutto alle ortiche per altro non me la sento...

 

ps. per la formazione in effetti ora è tutto più incasinato... ai mie tempi 25 anni fa.. per avere un video tutorial dovevi pagare Autodesk che con il contagocce ti dava dei video solo se avevi la licenza del suo programma... ora se vai sul sito Area sono tutti agratis e anche troppi......

pure loro hanno smesso di fare video perchè su youtube c'è di tutto e di più.... e anzi usano quelli, pure sul sito Area....

Il problema di oggi è che c'è troppa roba e bisogna filtrare cosa vedere e cosa no...  

 

ps.. Messaggio per Mirco.... ho messo una virgola tra tutti i puntini..... ora ti tocca cercarla.... 😄😄😄

 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Marcello Pattarin ha scritto:

😄😄😄 Mirco.. no è che mi diverte mettere i puntini..... le virgole ultimamente mi annoiano.... colpa anche di un forum extra dove scrivo spesso con i puntini.... e siccome c'è un sacco di gente che si diverte.. mi è venuta sta puntino mania.... 

Prima o poi mi passera....  puntini puntini....buona domenica a tutti.... 😉

oi, vedi di rispettare i brevetti, il puntino man sono io quì 😄  😄😄  

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, K3l ha scritto:


La lista dei docenti si trova qua https://www.aiv01.it/docenti/

Ci sono vari 3D artist e character artist con esperienze lavorative e che hanno partecipato anche a progetti famosi, ma anche altri che sembrano essere passati direttamente dallo studio all'insegnamento

 

Comunque mi pare abbastanza chiaro che consigliate tutti di studiare per conto proprio. Una delle mie paure era che facendo così avrei potuto costruire delle basi, ma avrei avuto lacune a livello pratico riguardo quello che serve per lavorare a un vero progetto con altre persone e soprattutto ci avrei messo troppo tempo, mentre alla mia età sarei interessato a seguire qualcosa che mi aiuti appunto a bruciare un po' di tappe e mi metta anche subito in contatto con persone dell'ambiente da cui imparare.

In ogni caso, diciamo che mi avete abbastanza convinto sul provare a dedicarmici, almeno inizialmente, da autodidatta... da dove dovrei partire? Software, videotutorial, magari anche qualche videocorso a pagamento a cifre contenute? Online l'offerta è apparentemente infinita e da quando ho aperto questo thread gli ads mi stanno letteralmente bombardando di pubblicità su corsi di tutti i tipi 😕

beh, intanto devi decidere cosa vuoi fare, quale settore.

E metti in preventivo anni di vagabondaggio (già detto e ridetto, 8 anni,7 città diverse e piu di 20 traslochi).

Riguardo alla lista non mi son messo a spulciare le carriere dei singoli e se anche lo facessi non  mi permetterei mai di giudicarli, meno che mai in un forum.

Tu dovresti farlo però, perchè dovrai spendere molti soldi e, visto che non sei un 12enne, non puoi permetterti di sbagliare.

Detto ciò---in culo alla balena! 😄 😄😄 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, roberto2004 ha scritto:

 

E metti in preventivo anni di vagabondaggio (già detto e ridetto, 8 anni,7 città diverse e piu di 20 traslochi).

 

@roberto2004 sa il fatto suo. Ha partecipato ad una delle scene più famose del cinema d'animazione

Questa... Lui interpretava la CANDELA

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

8 anni, 7 città diverse... Accidenti, roba da pazzi.. 🙄Io non riuscirei mai....... Ma da remoto non si può lavorare per queste grandi aziende? 😳

In generale, per i modeler è un pò dura.

Ci sono progetti che richiedono elevati standard di sicurezza ( manco stessimo producendo armi batteriologiche) che non tutte le aziende hanno  e che quindi vengono gestiti solo dalle superbig, figuriamoci mandare fuori i concept e gli asset...

Per farti un piccolo esempio, chiunque entra deve sempre firmare le nda, anche se è tua madre o tuo padre.

Non si posson fare foto, tesserino elettromagnetico per entrare ed uscire, porta sempre chiusa che si apre sempre solo  con tale tesserino a tuo nome (se caghi o pisci si sà insomma), niente foto all'interno e varie altre cose...questo in una che NON corrisponde ai requisiti necessari.

Leggendo interviste online, a volte dichiarano che spesso gli artisti vengono tenuti all'oscuro del progetto, gli viene data la porzione di asset da fare, percorsi separati tra i vari reparti(parlo degli hard drive).

Non posso farti esempi di pixo perchè mi fucilerebbero, ma siamo messi similmente.

Parlando con colleghi del settore è così un pò ovunque.

Gli animatori peggio che mai.

Si salvano un pochino i vfx, ma dipende sempre dal progetto, asset etc.

E poi ci son mille altri motivi, i budget, le difficoltà di lavorare a distanza per la comunicazione, i budget, le licenze, i budget e ancor ai budget.

I budget li ho detti?

I budget.

Insomma, beccare lavori di alto livello online è dura con le politiche di oggi, meno per produzioni di livello un pò più basso(come budget più che altro, perchè spesso la qualità è buona).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
2 ore fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

Ma da remoto non si può lavorare per queste grandi aziende? 😳

Io e un altra manciata di colleghi lo facciamo 🙂


Edited by Mirco Paolini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x