Jump to content

Recommended Posts

1 ora fa, Pix ha scritto:

Wow che lavorone! com'è possibile che sia passato cosi inosservato?

Ma hai realizzato tutto da solo?

Grazie mille! Si, tutto da solo 😅

Link to post
Share on other sites

complimenti per il lavoro, meraviglioso la voce narrata.

Hai lavorato tanto sulle particelle.

 

Dai condividi qualche cosa di tecnico, sono curioso:

- hai usato Niagara?

- a cosa ti sei ispirato per iniziato questo scena? Se il risultato è così come avevi progettato o hai cambiato mentre lavoravi?

- quanto tempo hai impegato?

- che workstation hai usato?

 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, D@ve ha scritto:

MERAVIGLIOSO! 😱😍😍😍

Complimentissimi!

Anche il testo è tuo? E' un video che fa proprio emozionare! Bravo!


Grazie @D@ve!! Le parole sono di Giancarlo Sangari e, a mio avviso, sono una degli aspetti più forti 🙂 
 

 

5 ore fa, TuanT ha scritto:

complimenti per il lavoro, meraviglioso la voce narrata.

Hai lavorato tanto sulle particelle.

 

Dai condividi qualche cosa di tecnico, sono curioso:

- hai usato Niagara?

- a cosa ti sei ispirato per iniziato questo scena? Se il risultato è così come avevi progettato o hai cambiato mentre lavoravi?

- quanto tempo hai impegato?

- che workstation hai usato?

 


Ciao @TuanT,
grazie mille per le tue parole!
Le particelle sono in parte 3D all'interno di UE4 e in parte inserite in comp perché il mio PC non ce l'avrebbe fatta a sostenerle

- Niente Niagara
- Mi sono ispirato alla leggenda siciliana del Colapesce immaginando un luogo in cui ci fosse una statua in suo onore
Crisodora, l'azienda che me l'ha commissionato, ha creato questa collezione pazzesca di piastrelle in ceramica artigianale chiamata appunto "Colapesce" e ha sposato l'idea di realizzare una specie di corto/spot in cui fosse presente il prodotto. Gli sarò sempre grato non solo perché ha intuito la potenza di una campagna di questo tipo ma anche perché ha condiviso con me la necessità di coinvolgere una delle voci più memorabili del doppiaggio italiano, quella di Roberto Pedicini


Questa, in sintesi, la leggenda:
 

Quote

"Colapesce era figlio di un pescatore e passava le sue giornate immerso nel mare di Sicilia. Un giorno il Re, a conoscenza delle doti del giovane, volle metterlo alla prova e buttò a mare una corona chiedendogli di riportarla al suo cospetto. Una volta tornato lo sfidò con una coppa dorata e Colapesce tornò a galla col tesoro. La terza volta lanciò un anello e il ragazzo si immerse ancora ma notò che una delle tre colonne che sostenevano la Sicilia si era spezzata e dunque la sua terra rischiava di sprofondare. Il Re e i suoi cari lo aspettarono per giorni ma egli non tornò più. La leggenda vuole che Colapesce capì che quello era il suo compito e decise di rimanere negli abissi, nel suo mondo, per sostenere la sua terra e la sua gente."


- E' stato un processo lungo che faccio difficoltà a stimare perché realizzato da solo e gestito in contemporanea con altri progetti. Ad occhio e croce meno di un anno.
- Workstation MacPro 2009 + Titan X

Grazie ancora a tutti per i complimenti, mi fanno un piacere immenso!
 

Link to post
Share on other sites
Il 20/5/2020 at 09:19 , Mirco Paolini ha scritto:

Ciao @t1z10,

Lavoro notevole. 

Che ci puoi dire della parte di modellazione e texturing dell'environment? Non conosco UE. 

Sono assets (incluse le statue) o hai modellato/unwrappato/texturizzato tu? 

Complimenti. 

 


Ciao Mirco!

Il lavoro più intenso e delicato è stato quello della statua, creata e modellata appositamente per questo progetto.
Ho sempre studiato arti visive (più o meno da autodidatta) ma non sono uno scultore, per cui quello che pensato di fare è stata una ricerca di tutte le opere in fotogrammetria messe a disposizione online da vari musei sparsi in tutto il mondo e costruire il mio "Frankestein" in dynamesh (i capelli sono del David, per esempio).

C'è voluta una seria opera di rimodellazione e rifinitura oltre ad alcuni feedback da parte di alcuni insegnanti di anatomia di accademie di Belle Arti per creare dei volumi formalmente corretti. Shading in Substance Painter.

Molti degli assets in scena sono della Quixel ma sono stati praticamente stravolti in shading: ho utilizzato un sistema di stratificazione di 3 materiali diversi (per ogni asset) posizionati in World Space o paintabili in vertex paint: questo (e una sostanziosa tesselation dinamica) mi ha permesso di raggiungere una buona qualità anche per shots closeup (la maggior parte delle textures sono 8K)

Appena riesco posto un po' di side material per mostrarvi i vari passaggi della lavorazione, magari li trovate interessanti. 
Grazie infinite @mtsim, @fedor, @LucaRosty, @giovanni petrucci e @Otto Brando per i complimenti, speravo che piacesse ma non pensavo così tanto!

Buon lavoro a tutti,

Tiziano

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy