Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
MS Studio

Programma di modellazione 3D

Recommended Posts

Posted (edited)

Salve a tutti,

uso da più di 15 anni, per lavoro, nel settore della meccanica, il programma 3D parametrico Solidworks. Iniziando a vendere modelli 3D in alcuni dei portali più conosciuti del settore della CG, ho notato però che la richiesta del mercato è orientata verso altri formati, come: 3ds Max ( .max ), OBJ ( .obj ), Autodesk FBX ( .fbx ), 3D Studio ( .3ds ), Cinema 4D ( .c4d, .xml ), Maya ( .ma, .mb ), Lightwave ( .lwo, .lw, .lws ), Blender ( .blend ) ecc...

La mia domanda è: per la modellazione e rendering fotorealistico di modelli 3D statici, ma anche a volte pronti per l'animazione, quale software, tra quelli citati sopra è più indicato?

 

Grazie a tutti


Edited by MS Studio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi ringrazio per le risposte. 

Nel frattempo avevo fatto alcune ricerche sul web, scoprendo che 3Ds Max in effetti è il più conosciuto e utilizzato, però alcuni dicono che è un po obsoleto e pieno di bug, non molto stabile. Mi confermate questo?

Blender ha il lato positivo che è open source, ma muovendo i primi passi è un po ostico.

Queste non sono mie considerazioni, visto che non ho mai usato i software sopra citati, ma sono solo opinioni che ho letto in rete.

Ho avuto modo di usare per qualche mese Maya, è molto potente e si può fare qualsiasi cosa nei minimi particolari, ma accidenti quanto è difficile impararlo da zero! Non è intuitivo per niente.

Personalmente, sempre leggendo alcune recensioni, mi attira Cinema 4D. Dicono che è molto facile da apprendere. Ha anche la modellazione volumetrica, che è perfetta se non si ha il tempo o le competenze per creare forme solide lisce. Ma cosa si intende per modellazione volumetrica nello specifico?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

se la vendita sono i modelli 3d,,, 3ds max è il più diffuso... sempre parlando di vendita di modelli se la relase è meno recente, hai più possibilità di vendita ... la 2016 è una ottima e stabile relase,,, per quello che mi riguarda... c'è chi lavora ancora con la 2013 e vende bene i suoi modelli 3d... dopo la 2016 è cambiata l'interfaccia e li in effetti un po di bug ci sono.. che vanno e vengono,,


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2020 at 12:02 , Marcello Pattarin ha scritto:

se la vendita sono i modelli 3d,,, 3ds max è il più diffuso... sempre parlando di vendita di modelli se la relase è meno recente, hai più possibilità di vendita ... la 2016 è una ottima e stabile relase,,, per quello che mi riguarda... c'è chi lavora ancora con la 2013 e vende bene i suoi modelli 3d... dopo la 2016 è cambiata l'interfaccia e li in effetti un po di bug ci sono.. che vanno e vengono,,

 

Rispetto all'ultima relase di 3ds max del 2020, quella del 2016 differisce di molto? Nel senso che nell'ultima uscita ci sono anche delle migliorie, strumenti aggiuntivi, facilitazioni nell'uso delle sue funzionalità, ecc... che sono determinanti? Che influiscano in maniera significativa tra le due versioni? Oppure sono solo aggiornamenti visivi stilistici dell'interfaccia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
9 minuti fa, MS Studio ha scritto:

Rispetto all'ultima relase di 3ds max del 2020, quella del 2016 differisce di molto? Nel senso che nell'ultima uscita ci sono anche delle migliorie, strumenti aggiuntivi, facilitazioni nell'uso delle sue funzionalità, ecc... che sono determinanti? Che influiscano in maniera significativa tra le due versioni? Oppure sono solo aggiornamenti visivi stilistici dell'interfaccia?

a livello di strumenti di modellazione la 2020 è superiore..... 

a livello di stabilità e interfaccia però io preferivo la 2016..

ma se devi iniziare puoi pure partire con la 2020 cosi ti abitui subito alla sua interfaccia. 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Marcello Pattarin ha scritto:

a livello di strumenti di modellazione la 2020 è superiore..... 

a livello di stabilità e interfaccia però io preferivo la 2016..

ma se devi iniziare puoi pure partire con la 2020 cosi ti abitui subito alla sua interfaccia. 

 

Ancora devo decidere quale software utilizzare, ma terrò a mente i tuoi consigli. 

 

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provo a rispondere al quesito dopo aver letto i post precedenti.

Dalla prima nota, domando che tipo di animazioni intende fare?

Magari si potrebbe orientare meglio la scelta.

Nel panorama dei software citati, Maya è sicuramente ottima scelta per uso professionale. Come già indicato, è necessario apprendere più aspetti del software ed il linguaggio 'mel' è essenziale.

 

Personalmente da user 3dMax, posso dire che, c'è l'imbarazzo della scelta in ambito di modellazione: solida, poligonale etc.. Facile trovare terze parti, applicativi specifici, come plugins, renderer e quanto altro. Come aggiornamento del software, rispetto ad altri, non so se altri utilizzino l'associativo-procedurale, che non è l'associativo-parametrico che come tutti sanno è alla base di 3dmax. 

Anche qui c'è la possibilità di intervenire nella 'row comand', digitando i comandi mediante 'script'. A conoscerlo, si possono compilare, editare script a proprio piacimento. Ovviamente parliamo di utenti più che esperti.

Circa le edition release, dalla versione 2018 il layout grafico del software è stato snellito, riducendo l'esecuzione in paging delle precedenti versioni, da quasi 700Mb a poco più di 500Mb. Personalmente preferisco le edizioni pari, 2018 o 2020, più stabili delle 2017 e 2019. Tuttavia l'ultima release del 2021 apporta notevoli e significativi cambiamenti, ottimizzando di fatto la resa, in realtime nella viewport.

 

Lightwave è un alternativa, che trova molto consenso da parte di numerosi utenti. Se non ricordo male, è ancora suddiviso tra 'modeller' e 'renderer'. Ovvero l'esecuzione della modellazione e della produzione del render, qui avvengono in due separate parti del software. Lo scopo è ridurre la memoria utilizzata. L'interfaccia grafica è essenziale, composta da pulsanti, per lo più privi di icone, con solo il testo del comando.

Numerosi utenti da max passati a lightwave, hanno preferito quest'ultimo.

 

A te la scelta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, apposai ha scritto:

Provo a rispondere al quesito dopo aver letto i post precedenti.

Dalla prima nota, domando che tipo di animazioni intende fare?

Magari si potrebbe orientare meglio la scelta.

Nel panorama dei software citati, Maya è sicuramente ottima scelta per uso professionale. Come già indicato, è necessario apprendere più aspetti del software ed il linguaggio 'mel' è essenziale.

 

Personalmente da user 3dMax, posso dire che, c'è l'imbarazzo della scelta in ambito di modellazione: solida, poligonale etc.. Facile trovare terze parti, applicativi specifici, come plugins, renderer e quanto altro. Come aggiornamento del software, rispetto ad altri, non so se altri utilizzino l'associativo-procedurale, che non è l'associativo-parametrico che come tutti sanno è alla base di 3dmax. 

Anche qui c'è la possibilità di intervenire nella 'row comand', digitando i comandi mediante 'script'. A conoscerlo, si possono compilare, editare script a proprio piacimento. Ovviamente parliamo di utenti più che esperti.

Circa le edition release, dalla versione 2018 il layout grafico del software è stato snellito, riducendo l'esecuzione in paging delle precedenti versioni, da quasi 700Mb a poco più di 500Mb. Personalmente preferisco le edizioni pari, 2018 o 2020, più stabili delle 2017 e 2019. Tuttavia l'ultima release del 2021 apporta notevoli e significativi cambiamenti, ottimizzando di fatto la resa, in realtime nella viewport.

 

Lightwave è un alternativa, che trova molto consenso da parte di numerosi utenti. Se non ricordo male, è ancora suddiviso tra 'modeller' e 'renderer'. Ovvero l'esecuzione della modellazione e della produzione del render, qui avvengono in due separate parti del software. Lo scopo è ridurre la memoria utilizzata. L'interfaccia grafica è essenziale, composta da pulsanti, per lo più privi di icone, con solo il testo del comando.

Numerosi utenti da max passati a lightwave, hanno preferito quest'ultimo.

 

A te la scelta.

Salve,

per quello che riguarda l'animazione, sicuramente cose semplici, tipo personaggi di forma umanoide che camminano o poco più, per ora.

Non sono esperto di programmi per la CG. Nel mio lavoro ho avuto modo di fare esperienza nella modellazione parametrica, solo limitatamente a Solidworks e AutoCAD. Ho usato Maya per qualche mese, ma solo per la modellazione e mi sono accorto che non è semplice imparare un software di questo tipo da zero. Ovviamente oltre alla modellazione devo imparare anche tutti gli altri passaggi del flusso di lavoro, mappatura, texturing, rendering, ecc... dei quali sono abbastanza acerbo per il momento.

Riguardo al tipo di modellazione, vorrei indirizzarmi verso la creazione solida, superfici dure, oggetti, cose, anche modelli umanoidi ma sempre superfici dure.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x