Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts



Ho realizzato questa vista a partire dalle foto Laurian Ghinitoiu per BIG del Kistefos Museum, in Norvegia. Lo scopo del lavoro è stato quello di mettermi alla prova nell'utilizzo di Grasshopper e produrre il primo rendering di esterni con Corona che fino a questo momento non avevo mai utilizzato.

Il resto della scena e i dettagli dell'edificio sono modellati in 3DS Max e la vegetazione è stata realizzata con ForestPack.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima atmosfera.Unico piccolo difetto ho notato subito la ripetizione del sasso "a punta".

Ho visto che in rete ci sono altri render di questo museo ma il tuo render è il piu bello di tutti, complimenti!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Pix ha scritto:

Bellissima atmosfera.Unico piccolo difetto ho notato subito la ripetizione del sasso "a punta".

Ho visto che in rete ci sono altri render di questo museo ma il tuo render è il piu bello di tutti, complimenti!

 

Grazie mille! Sui sassi hai più che ragione, avrei dovuto curare maggiormente lo scatter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piace l'atmosfera, la luce ed i colori scelti.

Due osservazioni:

- Il modello del museo, nel punto in cui vi è torsione, sembra avere nel centro, una curva un po a strana.

- con corona renderer non serve il forest pro, c'è lo scatter che funziona decisamente meglio: basta scegliere modelli di base di alberi, erba fiori etc..

Ti basta poco per poter migliorare ancora.

Ti allego un'inquadratura di un mio concept, in cui tutta la distribuzione della vegetazione è realizzata con lo scatter di corona render. 

cor_cam2_2F_gray.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, apposai ha scritto:

Mi piace l'atmosfera, la luce ed i colori scelti.

Due osservazioni:

- Il modello del museo, nel punto in cui vi è torsione, sembra avere nel centro, una curva un po a strana.

- con corona renderer non serve il forest pro, c'è lo scatter che funziona decisamente meglio: basta scegliere modelli di base di alberi, erba fiori etc..

Ti basta poco per poter migliorare ancora.

Ti allego un'inquadratura di un mio concept, in cui tutta la distribuzione della vegetazione è realizzata con lo scatter di corona render. 

cor_cam2_2F_gray.jpg

Grazie mille!

Per quanto riguarda la curva, se intendi la parte superiore, è vero c'è un effetto strano ma osservando l'oggetto da vicino sembra non essere alterato, dunque non credo sia un problema di mesh ma forse più di come l'ho gestito in Grasshopper; come dicevo è stata la prima volta che ho utilizzato il software.

 

Per il Corona Scatter, anche lì, non ci sono ancora entrato in confidenza, ho visto che è effettivamente molto potente ma sul momento ho preferito usare il forest che già sapevo un minimo utilizzare. Vorrei metterci mano ancora ma lo farò più avanti probabilmente, perché per il momento mi ha un pò stufato! ahahahahaah.

 

Comunque molto belli questi oggetti! è evidente che sai usare grasshopper molto meglio di me! 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, BorisC ha scritto:

Grazie mille!

Per quanto riguarda la curva, se intendi la parte superiore, è vero c'è un effetto strano ma osservando l'oggetto da vicino sembra non essere alterato, dunque non credo sia un problema di mesh ma forse più di come l'ho gestito in Grasshopper; come dicevo è stata la prima volta che ho utilizzato il software.

 

Per il Corona Scatter, anche lì, non ci sono ancora entrato in confidenza, ho visto che è effettivamente molto potente ma sul momento ho preferito usare il forest che già sapevo un minimo utilizzare. Vorrei metterci mano ancora ma lo farò più avanti probabilmente, perché per il momento mi ha un pò stufato! ahahahahaah.

 

Comunque molto belli questi oggetti! è evidente che sai usare grasshopper molto meglio di me! 😀

Ti ringrazio. Sono un user Max. Conosco Rhino dalla versione alpha. Tuttavia per snellire il workflow, ho preferito imparare 3DstudioMax. Se posso darti un consiglio, impara in toto almeno un software come Max, Maya, Blender etc..

Rhino purtroppo è fermo alla modellazione parametrica, mentre gli altri software sono passati alla  procedurale ormai da 10 anni. Per modellazione architettonica ed il fine fotorealistico, hanno strumenti di sculturing più immediati.

Pensa che la distribuzione dell'erba e degli alberi è stata eseguita con un modificatore decidendo con un semplice pennello le aree: con il forestpro la distribuzione non è così personalizzabile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@apposaiBeh si, Max lo uso da anni per modellare, semplicemente alcune cose non mi servivano e altre invece non le conoscevo. Per quanto riguarda forest, in realtà anche lì si possono fare le aree di esclusione da gestire con il pennello, in realtà non è così macchinoso, tuttavia alcune volte diventa un po' pesante perché ogni volta che si apre l'oggetto si deve aspettare che carichi non si sa bene cosa 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x