Jump to content
bn-top

Modello per stampa 3d / problema di superfici


Recommended Posts

 

 

Ciao a tutti

 

Eccomi di nuovo con un problemino.

Stò modellando un sottomarino scala 1 : 144 da stampare in 3d. Vedi immagine. Vorrei poi trasformarlo in un modello RC inserendo nel suo interno motore, ricevitore, servo, ballast e via dicendo.

 

SUBMARINE-ACADEMIA_web.thumb.jpg.b4df22ee6b382b453c0f3fe061f36f78.jpg

 

Lavorandoci mi sono accorto che in alcuni punti le superfici presentano dei difetti (non sono saldate, presumo). Ho provato a rifarle ma niente. Per mandarlo in stampa 3d il modello dovrebbe essere libero da difetti,

Come posso correggere gli errori riscontrati nel modello? Se servisse potrei inviarvi il file in questione.

Software usato: Rhinoceros 6

 

Grazie in anticipo per il vostro aiuto

Mirko

 

 

 

Edge-analisys_web.thumb.jpg.b0a2a8b3b65518c408fa643ad005f76e.jpg

Edited by Luc
Link to post
Share on other sites
bn-top

Capita perchè c'è uno spazio... dipende dal metodo di creazione della superficie utilizzato. Ci sono alcuni strumenti che sono meno precisi e determinano più facilmente e spesso il fatto che le superfici create non siano perfettamente vicine alle altre e quindi siano a conti fatti separate.

In generale uno strumento preciso e che evita questo è sweep2. Quindi adesso si tratta di andare ad eliminare alcune superfici e ricrearle. 

 

Se dovessi avere problemi nel farlo mandami il modello.

 

Ad esempio uno strumento piuttosto impreciso è rete di curve.  Per fare un esempio:

Si crea un ordine.  Se tu ipoteticamente dovessi creare un solido e avessi già pareti create con sweep 2 (ad esemmpio)  e  dovessi solamente chiuderlo con un ultima superficie e facessi questa con rete di curve, è estremamente probabile che rimarrebbe aperto in vari punti.

L'ordine corretto quindi è prima rete di curve, poi estrarre il bordo di essa.. e dopo fare le pareti utilizzando altri strumenti come ad esempio sweep2.

Il punto è che ci sono strumenti come rete di curve che creano una superficie approssimandola da dei punti. E quindi proprio in virtù di come è il loro funzionamento,  non garantiscono precisione nel "copiare" precedenti sagome che si vogliono chiudere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Edited by Bruno E
Link to post
Share on other sites

Grazie bruno per la spiegazione.

Nel modello ho usato abbondantemente i loft, filet edges (che creano anchessi vari problemi) e le famose curve di rete, meno i sweep. Ho effettuato delle analisi con il comando Diagnostics alle sei parti del sottomarino e solo una, quella con la torretta non ha passato il test. Non so se ricominciare da capo seguendo i tuoi consigli.

 

Edited by Luc
Link to post
Share on other sites

nel momento che mandi in stampa devi convertire cmq il modello in stl.

quindi ti consiglio di esportare l'stl riaprirla in un'altra sezione di rhino e verificare il modello. per esempio con evidenzia i bordi. lì subito capisci dove ci possono essere dei buchi o delle aperture in quel momento modifica i ponti di controllo delle mesh e prova a unire il tutto con join. poi ri-esporta in stl. a controlla le normali prima

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...