Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Open Group  ·  93 members

Unreal Engine
Willis

Vendita modelli Unreal

Recommended Posts

Ciao

Ho visto che rispetto ad altri software si trovano pochi modelli a pagamento, soprattutto per archviz, qualcuno conosce un pò le normative sulla vendita di modelli 3D, sto cominciando a leggere un pò il regolamento di UE, ma essendo in inglese non vorrei perdermi alcune parti. Magari qualcuno ha già familiarità 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ancora non ho mai messo nulla in vendita nel market di Unreal, ma alcuni miei colleghi mi hanno detto più volte che è lo store dove vendono di più (soprattutto props per videogames, la maggior parte di "stile militare" e armi). Dando un'occhiata veloce ai modelli in vendita effettivamente non c'è molto per Archiviz, anche se Unreal inizia ad essere sfruttato pure in questo settore e quindi nel breve periodo potrebbe essere una scelta che ti ripaga.

Io (come dopotutto i miei colleghi) metto in vendita i modelli che faccio ogni tanto nel tempo libero per esercizio o per "divertimento", perchè tanto finirebbero nel cestino o dimenticati in qualche backup. Ti dico che mediamente non ci si tira su molto, in genere sono soldi che "butto" in qualche birra da offrire agli amici o per piccoli acquisti in internet 😉

Ho dato una letta alle linee guida e sono praticamente le stesse di qualsiasi altro store, ma ho l'impressioe che vengano prese più seriamente dagli addetti alla pubblicazione. Quindi stai particolarmente attento a non inserire loghi o nomi di prodotti (sia nelle texture/modello che nella descrizione), di solito si usa modificarli in maniera tale che siano riconducibili agli originali (ma non troppo) come nel caso di queste lattine. Cerca di essere più esaustivo possibile nella descrizione del prodotto e delle sue caratteristiche tecniche. Usa i tag con la giusta logica e guarda i prezzi di modelli simili (e con caratteristiche tecniche simili) per non esagerare (sia in positivo che in negativo perchè in genere in questi store gli altri utenti possono segnalarti per prezzi troppo bassi)

Per assicurarti un maggior numero di vendite ti conviene realizzare dei set/asset pack (divisi per stile, interno/esterno, tipologia o per "stanze" se parliamo di arredamento) con dei prezzi favorevoli in confronto alla vendita per "singoli pezzi" (che non escluderei). I prodotti con maggior appeal sono quelli "tecnicamente completi" (ad esempio con variazioni delle texture, LoDs, collision, eventuali animazioni, vfx, compatibilità con più piattaforme e/o versioni dell'engine...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie della risposte, ho visto anch'io che sono attenti al fatto di non citare/rimandare a brand/loghi.

L'unica cosa che non mi è chiara è il discorso tasse, mi pare di capire che sia l'utente che pubblica che si debba preoccupare di emettere la fattura del caso. Se devo emettere fatture per ogni singolo modello venduto, ipotizziamo da 5,00€ verso chissà quali paesi del mondo, credo che il tutto, a livello di gestione finanziaria si complichi non poco

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minutes ago, Willis said:

Grazie della risposte, ho visto anch'io che sono attenti al fatto di non citare/rimandare a brand/loghi.

L'unica cosa che non mi è chiara è il discorso tasse, mi pare di capire che sia l'utente che pubblica che si debba preoccupare di emettere la fattura del caso. Se devo emettere fatture per ogni singolo modello venduto, ipotizziamo da 5,00€ verso chissà quali paesi del mondo, credo che il tutto, a livello di gestione finanziaria si complichi non poco

 

come ti dicevo, a meno che non fai una produzione "industriale" di modelli (ma dubito che sia un'attivita' remunerativa), le vendite sono cosi' esigue che il problema in genere non sussiste.

Lo store in genere ti da il tuo compenso in percentuale sulla vendita decurtato delle tasse che loro ci pagano, a te toccherebbe pagare la tua parte di tasse nel tuo paese di residenza fiscale dichiarando queste entrate nel momento in cui le passi al tuo conto bancario... La maggior parte dei venditori che conosco riceve i compensi tramite paypall e utilizza quei soldi per acquisti on-line, quindi senza dichiararli allo Stato. In pratica niente di diverso da una piccola vendita tra 2 privati su e-bay, o attraverso riviste specializzate o mercatini dell'usato 😉

P.S. scusate gli accenti, ma ho una tastiera americana e non ho tempo di cercare i codici ascii 😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, gurugugnola ha scritto:

 

come ti dicevo, a meno che non fai una produzione "industriale" di modelli (ma dubito che sia un'attivita' remunerativa), le vendite sono cosi' esigue che il problema in genere non sussiste.

Lo store in genere ti da il tuo compenso in percentuale sulla vendita decurtato delle tasse che loro ci pagano, a te toccherebbe pagare la tua parte di tasse nel tuo paese di residenza fiscale dichiarando queste entrate nel momento in cui le passi al tuo conto bancario... La maggior parte dei venditori che conosco riceve i compensi tramite paypall e utilizza quei soldi per acquisti on-line, quindi senza dichiararli allo Stato. In pratica niente di diverso da una piccola vendita tra 2 privati su e-bay, o attraverso riviste specializzate o mercatini dell'usato 😉

P.S. scusate gli accenti, ma ho una tastiera americana e non ho tempo di cercare i codici ascii 😊

Ciao a tutti, ma questo significa che se pagamenti ed acquisti rimangono online non devo pagarci sopra le tasse?
Faccio il raffronto con Turbosquid dove dovrei ricevere regolare fattura (al momento non ho raggiunto la soglia vendite sufficiente a percepire il pagamento) e dove ho richiesto tassazione 0% sul mio compenso così da pensarci io; ho impostato il pagamento tramite paypal però dubito essendoci fattura che posso non pagarci le tasse.
Discorso valido probabilmente per store come 3DSky dove pagano le loro tasse e poi non rilasciano documentazione come fatture.

Altro punto in confronto a Turbosquid il fatto di inserire loghi o nomi di prodotti, dove se ho ben capito è permesso, ma vendendo poi il modello con la restrizione "Editorial Usage Only" con la quale quindi si scarica all'acquirente l'onere di avere eventuale autorizzazione dal produttore per utilizzi diversi.
Sarebbe da capire se anche nello store di Unreal sia prevista una situazione simile, devo ancora verificarlo ma ora che mi avete messo la pulce nell'orecchio, darò un'occhiata.

😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minutes ago, kodo said:

Ciao a tutti, ma questo significa che se pagamenti ed acquisti rimangono online non devo pagarci sopra le tasse?
Faccio il raffronto con Turbosquid dove dovrei ricevere regolare fattura (al momento non ho raggiunto la soglia vendite sufficiente a percepire il pagamento) e dove ho richiesto tassazione 0% sul mio compenso così da pensarci io; ho impostato il pagamento tramite paypal però dubito essendoci fattura che posso non pagarci le tasse.
Discorso valido probabilmente per store come 3DSky dove pagano le loro tasse e poi non rilasciano documentazione come fatture.

Altro punto in confronto a Turbosquid il fatto di inserire loghi o nomi di prodotti, dove se ho ben capito è permesso, ma vendendo poi il modello con la restrizione "Editorial Usage Only" con la quale quindi si scarica all'acquirente l'onere di avere eventuale autorizzazione dal produttore per utilizzi diversi.
Sarebbe da capire se anche nello store di Unreal sia prevista una situazione simile, devo ancora verificarlo ma ora che mi avete messo la pulce nell'orecchio, darò un'occhiata.

😄

 

In teoria essendo qualcosa creato da te, il modello 3d sarebbe da considerarsi un'opera intellettuale o qualcosa del genere quindi in teoria sarebbero da pagare le tasse in ogni caso al momento di un'eventuale vendita.

Ma dato che spesso il prezzo di vendita e' abbondantemente sottocosto (anche vendendo decine di volte lo stesso modello, nei casi di modelli molto complessi) non si puo' considerare un utile.

Nel caso in cui pero' richiedi la tassazione 0% e quei redditi transano sul tuo conto bancario e magari superano cifre ingenti (come ti auguro) sarebbe bene che ci paghi le tasse perche' credo potrebbero essere tracciabili e quindi sottoposti ad eventuali controlli

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minutes ago, kodo said:

... Altro punto in confronto a Turbosquid il fatto di inserire loghi o nomi di prodotti, dove se ho ben capito è permesso, ma vendendo poi il modello con la restrizione "Editorial Usage Only" con la quale quindi si scarica all'acquirente l'onere di avere eventuale autorizzazione dal produttore per utilizzi diversi...

 

Su Turbosquid per loghi e nomi sono molto "piu' larghi" con qualsiasi tipo di licenza, solo una volta non mi hanno accettato un modello perche' il logo del produttore era ben visibile nelle immagini di anteprima

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, kodo ha scritto:

Ciao a tutti, ma questo significa che se pagamenti ed acquisti rimangono online non devo pagarci sopra le tasse?
 

Non è proprio cosi…. 

Se vendi una bicicletta usata online sia che ti pagano su paypal o sul tuo conto bancario non devi dichiararlo.

Se tu vendi o qualcun altro vende per te dei modelli 3d che hai realizzato, devi dichiararli al tuo paese anche se sono pagati su PayPal 

La differenza è che tu o chi per te ha emesso fattura e in questo caso anche se ricevi delle royalty sono da dichiarare.

PayPal è un conto bancario come tutti gli altri è solo online, ma è scritto tutto li, cosa hai ricevuto e cosa hai speso

Se c'è scritto pagamento ricevuto da Turbosquid per fare un esempio … va dichiarato come diritto d'autore sul modello unico.

Se chiedi a un commercialista ti dirà che è cosi.

 

Per Turbosquid fai prima a chiedere a loro,,,, recentemente modelli della Ferrari me li hanno sospesi,,,, non si possono più vendere, avevano fatto la stessa cosa con la BMW anche con le licenze Editoriali ...e poi mi sembra che li hanno riammessi,,,,, ma va verificato…. se non vuoi sbagliare chiedi prima sapendo che qualsiasi logo un giorno o l'atro potrebbe essere sospeso per questioni di copyright con la casa madre.

 

ps..  se spendi online non è che queste transazioni non sono tracciate, questi soldi da qualche parte saranno pure arrivati … mica crescono sull'albero della cuccagna… 😀

 

 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Marcello Pattarin ha scritto:

Non è proprio cosi…. 

Se vendi una bicicletta usata online sia che ti pagano su paypal o sul tuo conto bancario non devi dichiararlo.

Se tu vendi o qualcun altro vende per te dei modelli 3d che hai realizzato, devi dichiararli al tuo paese anche se sono pagati su PayPal 

La differenza è che tu o chi per te ha emesso fattura e in questo caso anche se ricevi delle royalty sono da dichiarare.

PayPal è un conto bancario come tutti gli altri è solo online, ma è scritto tutto li, cosa hai ricevuto e cosa hai speso

Se c'è scritto pagamento ricevuto da Turbosquid per fare un esempio … va dichiarato come diritto d'autore sul modello unico.

Se chiedi a un commercialista ti dirà che è cosi.

 

ps..  se spendi online non è che queste transazioni non sono tracciate, questi soldi da qualche parte saranno pure arrivati … mica crescono sull'albero della cuccagna… 😀

 

Ecco appunto confermi il mio punto di vista! Bisogna sempre dichiarare tutti gli introiti...piccoli o grandi che siano.
Ho sempre avuto la perplessità di shop come 3dsky che non rilasciano documentazione dei pagamenti, quindi non saprei come poterci pagare le tasse sopra...ho cercato più volte di contattarli ma non ho mai avuto risposta in merito e le linee guida sono secondo me incomplete su questo punto.

Per unreal com'è il discorso fatturazione? (darò un'occhiata ma magari qualcuno ha già qualche esperienza da condividere..)

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, kodo ha scritto:

Ecco appunto confermi il mio punto di vista! Bisogna sempre dichiarare tutti gli introiti...piccoli o grandi che siano.
Ho sempre avuto la perplessità di shop come 3dsky che non rilasciano documentazione dei pagamenti, quindi non saprei come poterci pagare le tasse sopra...ho cercato più volte di contattarli ma non ho mai avuto risposta in merito e le linee guida sono secondo me incomplete su questo punto.

Per unreal com'è il discorso fatturazione? (darò un'occhiata ma magari qualcuno ha già qualche esperienza da condividere..)

Che ci sono dei siti poco seri è normale ma io su quelli non vendo.

Su Unreal non ti so rispondere perchè non ho messo in vendita niente con questo programma.


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Marcello Pattarin said:

.... se spendi online non è che queste transazioni non sono tracciate, questi soldi da qualche parte saranno pure arrivati … 

 

 

 

 

i compensi ricevuti, se il tuo conto paypal non e' associato al tuo conto bancario, non sono tracciabili dal fisco: senza contare che piccole transazioni non vengono assolutamente prese in considerazione altrimenti avrebbero un inutile ed immenso carico di dati da controllare.


Edited by gurugugnola

Share this post


Link to post
Share on other sites

al di la della tracciabilità e regolarizzazione col fisco, all'acquirente non dovrebbe essere fatta una fattura? O se ho ben capito la fattura viene emessa in questo caso da UE?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Willis ha scritto:

al di la della tracciabilità e regolarizzazione col fisco, all'acquirente non dovrebbe essere fatta una fattura? O se ho ben capito la fattura viene emessa in questo caso da UE?


ho provato a ricontattare 3dsky.....mi hanno risposto subito questa volta....

Io: Hi, is expected you can provide me invoice document for my earnings when you make a payment on my paypal? Thanks
3DSKY: Hi, No!

per fortuna ho solo un vecchio modello caricato sul sito in vendita proprio perchè non era chiaro il trattamento....devo capire se è dichiarabile anche solo il pagamento su paypal senza altra documentazione. (vediamo cosa mi dice il commercialista)
Quindi per lo shop unreal è da verificare bene anche questo punto oltre a capire chi fa la fattura all'acquirente di turno sullo shop!


Edited by kodo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gurugugnola ha scritto:

 

i compensi ricevuti, se il tuo conto paypal non e' associato al tuo conto bancario, non sono tracciabili dal fisco: senza contare che piccole transazioni non vengono assolutamente prese in considerazione altrimenti avrebbero un inutile ed immenso carico di dati da controllare.

 

ti dico cosa mi ha detto un avvocato commercialista specializzato con gli Usa…alla domanda di pochi dollari ricevuti su Turbosquid ( parcella 400 euro per mi dirmi sta cosa, visto che al tempo se lo chiedevo ai commercialisti sembrava che si parlava della Luna….) 

" che le danno 1 $ o 100 $ le transazioni dagli Usa sono comunicate anche all'italia, se poi vuole fare finta di niente può anche farlo, ma se un giorno qualcuno viene a 

bussare alla sua porta per sapere se ha preso questi soldi io l'ho avvista

Grazie e arrivederci e mi hanno offerto pure il tè… per sta consulenza,,, visto che con la ricevuta che mi aveva mandato turbosquid per posta non sapevo che farci.

Poi è ovvio che sono d'accordo che in Italia i controlli non li fanno manco ad Amazon… ( Forse ) 

Ma è pure ovvio che un domani la web tax ce la metteranno a tutti perché cosi fanno prima a controllare chi non vuole essere controllato.

Per ritornate al commercialista un giorno mi ha chiesto se avevo un conto PayPal con questa frase " Lei lo sa che dovrei dichiarare anche il suo conto PayPal ? " 

Ovviamente il mio è collegato alle post pay e conto bancario, ma mi ha fatto intendere che il giochetto di pay pal non dichiarato è valido fino ad un certo punto...anche se non è collegato al conto… 

Concordo che al commercialista fa solo piacere se devi dichiarare qualcosa visto che pure lui deve essere pagato anche per 2 conti in croce…

Ma queste sono le mie esperienze …tra web - tasse - royalty etc etc etc …. 

 

se interessa su PayPal ho trovato questo articolo.

 

" Nel caso di PayPal, la normativa di riferimento per capire cosa deve essere dichiarato e quali sono i rischi in termini di multe e controlli è allora quella dei conti aperti all'estero. In prima battuta se il tetto medio annuo si mantiene al di sotto dei 15.000 euro e se la media giornaliera annua è inferiore a 5.000 euro, non scatta il monitoraggio fiscale. Ai fini della dichiarazione, occorre pagare l'imposta da 34,20 euro sul valore dell'attività finanziaria all'estero e compilare il quadro RW del modello Redditi. E guai a sottovalutarla perché l'importo di base della multa è di 258 euro nel caso in cui si mette in regola entro 90 giorni dal termine di presentazione della dichiarazione dei redditi. Altrimenti aumenta. Va da sé che se il conto PayPal viene utilizzato esclusivamente per effettuare pagamenti via web, come nella maggior parte dei casi, non scatta alcun obbligo. In sintesi occorre procedere con la dichiarazione del conto Paypal compilando il quadro RW

 

se la giacenza è maggiore di 15.000 euro

se la media giornaliera annua è di 5.000 euro

 

Più in generale, nel caso di guadagni via web occorre utilizzare il modello Redditi le cui imposte vanno versate con il modello F24. Ma se non si ha partita Iva e il reddito minimo non oltrepassa il tetto dei 5.000 euro nell'anno fiscale, è possibile utilizzare il modello 730 e compilare la voce redditi diversi. Sarà poi il sostituto d'imposta a detrarre le maggiori imposte. " 

 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, kodo ha scritto:


ho provato a ricontattare 3dsky.....mi hanno risposto subito questa volta....

Io: Hi, is expected you can provide me invoice document for my earnings when you make a payment on my paypal? Thanks
3DSKY: Hi, No!

per fortuna ho solo un vecchio modello caricato sul sito in vendita proprio perchè non era chiaro il trattamento....devo capire se è dichiarabile anche solo il pagamento su paypal senza altra documentazione. (vediamo cosa mi dice il commercialista)
Quindi per lo shop unreal è da verificare bene anche questo punto oltre a capire chi fa la fattura all'acquirente di turno sullo shop!

 

ci sono siti dove la fattura la devi fare tu e in quel caso non conviene vendere li perché devi avere una partita iva.

in passato cgtrader aveva adottato questa politica e ho rimosso da loro tutti i modelli, poi hanno cambiato strada e la fattura

ora la fanno loro caricando l'iva per ogni paese e la pagano al posto tuo.

Con loro puoi lavorare anche senza partita Iva e fare il modello Unico dichiarano quello che hai ricevuto ogni anno essendo diritti d'autore.

Aprire la partita iva per vendere modelli 3d sul web non ha senso, perché i colossi tipo Ts e CGT ti spazzano via anche se cerchi di aprire un portale 

nel loro stile, c'è chi ci ha provato e poi a chiuso dopo qualche mese.


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

io la p.iva ce l'ho già, non vorrei però dover fare fatture da 2€ per ogni modello venduto, penso che in quel caso mi costerebbe più il commercialista che il resto...

 

Dato che comunque sarebbero pochi euro, almeno credo, non è un problema dichiarare quello guadagno dalla vendita, ma se farlo mi complica la vita tra commercialista, fatture, dichiarazioni etc allora piuttosto faccio senza provare a venderli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io ho già partita iva, ed il commercialista mi ha detto che per gli introiti su paypal di cui non viene fornita fattura,
si può procedere con un'autofattura per gli importi percepiti.





 


Edited by kodo

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Willis ha scritto:

io la p.iva ce l'ho già, non vorrei però dover fare fatture da 2€ per ogni modello venduto, penso che in quel caso mi costerebbe più il commercialista che il resto...

 

Dato che comunque sarebbero pochi euro, almeno credo, non è un problema dichiarare quello guadagno dalla vendita, ma se farlo mi complica la vita tra commercialista, fatture, dichiarazioni etc allora piuttosto faccio senza provare a venderli.

Il fare le singole fatture agli acquirenti a mio parere è molto penalizzante ed impossibile per il piccolo professionista, penso anche ad eventuali vincoli,tassazioni diverse per ogni paese estero, etc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, kodo ha scritto:

Il fare le singole fatture agli acquirenti a mio parere è molto penalizzante ed impossibile per il piccolo professionista, penso anche ad eventuali vincoli,tassazioni diverse per ogni paese estero, etc...

si concordo, quando ho detto al commercialista che cgtrdader in passato voleva che facevo le fatture per ogni paese, con ogni aliquota di iva differente e varie … mi ha detto " lei non ha idea del lavoro che dovrebbe fare " quindi ho aspettato che cgtrader tornava sui suoi passi e si smazzava lei tutta la parte burocratica delle fatture…. come fanno oggi.


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entra nel Club

Devi essere un utente del Club per poter lasciare un commento. Entra


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR