Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
red82

Porte e finestre su casa sferica

Recommended Posts

Salve. Desideravo sapere come posso realizzare in 3d con archicad una casa come quella in figura . La semisfera l'ho realizzata come Shell , però non mi fa inserire porte e finestre . Sapete come e se è possibile farlo con archicad ? . Grazie a tutti anticipatamente. 

IMG_20191230_154050.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a scrivere in google "Doors and windows on spherical house in AutoCad" e vedi cvosa esce. Perdonami, ma io non uso cad...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao. ho cercato tra gli argomenti trattati e non ho trovato nulla. quindi successivamente ho scritto qui . Per quanto riguarda i tag credo siano corretti . 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Michele per avermi riesumato ma avevo già adocchiato il thread e l'ho chiuso pensando che trovo tafazziano il fatto di ricorrere ad un BIM, scritto e pensato per facilitare la vita su progetti regolari, ripetitivi e schematizzati, per la modellazione di un qualcosa di sferico che ha talmente tante eccezioni che qualsiasi software parametrico alla fine fa uscire la mano virtuale dal monitor e ti prende a schiaffi 🙂

 

Io sono sempre stato per la filosofia dell'utilizza lo strumento adatto per l'esigenza che hai.

 

Cercare di modellare in un BIM una forma che non è stata mai pensata per essere modellata in un BIM equivale a voler aprire una scatoletta di pomodori con una penna. Alla fine forse ce la fai ma hai impiegato il triplo del tempo, degli sforzi, hai rotto la penna e ti sei rotto anche le scatole 😄


: :  Youtube : : 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
11 ore fa, philix ha scritto:

Grazie Michele per avermi riesumato ma avevo già adocchiato il thread e l'ho chiuso pensando che trovo tafazziano il fatto di ricorrere ad un BIM, scritto e pensato per facilitare la vita su progetti regolari, ripetitivi e schematizzati, per la modellazione di un qualcosa di sferico che ha talmente tante eccezioni che qualsiasi software parametrico alla fine fa uscire la mano virtuale dal monitor e ti prende a schiaffi 🙂

 

Io sono sempre stato per la filosofia dell'utilizza lo strumento adatto per l'esigenza che hai.

 

Cercare di modellare in un BIM una forma che non è stata mai pensata per essere modellata in un BIM equivale a voler aprire una scatoletta di pomodori con una penna. Alla fine forse ce la fai ma hai impiegato il triplo del tempo, degli sforzi, hai rotto la penna e ti sei rotto anche le scatole 😄

 

Tipo qua in valle d'aosta le ristrutturazioni prevedono muri di larghezza variabile sia in pianta che in altezza... Non è nulla di strano eppure inserire una finestra su un muro così in un BIM è l'incubo più ricorrente. Sovente ci si rende conto che questi strumenti sono stati progettati per un mercato molto diverso da quello italiano (edifici nuovi, regolari, senza rogne)...

Comunque anche io ti consiglierei altro per elementi così particolari


Edited by emilierollandin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non si è in grado di realizzare una cosa non è sempre colpa dello strumento utilizzato, bensì di chi lo utilizza.

Non sono un utente Archicad quindi non saprei rispondere a red82, ma se sono riusciti a realizzare questo

 

 

non penso proprio che sia impossibile quello che chiede.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quote

Although the architectural team made the conversion to Revit software, the Structural and MEP disciplines within the WDI team continued to use AutoCAD. To facilitate data exchange between the disciplines, the team developed an in-house workflow as well. Custom scripts allowed design files to easily and automatically provide a daily output of architectural Revit information for the other disciplines.

 

Quindi un team dedicato a Revit, gli altri si sono rifiutati di usarlo e sono rimasti con AutoCAD e alla fine ci sono voluti degli sviluppatori per creare degli script ad hoc per l'interscambio di dati. Facilissimo e alla portata di tutti insomma, chi non ha nel proprio studio un team dedicato per queste situazioni? 😂


: :  Youtube : : 

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minutes ago, philix said:

 

Quindi un team dedicato a Revit, gli altri si sono rifiutati di usarlo e sono rimasti con AutoCAD e alla fine ci sono voluti degli sviluppatori per creare degli script ad hoc per l'interscambio di dati. Facilissimo e alla portata di tutti insomma, chi non ha nel proprio studio un team dedicato per queste situazioni? 😂

 

Si ma non stiamo parlando della villetta della sciura Maria

Quote

Many disciplines—142 in all, including architects, engineers, and sub-contractors—worked on opposite sides of the globe to design the project together.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai anche i parametrici,che siano meccanici o architettonici,hanno strumenti con i quali competere coi tradizionali poligonali,il confine non è più netto come prima

per l'igloo qualcuno lo ha fatto con revit,che io uso solo qualche volta per l'impiantistica

https://forums.autodesk.com/t5/revit-architecture-forum/how-to-wrap-door-around-curve/td-p/8499592

 

 

Igloo.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno con revit ci fa anche dragonball

https://forums.autodesk.com/t5/revit-architecture-forum/friday-feature-6-create-any-organic-model/m-p/6049516#M109649

 

Goku Transform.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, vorrei condividere un mio piccolo trucchetto per render le sfere e le semisfere più "digeribili" dai nostri software CAD(io uso CimatronE).

Premetto che non conosco REVIT quindi non so se funziona anche per lui ma ho ottenuto buoni risultati anche in Rhino e autocad,

Il trucchetto che uso è quello di creare la sfera o semisfera con il comando "solido di rivoluzione" avendo cura di non chiudere la sfera nel punto massimo in Z(nel caso  della sfera completa uno nelle Z+ e l'altro nelle Z-), lasciando un forellino di qualche centesimo che puo essere succesivamente chiuso con una "regione" (in Rhino superficie per curve planari).

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Archicad scambia geometrie in tempo reale con Rhino+Grasshopper attraverso un plugin, e Revit fa altrettanto con Fusion 360 e Dinamo se non erro, quindi come si diceva basta usare lo strumento giusto, al momento giusto. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non occorre scomodare GHP, basta modellarla utilizzando muri a profilo complesso, agendo sui riferimenti aperture nel profilo complesso ancori porte e finestre dove vuoi... ovvio che ci vuole una conoscenza approfondita dello strumento, non faccio il tecnico da anni ma questo me lo ricordo ancora, spero possa esserti utile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR