Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

Bhe è un po tutto da rivedere.

Il modello però c'è e sicuramente si può fare un buon lavoro.

Manca alla base uno studio della luce e della fotografia, nonché della resa dei materiali.

L'immagine come vedi è troppo piatta, la luce è troppo omogenea in ogni punto, inoltre la vista è troppo deformata.

Quindi in primis riguarda il set luce e scegli per la vista un 45-50mm o poco giù.

Da un buon assetto delle luci di scena, puoi sicuramente lavorare su una resa dei materiali migliore.

Ovviamente ti sto dando delle indicazioni generiche, perchè non so on quale renderer stai lavorando e che tempistiche di elaborazione ha il tuo hardware.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, apposai ha scritto:

Bhe è un po tutto da rivedere.

Il modello però c'è e sicuramente si può fare un buon lavoro.

Manca alla base uno studio della luce e della fotografia, nonché della resa dei materiali.

L'immagine come vedi è troppo piatta, la luce è troppo omogenea in ogni punto, inoltre la vista è troppo deformata.

Quindi in primis riguarda il set luce e scegli per la vista un 45-50mm o poco giù.

Da un buon assetto delle luci di scena, puoi sicuramente lavorare su una resa dei materiali migliore.

Ovviamente ti sto dando delle indicazioni generiche, perchè non so on quale renderer stai lavorando e che tempistiche di elaborazione ha il tuo hardware.

 

Quoto, come vedi sono davvero troppe cose da sistemare, ti consiglio il libro Chiaroscuro con Vray, studiatelo bene, secondo me fai prima, ti spiega anche come fare dei materiali realistici, dove comprare modelli 3d di mobili di qualità (non usare quelli free) se non hai tempo di farti tutti i materiali ti ho già consigliato gli Archshaders.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, apposai ha scritto:

Bhe è un po tutto da rivedere.

Il modello però c'è e sicuramente si può fare un buon lavoro.

Manca alla base uno studio della luce e della fotografia, nonché della resa dei materiali.

L'immagine come vedi è troppo piatta, la luce è troppo omogenea in ogni punto, inoltre la vista è troppo deformata.

Quindi in primis riguarda il set luce e scegli per la vista un 45-50mm o poco giù.

Da un buon assetto delle luci di scena, puoi sicuramente lavorare su una resa dei materiali migliore.

Ovviamente ti sto dando delle indicazioni generiche, perchè non so on quale renderer stai lavorando e che tempistiche di elaborazione ha il tuo hardware.

ti ringrazio per i preziosi consigli, comunque sto usando 3ds max -vray next Per questo rendder ho impegato 1h e 30, se potessi essere ancora piu dettagliato te ne sarei enormemente grato ad esempio sui materiali e sulle luci grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, grafico3DStudioMax ha scritto:

 

Quoto, come vedi sono davvero troppe cose da sistemare, ti consiglio il libro Chiaroscuro con Vray, studiatelo bene, secondo me fai prima, ti spiega anche come fare dei materiali realistici, dove comprare modelli 3d di mobili di qualità (non usare quelli free) se non hai tempo di farti tutti i materiali ti ho già consigliato gli Archshaders.

ti ringrazio hai ragione, ma per un hobby non mi va di spendere danaro per comprare del mobilio per adesso vorrei accontentarmi dell'idea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che sei passato a vray Next ti consiglio questo corso della chaos, puoi trovare molti spunti sia sui materiali che sulle impostazioni di render. 

buono studio. https://docs.chaosgroup.com/display/CWVRAYMAX/V-Ray+NEXT

un esempio di illuminazione che troverai nel corso... 

 

 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Marcello Pattarin ha scritto:

Visto che sei passato a vray Next ti consiglio questo corso della chaos, puoi trovare molti spunti sia sui materiali che sulle impostazioni di render. 

buono studio. https://docs.chaosgroup.com/display/CWVRAYMAX/V-Ray+NEXT

un esempio di illuminazione che troverai nel corso... 

 

 

sempre preziosi i tuoi insegnamenti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, gio54 ha scritto:

ti ringrazio per i preziosi consigli, comunque sto usando 3ds max -vray next Per questo rendder ho impegato 1h e 30, se potessi essere ancora piu dettagliato te ne sarei enormemente grato ad esempio sui materiali e sulle luci grazie

Di nulla! 

Sulle capitolo luci, puoi leggere questo tutorial di treddi:

https://www.treddi.com/cms/tutorials/azuma-house-tadao-ando-dal-blueprint-al-fotorealismo/2195/

Anche se siamo alla versione Next, le indicazioni generali ci sono.

 

Parti con un bilanciamento delle luci usando l'opzione materialoverride un 'monomaterico' dal colore grigio 128,128,128.

Con Vray-next puoi fare uno step di lavorazione in RT e calibrare luci e materiali per poi ritornare alla versione advance.

Tuttavia se cambi renderer, tipo  Corona o Fstorm o Octane, puoi essere ancora più rapido in questa fase di lavorazione.

Da Vray a Corona, c'è l'opzione  'converter', capace di convertire luci, camere e materiali in automatico.

 

Una volta impostato un setup luci dignitoso, lavori sulla resa dei materiali, diff, reflect usando basse risoluzioni.

Per i dettagli del bump, invece, meglio lavorare sul render in dimensione definitiva. Aiutati con un 'crop' analizzando solo le aree che ti interessano.

Dopo procedi al calcolo finale.

Spero di essere stato chiaro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

interno.jpg.8d56651de4afb0c96342b9aa67cb2da4.jpg

Il 14/10/2019 at 15:59 , apposai ha scritto:

Di nulla! 

Sulle capitolo luci, puoi leggere questo tutorial di treddi:

https://www.treddi.com/cms/tutorials/azuma-house-tadao-ando-dal-blueprint-al-fotorealismo/2195/

Anche se siamo alla versione Next, le indicazioni generali ci sono.

 

Parti con un bilanciamento delle luci usando l'opzione materialoverride un 'monomaterico' dal colore grigio 128,128,128.

Con Vray-next puoi fare uno step di lavorazione in RT e calibrare luci e materiali per poi ritornare alla versione advance.

Tuttavia se cambi renderer, tipo  Corona o Fstorm o Octane, puoi essere ancora più rapido in questa fase di lavorazione.

Da Vray a Corona, c'è l'opzione  'converter', capace di convertire luci, camere e materiali in automatico.

 

Una volta impostato un setup luci dignitoso, lavori sulla resa dei materiali, diff, reflect usando basse risoluzioni.

Per i dettagli del bump, invece, meglio lavorare sul render in dimensione definitiva. Aiutati con un 'crop' analizzando solo le aree che ti interessano.

Dopo procedi al calcolo finale.

Spero di essere stato chiaro.

 

 voglio ringraziarti per i preziosi consigli che ho cercato di applicare in questo mio primo step ti sarei grado se volessi ancora aiutarmi a migliorare, il secondo è stato trattato con photoshop 

interno.jpg

interno 1.jpg


Edited by gio54

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/10/2019 at 15:59 , apposai ha scritto:

Di nulla! 

Sulle capitolo luci, puoi leggere questo tutorial di treddi:

https://www.treddi.com/cms/tutorials/azuma-house-tadao-ando-dal-blueprint-al-fotorealismo/2195/

Anche se siamo alla versione Next, le indicazioni generali ci sono.

 

Parti con un bilanciamento delle luci usando l'opzione materialoverride un 'monomaterico' dal colore grigio 128,128,128.

Con Vray-next puoi fare uno step di lavorazione in RT e calibrare luci e materiali per poi ritornare alla versione advance.

Tuttavia se cambi renderer, tipo  Corona o Fstorm o Octane, puoi essere ancora più rapido in questa fase di lavorazione.

Da Vray a Corona, c'è l'opzione  'converter', capace di convertire luci, camere e materiali in automatico.

 

Una volta impostato un setup luci dignitoso, lavori sulla resa dei materiali, diff, reflect usando basse risoluzioni.

Per i dettagli del bump, invece, meglio lavorare sul render in dimensione definitiva. Aiutati con un 'crop' analizzando solo le aree che ti interessano.

Dopo procedi al calcolo finale.

Spero di essere stato chiaro.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Joe

fa una prova di calcolo monomaterica.

Così cerchiamo di capire meglio la scena.

 

Ps.: va un po meglio, ma lavora prima sulle luci, poi sul resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1811796321_1.jpg.02ee89190f109a736ca4dac4d971061c.jpg1811796321_1.jpg.02ee89190f109a736ca4dac4d971061c.jpg

14 ore fa, apposai ha scritto:

Joe

fa una prova di calcolo monomaterica.

Così cerchiamo di capire meglio la scena.

 

Ps.: va un po meglio, ma lavora prima sulle luci, poi sul resto.

voglio ancora una volta ringraziarti per la tua pazienza ma credo che stavolta con i tuoi insegnamenti riuscirò  a capirci qualcosa, ovviamente lk'0ho fatto in ipr (ho impiegato 24 faretti (ies) a soffitto, 6 lampade ies pendenti,  4 proiettori per i quadri, due  vray light una nell'entrata e una sul marmo e  2 sempre ies viicno al separe col tinello e2 vicino alla porta laterale, potresti indicarmi di quanty lumen ho bisogno ( ambiente 11x10 e h = 6 m) visto che con i miei calcoli non va bene?

1  .jpg

Cattura.JPG


Edited by gio54

Share this post


Link to post
Share on other sites

@apposai, sei scomparso?, scusami ma mi sta capitando sempre cos', appena c'è qualcuno che è pronto a consigliarmi all'improvviso sparisce, ma faccio qualcosa di sbagliato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, non fai niente di sbagliato mai i forum sono cosi, nessuno è obbligato a rispondere, magari sono a fare la spesa o dal capo che gli sta rompendo le XXXX per il lavoro da consegnare etc etc..... o dal dentista... o in coda nel traffico... o dall'amante... 😄 ti può andare bene che ti rispondono come ti può andare male... è tutto qui,... 😉

 

ps.. se non ti rispondo è perchè sono dalle mie amanti.... 🤣


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

🤣🤣

50 minuti fa, Marcello Pattarin ha scritto:

no, non fai niente di sbagliato mai i forum sono cosi, nessuno è obbligato a rispondere, magari sono a fare la spesa o dal capo che gli sta rompendo le XXXX per il lavoro da consegnare etc etc..... o dal dentista... o in coda nel traffico... o dall'amante... 😄 ti può andare bene che ti rispondono come ti può andare male... è tutto qui,... 😉

 

ps.. se non ti rispondo è perchè sono dalle mie amanti.... 🤣

 

mi fa piacere sapere che non sbaglio e mi complimento con te e le tue amanti in tal caso  sei giustificassimo, è la piu bella ginnastica che io conosca😋😋😋😋


Edited by gio54

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, gio54 ha scritto:

@apposai, sei scomparso?, scusami ma mi sta capitando sempre cos', appena c'è qualcuno che è pronto a consigliarmi all'improvviso sparisce, ma faccio qualcosa di sbagliato?

 

Per come la vedo io : ci sono troppe cose da spiegarti, dovresti prendere qualcuno che ti segua passo passo, perchè tramite post diventa davvero lungo, ci sono cosi' tante cose da sistemare.

Se acquisti il libro che ti ho consigliato vedrai che tutte le cose che ti hanno detto sono presenti nel libro, sono 228 pagine, ti insegna anche un metodo, secondo me faresti prima a comprarlo e impareresti molto di più.👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, grafico3DStudioMax ha scritto:

 

Per come la vedo io : ci sono troppe cose da spiegarti, dovresti prendere qualcuno che ti segua passo passo, perchè tramite post diventa davvero lungo, ci sono cosi' tante cose da sistemare.

Se acquisti il libro che ti ho consigliato vedrai che tutte le cose che ti hanno detto sono presenti nel libro, sono 228 pagine, ti insegna anche un metodo, secondo me faresti prima a comprarlo e impareresti molto di più.👍

ti ringrazio per il tuo cortese consiglio, ma voglio farti una provocazione 😀 potresti indicarmi tra le molteplici defezione, 5 che tu reputi più sbaglaite e anche se per sommi capi indicarmi la soluzione? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

mio ultimo tentativo per cercare di capici qualcosa😥, @apposai, @Marcello Pattarin,  fra  i tanti errori che sicuramente ci saranno vi chiedo, se volete, di indicarmi 5 errori grossolani e se  volete essere così gentili di indicarmi la soluzione, adesso posterò un materialoverride,un vraylighht e l'immagine. vi ringrazio anticipatamente, . Ovviamente il tiro a bersaglio (errori grossolani) è aperto a tutti😂🤣vrayoveraide.jpg.b3d390e6e1a8c2ef52dbd2b189d385ec.jpgvraylight.jpg.4d1e7eea2af913b76f9eb361b0321fe8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci manca un po si ambiente occlusion nel render

la porta in legno al piano superiore ha sulle ante la stessa texture, improbabile che esistano due ante uguali.

il soffitto in legno sembra che ha le coordinate di mapping distorte sull'asse verticale.

non c'è profondità di campo nel rendering nella fotocamera potresti attivare il depth of field

in linea di massima mi sembra un po troppo caldo come risultato finale, ma i renderig che fai hanno sempre questa caratteristica 

il video su come agire in post produzione te lo avevo già postato... 😉

Buon lunedì... 😀

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Marcello Pattarin ha scritto:

ci manca un po si ambiente occlusion nel render

la porta in legno al piano superiore ha sulle ante la stessa texture, improbabile che esistano due ante uguali.

il soffitto in legno sembra che ha le coordinate di mapping distorte sull'asse verticale.

non c'è profondità di campo nel rendering nella fotocamera potresti attivare il depth of field

in linea di massima mi sembra un po troppo caldo come risultato finale, ma i renderig che fai hanno sempre questa caratteristica 

il video su come agire in post produzione te lo avevo già postato... 😉

Buon lunedì... 😀

 

GRANDE, GRANDE ,  ti ringrazio cercherò di provvedere, preciso solo che ambiente occlusion l'ho sato forse devo solo aumentarlo per il resto cercherò di provvedere. ( che significa molto caldo?) 

Opsa erano le 5 cose grossolane   per fortuna 😥😂🤣


Edited by gio54

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Marcello Pattarin ha scritto:

molto caldo significa che ha una colorazione tipo color giallo pallido, arancio etc.

anche nel render in toni di grigio si vede. forse hai usato delle luci fotometriche con gradi kelvin bassi.

infatti è così volevo una luce gialla forse ho esagerato con 4000 gradi Kelvin ora li sposto a 5000

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/10/2019 at 19:34 , gio54 ha scritto:

@apposai, sei scomparso?, scusami ma mi sta capitando sempre cos', appena c'è qualcuno che è pronto a consigliarmi all'improvviso sparisce, ma faccio qualcosa di sbagliato?

Ho appena visto.

Non sempre sono presente sulla home o controllo i tag.

Ad ogni modo, ho appena visto il monomaterico.

Tuttavia non mi è chiaro che scenario, o set di luci hai in mente.

Mi spiego meglio. Hai una porta che da su un esterno, dalla quale, se è un set da luce diurna, entra della luce naturale. Da qui poi si prosegue con le artificiali....

Se invece siamo in un set notturno, allora il discorso cambia, perchè tutta l'illuminazione della scena è affidata alla luce artificiale.

In entrambi i casi, serve cmq capire quale sia la luce principale della scena. Se hai letto il tutorial, avrai capito che c'è bisogno di una luce che illumini un largo raggio. Dopo, puoi determinare delle luci a reggio più ristretto, come i faretti ad esempio.

Il mio consiglio è di usare luci ad uguale temperatura in K: magari 4500-5000.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...