Jump to content

Open Group  ·  106 members

Blender
Michele71

Autodesk indaga su Blender..

Recommended Posts

Oltre a Treddi.com , sono utente inesperto anche su blenderartists.org. Leggendo alcune discussioni, una in particolare ha attirato la mia attenzione. In sostanza, Autodesk (tramite un questionario avviato dal suo team di ricerca) domandava agli utenti di Blender il perché essi utilizzassero quest'ultimo sopratutto dopo l'update alla versione 2.80. 

 

Da CGTalk tramite blenderartist:

 

"Hi all, My name is Veronica and I’m part of a research team who wants to hear from Blender users! Please take this 1-minute survey here: https://autode.sk/2K9ZOOh9, to tell us about your Blender and community experiences. Do you also want to be interviewed on this topic? Talk with a User Researcher and receive a gift card for your time. Choose “YES” to the last survey question and provide your contact information. Thank you!"

 

Ora, mi fa specie che Autodesk faccia una ricerca di mercato cosi "becera" regalando una gifcard da 75$ alla fine del questionario, ma sopratutto il fatto che si spinga cosi sfacciatamente alla ricerca di una soluzione alla loro perdita di clientela. Ho provato ad accedere al survey, ma non è più disponibile purtroppo...

 

Cosa ne pensate voi? Mi farebbe piacere parlarne un po...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Autodesk dovrebbe capire che il software è un filo stantio come interfaccia e velocità di utilizzo. 

La cosa divertente poi è che non può mangiarselo Blender... quindi capisco la "frustrazione" nel cercare di capire i motivi per cui molti utenti si spostano da un software all'altro.

 

Anyway, io uso entrambi e Maya nello specifico per l'animazione perchè trovo che il graph funzioni meglio rispetto a quello di Blender, e in genere le funzionalità sono migliori e meglio reperibili (che poi è ancora il sistema Softimage, per cui Autodesk non ha fatto altro che COPIARE).

 

Non penso ci morirà nessuno, ormai la Blender Foundation e l'Autodesk sono tipo Sony e Panasonic che si fa guerra a chi ha la camera migliore tipo.

 

ps. comunque si, un indagine di mercato proprio messa giù male. Piagnucolare non serve a niente, rendere il software più accessibile sarebbe meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Autodesk dovrebbe capire che la politica commerciale adottata è esasperata ed esagerata; Ora è giusto pagare per un software, ma a quando una revisione totale del suo core, ad esempio 3dsmax?  Io credo che sono entrati in un loop mentale. Pagare bene una sub ed il suo utilizzo è l'unica strada; altrettanto fare un software libero (perche non XSI?) per accreditarsi sul mercato...

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, xforte ha scritto:

il sondaggio non c'è più,mi sa che non era autorizzato e che qualcuno sarà licenziato

No, era tutto in regola. I survay in genere durano tot tempo. Comunque rimane il fatto che Autodesk vuole capire cosa succede nella comunità di Blender

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

si autorizzata penso che lo era e alcuni utenti sembrano felici di avere ricevuto il buono da 75 $ da spendere su Amazon 😀 " I received the $75 gift card via email like an hour after the interview ended, as promised. It’s only good for a few dozen retailers, but one of those retailers is Amazon, and there’s always crud I want from Amazon. " 

Comunque io non mi scandalizzerei tanto di queste ricerche di mercato.... quando ero su the3dstudio per fare un esempio quelli di Turbosquid mi scrivevano in privato per ricerche di mercato... e a loro volta quelli di cgtrader ti scrivevano per proporti XeY... le domande erano sempre quelle... come ti trovi li ... perchè lo usi etc etc.... 

poi basta andare sul forum autodesk e trovare gli utenti di blender che fanno la pubblicità a blender... insomma ognuno a casa degli altri... 

 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

È un modo di fare del tutto normale delle aziende, ma ciò che mi stona è il metodo del regalino. Ho riempito decine di survey per Autodesk e non mi hanno mai regalato nulla... Arghhhh!!

Comunque è altrettanto vero che Blender abbia un appeal del tutto nuovo con la release 2.80 e che moltissimi utenti stanno migrando verso esso. 

Si vocifera di un interessamento di Autodesk, o perlomeno, un ipotesi di acquisizione (a mio avviso del tutto falso) di Blender. 

Eevee, il paint tool e altri strumenti, hanno dimostrato che la comunity blenderiana è sicuramente avanti rispetto al settore programmatico di Autodesk e questo un po' fa pensare. Com'è altrettanto vero che la stessa a dei prodotti sicuramente di punta nel mondo lavorativo e che certamente quasi inarrivabile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

la differenza ....

blender nasce dala passione

autodesk compra apre e chiude sistemi software solo per il Dio denaro

saranno passati 20 anni e i soliti hanno sempre la stessa interfaccia

non fai in tempo a capire ed usare alcuni tool per loro poco renumerativi (vedi quelli per fotogrammetria free) che subito non esistono più o diventano a pagamento annuale con le suite.

autodesk fanne uno ma buono e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Michele71 ha scritto:

È un modo di fare del tutto normale delle aziende, ma ciò che mi stona è il metodo del regalino.

non direi nel senso che al giorno d'oggi ogni mese che mi arrivano mail commerciali con ricerche di mercato e regalino se completi il sondaggio o regalone per i più fortunati estratti....  Autodesk ha un po di soldi e li spende.... 

per la migrazione io rimango sempre della mia idea.

un programma si usa principalmente per 2 motivi. 

1_ per Hobby 

2_ per lavoro.

Se puoi usare Blender sia per l'uno che per l'altro ben venga.

Se la tua realtà di lavoro non te lo permette per una serie di motivi pazienza continuerai a usare altro.

Per dirla semplice il mio caro amico Dio che lavora da Renzo Piano riceve i file di Revit dallo staff, ed è chiaro che preferirà usare 3ds max per consegnare il lavoro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Michele71 ha scritto:

È un modo di fare del tutto normale delle aziende, ma ciò che mi stona è il metodo del regalino. Ho riempito decine di survey per Autodesk e non mi hanno mai regalato nulla... Arghhhh!!

Comunque è altrettanto vero che Blender abbia un appeal del tutto nuovo con la release 2.80 e che moltissimi utenti stanno migrando verso esso. 

Si vocifera di un interessamento di Autodesk, o perlomeno, un ipotesi di acquisizione (a mio avviso del tutto falso) di Blender. 

Eevee, il paint tool e altri strumenti, hanno dimostrato che la comunity blenderiana è sicuramente avanti rispetto al settore programmatico di Autodesk e questo un po' fa pensare. Com'è altrettanto vero che la stessa a dei prodotti sicuramente di punta nel mondo lavorativo e che certamente quasi inarrivabile...

In realtà qui c'è da star sereni perchè Blender, per statuto diciamo, non può essere acquistato. Ne parlavo qualche settimana fa e ho scoperto che ciò che è sotto GNU non può essere venduto. Ieri sera facendo due parole con un amico fra l'altro sembra che Ton riceva annualmente proposte economiche da autodesk hahaha 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che non capiscono ancora le masse di utilizzatori e soprattutto certe aziende è che se si pagassero programmatori/amministratori/ecc. di software open invece di subscription a peso d'oro la maggior parte del software che utilizzeremmo sarebbe accessibile a tutti e interoperabile. I formati chiusi sono sempre stati spinti da aziende che volevano mantenere il proprio dominio su un settore

Io vorrei davvero sbarazzarmi di software chiuso anche per CAD, BIM, Photoshop, Indesign e compagnia, ma ho visto che finchè non si arriva ad una certa massa critica non arrivano finanziamenti o persone disposte a investirci tempo per fare un switch

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
32 minuti fa, emilierollandin ha scritto:

Io vorrei davvero sbarazzarmi di software chiuso anche per CAD, BIM, Photoshop,

a proposito vado fuori tema…. un programma free che apre i formati EXR 32 bit al posto di Photoshop lo conoscete ? Grazie

ps.. sto provando Gimp e sembra che li apra, se ne conoscete altri son ben accetti.


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Marcello Pattarin ha scritto:

a proposito vado fuori tema…. un programma free che apre i formati EXR 32 bit al posto di Photoshop lo conoscete ? Grazie

ps.. sto provando Gimp e sembra che li apra, se ne conoscete altri son ben accetti.

 

 

prova krita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Acquisizione proprio no, al limite puo copiare parte del codice e modicarlo e blindare la versione modificata sotto altro tipo di licenza.

Il perche autodesk perda user è palese da anni, a forza di ignorare richieste e fregarsene delle lamentele, quale risultato si aspettava, dopo 10mila volte che annunciava all'uscita della nuova build "abbiamo migliorato la gestione della viewport" introducendo una puttanta come il cubetto, ma dai, ma ci cacchio lo usa quella stupidata immonda.
Non vuoi implementare la parte video?, gnente miglioramenti nella parte animazione?, te ne freghi di inserire nuovi tool come lo sculpt? ti fai pagare licenze con dei prezzi folli? non integri scripts e i tools piu interessanti che tutti usano? polyboost o ivy o altro? l'unica cosa che sai fare è inzuppare il canvas di bottoni barre che fan solo casino? èèè cari miei, la gente prima o poi si stufa, soprattutto quelli che non hanno esigenze da pixar e che per far interni, animazioni, design, ecc non hanno bisogno di che sa chè complessita. Prendo blender ha mille tool che ti permettono di spaziare su tutti i campi senza aver compromessi, puoi modellare far render, video, ecc, ma se poi ti serve di far un po di fx ha un reparto dignitoso, certo se uno fa un film sugli tsunami usa altro, ma per una bottiglia di vino che si infrange al suolo va benissimo.
Una volta molti non migravano per via delle librerie, ma adesso pure ever e molti altri si son messi a fare modelli, per cui, uno pensa, "sai cosa ma io per comprar max devo spender 2 mesi di lavoro, sai cosa mi imparo blenmder e quei due mesi li me li investo in hw o in altre cose"
I prossimi saranno quelli di AD photoshop, in opensurse, manca un publisher serio, scribus non è serto una roccia, anche se gia molte cose le fai, ma esempio la suite Calligra e altre stan cominciando a crescere.....

 

 

ps: considerazioni fatte da max user, gli altri software di AD non li conosco e certo non son tentato manco di farlo, ricordo ancora loki e il suo triplice salto mortale, max->xsi->blender, dio mi preservi da questo bordello.


Edited by statib

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente concordo con Statib. Ora la mia analisi è riferita esclusivamente all'utilizzo di 3DS Max, quindi per altri mi avvalgo della facoltà di non esprimermi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Sono uno di quelli che sta cercando di migrare in Blender, mi dispiace un pochino per Corona ma cercherò di farmene una ragione (al netto della stand alone). Sono d'accordo con quanto dice Marcello Pattarin e infatti mi terrò ben stretti alcuni sw per il fatto dell'interoperabilità.

 

In studio vogliamo implementare un po' di VR e quindi siamo sotto chi con Unity chi con Unreal, per la modellazione 3d e anche per i rendering statici Blender fa proprio al caso nostro mentre per la grafica raster, vettoriale o per il desktop publishing siamo passati alla suite di Affinity che rispetto alla vecchia cattiva A. ha dato una svecchiata all'approccio ed è diventata davvero una suite completa con una politica dei prezzi da far schiattare Adobe.

 

Una volta le alternative non c'erano e l'interoperabilità era un miraggio. Ora invece le librerie di modelli o materiali sono abbastanza facili da convertire e le curve di apprendimento in alcuni casi ripidissime.

 

Trovo piuttosto ottuso fare delle domande del genere, da parte di Autodesk, in quanto davvero i motivi principali sono ormai evidenti.


Edited by mtsim

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il Survey che ha fatto girare, Autodesk capirà al massimo che gli utenti usano Blender perchè gratuito.
Software come 3D studio, Maya, Houdini non campano con le licenze degli utenti casalinghi o dei freelancers (3D studio max è il software più usato al mondo perchè gira craccato dal 1990) ma hanno interesse a vendere centinaia di licenze ad aziende che assumono gente che ha imparato max o maya gratis a casa.

Credo quindi che Autodesk possa al massimo ragionare sul costo di licenza e andrà nel verso del mercato offrendo costi bassi ai singoli per tenerseli stretti.
Il lavoro che Blender deve fare è riuscire ad infilarsi nelle grosse produzioni internazionali (e qualcosa si muove ...) in modo da attingere all'enorme bacino di utenti che si è creato nel tempo in cui gli altri si stanno ancora facendo pagare cifre importanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
9 ore fa, XSIppo ha scritto:

Con il Survey che ha fatto girare, Autodesk capirà al massimo che gli utenti usano Blender perchè gratuito.
Software come 3D studio, Maya, Houdini non campano con le licenze degli utenti casalinghi o dei freelancers (3D studio max è il software più usato al mondo perchè gira craccato dal 1990) ma hanno interesse a vendere centinaia di licenze ad aziende che assumono gente che ha imparato max o maya gratis a casa.

Non dimenticate le licenze studenti di Autodesk sono molto diffuse sia a livello di istituti statali, sia da parte degli Atc Autodesk che sposta dei bei soldoni con le sue scuole private.

Che ci crediate o noi ci sono molte persone che le frequentano, non faccio pubblicità a nessuno ma proprio quest'anno ho visto un evento organizzato da Autodesk a Milano con circa 500 giovani presenti in abito formativo, con il patrocinino di svariate aziende su progetti concreti per la città. 

 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco di più Microsoft che fa pagare Visual Studio ad aziende con più di 5 persone e sopra i 50.000$ di fatturato. Il resto completamente gratuito

Ma il problema rimane lo stesso: domani cambiano politica e ti attacchi... Mi sono stufata di star dietro a queste cose, non so voi ma dai font in avanti passo un sacco di tempo a gestire licenze

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti,

nel mio caso sono passato a Blender già dalla versione 2.75, perchè sono stato meravigliato dalla qualità dei render in un open source.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entra nel Club

Devi essere un utente del Club per poter lasciare un commento. Entra


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...