Jump to content
MarcoBo

50 mln di triangoli

Recommended Posts

Un saluto a tutti gli amici di Treddi.com.., sono interessato ad aggiornare il mio pc/home e vorrei qualche consiglio.

L'idea e' quella di mettere insieme una macchina basata sui nuovi processori AMD Threadripper e con una scheda video idonea a cio' che faccio per lavoro.

Mi occupo di impianti industriali e, per semplificare vi indico di seguito qual'e' in workflow std che normalmente utlizzo in ufficio per la creazione di immagini che normalmente vengono richieste:

- estrazione file da Naviswork via fbx 

- import in 3ds max dei singoli files, ottimizzazione e texturizzazione (molto semplice, niente di sofisticato)

- costruzione della scena referenziando (xref scene) i vari files

- render con Vray

In ufficio , usiamo macchine HP xeon, 32 mb  RAM con schede P5000.

Le scene sono facilmente nell'ordine di 50mln di triangoli.

Ovviamente, inutile dire, che la maggior parte delle volte sono "ingolfato" anche per fare semplici render low res...

 

Dato che qui c'e' un saccodi gente "superesperta" vorrei dei consigli su come/cosa mettere in piedi che valga la pena.

 

Grazie a tutti anticipatamente..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marco, secondo me sbagli approccio. Non è la prima volta che sento che realizzare visualizzazione di impianti in 3ds crea notevoli problemi di prestazioni, visto che facilmente si raggiungono le decine di milioni di poligoni, poi fare i render con vray, e magari servono anche delle animazioni ecc, è un suicidio. Dovresti passare ad un buon Realtime.

Tanto per fare un esempio ci sono già engine dedicati, tra le altre cose, a questo uso, come Unigine che certo, costa un botto nella versione in oggetto, ma è solo per dire che andare in questa direzione sarebbe più opportuno. Non credo ci siano problemi a realizzare questi lavori anche con Unreal Engine, capace comunque di gestire quelle scene, qui un esempio.

Altrimenti credo che per la gestione di questi modelli in 3ds, cioè da 20-30M di poligoni in su, una Quadro sia molto più idonea delle GeForce, lo avevo letto qui su treddì, esperienza di qualcuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

3dsmax dovrebbe cambiare nome in prezzemolo,sta dappertutto,e se ne abusa

premesso che navisworks fa rendering e animazioni ,e navigazione modelli in realtime,più che soddisfacenti per degli impianti industriali,c'è sempre il servizio cloud di rendering dell'autodesk per gli abbonati,Autodesk 360

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, enri2 ha scritto:

Marco, secondo me sbagli approccio. Non è la prima volta che sento che realizzare visualizzazione di impianti in 3ds crea notevoli problemi di prestazioni, visto che facilmente si raggiungono le decine di milioni di poligoni, poi fare i render con vray, e magari servono anche delle animazioni ecc, è un suicidio. Dovresti passare ad un buon Realtime.

Tanto per fare un esempio ci sono già engine dedicati, tra le altre cose, a questo uso, come Unigine che certo, costa un botto nella versione in oggetto, ma è solo per dire che andare in questa direzione sarebbe più opportuno. Non credo ci siano problemi a realizzare questi lavori anche con Unreal Engine, capace comunque di gestire quelle scene, qui un esempio.

Altrimenti credo che per la gestione di questi modelli in 3ds, cioè da 20-30M di poligoni in su, una Quadro sia molto più idonea delle GeForce, lo avevo letto qui su treddì, esperienza di qualcuno.

Ciao Enri, grazie per la risposta..., sempri quasi "del settore"... immagino tu abbia già combattuto con questo genere di cose... (file di provenienza diversa, geometrie impossibili ecc. ecc.). Ho già fatto qualche esperienza in ambito realtime e ovviamente và bene ma c'è da lavorare molto sui files per ottenere qualcosa di buono e questa soluzione sarebbe troppo impegnativa per una multinazionale che non ha l'interesse a strutturarsi in tal senso.

Inoltre l'esigenza è quella di immagini fotorealistiche (letteralmente !).

Per quanto riguarda l'hardware posso solo dirti che non sono assolutamente soddisfatto di quello in uso (sicuramente penalizzato da mancata ottimizzazione  e configurazione) ma purtroppo la policy aziendale non permette scelta e neanche troppa libertà di movimento.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, xforte ha scritto:

3dsmax dovrebbe cambiare nome in prezzemolo,sta dappertutto,e se ne abusa

premesso che navisworks fa rendering e animazioni ,e navigazione modelli in realtime,più che soddisfacenti per degli impianti industriali,c'è sempre il servizio cloud di rendering dell'autodesk per gli abbonati,Autodesk 360

Beh.. basta intendersi su cosa vuol dire "più che soddisfacenti" ed il gioco è fatto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho collaborato un pò di annetti fa con la technip e oltre a progettare linee elettriche, facevo anche rendering di impianti industriali kilometrici con vecchi programmi tipo microstation7 e pds pensa un pò,e loro entusiasti se li sono pure incorniciati

3 ore fa, MarcoBo ha scritto:

Beh.. basta intendersi su cosa vuol dire "più che soddisfacenti" ed il gioco è fatto.

 

questo significa che neanche ci hai provato a farli con navisworks

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, xforte ha scritto:

io ho collaborato un pò di annetti fa con la technip e oltre a progettare linee elettriche, facevo anche rendering di impianti industriali kilometrici con vecchi programmi tipo microstation7 e pds pensa un pò,e loro entusiasti se li sono pure incorniciati

questo significa che neanche ci hai provato a farli con navisworks

No guarda, dove lavoro NW lo sfruttiamo e lo conosciamo molto bene.

Però se vuoi un render con un minimo di realismo non puoi ottenerlo con NW. Inoltre, come sicuramente sai, la geometria nativa di un modello (PDS, PDMS, SP3D o altro) non è mai sufficientemente dettagliata da consentire il realismo in caso di scene ravvicinate. Comunque ci devi lavorare, introdurre particolari e anche se, dove lavoro la modellazione è abbastanza forzata nel dettaglio grazie ai nuovi strumenti e rispetto a qualche anno fà, la cosa si nota.

Inoltre ci sono casi in cui è necessario scomporre l'impianto senza rimettere mano ai file di commessa (magari archiviati, realizzati con vecchie release) e quindi NW è fuori gioco.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando al punto, cosa consigliereste come hw per fare questo genere di cose?

Considerando che uso 3dsmax (2016-2019), Vray 3.6, la suite di Adobe e poco altro, che macchina proporreste e con quale scheda video?

Per questo genere di cose (grandi assiemi come descritto in precedenza) che hardware ipotizzereste per dei render still frame? (per i video uso una renderfarm..., non voglio invecchiare davanti allo schermo) 🤣

Ciao!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ti dicevo prima, qualcuno che ha affrontato la questione "decine di milioni di poligoni" su max, diceva proprio qui sul forum, che a questi livelli le Quadro danno il meglio, e sono una spanna sopra le GeForce. Non è semplice stabilire queste cose, non esistono bench così specifici. Comunque la scelta è tra una Quadro ed una RTX entrambe di fascia alta, spera nella seconda soluzione, perchè una quadro 6000 costa una tombola. Credo che il problema riguardi più la viewport che la cpu, quella dopotutto più core ha meglio è.

Ma ...ripeto, con le nuove RTX i render raytracing in tempo reale fatti con Unreal non presentano molte differenze ( anzi, quasi nessuna) con gli engine classici, e gestisce milioni di poligoni come niente. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Enri, in ufficio usiamo macchine basate su Xeon o I9 con chede quadro P5000.

Sarà sicuramente dovuto ai vari limiti che il nostro reparto ICT inserisce per garantire il funzionamento di tutte le applicazioni aziendali, ma la P5000 non è assolutamente soddisfacente con 3ds max (degrado della viewport per primo, difficoltà di selezione..ecc.).

Non sono un esperto (ne del sw ne dell'hw) e come detto la configurazione non è propriamente ottimizzata per lo scopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Me lo immagino, i reparti che stabiliscono a priori le specifiche, tirano una linea e chi si è visto si è visto, ce ne fosse uno che sia flessibile quel tanto da coprire tutte le esigenze. 🙂 Non è un caso che ti abbiano messo una Quadro.

Le Quadro sono schede professionali, molto affidabili, con driver ottimizzati, sia per prestazioni molto elevate, ma soprattutto per le viewport degli Mcad, ( SolidWork, Catia, Creo ecc) dove senza una Quadro probabile non funzioni quasi niente, e considerati i costi dei suddetti, investire su una Quadro è poca cosa, ed è giusto. Tuttavia in un work-flow articolato come immagino il vostro, pensano che vadano bene per tutto, e siccome una Quadro di fascia media come la P5000 fa girare quasi tutto in un cad, chi si occupa di un altra cosa, come te, si deve adattare ad una gpu di fascia media, appunto, che tra l'altro costa un botto, ma d'altronde, per loro usare una Quadro di fascia alta, che a te risolverebbe una serie di problemi, è costosissimo, ( la Quadro RTX6000 costa 5 mila euro) ed inutile...quindi cavoli tuoi.. 🙂 Correggimi se sbaglio.

Ti posto un semplice bench, generico, riguardo la viewport, che dovrebbe allinearsi abbastanza bene con il tuo caso, in 3ds, il PassMark.

Qui un confronto tra la Quadro RTX6000, la P5000, e la Geforce RTX 208Ti. Guarda i costi, le prestazioni, e valuta tu.

Per quanto riguarda lo scambio dati ed importare in Unreal Engine, Unreal Studio, potrebbe facilitarti molto le cose. 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le info.

In effetti come dici i reparti ict servono solo  a metterti in difficolta'...😐 (con tutte i tools di protezione e gestione aziendale le macchine sono penalizzate all'avvio!) e non c'e' verso di derogare..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...