Jump to content
simoanother

Vorrei tanto i vostri consigli sul mio primo render

Recommended Posts

Posted (edited)

Ciao a tutti. Ecco il mio primo render con 3ds max. E’ un po’ imbarazzante mostrarlo, considerando le meraviglie che ho potuto vedere sul Treddi, ma ho cominciato da poco ad usare il programma e i risultati arrivano spesso per tentativi e restano per adesso non del tutto afferrati. Vorrei usare i render come aiuto nella fase progettuale (volumi, illuminazione e materiali), e vorrei quindi, pur non essendo la grafica il mio mestiere, mirare ad un livello di fotorealismo più alto, per imparare a gestire i parametri che mi interessano per la progettazione.

Le immagini non sono elaborate in nessun modo in post, lo so, si vede anche quello… con 3ds max sono proprio all’inizio e per ora forse quest’altro aspetto lo lascerei in fondo alla lista…

Ho importato la planimetria e qualche arredo da un file .dwg di un mio vecchio progetto e modellato il resto in 3dsmax. La scena è povera ma mi serve per studiare i vari comandi; ho aggiunto la vetrata e anche qualche modello free per imparare a gestirli, ma con questo primo esercizio sono riuscita ad usare parecchie funzioni, partendo dalle più basilari. Ho cercato di scegliere con più attenzione possibile anche le inquadrature e i piani di ritaglio (grazie prof. @Philix!). E’ una vista interna a tardo pomeriggio, volevo esercitarmi su Daylight + illuminazione artificiale. Che ne dite?

Mi piacerebbe tantissimo avere il vostro commento, qualunque suggerimento sugli errori che potrete individuare… ho cercato di spulciare il più possibile l’F1, i vari tutorial, le discussioni di Treddi e tanto altro ma, a questo punto, una vostra mirata revisione generale sarebbe per me utilissima. Ho ancora tanti di quei dubbi… io vedo che sembra ancora tutto un po’ finto, ma non riesco a scantarmi da questo livello...

I settaggi:

800x600

sampling mode unified/raytraced

samples x pixel 2,1,128

filter Mitchell 4,4

LIS enable q1

reflections/refractions enable 6,4,6

shadows mode simple

skylight illum from IBL q 0.5

FG enable multipler 1 hight

PM enable multipler 1 max n ph x samples 500

Average gi ph x light 20000

daylight sun multipler 1 e sky multipler 1

skyPortal multipler 1 color source environment (le vetrate sono 2, una è dietro alla Camera)

per le 5 lampade a soffitto e per le 3 sui tavoli: omni, multipler 10000

A.O. e Round corner enable (su quasi tutti i materiali)

 

SE aveste ancora tempo da perdere per me (ma ripeto: già solo un parere generale sarebbe un sogno e gli altri dubbi li rimandiamo ad una prossima puntata), vorrei anche chiedervi come mai mi succede una cosa strana: all’inizio, nel file, avendo inserito il Daylight, vedevo il relativo mrPhisical sky, sia nella view che nel render, con i suoi bei colori in accordo con il Daylight (tardo pomerggio), dopo ho inserito l’HDRI nell’environment map e vedevo bene anche quella, senza cambiare i settaggi dell’esposizione. Come mai se tolgo l’HDRI e rimetto il mrPhisical sky (per esercitarmi ancora su quello) lo vedo scurissimo sia nella view che nel render? Si intravede appena la differenza tra ground e sky… sono praticamente neri entrambi e ho fatto mille prove per capire cosa potesse essere… sicuramente sto sbagliando qualcosa… avete idee? Se butto via il daylight e lo rifaccio nuovo rivedo il mrPhisical sky per bene, sempre senza cambiare i settaggi dell’esposizione. (Tra l’altro... non ho usato la skylight perché volevo l’ombra del sole in una posizione precisa, ma credo che, con l’HDRI, già questo sia un errore).

Anche sul materiale Vetro ho letto tantissime cose… continuo però a non capire se nel caso della mia vetrata sarebbe più opportuno il thin o il solid geometry… qui ho usato Thin, ma l’aggetto della copertura mi sembra comunque irrealmente scurissimo...

Ancora grazie… tantissimo di quello che ho imparato fino ad ora lo devo a Treddi!

 

https://imgur.com/Oc43QFJ

 

spacer.png


Edited by Michele71

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! 😃 Sto usando questo progetto per esplorare ed imparare il programma, lo avevo fatto per un collega che doveva sistemare uno studio in affitto, i costi andavano ridotti quasi a zero ed ho progettato una soluzione minimale, con i due tavoli lunghissimi (uno dei due passante tra le due stanze) che, con il logo della ditta sulla parete e sulla porta a vetri dell’ingresso, sono gli elementi caratterizzanti. Nella realtà la vetrata non c’è, ne ho inserita una qualunque per esercitarmi sull’illuminazione, i riflessi, le immagini HDR (anche quella è una a caso, di quelle free) ed i background in generale. Appena posso metto altre immagini… Grazie, grazie, grazie! Potresti anche consigliarmi su quale tipo di vetri indagare? Thin o solid? Perchè a seconda delle Camere che renderizzo l'esterno è molto buio... credo che dipenda dal materiale Vetro, giusto?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ora uso 3dsmax con mental ray da un collega... questo è l'unico che posso avere a disposizione... trooooooppo presto per decidere su quale programma e motore investire personalmente... comunque, intanto, ogni suggerimento è ben accetto, grazie del consiglio! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
20 ore fa, simoanother ha scritto:

Potresti anche consigliarmi su quale tipo di vetri indagare? Thin o solid? Perchè a seconda delle Camere che renderizzo l'esterno è molto buio... credo che dipenda dal materiale Vetro, giusto?

 

i vetri Thin li puoi usare con gli oggetti che non hanno spessore, tipo un plane per intenderci. 

Sono più veloci da calcolare anche se creano meno giochi di riflessione.

 

 

I vetri solid li puoi usare con gli oggetti che hanno spessore, tipo un box, ovviamente se hai creato un vetro con un piccolo spessore prova con i vetri solid.

 

Se sei in un interno e hai poca luce nella stanza metti sempre delle luci Sky portal Fuori dalla finestra vicino ai vetri, avrai più luce che viene convogliata dall'esterno anche se i tempi di render aumentano. sulle luci i sample se sono bassi creano un effetto disturbo stai sempre a 16 - 32 sample almeno per non avere problemi.

 

 

Buon render con Mental ray. 😉


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera Marcello, grazie del tutorial, sono sempre utilissimi! Il problema 🤣 è che nella scena di cui ho inserito il render le SkyPortal (con samples 16) ci sono, ad entrambe le vetrate 😂😂😂. Avevo lasciato, poiché avevo capito che si raggiungessero risultati più realistici, ad “1” tutti i multipler delle luci “naturali” (tipo sun, sky e skyPortal), l’esposizione EV a 15 e avevo aggiunto la luce artificiale per schiarire (come nella realtà, visto che il Daylight è settato per fine pomeriggio invernale). Sono veramente schiappa… nel mio render sembra ancora tutto finto, questo lo vedo bene,  ma mi sembrava che lo "scuro" dell’immagine fosse l’unica cosa che ero riuscita ad ottenere come volevo 😂🤣😂 e ancora, nonostante me lo abbiate suggerito in due, non riesco a capire bene come risolvere l’errore che certamente per voi è evidentissimo… mi mancano troppe basi!!! Forse è proprio l’orario in bilico tra luce diurna e luce artificiale ad essere sconsigliabile?

Per quanto riguarda i materiali Vetro, avevo visto che uno era per i plane e l’altro per i box, ma mi chiedevo proprio se i Thin fossero quelli dedicati per le vetrate… , non capivo bene a cosa altro potessero servire senza spessore… credevo fosse una furbata di max fatta apposta per una resa ideale delle finestre… grazie, ora ho capito che è l'esatto contrario.

Scusami ancora Marcello, ma già che sei stato così gentile, vorrei anche chiederti se per caso puoi avere modo di leggere la risposta che ho inviato dopo aver eseguito le istruzioni del tutorial che mi hai mandato per il problema “.ini”, nella discussione render giorno/notte stessa scena .max… purtroppo non ho risolto... che dici, posso tentare qualche altra soluzione?

Grazie infinite ragazzi… avere i vostri consigli, per noi all’inizio, è un sogno! 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso aggiungere una considerazione ........ dico che fare render interni con mental ray è moltoooo difficile....PÀRTI MOLTO SVANTAGGIATA e rischi di scoraggiati. Con vray o corona raggiungi risultati maggiori con meno sforzi...non dico che mentalray faccia schifo (anzi) ma di solito è usato per altre cose....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Tra Vray e Corona se uno deve iniziare 100 volte meglio Corona, praticamente non c'è niente da impostare. 

Però se il convento passa mental ray ricordiamoci che il caro Dionissios Tsangaropoulos lo usava per interni ed esterni e faceva cosa fantastiche.


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Filippo, io avevo cominciato tempo fa a fare i render con mental ray in Autocad, poi avevo mollato il 3D perchè avevo i figli piccoli e poco tempo per smanettare... mi ci sono rimessa ora e già mi sembrava una meraviglia usarlo in max 😉... per ora provo andare avanti con quello che ho a disposizione... oltretutto, visti i costi, stavo pensando anche a Blender... tra un bel po', quando sarò più ferrata, prenderò l'ardua decisione, intanto ragiono comunque sui render... grazie, comunque!

Scusa Marcello, dopo aver eseguito le istruzioni del tuo tutorial per il nuovo .ini non avevo installato di nuovo il programma, avevo capito che non serviva, allora appena posso rifaccio entrambe le cose e ti faccio sapere... hai qualche idea per il problema del mr Phisical Sky🤔?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

se la scena diventa scura è un fattore di esposizione, può essere che nel enviroment hai un controllo di esposizione che passa da fisico a non fisico quando cambi le mappe.

sono due impostazioni sotto al grafico della curva. 

Se usi delle texture nel enviroment è meglio usare quello non fisico, li puoi giocare anche con il coefficiente che se non sbaglio è 1500... se cè un sun e non lo vedi potresti provare ad aumentare tipo 80.000 una intensità più adatta ad un sun.

Le luci non usare le omni,  usa le fotometriche di 3ds max, con ombre raytraceshadow. 


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera Filippo… mi hai messo una bella pulce nell’orecchio… perché in effetti è prematuro, ma intanto non ho resistito e sono andata un po’ online a curiosare su Corona… direi che sono in moltissimi del tuo avviso… ho anche visto che si possono fare abbonamenti mensili… resterebbe il problema di 3ds max… grosso problema… ma magari potrei mettermi d’accordo con il collega… boh, vedremo più avanti, per ora viva mental ray, ma intanto mi informo il più possibile… mi chiedevo se sono facilmente reperibili tutorial e consigli vari online per chi, come me, studia da solo ed in orari incompatibili con qualunque corso in aula… su mental ray si trova davvero tanto… su Corona? Questo è uno degli aspetti per me fondamentali… Ero anche curiosa di sapere a cosa ti riferivi dicendo che mr di solito viene usato per altre cose... stop, scusa, è ancora domenca... nessuna fretta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ringrazio simo per la discussione interessante. (e Luca per il quote)


Premetto che non sono un esperto e credo ci siano qui , persone più adatte di me per indirizzarti .....

Mental ray è stato il mio primo motore di render , (facendo due calcoli il primo approccio è stato circa 17 anni fa....) e non ci ho ancora capito una mazza   ...,.....non esagero, invece, nel dirti che ; per imparare corona ho impiegato un paio di giorni con una decina di tutorial.


Mental ray è roba da programmatori e veri nerd, . così come renderman...

Vray e corona sono per il popolo....


.apparte gli scherzi,  lascia perdere mental ray perché è nettamente più complesso (e direi superiore) ma per impararlo ci vuole tempo e per usarlo bene ho sentito che bisogna anche saper programmare bene.  per raggiungere un buon risultato in tempi brevi ti consiglio corona perché non c'è praticamente niente da imparare se non avere una infarinatura di 3dsmax, sapere come mettere un hdr e come funziona il lightmix (che è la vera svolta epocale e secondo me una delle cose piu intelligenti che abbia mai visto implementare in un motore di render...) poi metti le luci e per i materiali se non vuoi perderci troppo tempo ci sono i preset e quindi dovrai mettere le tue texture. 

so che è brutto a dirsi , soprattutto per chi si è sbattuto a studiare v ray o mentalray ,ecc ecc.. in questi ultimi anni , ma dopo corona chiunque con un po di senso del gusto e un account su 3d sky può  fare ottimi render di interni....(ricordo 15/anni fa che per fare un salone impiegavamo 15 giorni  in tre o quattro persone,  modellavamo ogni cosa e per renderizzare un immagine ci volevano 2 giorni) adesso vedo colleghi che da soli chiudono scene in una mattinata e a metà pomeriggio hanno già 4 preliminari a 3500. ......per dire che si va sempre più nella semplificazione dei processi di produzione ....per la serie "ok google fammi il render". scusa sto divagando......ho perso il filo. del discorso....OK ci sono  .l unica pecca è che per usare corona hai bisogno di una macchinetta potente ; almeno 32 di RAM e un paio di processori ....mamma mia come sono stato lungo......
spero che qualcun altro possa dare ulteriore contributo all interessante e non facile  discussione .

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
6 ore fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

Mental ray è roba da programmatori e veri nerd, . così come renderman...

 

Filippo...Azz non sapevo di essere un Nerd... 😄.. è tutta colpa del greco......🏛️


Edited by Marcello Pattarin

Share this post


Link to post
Share on other sites

😂😂😂 scusate... chiaramente ho detto il greco con ammirazione... tra l'altro mi sembra di avere visto che lavora in Italia... in ogni caso, anche fosse nato qui, si vede che il senso di armonia e bellezza del suo popolo gli è arrivato geneticamente... Bene... davvero grazie Filippo, e grazie a tutti coloro che vorranno dare il loro parere... sarò in ascolto, in silenzio per la pochissima esperienza personale, con grande interesse...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, simoanother ha scritto:

😂😂😂 scusate... chiaramente ho detto il greco con ammirazione... tra l'altro mi sembra di avere visto che lavora in Italia... in ogni caso, anche fosse nato qui, si vede che il senso di armonia e bellezza del suo popolo gli è arrivato geneticamente... 

Ora il Greco è in Francia da Renzo Piano,,,, come dire un posticino per pochi.

Attualmente il Greco usa Corona... 😉🏛️

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Buongiorno ragazzi, continuo ad avere immensi problemi di illuminazione nelle viewport di max. Nonostante abbia letto e riletto con grande attenzione F1 e discussioni varie un po’ dappertutto e visto tanti tutorial. Premetto ancora che ho aperto 3dsmax per la prima volta pochissime settimane fa, quindi sicuramente è un mio stupidissimo errore, ma da sola continuo a non risolvere e avrei bisogno di voi.

Purtroppo il problema del mr phisical sky sussiste: il controllo esposizione, cambiando le mappe, resta sempre “fisico” ed ho notato che è scuro solo l’environment e non il modello, ossia: l’interno della stanza è esposto correttamente ma è nero l’esterno che vedo dalla vetrata, pur non avendo in alcun modo modificato i parametri output o altro della map environment rispetto a quando la vedevo bella celeste, forse direi che quindi non è quello il problema. Oltretutto, cercando di settare le lights, ho individuato un problema ben più urgente:

La visualizzazione dell’illuminazione nella viewport non corrisponde al render ottenuto… con tutti i problemi di settaggio luci relativi. Ho provato a ricercare l’errore nei vari ambiti: impostazioni luci, esposizione, materiali e geometrie oggetti ma il buio è totale in tutti i sensi… sigh...

La stanza da renderizzare è di 10x3,5 metri; le unità di misura Sistem e Display sono in cm e quelle delle light sono international, la scena è sull’origine degli assi, la gamma 2.2. Come consigliato da voi ho inserito le photometric lights ma ancora non capisco la gerarchia delle scelte da fare sulle stesse, ed ho problemi come con le standard lights, poiché:

Sono partita con 5 fotometriche pendenti D65 con 500cd, più 3 fotometriche a braccio sui tavoli con la stessa intensità. Ho così dovuto settare EV=9,5 ben lontano dal preset indoor night EV=2. Allora, partendo da questi valori delle luci, ho fatto prove di aumento e diminuzione dell’intensità delle cd, ma tutto peggiora, se possibile, ancora di più: se aumento le candele e quindi modifico EV, nella viewport ho soltanto neri profondi e bianchi sparati insieme, se le diminuisco, sempre cercando di aggiustare l’esposizione, ho tutto completamente nero e non riesco più ad utilizzare le viewport per il settaggio delle luci. Il render con i settaggi centrali (EV 9,2 e 500cd x luce) è l’unico un po’ più accettabile.

Il problema è proprio che non riesco a vedere la luce indiretta nelle viewport, nemmeno con Higlight invece di standard… nemmeno con l’Active shade… quindi mi chiedevo se in caso di scena night indoor devo partire da un EV2 o da una quantità di candele totali ragionevole per le misure della stanza, perché a me, le due impostazioni ragionevoli insieme, danno risultati catastrofici. Provo ad allegare le immagini con i diversi preset di qualità visive viewport della stessa prova con EV 9,2 e il render draft relativo, oltretutto non c’è coerenza di illuminazione neanche tra i preset delle viewport, non solo con il render, sembrano scene con luci diverse… magari è davvero una stupidaggine… ci stò impazzendo… forse basta una vostra dritta… Avrei mille altre domande ancora... solo un’ultima per adesso... scusatemi: come si può interrompere le render preview dell’environment Panel? Spesso mi scordo di riattivare la vista Camera dopo aver fatto modifiche nella Top… mi fa una rabbia dover aspettare il lungo processo quando mi accorgo subito di aver sbagliato vista… oppure c’è una impostazione per indicare la vista voluta in altro modo e non solo attivandola?

 

… ero così contenta di aver iniziato a capire qualcosa dei vari settaggi GI+FG e di aver cominciato a non avere più render maculati per le impostazioni errate della Pm average… o forse è proprio tutto sbagliato? Argh...

Grazie a tutti… anche solo per aver letto fino in fondo... mi do all'ippica? 😫

 

 

spacer.png

spacer.png

spacer.png

spacer.png

spacer.png

spacer.png

 


Edited by Michele71

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno... scusate... con assoluta umiltà mi pare quindi di dover intendere che il mio problema è così banale che non c'è nulla da consigliare, a causa della mia totale incompetenza e che devo solo ripartire da zero. Nel caso, potrebbe qualcuno confermare tutto ciò, per togliermi il dubbio che la questione sia invece assai complicata, per cui nessuno ha avuto ancora tempo di darmi una dritta? Continuo a brancolare nel buio... a fare ricerche sulla visualizzazione senza trovare alcun suggerimento per quel problema...
Scusate per questo sollecito, è che, avendo visto mille volte la vostra gentilezza e disponibilità nel rispondere con grande professionalità a richieste di persone allo stesso mio infimo livello (o a domande già fatte e rifatte), non vorrei fraintendere questo vostro profondo silenzio... 😊 Sto studiando con grande serietà, in ogni momento libero ma, essendo completamente autodidatta, sono perfettamente consapevole di incorrere spesso in gigantesche cantonate... avrei davvero bisogno del vostro sapiente parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, simoanother ha scritto:

Buongiorno... scusate... con assoluta umiltà mi pare quindi di dover intendere che il mio problema è così banale che non c'è nulla da consigliare,

Ciao non ho avuto il tempo di risponderti per impegni vari, magari più tardi se riesco torno a darti qualche consiglio...  non mollare la presa... a dopo... 💪😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie infinite Marcello, sono già molto più tranquilla, così... nessuna fretta davvero... mi ero solo convinta di non meritare alcuna risposta ma non riuscivo a capirne il motivo... mi risponderai con tutta calma quando vorrai, anche tra un mese, e ne sarò davvero strafelice! 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...