Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
emilierollandin

Vari gusti di Substance

Recommended Posts

Ciao a tutti, guardando un po' su youtube mi piacciono molto i risultati che si ottengono con i prodotti substance.

Ho un unico grosso problema, non capisco i vari Painter, Designer, B2M, Alchemist ecc. quali differenze hanno.

Abbiamo questi gusti:

- Substance Painter (Substance Painter is a 3D painting software allowing you to texture and render your 3D meshes.) si ma pitturo con materiali che faccio come?

- Substance Designer ("Substance Designer is a node-based tool, dedicated to the authoring of materials.") è obbligatorio averlo per pitturare con il painter?

- Substance B2M (da quello che ho capito passa da jpg planare a mappa normale ecc.) "Bitmap2Material allows you to create PBR materials from a single diffuse image."

- Substance Alchemist "Substance Alchemist allows you to create and iterate on material collections by tweaking and mixing existing materials, or by extracting new materials from scans (single or multiple images)."

 

 

Voi quali avete? Siete soddisfatti? C'è qualcosa da sapere prima dell'acquisto? Io uso solo Blender, e vedo che non ci sono plugin, è un problema?

Grazie a tutti


Edited by emilierollandin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, 

riassumendo in modo molto semplice.

-Painter: Pitturi materiali che puoi creare internamente con uno stack di layer tipo photoshop, dove ad ogni layer puoi dare più valori (roughness, diffuse, ior, etc..). Puoi creare sia effetti procedurali con le smart mask del software che fare painting a mano.

-Designer: Non c'è il painting, fai tutto tramite nodal shading (quindi diversamente da quanto sopra), è abbastanza più complesso e potente nel creare shader rispetto al Painter ma ovviamente non puoi fare painting. E' molto usato per creare texture procedurali da sfruttare in ambito environment.

-B2M: se non sbaglio ora dovrebbe essere semplicemente dentro al Designer, semplicemente estrapoli i vari canali da una texture che carichi tu. Diffuse Metalness Normal etc.. Internamente a Substance Designer ci sono soluzioni più "strutturate" in caso di fotoscan e simili.

-Alchemist: letteralmente la traduzione di ciò che c'è scritto. Prendi più materiali, li mixi, ne tiri fuori di nuovi. Hai un materiale "asfalto", hai un materiale "cemento rotto", ci tiri fuori un mix dei due con una strada rovinata. Hai dei foto scan? Ancora meglio, usi un materiale creato così e lo mixi con altro. Mi pare sia un'automazione più rapida di un processo che potresti comunque fare con designer.

Io uso solo Painter, per Blender forse c'è il live link di xolotl che è un bridge tra software 3D e painter. L'ha sviluppato un tizio che ha ampliato quel pacchetto per un sacco di pacchetti 3D vari, penso ci sia anche blender. Di per se mi ci trovo benissimo per ciò che devo fare: ci butto sopra delle mesh, creo il materiale che mi serve, esporto in 4k. Senza perdere tempo con texture procedurali di vRay o painting manuale su MODO.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR