Vai al contenuto
Pix

Lavorare al computer e problemi di vista

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Voi che passate molte ore davanti ad uno schermo avete problemi di vista? 

Io mi sto accorgendo che  la mia vista continua a peggiorare lavorando al computer...e già non sono messo benissimo pur essendo giovane.

Prendo varie precauzioni per non affaticare la vista, ad esempio cerco di distogilere lo sguado dallo schermo quando posso, oppure se non devo lavorare sui colori abbasso la luminosita dello schermo oppure di sera disattivo la luce blu....ma nonostante questo noto un continuo peggioramento che mi preoccupa molto.

Probabilmente i miei occhi sono un po delicati ma mi capita di vedere artisti professionisti che lavorano da anni  davanti a uno schermo e non hanno neanche gli occhiali (maagri qualcuno avra le lenti ma non credo tutti) e a me la cosa sembra quasi "miracolosa". 

Avete qualche consiglio da darmi?

 


Modificato da Pix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si da diversi anni, e circa ogni anno dovrei cambiare le lenti a causa del costante peggioramento.

Seconda l'oculista alla mia eta la miopia dovrebbe essersi già stabilizzata ma mi ha anche detto che il computer non influisce sulla miopia. Io non ne sono convinto e adesso voglio sentire il parere di un altro specialista. Per questo motivo volevo sapere se anche voi avete la sensazione che lavorare davanti a uno schermo retroilluminato possa causare problematiche di questo tipo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questo è il primo articolo che ho trovato.

https://www.humanitasalute.it/in-salute/benessere-casa-e-lavoro/63629-il-computer-fa-male-alla-vista202/

una cosa di cui sono sicuro è che è facile creare secchezza agli occhi, esistono dei colliri che si usano anche sulle palpebre chiuse per evitare la sensazione di affaticamento e occhi secchi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Marcello Pattarin ha scritto:

questo è il primo articolo che ho trovato.

https://www.humanitasalute.it/in-salute/benessere-casa-e-lavoro/63629-il-computer-fa-male-alla-vista202/

una cosa di cui sono sicuro è che è facile creare secchezza agli occhi, esistono dei colliri che si usano anche sulle palpebre chiuse per evitare la sensazione di affaticamento e occhi secchi.

Vero,le lacrime artificali, le ho provate ma non ho un riscontro a lungo termine perchè...costano troppo!.diversi euro per una dse che si finisce molto velocemente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

Articolo interessante Marcello. Concordo con il concetto " se non correggi la vista (con lenti appropriate) la vista peggiora. È esattamente quello che mi è successo.

Cosa intendi per lenti appropriate? utilizzavi occhiali non abbastanza potenti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No no . gli occhiali non li ho mai proprio portati pur pur avendo (in consapevolmente) un piccolo difetto alla vista . FINo ad arrivare al punto (a lungo andare) di avere un disturbo alla vista soprattutto la sera ...mi sembrava di vedere punti di luce sfarfallanti tipo  televisione catodica che fruscia....(spaventoso!!!,). dopo la visita oculistica con conseguente prescrizione degli occhiali (con la lente blu per lo schermo) ho risolto il problema .... Non avrei mai pensato che quel disturbo fosse da attribuire ad un difetto di vista invece l oculista mi ha spiegato che l occhio faticava a mettere a fuoco , e staccandosi mi  faceva lo sfarfallamento...... Comunque....ora ho risolto (spero per più tempo possibile) il problema della vista ed  è arrivata la tendinite (secondo me per colpa della wacom......ora  cerco di usare il più possibile il mouse. ... Fossi in te farei subito una visita perche (da quanto ho capito) più affatichi l occhio più peggiori la situazione.  E' come avere l anca rotta e camminare senza stampelle.

Spero di essere st utile e ti auguro di risolvere il problema

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Solo le diottrie?

Non parliamo poi di fascia lombare e ginocchia 🙄

Cmq l'anno scorso ho cambiato lenti, acquistando il modello che blocca i raggi emessi da Tv, monitor e smartphone.

devo dire che la differenza l'ho notata.

Molto importante è la corretta illuminazione dell'ambiente circostante e la posizione del monitor in base alle fonti di luce.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Pix ha scritto:

Vero,le lacrime artificali, le ho provate ma non ho un riscontro a lungo termine perchè...costano troppo!.diversi euro per una dse che si finisce molto velocemente

in farmacia c'è l'acqua borica che costa sui 5 euro, serve per fare i lavaggi degli occhi contro secchezza ed altri problemi etc etc. 

Non è pratica come un collirio, ma un lavaggio la mattina e la sera può aiutare ogni tanto. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

 è arrivata la tendinite (secondo me per colpa della wacom......ora  cerco di usare il più possibile il mouse. ...

 

In che senso ? usi una tavoletta grafica e ti è venuta la tendinite ? 

io sapevo del contrario che il mouse usato in modo intensivo può causare disturbi al polso tipo Tunnel carpale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ora qui molti in studio hanno preso il mouse verticale 

dicono che è molto meglio per il braccio e il polso

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vero , la posizione del monitor è importante per la postura.  l ho piazzato su una pila di libri ...dicono che deve stare alla altezza della testa in modo da non dover abbassare il collo. ( mi è cambiata la vita)

Marcello :  non sono sicuro ma ......il mouse non lo uso praticamente da una decina d anni e l anno scorso ho iniziato ad accusare dolore al polso .... Iniziando ad usare il mouse  per qualche ora al giorno ho visto miglioramento polso. ...peccato ,con la tavoletta si lavora al doppio fella velocità soprattutto nella modellazione (e anche nei videogiochi 😂)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Per il posizionamento dei monitor vi consiglio i bracci vesa da attaccare alla scrivania, una rivoluzione. Oltre ad un migliore posizionamento del monitor rispetto alla testa ti liberano anche la scrivania di tutto l'ingombro delle basi e dei cavi.

 

Tra l'altro sto meditando l'acquisto di un secondo paio di occhiali con filtro luce blu da usare quando non è un problema avere un'alterazione cromatica. Qualcuno li usa?


Modificato da Sieve

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, deam ha scritto:

ora qui molti in studio hanno preso il mouse verticale 

dicono che è molto meglio per il braccio e il polso

 

si ne ho visti alcuni e anche la logitech ora è uscita con il suo modello di punta.

unica cosa è che leggendo le recensioni su Amazon gli utenti dicono di usarlo con applicativi tipo office etc.

In particolare un utente ha scritto che l'utilizzo con programmi 3d o cad è impensabile. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

Marcello :  non sono sicuro ma ......il mouse non lo uso praticamente da una decina d anni e l anno scorso ho iniziato ad accusare dolore al polso .... Iniziando ad usare il mouse  per qualche ora al giorno ho visto miglioramento polso. ...peccato ,con la tavoletta si lavora al doppio fella velocità soprattutto nella modellazione (e anche nei videogiochi 😂)

se puoi usare tutti e due in effetti cambi la posizione del polso.

Alla fine della fiera un movimento continuo anche se corretto potrebbe causare dei fastidi se lo fai centinaia di volte al giorno.

Io la tavoletta ci ho provato con 3ds max ma non mi ci trovo con la modellazione, il mouse è sempre più veloce per me... idem con i giochi... 

non riuscirei mai ad ammazzare un alieno con una tavoletta... 😄 mi seccano subito loro....   che modello utilizzate di tavoletta ? 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Marcello Pattarin ha scritto:

si ne ho visti alcuni e anche la logitech ora è uscita con il suo modello di punta.

unica cosa è che leggendo le recensioni su Amazon gli utenti dicono di usarlo con applicativi tipo office etc.

In particolare un utente ha scritto che l'utilizzo con programmi 3d o cad è impensabile. 

be qui lo usano per revit

che diciamo non è un programma proprio in 3d ( nel senso che non modelli come in max o zbrush )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io wacom piccola quella modello base. ...comunque se inizi a usarla , anche se non ti ci trovi, pian piano poi  ti abitui e ,veramente, raddoppi la velocità!!. Ti muovi spostando praticamente solo il polso anziché,  come il mouse tutto il braccio. Io dico per quella di dimensione piccola , sul modelli più grandi anche io non mi trovo bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, Filippo Soldateschi ha scritto:

Io wacom piccola quella modello base. ...comunque se inizi a usarla , anche se non ti ci trovi, pian piano poi  ti abitui e ,veramente, raddoppi la velocità!!. Ti muovi spostando praticamente solo il polso anziché,  come il mouse tutto il braccio. Io dico per quella di dimensione piccola , sul modelli più grandi anche io non mi trovo bene.

ma hai i tasti anche sulla tavoletta ?

io ne ho una piccola della wacom ma solo con i tasti sulla penna... e faccio fatica nelle operazione per orbitare pan etc. 

Sono troppo abituato alle scorciatoie da tastiera + mouse. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

La luce nei luoghi di lavoro è un aspetto fondamentale, soprattutto per il confort visivo.

Senza entrare troppo nel dettaglio, alcuni accorgimenti di carattere generale possono aiutare, come ad esempio evitare riflessi sul monitor, utilizzare un'illuminazione morbida che eviti ombre nette quindi evitare i forti contrasti e non ultimo una buona gestione della luce naturale.

È un argomento molto ampio e delicato, i suggerimenti e gli argomenti citati fin ora ,secondo me non possono prescindere da un utilizzo corretto e consapevole della luce nell'ambiente nel quale lavoriamo.

 

Un articolo interessante sul tema ... LINK 


Modificato da LucaRosty

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per le moltissime risposte!  _:Clap03: Non avendo trovato topic analoghi sapevo che sarebbero venuti fuori consigli interessanti...addirittura anche sulla tendinite _:P

Parlate tutti bene di queste lenti con il filtro per la luce blu quindi, dal momento che devo sostituire le lenti attuali, mi avete convinto ad acquistarle. Una domanda....il colore di queste lenti è neutro oppure sono colorate?

Al momento per limitare la luce blu uso la nuova funzionalita "luce notturna" di windows 10 che rende caldi i colori del monitor nelle ore serali. L'unica limitazione è che non posso utilizzare quaesta funzione quando lavoro sul compositing perchè falsa i colori. Inoltre possiedo un monitor Samsung opaco che non crea nessun riflesso e ho posizionato una luce pochi metri dietro di esso per evitare il contrasto luce/buio,

 

X Filippo: anche a me il problema alla vista si intensifica la sera. Non ho "sfarfallio" ma ho grosse difficoltà a mettere a fuoco le luci. A causa di questo problema cerco addirittura di non guidare con il buio. La cosa strana è che questo problema lo notavo anche quando cambiavo le lenti degli occhiali, di giorno ci vedevo molto bene ma  la sera continuavo ad avere problemi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il filtro luce blu fa virare i colori un po sul giallo, ma chi se ne frega....fai subito una visita!!!! Magari prenota in ospedale oppure (mi sembra ) che salmoiraghi e Viganò la fa gratuita... L oculista pero ti misura anche la pressione dell occhio

E ti controlla i vasi sanguigni.... Non trascurare la cosa !!! Dai che risolvi!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille Filippo per l'incoraggiamento, voglio andare subito da un nuovo oculista che mi è stato consigliato, non mi frega niente di quanto mi costa...quando c'e' di mezzo la salute non mi metto a fare il tirchio .

Fino ad ora sono andato da uno specialista dell'usl, ma mi sono sentito poco seguito e per questo voglio cambiare.Questo oculista inoltre effettua correzioni laser alla vista, una cosa a cui punto da molti anni ma purtroppo mi hanno detto che se la miopia non si stabilizza non posso fare l'operazione. Devo comunque informarmi meglio a riguardo per capire se l'intervento con il laser sia adatto a chi passa molte ore al ocmputer.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...