Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Simone Rizzi

Lampada Snoopy di Achille e Pier Giacomo Castiglioni

Recommended Posts







Rendering della celebre lampada dei fratelli Castiglioni, nata dalla volontà di creare una lampada divertente e che fosse legata, per forme e colori, al personaggio di Snoopy, famoso personaggio ideato dal celebre autore di fumetti Charles M. Schulz. 
Tuttavia, questa forma non è legata solo alla volontà di riprendere i lineamenti del famoso personaggio, ma è il risultato anche di approfonditi studi per garantire stabilità ed equilibrio.

Il rendering è stato realizzato con cycles Blender, prendendo come riferimento la fotografia di presentazione presente sul sito della Flos.

Il modello 3D è stato scaricato dal sito ufficiale della Flos: l'unico intento era quello di studiare la luce sotto l'aspetto dell'inclinazione e della temperatura di colore, e l'effetto prodotto da questa sulla superficie della lampada.

Altri lavori: rizzisimone.wordpress.com/portfolio/

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Simone Rizzi ha scritto:

l'unico intento era quello di studiare la luce sotto l'aspetto dell'inclinazione e della temperatura di colore, e l'effetto prodotto da questa sulla superficie della lampada.

 

 

Ciao Simone, perdonami ma non riesco a cogliere il senso di questo  test se prendo come riferimento la frase che hai scritto associata alle immagini che hai postato.

Da questo test cosa hai dedotto "sull'inclinazione" (forse intendevi incidenza?) della luce ? 

Cosa hai dedotto sulla temperatura colore?

 

Dal clay si percepisce qualche problema con il modello nella parte superiore e forse, visto che è una lampada, quindi un oggetto che serve per produrre luce , sarebbe stato molto utile e divertente riprodurre anche il modo in cui essa diffonde la luce non credi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si mi riferivo all'incidenza della luce. Volevo solo vedere se era sufficiente inserire una fonte di luce ben disposta in un ambiente per creare un buon rendering (anche se in realtà non so se ci sono riuscito😊). 

Io nei lavori precedenti ho sempre sottovalutato questi aspetti(incidenza e temperatura di colore) della luce, ma recentemente ho scoperto che in realtà sono fondamentali. 

Si, sicuramente era interessante studiare la luce prodotta dalla lampada, però volevo lavorare su di essa quasi a livello scultoreo, e tentare di riprodurre i riflessi presenti in fotografia. 


Edited by Simone Rizzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Simone Rizzi ha scritto:

Va bene... La ringrazio comunque per il commento 

 

La mia è semplicemente un considerazione più che una critica. Ora aldilà del modello, la quale può piacere o meno, e del tipo di modellazione ecc, la quale ognuno ha un punto di arrivo al momento, non riesco a capire dove vuole andare a parare il lavoro. Ho letto la tua introduzione, e il punto in cui affermi "l'unico intento era quello di studiare la luce sotto l'aspetto dell'inclinazione e della temperatura di colore, e l'effetto prodotto da questa sulla superficie della lampada." non lo riscontro dall'immagine. Quindi è questo il perché non riesco a capire il lavoro. Infatti come afferma @LucaRosty"Da questo test cosa hai dedotto "sull'inclinazione" (forse intendevi incidenza?) della luce ? Cosa hai dedotto sulla temperatura colore?"  Dall'immagine ripresa su Flos (https://flos.com/it/prodotti/lampade-tavolo/snoopy/snoopy/) non si comprende quale strada tu abbia voluto seguire: Sotto l'originale singolo e il suo contesto: 

 

ss.png.49e4fe9e4e735af0904d0541c1c7e880.png

 

ss1.png.b7935d83e504083cf321ab2233760203.png

 

Confrontando il modello con la tua immagine (peraltro ben interpretata) si nota la totale discrasia del contesto. Quindi per uno studio fattivo della luce, colore ecc., almeno dovevi inserire il modello in un ambiente che avrebbe esaltato tali caratteristiche. Io riprenderei il tutto e cercherei di caratterizzare al meglio il lavoro.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà ho preso come riferimento questa fotografia (che non trovo più sul sito) semplicemente per vedere se era possibile riprodurre le ombre e i riflessi del muro sul riflettore, senza concentrarmi sul contesto.

In ogni caso seguirò il suo consiglio e continuerò a lavorarci, prendendo come riferimento proprio l'immagine con il contesto.

snoopy.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x