Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
LucaRosty

Koshino House Lighting case study

Recommended Posts

Salve amici , più o meno tre anni fa mi ero messo in testa di eseguire un case study di lighting su una struttura molto conosciuta e particolare, ovvero la Koshino House di Tadao Ando.

I motivi che mi avevano spinto ad impegnarmi in questo progetto erano tanti e di diversa natura, ma uno su tutti la voglia di esplorare, studiare e cogliere ogni particolare dell'architettura legato alla luce, come Tadao Ando utilizzasse questo elemento , quindi con l'obiettivo di produrre in fine non solo render da portfolio, ma anche analisi luminose e insegnamenti di diversa natura , ma purtroppo dopo aver modellato la struttura (letteralmente ogni singolo blocco)  ho dovuto sospendere il progetto per impegni lavorativi e personali.

Durante la raccolta di reference mi sono imbattuto sulle classiche rappresentazioni del corridoio, piuttosto che dello studio della signora Koshino e ovviamente del soggiorno con il famosissimo taglio di ombra, e mi son chiesto  :

 

quali condizioni luminose avesse donato il maestro Ando a Mr Koshino un attimo prima ma soprattutto dopo quei famosi scatti immortalati in un momento preciso ?

- e proprio considerando il soggiorno, in quale momento dell'anno ed orario si presentano le condizioni per ottenere quel particolare effetto, letteralmente con una "cascata" di luce naturale in soggiorno ? 

- gli altri ambienti, corridoi, scale e perchè no l'esterno , quali particolarità avranno in relazione alla luce?

 

Chiaramente parlo di componente naturale della luce, perché per quanto riguarda le scelte sulla luce artificiale adottata non ho trovato alcuna informazione, e casomai sarebbe stata una bella occasione per sperimentare diverse soluzioni, quindi prima di tutto ho cercato oltre che reference e planimetrie per poter replicare virtualmente l'architettura, informazioni utili per la gestione della luce naturale, quindi posizione geografica , disposizione della struttura in riferimento ai punti cardinali e tutto ciò che ho potuto trovare sul contesto nel quale è inserita l'opera..

 

Ultimamente avevo la necessità di eseguire alcuni test  su vari aspetti di  V-Ray Next  e anche  su un modello di Lumina , la Elle, e mi son chiesto : perchè non rispolverare il vecchio modello della Koshino House e cominciare a  fare alcuni scatti , così da unire l'utile al dilettevole?

Detto fatto, ho rifatto i materiali per V-Ray (quando iniziai il progetto lavoravo con Mental Ray) , inserito un V-Ray Sun nel daylight system in modo da poter posizionare il sistema ad Osaka, località più vicina alla vera collocazione della Koshino House e ho iniziato a fare i primi test proprio sul soggiorno, con il primo obiettivo trovare le condizioni (data e ora) che permettessero di poter ottenere l'effetto particolare del taglio trasversale di ombra.

L'effetto è ottenibile più o meno durante tutto il mese di giugno , quindi ho deciso di renderizzare il 21 giugno, e in quel giorno l'effetto è ottenibile alle ore 14:00

 

01_S.jpg.b058fef63a2e85dd5241b1e45d5aec8d.jpg

 

Per arrivare a questo rsultato, di forte contrasto fra la parete illuminata e il resto dell'ambiente è necessario oscurare qualsi del tutto la grande finestra scorrevole posta dietro la camera (dietro il punto di vista), e parzialmente l'apertura di destra che da questa inquadratura non si possono vedere.

Per scelta artistica ho deciso di lasciar entrare quasi totalmente la luce da destra.

 

Poi finalmente ho cominciato ad "esplorare" prima e dopo questo momento particolare e questi sono i risultati :

 

in ordine alle ore 13:52 - 14:30 - 15:45 - 16:49

 

354911895_02-13_52_S.jpg.376a6f95becfbd50a36cdcd78fe763b9.jpg

 

1087600451_03-14_30_S.jpg.26abd3504dbb117b3f91e65dc4e6c6cb.jpg

 

 

221949314_03-15_45_S.jpg.dfe62bbd1d93f1b607bfd7614ae2dc9c.jpg

 

 

1287788450_05-16_49_S.jpg.4444b15413c766212f85c363a20bbffb.jpg

 

 

Fantastico osservare che un attimo prima del fatidico momento,  la luce scende dalla parete fino al pavimento ma per poco ancora non lo tocca (13:52) , come ancor più spettacolare è un attimo dopo dove le componenti del cielo e del sole offrono un bellissimo contrasto cromatico nelle parti iniziali e finali della parete (14:30).

Poi il sole si sposta e il taglio prima di ombra ora diventa di luce con un effetto totalmente diverso, molto più drammatico che interessa anche una parte del divano (15:45), per poi arrivare al tardo pomeriggio, dove l'inclinazione del sole (ancora alto tenendo conto che siamo in giugno) non permette più di entrare dal soffitto ma regala comunque un effetto piacevole sulla sommità della parete (16:49).

 

Avendo le due aperture  coperte o parzialmente coperte (dietro il punto di vista e sulla parte destra) l'ambiente appare buio quel tanto che basta per far venir voglia di accendere la Elle ed illuminare la zona del divano :

 

Elle_Dowm_S.jpg.23f15115b439e5553b269428afe504dd.jpg

 

Poi giocando un po' con i light select in compositing in Affinity, ho ottenuto questo 

 

Elle_Dowm_V2_S.jpg.c612b9d5280f3177316a3f3e2b56137d.jpg

 

Elle_UP_DOWN_S.jpg.148b0d260904552d62a74d3968e44503.jpg

 

 

Non so quando e con quali tempistiche ma quando sarà possibile, mi divertirò con gli altri ambienti, anche quelli fin ora inesplorati , inserendo soluzioni artificiali dove possibile , ma soprattutto studiando la Luce ottenuta dal Maestro Tadao Ando.

 

Al prossimo test dunque 🙂

 

 

 

 

 


Edited by LucaRosty

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entra nel Club

Devi essere un utente del Club per poter lasciare un commento. Entra


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR