Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
fiammim

SEDUTA DA MURETTO

Recommended Posts

Salve a tutti,

io e la mia collega stiamo procedendo alla realizzazione del progetto di laurea e la nostra relatrice ha pensato bene di farci realizzare una seduta da MURETTI per outdoor :blink:

Assecondando la sua follia stiamo pensando ad una sorta di cuscinone/tappeto comprensivo però di schienale (mi rendo conto che sia un po' complesso da immaginare). La domanda che ci stiamo ponendo però è se in questo caso si renderebbe necessario un contrappeso per evitare il ribaltamento dello schienale nel momento in cui ci si appoggia. Consigli, supposizioni, ipotesi?

 

Grazie a tutti!:wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La seduta verrebbe fissata al muretto? In tal caso il cuscinone avrebbe una struttura interna, rigida, no? Forse non ho capito bene l'idea.

 

Forse è una fesseria, ma in Giappone, tra la tradizione e gli usi occidentali, in alcuni casi usano sedie "senza gambe". Esistono anche come materassino/sedia, magari vi può essere utile come riferimento.


Edited by arts1983

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, la seduta non va fissata al muretto, perchè l'idea è che questo oggetto debba essere facilmente trasportabile e non deve essere deturpante dell'oggetto ospitante (il muretto), per cui va solo appoggiato.

Ti mando uno schizzo molto schematico di quella che dovrebbe essere l'idea. Il parallelepipedo è il muretto ospitante, lo schienale dovrebbe avere probabilmente una forma ad L rigida e inserito nell'imbottito dalla base della L

WIN_20181006_12_46_02_Pro.jpg


Edited by fiammim

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se realizzato così, direi che sarà il corpo (di una persona seduta) a costituire il contrappeso di cui parlavi. Piuttosto mi preoccuperei del fatto che se la seduta non è fissata basterebbe poco a spostarla o farla cadere; mi preoccupa il tipo di utente che la userà. Non potresti pensare a un sistema a incastro temporaneo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmm ... così a naso direi che non può reggere...

La persona rischia di cadere se si appoggia allo schienale ...

Anziché una L non puoi fare una |- in modo che lo schienale appoggi anche sulla parte posteriore del muretto?


Segui Treddi.com anche su Instagram e Facebook!

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, arts1983 ha scritto:

Se realizzato così, direi che sarà il corpo (di una persona seduta) a costituire il contrappeso di cui parlavi. Piuttosto mi preoccuperei del fatto che se la seduta non è fissata basterebbe poco a spostarla o farla cadere; mi preoccupa il tipo di utente che la userà. Non potresti pensare a un sistema a incastro temporaneo?

Infatti anch'io pensavo al fatto che magari il semplice peso della persona seduta potrebbe essere sufficiente, ma non ne sono certa. E anche la seconda osservazione in  effetti è un problema che mi sono posta :unsure: Forse sì, andrebbe pensata una struttura che si incastri anche sulla parte posteriore del muretto come propone D@ve. Comunque il consiglio delle sedute giapponesi l'ho trovato già parecchio utile, ti ringrazio, non le conoscevo :) Da quel che ho capito prevedono un tubolare metallico di rinforzo interno all'imbottitura che costituisce lo scheletro della seduta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR