Vai al contenuto
tikkyn

Consigli su render interni

Recommended Posts

Ciao a tutti! Qualcuno avrebbe voglia di darmi qualche consiglio per migliorare la qualità del render che allego?

Il modello 3d è realizzato in skup, il render elaborato con VRay.

Grazie

render_cameretta_1.jpg.0b98cbf63fe0f5f3d78e606edcabd769.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giusto cosi al volo:

Cambia obiettivo alla camera, immagine risulta troppo allungata;

Quasi la totalità degli oggetti, all'occhio risulta fuori scala ( vedi letto con la porta d'ingresso della camera);

Abbassa AO;

Inizierei per prima cosa a postare una bella vitsa in Clay per testare la luce, poi il resto per gradi.

Cin Cin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per i consigli! Utilissimi!

La porta è davvero così bassa perchè permette di accedere ad una parte di sottotetto non abitabile, da utilizzare come ripostiglio, però hai ragione... sembra un po' strana.

L'AO lo sbaglio sempre (me l'avevano già sottolineato in altro post, ma io imperterrita...!!!). Proverò a calcolarlo a parte che forse è meglio.

Proverò una vista in CLAY, se mi può aiutare a definire l'illuminazione: giusto consiglio.

Per l'inquadratura penso di aver forzato un po' troppo il campo visivo...ehmmmm.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Seguo, anche se non so cosa sia l' AO, ma gli oggetti sotto alla finestra quando li definisci? Adesso paiono delle mezze idee, dei prototipi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbero dei pouf di cui ho scaricato il modello 3d per skup. Mi rendo conto che anche la sedia ha qualche stranezza nello schienale (una sorta di piega centrale) e i libri hanno tutti la stessa profondità, un po' piatti... Altro? Siate pure cattivi, che devo imparare!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Vuoi quelli cattivi? Eccomi:D

Dunque, piccolo elenco di cosine che si notano:

Molte texture mancano di sporcature,  variazioni e riflessioni corrette, quindi risulta molto plasticoso,  l' illuminazione è alquanto anonima e non coincide con  l'esterno, tessuti e cuscini molto rigidi, palette colori caotica, sembra tua abbia buttato dentro le prime cose che hai trovato, onestamente non mi invogliwrebbe stare il questa stanza... ok, la parte cattiva in linea di massima l'ho conclusa. Sono dal cell e non riesco a scrivere molto, prometto che domani ti gonfio di consigli;) una sola cosa per ora, butta il vray clipper,  se una stanza è piccola fai scatti da stanza piccola, non voler inquadrare tutto per forza in una singola immagine, usa grandangolo e close up, muoviti come faresti se tu fossi veramente in quella stanza, se è il caso puoi anche pensare di fare un passo indietro e inquadrare una parte di porta d' ingresso... ti lascio un link per guardare e imparare da uno dei migliori nel genere " stanze piccole"  :)

https://vudumotion.com 


Modificato da kap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao! Grazie per i consigli kap! Al di là del modello, texture, ecc., occorre ragionare un po' come fotografi, ho capito bene?

Tante cose da modificare, ma ci provo.

Posto altre inquadrature di dettaglio che avevo fatto, così mi dici/dite se possono funzionare (sempre escludendo gli errori già citati su materiali, stile deprimente, luci, ecc. su cui devo lavorare moltissimo).Render_cameretta_scena2.jpg.b0a6a23e2af69ea9c467fbe817639568.jpg

Render_cameretta_3.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Eccomi, eccomi, scusa il ritardo:D

Dunque,partiamo dall'inizio, ora non so se questo è un lavoro su commissione o un esercizio, ad ogni modo la primissima cosa da fare è trovare delle refrence, relative in primis ad un ambiente simile, e di seguito agli oggetti principali (o imposti dal cliente) che vanno inseriti nel render. Nella reference dell'ambiente similare cosa devo cercare? Bella domanda, devi cercare uno stile, un "mood" e un'inquadratura che ti piacciono, in poche parole devi porre le basi per come dovrà essere il tuo ambiente finale. Fatto questo si parte con i lavori, quindi, modellazione del tutto al limite del maniacale, ogni spigolo smussato, ogni vite inserita, ogni penna al suo posto, tutto fa brodo, anche quello che non si vede ti tornerà utile, e mi raccomando tutto in scala reale. Se inserisci asset esterni (aquistati o free è uguale) controllali sempre, anche se li paghi non è detto che siano fatti bene.....

 

Fase2, l'illuminazione e l'inquadratura, anche qui non basta piantare una luce fuori e il gioco è fatto, l'a luce serve per evidenziare i volumi e far risaltare i particolari, e l'illuminazione deve essere coerente, per capirci, se hai una luce del sole che entrea dalla finestra in una stanza bianca, è inutile che accendi la lampadina del comodino, non si vede a meno che tu non la metti a 500Watt, così risulterà totalmente incoerente, se invece hai una stanza tutta grigia, il decadimento della luce esterna sarà maggiore è la lampada del comodino ti servirà per evidenziare magari la sagomatura particolare di quest'ultimo, qui un piccolo esempio:

https://static.designmag.it/designmag/fotogallery/1200X0/153129/camera-da-letto-in-grigio.jpg

senza la luce del comodino non avresti visto la testata in pelle di coccodrillo (orriblie a mio parere....:huh:)

La luce inoltre ti serve per creare un'emozione, se dare un'idea di ambiente caldo e confortevole o un ambiente freddo e asettico, qualche tempo addietro feci un piccolo test personale su questo discorso, risultato pessimo ma rende l'idea:blush: 

https://www.treddi.com/app/gallery/proj/16202-goodmorning-good-evening-amp-good-night

Riguardo all'inquadratura, come ti avevo anticipato, ragiona come un fotografo, usa focali corte solo se necessario e studia bene il tuo progetto, senza piazzare camere a caso, fai esattamente come faresti con una macchina fotografica in quella stanza, compreso inginocchiarti o appoggiare la macchina su un tavolino. Se vuoi inquadrare e/o illuminare tutto per forza viene sempre fuori una porcata, meglio inquadrare  e/o illuminare solo una porzione di stanza, ma farlo bene, sarà tutto più naturale.

 

Fase 3, il texturing, anche gli oggetti appena usciti dall'imballo hanno imperfezioni nella vernice, nei riflessi oppure le ditate di chi li ha maneggiati, ecco, questo è il segreto di un buon texturing ed in generale di un buon render, deve essere ordinato e pulito, ma imperfetto, l'occhio umano riconosce come false ad esempio le linee troppo parallele!!! Qundi non lesinare mappe di bump, riflessione, glossy etc. e impara a mixarle correttamente tra loro.

Anche qui ti lascio 2 link di livello alto alto, non puoi sbagliare...

http://bertrand-benoit.com/blog/materialism-1/

http://bertrand-benoit.com/blog/materialism-1-5-rough-metal/

 

Fondamentale, senza una buona modellazione ed una corretta mappatura, anche le texture migliori diventano inutili, stesso discorso valido anche al contrario. modelli perfetti e texture sgranate = risultato orrendo.

 

Fase 4, post produzione, nonostante io sia un purista, non mi piace smanettare troppo con render pass e varie, una passata in photoshop è d'obbligo, in primo luogo per dare forza e corpo al mood che avevi scelto, poi per nascondere le piccole magagne che spesso capitano, terzo per dare enfasi e realismo al progetto. Questo un ottimo tutorial per interni:

https://www.youtube.com/watch?v=qEz2q-cwPS0

 

Spero di essere stato abbastanza esauriente, buono studio e resto in trepidante attesa di sviluppi. ;)

 


Modificato da kap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono senza parole kap!!!! E' praticamente un corso di render/fotografia/interior design tutto in uno post! Grazie!!!! :D

Ti pongo subito due domande per me importanti:

1) è possibile ottenere risultati che si avvicinino alle immagini a cui fai riferimento utilizzando Skup e V-Ray? io sono un po' titubante... conviene partire da altri software?

2) usare rectangular light fuori dalle finestre non consente di ottenere un effetto realistico, verò?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di nulla, è sempre un piacere essere utili.

Alla prima domanda ti rispondo con questo:

https://www.chaosgroup.com/gallery/product/vray-sketchup

 

quindi direi di si;)

 

Alla seconda ti dico invece no, la luce rettangolare serve per.....per.... non lo so, io non le uso mai! In ogni caso il discorso generale per le luci è questo in breve,

luce naturale:

usa il vray sun che è calibrato alla perfezione, o una luce dome con HDRI, a seconda delle necessità, il primo caso è utile se vuoi una luce netta, oppure buono per interni dove il "colore" della luce esterna non influisce sulla scena, in ogni caso comunque nelle aperture delle finestre è sempre utile usare le skyportal (che si, sono luci rettangolari nello specifico, con l'opzione portal attivata) che ti portano dentro l'illuminazione dell'environment (bada bene, non la luce del sole, ma quella del cielo, o dell'hdri). Se invece hai ampie vetrate è sempre meglio l'HDRI, perchè il tutto risulta più morbido e omogeneo, con tempi di calcolo leggermente superiori ma ne vale la pena. Nota importante, presta attenzione alle HDR che usi, qui la scarsa qualità si nota  subito, meglio averne in libreria poche ma buone, piuttosto che 100 gratuite e scadenti. Oppure se le vuoi buone e gratis: 

https://hdrihaven.com/hdris/category/?c=all&o=popular

:D

qui un tutorial sul corretto utilizzo:

https://www.youtube.com/watch?v=_SAlM_7iCjo

 

 

Luci artificiali:

il massimo del realismo lo ottieni con i file IES, anche qui senza farsi abbindolare da quello gratis, sono file che incorporano tutti i dati illuminotecnici degli specifici corpi illuminanti, molti siti di produttori hanno gratuitamente sia il modello 3d che i relativi file IES a seconda della lampada che montano, secondo me questo è uno dei più chiari come caselle di ricerca, ma ne trovi tanti altri, bisogna sbattersi un pochino a cercare

http://www.reggiani.net/?lang=it#

 

Poi potremmo parlare anche di DOF, motion blur e tanti altri particolari che in un render aiutano il realismo, ma facciamo un passettino alla volta.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto qualche modifica:

- provato a ridurre palette colori (bianco-grigio-giallo-legno-una punta di verde)

- luce vray sun dalla finestra (ho dimenticato di spegnere la texture emissive della lampada sulla scrivania... :o)

- sostituito alcuni elementi di arredo ed eliminato cianfrusaglie

- cambiato inquadratura anche se forse risulta ancora un po' anonima...

- un po' di postproduzione e applicazione di quello che chiamate "effetto matrimonio"

...ehhhhh, devo ancora lavorare molto sui materiali (vedasi parquet, scoiattolo in legno, pesci gialli,ecc.ecc.ecc. :unsure:).

render_cameretta_nuova_scena1.jpg.069d461087b9df51a5e4305baaa37276.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora, ti dico la mia impressione, sulle texture hai ragione, c'è parecchio lavoro da fare:(, poi quella renna che mi osserva dal letto è inquietante.....

Riguardo al mobilio, ancora non so se sono scelte tue o del committente, ma mi sembra un'accozzaglia caotica di stili, generi e colori purtroppo. 

Facciamo una cosa se ti va, dimmi quali sono i tuoi vincoli progettuali (colori, mobilio, pavimento etc.) e provo a vedere se ti trovo una reference valida nel mio archivio. poi ti consiglio, dopo le opportune correzioni sulla composizione della scena, di lasciare da parte le texture e lavorare solo in clay, perchè ci sono problemi di illuminazione che non mi sono chiari, ade esempio il letto in primo piano ha la base illuminata, ma se la luce arrivasse solo dall'esterno non dovrebbe essere così. Piccola domanda forse supreflua, ma la tua stanza è chiusa? Nel senso, le pareti ci sono tutte? In caso fosse chiusa vuol dire che la tua luce riflette sulle pareti bianche, per risolvere questo problema in fotografia si usano i pannelli neri, ed è la stessa cosa che devi fare tu, se nella stessa immagine fai le pareti a destra e dietro la camera nere opache, vedrai che differenza nel decadimento della luce.... 

Ma torniamo al discorso precedente, quali sono i tuoi paletti progettuali? Soprattutto riguardo all'arredamento?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok! Ricevuto!

Dunque, premetto che è solo un esercizio che sto eseguendo per vedere se c'è una minima possibilità di potermi proporre anche per qualche render di interni (però dubito...); per ora i fotoinserimenti fatti per le autorizzazioni paesaggistiche hanno riscosso un discreto successo, ma... è ben altra cosa.

Detto questo, con grande vergogna dato il livello di qualità finora raggiunto, espongo il percorso mentale fatto per arrivare al modello 3d e alle immagini postate:

- la cameretta, come dimensioni, porte, finestre, altezze, è ripresa da un progetto reale; la disposizione e gli arredi sono scelti da me

- l'idea era quella di creare uno spazio pulito, molto bianco, luminoso, con colori neutri e qualcosa di giallo (mi sono fissata su quel colore, che forse non è neanche così semplice da inserire... o io non sono in grado)

- stile di arredo diciamo un po' nordico/vintage

- immagine di riferimento visibile nella pagine al seguente link (la settima che compare nel testo): http://www.decoconsailo.com/2016/10/casa-en-australia.html

penso di averla vista postata anche sulla pagina fb di Buru Buru il cui stile di arredo mi piace abbastanza.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, guardando la tua reference salta subito all'occhio una cosa, taaaaaanta luce, tanti vetri e tanta sovraesposizione, di base è tutto bianco e legno, ogni immagine ha 1/2 punti colorati ma tutti su uno sfondo ultrabruciato, in questo modo spiccano senza impastarsi con il resto, è come se fossero fatte su uno sfondo neutro da studio fotografico. Detto ciò il primo consiglio per replicare le tue reference è di ingrandire la finestra, dopodichè aumentare gli iso della tua phisical camera (perchè stai usando una phisical camera vero????) e dovresti ritrovarti con una sovraesposizione simile. A me personalmente non piace ma sono gusti.... se fai caso alle tue reference sono tutte immagini molto piatte e asettiche, decadimento della luce pari a zero, non si leggono i volumi degli oggetti, detta in modo cattivello se la fai con photoshop e gli oggetti scontornati viene quasi uguale, ma ripeto sono gusti personali. Riguardo al giallo, come blu, rosso e viola, etc... non sono un problema su immagini di questo tipo, basta che non mischi troppe cose, uno/2 particolari al massimo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora penso che farò così: il modello, intendendo pareti e aperture, lo tengo così perchè sono testarda, però cerco un'altra reference, e mi concentro sull'illuminazione. Se riesco, faccio uno schema delle luci che ho usato e posto i risultati in clay.

Io, tempo permettendo, continuo a esercitarmi e a postare qui, ma se ciò dovesse risultare noioso per qualcuno, ditemelo. Grazie! A presto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco, ambiente totalmente modificato. Com'è?

Forse quella mensola sulla parete è un po' fuori scala... un po' inquietante...

Illuminazione data da sola SunLight. Qualità di render alta (con parametri dati da V-Ray). Valori della camera modificati: ISO 150, F Number 5. Forse è un pò buio, ma non vorrei ottenere un'immagine troppo sovraesposta e innaturale.

1085863685_Render_nuova_camera_clay_AO_qualit_alta.png.c41b5530256e7d2251b99d7b4d8e8773.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Bhe, a prima vista la composizione mi sembra nettamente migliorata!Occhio alla scrivania, il piede si innesta nel battiscopa. Secondo me una tenda sottile che coprà metà della finesta ti aiuterebbe a rendere l'illuminazione meno netta, e non starebbe male, ma in linea di massima ci siamo. Se al posto del sun poi, tu volessi utilizzare un HDRI meno luminosa, tipo un cielo nuvoloso parzialmente, o anche un overcast totale, accendendo la lampada a fianco del letto sarebbe un bel contrasto tra naturale e artificiale. In conclusione direi che hai recepito alla perfezione i piccoli consigli che ti avevo dato, adesso c'è solo da scegliere una bella palette colori, a me personalmente non dispiace questa per stare vicini al tuo concept, magari inserendo un colore a contrasto (so che volevi il giallo, ma valutare anche gli altri tipo verde o blu non guasta)

https://www.houzz.it/photo/89248082-kurraba-point-master-bedroom-in-montagna-camera-da-letto-sydney

 

PS

il sovraesposto in un'immagine non è innaturale, è solo diverso, in alcuni contesti il sovraesposto rende l'immagine molto realistica, ad esempio, se tu non metti la tenda, e fai una fotografia con questa inquadratura, l'esposizione sarà calibrata correttamente nella zona del letto, di conseguenza tutta l'area della finestra sarà sovraesposta e con una certa dose di "effetto matrimonio" o bloom che dir si voglia.

 

PPS

anche per la physical camera cerca di usare valori che corrispondano alle reflex tradizionali, può essere d'aiuto per un confronto diretto, guarda che carina questa tabellina . 

image.png.dca946c6b1de92d7a2c7026ff5f096c7.png

 


Modificato da kap

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tabellina fantastica! E anche la reference per la palette colori è molto elegante!

Io ieri ho provato anche con i materiali che avevo impostato (scopiazzando di qua e di là) e questo è il risultato.

Notare il bump del pavimento quanto fa pena :blink: e la finestra bruciata dato che ho diminuito ancora F Number a 3...

Va beh, era una prova. Ora studio tabellina e materiali come si deve!

Grazie grazie grazie dei consigli kap!1889110870_Render_nuova_camera_AO_qualit_alta_prova2_FNumber3.png.7d246ef7d0d80e9564d3e075b4baa077.png

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prego prego prego:D;) già che passo di qui ne mollo altri due di consigli per il pavimento, nelle immagini così ravvicinate conviene usare questo:

https://www.cg-source.com/floorgenerator.php

la versione free fa solo il pattern standard ma è quello che serve a te, abbinandogli ovviamente questo:

https://www.cg-source.com/multitexture.php

 

poi di mappe multitexture ne trovi a kili in rete, anche ottime, per il tuo progettino ti consiglio questa:

https://cgmood.com/3d-model/loft-collection-cotton

 

per il legno vedrei bene questa, tono su tono:

http://www.texturise.club/2016/11/seamless-wood-fine-pine-texture-maps.html

anche se è un po' particolare...

 

Ultima cosa, fai una prova, spegni il sun e piazzaci una domelight con questa:

https://hdrihaven.com/hdri/?c=skies&h=aristea_wreck

 

Ah, ultimissima cosa, poi prendi la reference, vai qui:

https://palettegenerator.com/ 

carichi la tua foto e tah-dah!!!! La tua palette colori da usare come riferimento come quella che ti ho allegato!!

 

PS: non spaventarti per i link, sono tutte risorse FREE;)

 

 

 

 

 

Cattura.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:D

Caspita quante cose sto imparando! Grazie!

Le textures sono molto più belle di quelle che ho trovato io; non conoscevo quei siti. Anche l'applicazione per la palette è utilissima per una come me che non riesce ad abbinare due colori insieme... :unsure: potrei usarla anche per il mio guardaroba ahahah

Peccato per il floorgenerator che è per 3ds, ma io comunque ne avevo una versione per skup e, sicuramente non darà gli stessi risultati, ma ci pasticcio e vediamo cosa ne esce.

L'hdri funziona bene: la luce è più morbida!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, tikkyn ha scritto:

Peccato per il floorgenerator che è per 3ds

 

Allora modellati le tavole, per una scena così piccola non penso avrai problemi con i poligoni, e il risultato è decisamente migliore. 

Riguardo ai siti, è un mio vanto:D, perdo ore e ore a cercare risorse free di qualità in rete, perchè sono poveretto.... l'unica volta che ho deciso di spendere soldi per qualche texture l' ho fatto per quelle di Real Displacement, perchè non c'è paragone nei close up, i piani sembrano modellati...

https://www.rd-textures.com/

https://www.youtube.com/watch?v=1GDrB_5UmSI&feature=youtu.be&list=PLGgnA9AQTpNqNJh7Q5d6ZTXm2JIwU-4Ns

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Modificato qualche materiale. Ora ho qualche problema sulla parete di fondo, ma immagino dipenda dai parametri della camera...

Sì, lo so, ci sono ancora molte imperfezioni. :D

render_scena1_.jpg.ac365659e075d272c48b1afc41982ebc.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, piano piano sta migliorando direi, come al solito ti commento anche questa, secondo me l'immagine è sottoesposta, anzi, non secondo me. è chiaramente sottoesposta. Seconda cosa, i listoni del pavimento mi sembrano un po' troppo larghi, e un po' troppo lucidi soprattutto per il tipo di parquest.

Per la parete in fondo ho un piccolo sospetto, ma hai l'Ambient Occlusion attivato???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×