Vai al contenuto
angelo

Diritti Sui File Sorgenti (.max)

Recommended Posts

ciao a tutti ...scusate se sconfino ma cmq di grafica 3d si tratta...

quali informazioni avete in merito ai diritti d'autore e alla cessione o meno dei file .max?

per quanto ne so io nel momento in cui vendi del 3d tu vendi solo ed esclusivamente il prodotto finito ovvero il rendering statico animato o interattivo che ne deriva MA NON il file sorgente per capirci il .max file che conserva e tutela i tuoi diritti morali ed economici...

la normativa a riguardo è un po vaga...spero di aver postato nel forum giusto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A prescindere che non penso che molti saprebbero ottenere qualche cosa da alcuni file che produciamo, con i plug-in che dovrebbero aver installato e solamente capire il setup di VRay, penso che se il tuo cliente volesse comprare anche il modello questo lo possa fare tranquillamente. In fase preliminare solitamente si vendono i render. Nel caso volessero comprare anche il file lo devi far pagare, è ovvio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

a me è successo con un grossissimo cliente russo.

Si è impuntato per avere i file max ( forse voleva fare modifiche lui a prezzo + economico...)

comunque il nostro avvocato ci ha detto che il file max è il nostro KNOW HOW e non va ceduto. Se il cliente PAGA e vuole gli oggetti al limite puoi consegnare la mesh nuda e cruda e collassata ( come gli oggetti che si trovano spesso on line per fare un esempio).

Bye e buon lavoro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao cecofuli grazie per l'attenzione ... io ora sono lib professionista e per tanto mi tutelo non dando il file sorgente a nessuno se non facendolo pagare logicamente ... il problema risale a prima che diventassi lib.prof. infatti lavoravo presso una azienda come super cococo (figura che aime oggi si conosce bene ma si regolamenta poco) per farla breve io ho qualche diritto sui quintali di Gb di file SORGENTI (da loro riutilizzabili e modificabili piu e piu volte a mia insaputa)...file che altrimenti lascerei in maNO LORO ... io penso che il diritto d'autore nel 3d vada riferito proprio ai file sorgente e penso che "loro" non possano riutilizzarli in futuro senza chiedermelo, non conoscendo altri episodi simili da seguire ho provato a postare qui ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono regole che stabilisci prima di stipulare il contratto e sta a te decidere se accettare o meno. Logicamente se ti pagano bene... :)

Per i videogiochi ad esempio, di solito chiedono tutti i backups di tutto ciò che riguarda l'intera realizzazione grafica in modo tale che se devono fare un porting su un'altra piattaforma hanno una base di partenza. Comunque sono tutte regole che si stabiliscono a priori ed è normale che se da contratto non c'è scritto che devi cedere il file vettoriale nessuno può obbligarti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come molti anch'io sono incappato in problema simile

però il treddì era una componente di uno spot video

e il problema era più complesso.

Cmq sia, in genere il prezzo pattuito é riferito al solo lavoro commissionato

mentre i files sorgente non vanno ceduti a meno che, il cliente non li voglia pagare

tanto quanto il lavoro richiesto.

Questo però per quanto riguarda il libero professionista.

Relativamente al lavoro dipendente, qualsiasi sia la forma,

credo che tu non abbia nessun diritto sul prodotto realizzato.

Se tu fossi dipendente di un'impresa edile come imbianchino

non credo che una volta terminato il rapporto

andresti ad imbrattare le pareti tinteggiate precedentemente.

In effetti col lavoro dipendente tutto il fatto é proprietà del datore.

Ed é per questo che i liberi professionisti si fanno pagare di più

a fronte però di problemi di diversa entità. :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Solitamente i file sorgenti possono arrivare a costare fino a dieci volte tanto il lavoro, ma questo ovviamente nel caso che ci siano metodi proprietari all'interno del file o comunque cose di non facile reperibilità.

Mi spiego, se in un sito flash ci sono 20 pagine di programmazione fatti completamente ad hoc ovviamente il file aperto si vende ad una cifra nettamente maggiore rispetto al file chiuso, mentre se ci sono 4 action script scaricabili da qualunque sito del settore allora il costo non sarà eccessivo ( anche se sempre maggiore ).

Nel 3D è lo stesso , dipende tutto dalla difficoltà e dalle impostazioni date! ( o anche dai nomi dati agli oggetti... io ne do di veramente assurdi! :D )

E al massimo dai un file 3ds che spesso è una buona via di mezzo! ;)

Comunque è sempre bene contemplare la questione nella stesura del contratto tipo che si usa!

B)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si effettivamente come dice Guido se parliamo addirittura di codice o ad esempio scripting, setup o comunque cose che possono essere riciclate allora bisogna sganciare tanti ma tanti soldini :D

Un esempio classico se una software house crea un gioco 3d realtime non cede sicuramente i codici sorgente del engine usato per farlo girare ed addirittura potrebbe essere che il pulblisher sia tenuto a pagarne la licenza ogni volta che utilizzano l'engine per un gioco nuovo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie ragazzi vedrò di mettere su altra malizia in fase contrattuale ... non guasta mai a sto punto. :devil:

resta il fatto che se si esce dal discorso diritti economici (se non depositati alla siae diventano cedibili fregabili raggirabili ecc ecc in sede contrattuale) e si entra nella sfera dei diritti morali cioè di paternità dell'opera, questi sono indiscutibili (un contratto in cui cedi i diritti morali non ha valore legale) e muoiono 70 anni dopo la tua morte ... cmq grazie ancora man mano che ho altre info magari ne discutiamo B)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh io continuo a dire che sono due cose separate.

La software house la si può paragonare ad un libero professionista

ovvero un'entita, un ditta che offre a terzi i propri servizi.

Così non é per il dipendente.

Mettiamola così, sempre riferendoci alla software house.

Un grafico viene contattato della software house per la realizzazione

delle textures e viene assunto per un progetto.

Dopo al termine del proprio compito

ed aver realizzato le textures se le porta via??

Non credo. Cmq il consiglio te lo sei dato da solo.

Un pizzico di malizia e minor superficialità

nell'ascoltare e valutare le proposte altrui.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...per la realizzazione

delle textures e viene assunto per un progetto.

Dopo al termine del proprio compito

ed aver realizzato le textures se le porta via??

Non credo.

Le texture le consegna... ma magari non lascia i file aperti di photoshop con 52 livelli aperti e modificabili... che dici? ^_^

Se poi ci fosse anche l'history nella memoria del file come succede nei programmi 3D ... che si fa? si lascia anche quella? -_-

B)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×