Vai al contenuto
gallagher

software per gestione grandi assiemi

Recommended Posts

Ciao , avrei una questione da porre , se qualcuno può aiutarmi .

Dopo 8 anni di onorato servizio utilizzando cimatronE facendo cad/cam con macchine a 5 assi ho avuto la ( brillante?) idea di cambiare lavoro ed andare in un posto dove fanno carpenteria ed utilizzano autocad , ma in teoria, e sottolineo in teoria , di dovrebbe passare ad un parametrico .. ora sembra che si stiano tirando indietro , perchè c'è la questione che la gestione di grandi assiemi potrebbe mettere in difficoltà un software parametrico... Ora la mia domanda è , quale potrebbe essere un software adatto a gestire assiemi di macchine grandi anche 50 metri ? La mia proposta è stata quella di prendere solidworks , qualcuno di voi ha esperienza di questo software ? Oppure conosce qualche software (parametrico) adatto a carpenteria di grandi dimensioni ?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia tutta questione di come il sw gestisca i driver della scheda grafica, ed questi casi la scelta ricade quasi obbligatoriamente sulle Quadro, difficile secondo me stabilire a priori quale sia più veloce in senso assoluto a prescindere dalla scheda. Credo comunque bisognerebbe salire di livello, e considerare un mcad di fascia alta, non media, quindi Catia, Creo o NX.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come scheda abbiamo le quadro k2000.  mi chiedo davvero un solidworks può non essere sufficiente?  L'ho visto adoperare in carpenteria e sembravano contenti ...cmq la battaglia si gioca tra solidworks e inventor,  un Catia me lo posso solo sognare  (quanti miliardi di euro viene una licenza Catia ? )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Creo è molto più abbordabile di Catia, ed è il loro cad di punta al contrario di Solidworks, di Dassault, ed il kernel di quello che era Pro Engineer, Granite, è una bomba. Comunque non ho esperienza diretta, una cosa è certa altri adoperano i cad per quell'uso così intenso, mi immagino i macchinari delle cartiere ( ho visto un filmato di un tale macchina, è un treno letteralmente) o cose del genere.

Se avete già l'hardware ed un modello 3d di prova, basta solo fare un test dai rivenditori, non è uno scherzo per un azienda affidare ad un cad la produzione, una scelta da non prendere alla leggera.

Sono quasi sicuro che quelle Quadro non siano sufficienti per un modello di questa portata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta… ho provato a dare un’occhiata a creo , di cui ignoravo anche l’esistenza, ho visto che permette molte possibilità , anche di ampliamento in seguito , ed effettivamente il prezzo che ho trovato in rete è più vicino a solidworks che catia ( che se non erro è sull’ordine dei 30.000 ) anche se parte in licenza e parte in affitto . ho provato a dare un’occhiata anche alla gestione grandi assiemi sul sito di solidworks e mi sembra di aver capito che c’è proprio una sezione dedicata , da cui sembrerebbe che come al solito quello che mi era stato detto ( che solidworks faceva troppa fatica) era una bubbola .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Creo ha cambiato nome recentemente, ma ero lo storico Pro Engineer, lo usano nel gruppo Fiat per il powertain, cioè i motori, ( credo anche in formula uno) almeno era così tempo fa, quindi è un cad praticamente di fascia alta, forse poco più sotto di Catia ed NX. Poi comprarono One Space Modeling, uno dei primi, se non il primo, cad direct modeling, e l'hanno trasformato in Creo Direct. I moduli comunque sono molti. Affidabilità massima, dicono anche sia molto stabile, ma ha un workflow un pò particolare, insomma bisogna abituarsi, SWX è più semplice da usare. Non ho esperienza diretta ripeto, ma ho letto molto sull'argomento ed ho amici che lo usano, e ne abbiamo discusso molto. Una prova, di tutti quelli che vi interessano è la scelta migliore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/3/2018 at 13:03 , gallagher ha scritto:

Ciao , avrei una questione da porre , se qualcuno può aiutarmi .

Dopo 8 anni di onorato servizio utilizzando cimatronE facendo cad/cam con macchine a 5 assi ho avuto la ( brillante?) idea di cambiare lavoro ed andare in un posto dove fanno carpenteria ed utilizzano autocad , ma in teoria, e sottolineo in teoria , di dovrebbe passare ad un parametrico .. ora sembra che si stiano tirando indietro , perchè c'è la questione che la gestione di grandi assiemi potrebbe mettere in difficoltà un software parametrico... Ora la mia domanda è , quale potrebbe essere un software adatto a gestire assiemi di macchine grandi anche 50 metri ? La mia proposta è stata quella di prendere solidworks , qualcuno di voi ha esperienza di questo software ? Oppure conosce qualche software (parametrico) adatto a carpenteria di grandi dimensioni ?

Grazie

il problema sugli assiemi gestibili deriva non dalla lunghezza ma dal numero dei pezzi che costituiscono gli stessi,tre parti lunghe un km sono più facili da gestire di un milione di parti lunghe un millimetro

non hai detto che cosa devi disegnare,hai detto carpenteria,troppo generico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ovvio che non sia la lunghezza moto, ho fatto l'esempio delle macchine della cartiere apposta, perchè si sono lunghe, ma avranno centinaia di migliaia di parti, una cosa incredibile. Direi che comunque a parte qualche considerazione non è facile rispondere, dovrebbe rispondere qualcuno che manovra assiemi di quell'entità, un motore è già qualcosa, ma qui andiamo oltre credo, e Catia, usato per i Boeing ecc, quindi certamente manovra quegli assiemi, pare sia escluso. Poi c'è la questione dell'hardware, leggasi gpu, e qui si apre un altro capitolo. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione Mr.Precision , ok l'esempio ma che senso avrebbero 3 parti lunghe un km , é un assieme quello ? Cmq sono macchine per la lavorazione dei tronchi , diciamo una Linea completa potranno essere 3 macchine , saranno 1500 pezzi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1500 pezzi sono pochi li può gestire qualunque sw detto da enri,io c'aggiungerei solid edge, per parcondicio, della siemens,anche se io preferisco solidworks

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok grazie ,ma siamo sicuri che siano pochi pezzi ?E' vero che non è lo shuttle , ma pensa a una macchina che riempie un capannone, possono essere pochi pezzi ? Boh proverò a rifare meglio il conto dei pezzi ... cmq io sarei propenso per solidworks , ma c'è qualcuno che spinge per inventor, dicendo che è più valido nella gestione dei grandi assiemi cosa che  per me è assurda , non credo che sotto nessun punto di vista inventor possa essere meglio di solidw. perchè di un'altra generazione proprio .

una domanda per tagliare la testa al toro , da quanti pezzi si può iniziare a  parlare di grandi assiemi ? 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok grazie . ho visto sul sito che dicono , e cmq sottolineo dicono , che solidw. gestisce fino a 100.000 pz ... poi c'è un video dimostrativo di un grande assieme che secondo me è valido ...secondo me non ha problemi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×