Vai al contenuto
Marcos32

MIglior motore di render fotorealistico x rhinoceros

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

sto impazzendo da qualche mese alla ricerca di un motore di render fotorealistico per interni e prodotti.
Utilizzo Rhinoceros per modellare, e mi trovo davvero bene in quanto a semplicità e rapidita nel realizzare i miei modeli.

 

Mi scontro pero' con l'incapacita di produrre render fotorealistici (o quasi). 
Ho cercato (inutilmente) di utilizzare vray (nelle demo 3.4 ed ora 3.6), ma nonostante utilizzo texture (kit completo con mappe bump, reflection etc....) da 4k in su (acquistate su poliigon), non riesco ad ottenere nulla di decente.
Ho addirittura ipotizzato fosse un problema del mio rhino/vray tant'è che ho disinstallato e reinstallato il tutto, ovviamente non ha sortito nessun risultato.

I miei render sono sempre fintissimi, plasticosi, totalmente inutilizzabili..

 

 

Vi chiedo quindi, qual'è ad oggi il miglior motore di render, che sia x rhino o standalone, che dia risultati il piu realistici possibile? In modo da potermici concentrare sullo studio e iniziare ad avere risultati decenti?

 

 

Grazie

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non voglio criticare negativamente le tue capacità sul rendering, non le conosco, ma vRay per Rhino non solo è uno dei pacchetti che, dicono gli utenti, è meglio integrato.. ma ha lo stesso identico codice alle spalle di tutti gli altri vRay. Cambia il modo con cui ti interfacci e con cui si integra, ma il motore di rendering è lo stesso.

Puoi condividere qualche rendering "plasticoso", magari il problema è legato ad altri aspetti del software (che brdf usi per esempio) o dell'illuminazione e riusciamo a darti qualche suggerimento.

Comunque motori con buoni risultati per il rendering d'interni, oggetti, etc.. sono sempre vRay, Corona e fStorm.. il primo CPU+GPU, il secondo solo CPU, il terzo solo GPU.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'è una regola universale che resiste nonostante il tempo che scorre inesorabile , ovvero non conta cosa utilizzi per creare un render ma come .

Al di là di vray (che comunque confermo quanto detto da Michele) o qualunque altro motore di render, se non hai basi solide su illuminazione, shading, composiziine e fotografia in generale , puoi usare quel che ti pare ma i risultati saranno sempre scarsi.

Non prenderla come una critica personale ma come uno spunto di riflessione sulle tue capacità e basi tecnico/artistico.

Prima di mettere in discussione motori di render o sw di modellazione metti in discussiine te stesso , io lo faccio quotidianamente ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

magari prova a postare un'immagine del render con i settaggi che hai usato.

sicuramente riceverai consigli.

magari ti è sfuggito qualcosa nei vari parametri o tipo per assurdo la scala degli oggetti e delle texture e la potenza dell'illuminazione ... dico così a casaccio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io proverei thea render. magari gli si apre un mondo.

capisco che buttarsi su Vray possa sembrare lapalissiano quando si tratta di render ma non è cosi, secondo me meglio sondare un po le alternative e vedere con quale ci si trova meglio. ad esempio Vray è sicuramente uno dei migliori, ma per me solo con la 3.X è stato integrato meglio in rhino e hanno facilitato le cose davvero troppo tardi, se cosi si puo dire. Corona non lo conosco ho visto dei render che fanno paura, ma non penso la curva di apprendimento sia immediata. Con  thea una volta capito cosa fare si va spediti con shader classici gia on board, gpu cuda e cpu in un unica soluzione.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

come prima cosa, grazie a tutti per le risposte, riesco a scrivervi solo ora perchè sono stato molto preso dal lavoro.

 

Dunque...

il render migliore (e comunque non soddisfacente) è questo:
https://ibb.co/mPWMoS

 

Mentre il risultato medio che ottengo è questo:

https://ibb.co/ct9wNn

Quando il rispettivo risultato avrebbe dovuto essere:

https://ibb.co/kHKwNn

 

 

E' palese che di render so poco, cerco ogni tutorial su youtube comprensibile, ogni articolo, ogni forum da cui poter apprendere qualcosa, ma il materiale disponibile in rete non è moltissimo, e soprattutto sto indirizzando il gia poco tempo su troppi fronti, per questo volevo sapere se è il mio VRAY che ha qualche problema o comunque un'alternativa valida, in modo da potermi focalizzare solo su quello.

 

Non manchero' di cercare una trail di thea render, in attesa di altri vostri consigli :)

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Marcos32 ha scritto:

come prima cosa, grazie a tutti per le risposte, riesco a scrivervi solo ora perchè sono stato molto preso dal lavoro.

 

Dunque...

il render migliore (e comunque non soddisfacente) è questo:
https://ibb.co/mPWMoS

 

Mentre il risultato medio che ottengo è questo:

https://ibb.co/ct9wNn

Quando il rispettivo risultato avrebbe dovuto essere:

https://ibb.co/kHKwNn

 

 

E' palese che di render so poco, cerco ogni tutorial su youtube comprensibile, ogni articolo, ogni forum da cui poter apprendere qualcosa, ma il materiale disponibile in rete non è moltissimo, e soprattutto sto indirizzando il gia poco tempo su troppi fronti, per questo volevo sapere se è il mio VRAY che ha qualche problema o comunque un'alternativa valida, in modo da potermi focalizzare solo su quello.

 

Non manchero' di cercare una trail di thea render, in attesa di altri vostri consigli :)

 

 

 

 

Io la situazione non la vedo affatto tragica in quello che hai fatto vedere anzi. L'ultima immagine secondo me è talmente photoshoppata che secondo me non si tratta più di capire vray nelle funzioni ma come fotoritoccare le immagini, per sensazioni di impatto. E lì non c'è motore di render che tenga.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quello che posso notare nel secondo render è che hai modelli 3d piatti senza bordature prova ad aggiustare con dei raccordi.

inoltre mi sembra di vedere molto rumore nel secondo e troppo blur nel primo.

magari sarebbe più corretto impostare la visuale del secondo come il terzo render per capire la potenza dell'illuminazione e altro almeno per partire con un confronto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, sto provando da qualche giorno thea render, che dire, davvero bellissimo, di una semplicita disarmante, super super rapido nel viewport render, inutili fronzoli grafici ridotti all'osso. Devo solo capire come creare materiali complessi con il matlab, dopodichè penso che optero' per questo anzichè vray (inutilmente complesso...).

Nella realizzazione di oggetti singoli se la cava davvero bene, in questo weekend provo a fare un interior e vediamo come se la cava, ma dalle immagini sul web pare molto bene :D

 

@AgesAndroS ti ringrazio moltissimo per la dritta!!

 


 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
3 ore fa, Marcos32 ha scritto:

Dunque, sto provando da qualche giorno thea render, che dire, davvero bellissimo, di una semplicita disarmante, super super rapido nel viewport render, inutili fronzoli grafici ridotti all'osso. Devo solo capire come creare materiali complessi con il matlab, dopodichè penso che optero' per questo anzichè vray (inutilmente complesso...).

Nella realizzazione di oggetti singoli se la cava davvero bene, in questo weekend provo a fare un interior e vediamo come se la cava, ma dalle immagini sul web pare molto bene :D

 

@AgesAndroS ti ringrazio moltissimo per la dritta!!

 

 

 

spero tu abbia una scheda Nvidia CUda core che ti permetta anche si renderizzare usando anche la GPU .

 

in piu, tieni anche questa cosa in considerazione, thea è in stand alone in primis  e poi, se vuoi puoi usarlo col relativo plugin dentro a rhino o 3dstudio, in ogni caso quest ultimo sarà legato a thea studio, perché ne legge la licenza e la cartella materiali, per di piu essendo thea studio un renderer stand alone ci puoi lavorare con qualsiasi programma 3d tipo rhino piuttosto che blender o 3dstudio max senza il relativo plugin e una volta completato il tuo 3D di interni ti basterà importarlo in thea studio come 3ds, un programma per fare tutto.

la cosa, che non troverai, trattandosi di un interno è che non c è la funzione portal per le luci, ma so che c è un trucco che ti basterà inserire un piano,della grandezza delle finestre attivare nel mat. la funzione emetters settare a dovere l intensita  renderlo invisibile e via. non so perchè non c è la funzione portarls ma è cosi! altra cosa, per gli interni magari è lento, ma per gli esterni sto renderizzatore realizza render diciamo passabili in 5 minuti di orologio gpu + cpu. ho detto tutto. Vray sarà una spanna sopra ma thea è di una facilita disarmatene niente da settare se non l 'essenziale,  mi pare come whatsapp quando lo paragoni con telegram, fatti la fama e vatti a coricare insomma...

 

 


Modificato da AgesAndroS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Confermo che thea render è sicuramente molto intuitivo, ha un motore gpu per la viewport (presto engine) che risulta essere più veloce della visualizzazione shader di rhinoceros (per lo meno con la versione 5).

Un'altra caratteristica è la possibilità di avere all'interno dello stesso software un motore biased o un motore unbiased (TR1/2). Material editor un po' suis generis, ho sentito pareri un po' discordanti al riguardo ma tutto sommato si possono realizzare tutte le tipologie di materiale.

Se la cava anche bene, e non immaginavo, con le instanze che non danno problemi anche in quantità ingenti. Confermo la mancanza di portal light.

Però come tutti i motori di render non può far miracoli se non settato bene, se i materiali sono mal fatti, se l'illuminazione fa pena.

 

Le immagini allegate non mi sembrano per nulla disastrose, per essere agli inizi con il mondo dei render, tieni conto che arrivare al risultato dell'ultima immagine non è affatto banale ma il lavoro inizia prima del motore di render. Ti servono modelli ad alta risoluzione e devi stare attento ai dettagli, smussare i bordi, utilizzare materiali ben settati (al di là della risoluzione delle texture). E poi sicuramente una bella post produzione.


Modificato da bossfx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/3/2018 at 15:54 , AgesAndroS ha scritto:

 

 

 

spero tu abbia una scheda Nvidia CUda core che ti permetta anche si renderizzare usando anche la GPU .

 

in piu, tieni anche questa cosa in considerazione, thea è in stand alone in primis  e poi, se vuoi puoi usarlo col relativo plugin dentro a rhino o 3dstudio, in ogni caso quest ultimo sarà legato a thea studio, perché ne legge la licenza e la cartella materiali, per di piu essendo thea studio un renderer stand alone ci puoi lavorare con qualsiasi programma 3d tipo rhino piuttosto che blender o 3dstudio max senza il relativo plugin e una volta completato il tuo 3D di interni ti basterà importarlo in thea studio come 3ds, un programma per fare tutto.

la cosa, che non troverai, trattandosi di un interno è che non c è la funzione portal per le luci, ma so che c è un trucco che ti basterà inserire un piano,della grandezza delle finestre attivare nel mat. la funzione emetters settare a dovere l intensita  renderlo invisibile e via. non so perchè non c è la funzione portarls ma è cosi! altra cosa, per gli interni magari è lento, ma per gli esterni sto renderizzatore realizza render diciamo passabili in 5 minuti di orologio gpu + cpu. ho detto tutto. Vray sarà una spanna sopra ma thea è di una facilita disarmatene niente da settare se non l 'essenziale,  mi pare come whatsapp quando lo paragoni con telegram, fatti la fama e vatti a coricare insomma...

 

 

 

Io ho SOLO schede nvidia, ati (ora amd) non la calcolo proprio :D

Thea mi piace davvero, lo uso solo in modalita plugin per il momento, e va che è uno spettacolo, non crasha ogni 3x2 come vray, non perde i materiali/setting nei salvataggi di progetti piu grossi come vray, e soprattutto....non è inutilmente complesso.

Quello che ancora mi manca di capire è la realizzazione dei materiali piu complessi con il matlab, ma ci lavoro su questo weekend e vediamo come va, assieme ad una scena di interior un po' piu elaborata (per ora ho fatto solo oggetti singoli).
Spero di arrivare al livello di qualita che ho in mente, per quanto riguarda la post produzione non è un problema, uso photoshop per lavoro ogni giorno (penso circa 33 ore al giorno :D)

 

Intanto vi ringrazio tutti e vi aggiorno quanto prima

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sul sito di Thea Render trovi la sezione materials dove ci sono una bella quantità di materiali ufficiali e caricati dagli utenti più esperti. Può essere un buon punto di partenza scaricarli, vedere come sono stati impostati e modificarli per vedere cosa succede.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×