Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts















Un progetto nato in studio come commessa per un cliente, al quale mi sono appassionato e così ho deciso di dedicargli più scatti. Per questi render ho utilizzato 3ds Max, Corona render e Photoshop.

(Ps. ho dovuto abbassare di molto la qualità per caricare le immagini)

Spero vi piacciano sono i primi che pubblico qui ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo dire che è davvero un buon lavoro.

Forse avrei preferito un esterno più scuro (più scenografico) anche se posso capire che l'intento fosse quello di enfatizzare l'interno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille per il complimento. In origine era più  scuro l'esterno ma non spiegava bene come mai tanta luce all'interno dell'auto, così ho deciso di armonizzare, al fine di evitare un eccessivo senso di artificialità  visto che un illuminazione che simula uno studio fotografico classico ha molto di artificiale. E come hai detto tu distraeva dall'interno di un auto che già  di per se è  molto spartana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR