Vai al contenuto
AntonioC

Gestione delle texture e dei modelli in una scena

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

posto qui un thread riguardo la gestione delle texture in 3ds max.

 

Che tipo di procedimento utilizzate per gestire le texture e i modelli che fanno parte di una scena?

 

a) Li conservate all'interno del vostro computer in una destinazione generica (dove sono presenti le varie cartelle organizzate per texture e modelli scaricati)?

 

B) o li tenete all'interno della stessa cartella del file .max di lavoro, in modo tale che se dovessimo spostare il file da un computer all'altro, possiamo direttamente portarci con noi modelli e texture di riferimento?

 

Giusto per capire il procedimento di gestione corretta dei file...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io tengo tutto organizzato in una cartella specifica, divisa per tipologie, stili e materiali. Non credo avrebbe senso gestire le texture per progetto, ti ritroveresti con doppioni che vanno solamente ad occupare spazio (inutilmente).

Se devi spostare un progetto da un computer ad un altro, basta salvare il progetto in un file compresso (lo fai direttamente dal pannello salva di max) e lui ti salva tutte le varie textures con in percorsi in automatico.

Se poi hai problemi con i percorsi o con texture mancanti, ti consiglio questo plugin che si rivela molto utile nel caso e ti fa risparmiare un sacco di tempo:

http://www.colinsenner.com/scripts/relink-bitmaps

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minutes ago, murray said:

Io tengo tutto organizzato in una cartella specifica, divisa per tipologie, stili e materiali. Non credo avrebbe senso gestire le texture per progetto, ti ritroveresti con doppioni che vanno solamente ad occupare spazio (inutilmente).

Se devi spostare un progetto da un computer ad un altro, basta salvare il progetto in un file compresso (lo fai direttamente dal pannello salva di max) e lui ti salva tutte le varie textures con in percorsi in automatico.

Se poi hai problemi con i percorsi o con texture mancanti, ti consiglio questo plugin che si rivela molto utile nel caso e ti fa risparmiare un sacco di tempo:

http://www.colinsenner.com/scripts/relink-bitmaps

 

 

 

Prima di tutto grazie per lo script che mi hai suggerito. Lo proverò da subito.

 

Condivido anche io il procedimento che mi hai illustrato, perchè mi permette di evitare di avere doppioni che occupano inutilmente spazio sul disco.

Idealmente però mi servirebbe un procedimento per cui ho una cartella di riferimento fissa con tutte le mie texture, a prescindere da dove sto lavorando (in ufficio o da casa - immagina ad es. che devo portarmi un file a casa per continuarci a lavorare, e poi lo devo riportare in ufficio per completarlo).

Pensi che avere un hard disk esterno pensato solo per conservare le texture di 3ds Max possa essere una strategia vincente? In questa maniera potrei lavorare dovunque con il mio file, visto che sarebbe connesso con l'HD esterno.

Forse l'unica pecca di tutto questo sarebbe il rallentamento in fase di renderizzazione...

 

Ti ho parlato di questa idea dell'HD esterno anche perchè non vorrei conservare sul computer aziendale modelli e texture che ho comprato con i miei soldi e metterli così (gratuitamente) a disposizione dell'azienda. Non so se è un discorso che regge in piedi...


Modificato da AntonioC

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, AntonioC ha scritto:

 

Prima di tutto grazie per lo script che mi hai suggerito. Lo proverò da subito.

 

Condivido anche io il procedimento che mi hai illustrato, perchè mi permette di evitare di avere doppioni che occupano inutilmente spazio sul disco.

Idealmente però mi servirebbe un procedimento per cui ho una cartella di riferimento fissa con tutte le mie texture, a prescindere da dove sto lavorando (in ufficio o da casa - immagina ad es. che devo portarmi un file a casa per continuarci a lavorare, e poi lo devo riportare in ufficio per completarlo).

Pensi che avere un hard disk esterno pensato solo per conservare le texture di 3ds Max possa essere una strategia vincente? In questa maniera potrei lavorare dovunque con il mio file, visto che sarebbe connesso con l'HD esterno.

Forse l'unica pecca di tutto questo sarebbe il rallentamento in fase di renderizzazione...

 

Ti ho parlato di questa idea dell'HD esterno anche perchè non vorrei conservare sul computer aziendale modelli e texture che ho comprato con i miei soldi e metterli così (gratuitamente) a disposizione dell'azienda. Non so se è un discorso che regge in piedi...

 

 

vorrei dire la mia visti anni di esperienza 

 

la cosa più giusta ( non tanto per correttezza ma per sicurezza ) è avere le texture del progetto nella cartella del file di max , compresi proxy e altri.

 

ti spiego il motivo

cosi hai la sicurezza che se devi aprire un progetto di anni precedenti e aggiornarlo non avrei spiacevoli sorprese

 

la tua idea di avere le texture su hdd esterno è la peggiore in assoluto ,

l'hdd esterno lo porti in giro e si rompe facilmente  ( poi lo spieghi tu al tuo datore di lavoro che non puoi aggiornare il progetto perchè hai perso le mappe ) , poi scusa se rendizzi la notte  e le mappe sono sull hdd esterno lo devi lasciare in studio ?

 

anche avere le mappe in un unica cartella sul server per 30 progetti non è il massimo , perchè anche se le mappe sono uguali non si comportano allo stesso modo , può essere che lo stesso legno debba essere più o meno saturo o luminoso in base alla scena , quindi potresti rischiare di sovrascrivere delle mappe di altri progetti già ultimati

 

io sono organizzato cosi

 

cartella progetti ( non la stessa dove lavorano gli altri in 2d )

cartella dei vari progetti e poi una cartella texture dove max carica la mia libreria personalizzata 

poi a progetto finito scarico le texture usate nella cartella del progetto cosi da congelare il tutto 

al giorno d'oggi il prezzo degli hdd è talmente basso che non vale la pena rischiare

 

mi è capitato proprio ieri di aprire una scena di 3 anni fà fatta con versioni diverse di max e vray ( nel frattempo ho cambiato 3 computer e altrettanti hdd esterni ) 

 

per quanto riguarda i modelli che scarichi e paghi di persona , questo è sbagliato in quando dovresti farteli pagare dello studio , oppure dire semplicemente questo divano se volete lo compro oppure ci metto 3 ore per farlo e vedrai che inizieranno a capire

 

questa è il mio flusso

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minutes ago, deam said:

cartella progetti ( non la stessa dove lavorano gli altri in 2d )

cartella dei vari progetti e poi una cartella texture dove max carica la mia libreria personalizzata 

poi a progetto finito scarico le texture usate nella cartella del progetto cosi da congelare il tutto 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non ho ben capito questo passaggio, cioè la differenza tra la "cartella progetti", la "cartella dei vari progetti" e la "cartella texture".

 

Ma quindi tu utilizzi una cartella specifica associata (ad es. "maps") all'interno di quella che contiene il file di 3ds max?

Finora ho sempre lavorato così, è il metodo più affidabile (infatti concordo con te su questo), ma invetabilmente fa aumentare il consumo di spazio, perchè ci si ritrova molti doppioni dello stesso materiale su più progetti.

 

Quella del disco HD era venuta sul momento, ma non avevo considerato il discorso del renderizzare di notte...quindi cancello l'idea al volo!


Modificato da AntonioC

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no no 

diciamo che ho una cartella contenente 20 cartelle con 20 progetti e poi ho una cartella texture dove max va a caricare i miei materiali personali ( come la cartella all'interno di max , ma cosi anche se cambio pc o reinstallo max non devo preoccuparmi delle mie mappe )

poi mappo il modello  e scarico tutte le mappe nella relativa cartella della scena di max 

 

si ovvio cosi ho mappe copiate venti volte ma alla fine il server ha più di 10 tera di conseguenza lo spazio non manca poi puoi sempre archiviare i progetti più vecchi per fare spazio ( anche li in quel caso basta che sposti la cartella sapendo che li c'è tutto quello che serve)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minutes ago, deam said:

no no 

diciamo che ho una cartella contenente 20 cartelle con 20 progetti e poi ho una cartella texture dove max va a caricare i miei materiali personali ( come la cartella all'interno di max , ma cosi anche se cambio pc o reinstallo max non devo preoccuparmi delle mie mappe )

poi mappo il modello  e scarico tutte le mappe nella relativa cartella della scena di max 

 

si ovvio cosi ho mappe copiate venti volte ma alla fine il server ha più di 10 tera di conseguenza lo spazio non manca poi puoi sempre archiviare i progetti più vecchi per fare spazio ( anche li in quel caso basta che sposti la cartella sapendo che li c'è tutto quello che serve)

 

allora usiamo lo stesso procedimento.

personalmente ho il terrore di tenere un'unica cartella di riferimento per tutti i progetti di max...lo farei solo e soltanto nel caso avessi uno studio personale, senza la rogna di dover lavorare nei computer degli altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, AntonioC ha scritto:

 

allora usiamo lo stesso procedimento.

personalmente ho il terrore di tenere un'unica cartella di riferimento per tutti i progetti di max...lo farei solo e soltanto nel caso avessi uno studio personale, senza la rogna di dover lavorare nei computer degli altri.

 

bè ma io ti parlo di un unica cartella , perchè si trova sul server dello studio dove fa i backup automatici ogni tot ore , quindi non rischio di perdere nulla, 

sulla mia workstation non ho nulla , ne texture ne modelli ( visto che nel corso degli anni ho gia fritto due volte l'hdd interno workstation hp )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×