Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Manuel84

Seduta ergonomica da ufficio

Recommended Posts

Creo la prima discussione del gruppo "copiando" i suggerimenti che avevo inserito su un altro thread per un utente che chiedeva info su una buona seduta da ufficio. Queste le caratteristiche che deve avere una buona seduta da ufficio o home office, anche secondo la normativa vigente:

 

 

 - Base su ruote girevole

 - alzo a gas con pistone

 - meccanismo sincron (evitate il meccanismo contatto permanente please è roba di 30 anni fa)

 - supporto lombare regolabile. se non ce l'ha, va bene anche lo schienale con sistema up/down, in modo da posizionare il supporto della schiena in base alle proprie esigenze

 - sedile imbottito o in rete (ma in rete non mi fa impazzire) - evitate i cuscini sottili o addirittura in legno)

 

in più, non indispensabile:

 

 - schienale in rete  (l'estate è decisamente utile)

 - braccioli regolabili, evitate quelli fissi, rischio di regolare la seduta in base ai braccioli e non in base alla persona (esempio se non ci stanno i braccioli sotto la scrivania)

 - poggiatesta in rete (decisamente comodo)

 

Con queste caratteristiche partite da una buona sedia intorno a 200 € a salire quanto volete

 

Chiudendo, ognuno può sedersi su quello che vuole, soprattutto se si fa 1 o 2 ore al giorno. Ma dalle 4 ore in su, spendete qualcosa ma vi torna in salute.

 

Se qualcuno ha esperienze su altre tipologie di sedute (palle ergonomiche, sgabelli poggiatibie o altro) può postarle qui.


www.rendertofuture.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con quanto da te detto, passando diverse ore seduti diventa fondamentale avere una seduta adeguata.

Io oltre alla classica sedia da ufficio regolabile ho comprato una palla ergonomica e la consiglierei a chiunque vuole alleggerire il carico alla parte lombare della schiena e soprattutto a chi tende a curvare spalle/collo.

 

Le palle ergonomiche (quelle da aerobica per intendersi) non sono intese per essere utilizzate lungo tutto l'arco della giornata a mio avviso ma solamente come scarico ogni tot.

Io personalmente mi ci siedo per mezz'ora ogni ora circa.

Agli inizi puo' sembrare scomoda o impegnativa ed in effetti e' piuttosto esigente in termini di sforzo addominale; Ma in poco tempo ci si abitua. 

Si e' sempre in equilibrio "precario" e per stare seduti correttamente si lavora (inconsciamente sia chiaro) molto di addominali e glutei, quindi se la si utilizza per troppo tempo, soprattutto agli inizi puo' sembrare faticoso.

 

Io ne ho tratto benefici, l'importante e' trovarne una della giusta dimensione e gonfiarla in maniera che non sia troppo fiappa e che porti alla giusta altezza sulla scrivania.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao..nulla di più necessario!!!!

Ho una sedia girevole di una nota multinazionale svedese (non so se si può citare aziende) una roba comprata in fretta e per organizzare lo spazio studio a casa...beh...dopo un ora seduto devo alzarmi e sgranchirmi per bene..perché sento già le zampe addormentarsi...vorrei prender qualcosa di più idoneo ma esiste qualcosa che sia un buon compromesso tra comodità estetica e prezzo? 

Cosi intanto si chiacchera, e se qualcuno ha un esperienza diretta e la fortuna di poggiar le proprie chiapas su una sedia valida...dica dica!

tu @Manuel84 cosa consigli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è problema a parlare di marchi, comunque si è capito a cosa ti riferisci ^_^

 

Come ho già consigliato nell'altro thread l'idea sarebbe andare in uno showroom che tratta principalmente arredamento per ufficio e lì provare vari modelli fino a trovare quello che risulta più comodo. Spesso le sedie in esposizione sono anche in pronta consegna e con buoni sconti (per garantire un buon ricambio). Non serve necessariamente andare su marchi blasonati e costosi, diciamo che sopra i 150 € si trova una buona sedia, sotto si rischia qualche "cinesata". salendo di prezzo si passa dall'avere gli accessori principali e la struttura in polipropilene rinforzato ad averli in acciaio e alluminio. Ovviamente cambiando i materiali cambiano anche i prezzi e si arriva facilmente ai 600/800 €. Sedile imbottito, non troppo sottile, con rivestimento in tessuto (personalmente non mi fa impazzire l'ecopelle).

Evitare come la peste le sedute da "gaming", tipo quelle che sembrano da corsa. Evitare i braccioli fissi, meglio quelli regolabili almeno in altezza.

 

Un accessorio interessante che potrebbe avere la seduta è il traslatore del sedile, soprattutto se si è molto alti. In questo modo si riesce facilmente a regolare il supporto delle cosce


Edited by Manuel84

www.rendertofuture.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x