Vai al contenuto
Renata23

Rendering realistico

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, vorrei chiedervi come posso fare a rendere un rendering più realistico. Ho allegato il risultato che ho ottenuto e i relativi settaggi (su 3dsmax lavoro con mental ray). E in più vorrei capire perchè in ogni rendering che faccio, ho tutti quei puntini sull'immagine, come se fosse il rumore di una fotografia.

Premetto che so di avere ancora molto da imparare, ma vorrei capire intanto se sono sulla buona strada. 
Grazie a chiunque risponderà

1.JPG

2.JPG

3.JPG

4.JPG

camera da letto.jpg


Modificato da Renata23

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Premetto che non uso mental, ma una cosa mi salta subito all'occhio: shutter speed 1/10sec, ISO 800. Vuol dire che la tua stanza è decisamente poco illuminata, quindi rumorissimo ;)

Per quanto riguarda il realistico bhè, sarò franco, il discorso è un po' lunghetto  se la base di partenza è questa.:unsure: Vedo a primo impatto una grossa mancanza di basi relative all'illuminazione, ai materiali,  alla composizione e all'inquadratura. La modellazione è difficile valutarla perchè la risoluzione dell'immagine è troppo bassa. Detto ciò non intendo demoralizzarti, ma darti un consiglio che a me è risultato utilissimo i primi tempi: non avere fretta! Se metti troppa carne al fuoco si brucia, cura bene la modellazione per prima, poi studia il comportamento delle luci e l'illuminazione degli interni su tutorial e guardando i lavori qui sul forum. Una volta trovata la quadratura del cerchio per questi due aspetti, passi alla parte specifica del tuo motore di render, i materiali, e qui mi fermo perchè utilizzo vray;).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La strada non è errata, è quella che porta dritta dritta alla tana del Creeper. Non c'è un valore che vada d'accordo con gli altri, ti basta spulciare qualche tutorial anche sgangherato nel net di mr interior per risistemare tutta la scena.

In questo caso il rumore non ha nulla a che vedere con l'esposizione, ci sono 4 cose che producono rumore in mr: samples delle luci, samples della riflessione (glossy) dei materiali, anti aliasing (sampling quality), che è l'unico visibile e impostato da test render a 0,25. da mettere a 1 a 2 per avere ottimi risultati (parlo di render finale), a patto che gli altri samples citati siano impostati correttamente e risoluzione del render.

I valori del fg farebbero fondere anche la miglior workstation di Beatzie, fg point a 1 e 250 rays dovrebbero essere abbastanza per il finale, cerca di non oltrepassare di 50 gli interpolate.

Diffuse bounces per un interno resterei sui minimo 4/5. Noise filtering, adesso su none, mettilo su high, sempre.

Più veloce è il rendering più puoi lanciare una risoluzione maggiore, i dettagli di ombreggiature e materiali vengono fuori solo a dimensioni di render decenti.

 

L'unica cosa strabella di mr è che con 4 parametri setti il motore e parti con test e finale, ma quei 4 parametri devi settarli come si deve, e sono quasi sempre simili.

Inutile se sei alle prime armi testare sulla scena finita, altrimenti non capisci più nulla, parti dalle sole pareti e lancia i test velocissimi con un solo materiale neutro, senza riflessione, grigio chiaro chiaro, il test render dovrà essere perfettamente pulito anche a bassa risoluzione. Pompare i valori del motore non toglierà mai gli artefatti ma li renderizzarà molto più definiti e persistenti.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Renata23, 

concordo con gattotondo: hai aumentando a manetta alcuni valori del final gather ma non il campionamento che è a valori di anteprima.

 

Riguardo il discorso del realismo, non è solo un qualcosa che si ottiene configurando il rendder setup, ma è soprattutto una simbiosi tra fonti di luci e materiali: quest'ultimi vanno intesi nel corretto uso di color map, diffuse map, specular o glossy map, reflection map, normal map ... etc ..

 

Vedendo la tua immagine i materiali mi sembrano abbastanza piatti, e ciò potrebbe dipendere anche dalla scelta delle fonti luminose: in questo caso sarebbe interessante se tu postasti un wireframe che mostri lo schema di luci che hai adottato, così da darci maggiori informazioni a riguardo.

 

my 2 cents

 

roberto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×