Jump to content
LEMORA

Qualifica Tecnico disegno edile o corsi specifici?

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

forse è stato argomento già trattato ma non sono riuscito a trovare risposte e volevo chiedere un consiglio:

svolgo la professione di architetto e sapendo già usare in maniera egregia i programmi diciamo di "base" (autocad, 3dsmax, photoshop, ecc.) mi piacerebbe avere in mano qualcosa che attesti e certifichi le mie competenze, anche a fini curriculari;

 

ho visto che esistono numerosi corsi, sia quelli di 300 ore che rilasciano qualifica professionale regionale di Tecnico del disegno edile (oltre a certificazioni user per i vari software, patente europea ECDL ecc.), sia quelli specifici per ogni programma, che rilasciano attestato di frequenza e certificazioni professional.

 

In base alle vostre esperienze, secondo voi è utile intraprendere un percorso formativo di qualifica regionale (come "complemento" alla professione) oppure è meglio focalizzarsi su corsi specifici?


Grazie a chi vorrà rispondere :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, LEMORA ha scritto:

Buongiorno a tutti,

forse è stato argomento già trattato ma non sono riuscito a trovare risposte e volevo chiedere un consiglio:

svolgo la professione di architetto e sapendo già usare in maniera egregia i programmi diciamo di "base" (autocad, 3dsmax, photoshop, ecc.) mi piacerebbe avere in mano qualcosa che attesti e certifichi le mie competenze, anche a fini curriculari;

 

ho visto che esistono numerosi corsi, sia quelli di 300 ore che rilasciano qualifica professionale regionale di Tecnico del disegno edile (oltre a certificazioni user per i vari software, patente europea ECDL ecc.), sia quelli specifici per ogni programma, che rilasciano attestato di frequenza e certificazioni professional.

 

In base alle vostre esperienze, secondo voi è utile intraprendere un percorso formativo di qualifica regionale (come "complemento" alla professione) oppure è meglio focalizzarsi su corsi specifici?


Grazie a chi vorrà rispondere :)

 

Per me nel 3D conta solo il portfolio, dici di saper usare in maniera egregia Autocad, 3DStudioMax e Photoshop, fatti un bel portfolio da far vedere ai clienti, altro non so dirti.


Edited by grafico3DStudioMax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso consigliarti, cerca di farti un curriculum più BIM oriented. Ormai nessuno cerca più disegnatori o "renderizzatori". Il mercato ne è saturo e i recenti software di rendering real time non danno certo una mano ai candidati che si propongono con AutoCAD e 3DS.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ti vuoi proporre come renderista è un conto, se ti vuoi proporre come disegnatore è un altro. Sono due cose piuttosto differenti, sia come background che come tipologia di lavoro.

Nel secondo caso sicuramente è ormai indispensabile, in ambito AEC, proporsi come BIM, ma va anche detto che per utilizzare con profitto un software BIM come Revit o Archicad, bisognerebbe intervenire nella filiera come progettisti, più che come semplici tiralinee.

Se intendi proporti come autocad+3ds max+photoshop puoi provare più la strada del renderista, ma come ti ha fatto notare Tristan in precedenza, è un mercato decisamente saturo.

Proporsi come BIM in grado di saper fare dei buoni rendering, se parti da zero, ti offre inizialmente più chance.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...