Vai al contenuto
kap

render distribuito AIUTO

Recommended Posts

Sono alla ricerca di qualcuno che mi dica se e come si può fare questa cosa. Dato che l'azienda si aspettava performance maggiori dall'ultima WS acquistata (cpu xeon E5-1620-v3) ma i tempi per i nostri lavori spesso sono di svariate ore, si pensava di correre ai ripari. Abbiamo a disposizione collegati in rete una moltitudine di computer, quasi tutti con processore I3, ma per il momento solo su uno di questi (oltre alla WS ovviamente) è installato 3DS con v-ray3.0. Al momento ognuno lavora per se e i render si lanciano la notte, ma se volessimo creare una sorta di mini-farm interna, come dobbiamo attrezzarci per sfruttare i pc già a disposizione? Dobbiamo acquistare altre licenze 3ds? Altre v-ray? windows?  In parole povere, dite come dobbiamo fare a una capra come me in ambito reti e hardware, in modo che io possa spiegarlo in maniera semplice ai superiori. 

GrazieInserisci un allegato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si può usare il distribuited rendering di vray, e la macchine slave entreranno a renderizzare nel VFB. non servono altre licenze, occorre installare 3dsmax che dopo 30gg non si aprirà più, ma non importa. avendo la release 3 devi vedere che tipo di licenza è stata acquistata, perchè ci sono vari pacchetti per i rendernode. tieni conto che se sono degli i3 le prestazioni sono basse e non so quanto convenga comprare dei pacchetti di licenza per vray come rendernode. quante macchine sono e che cpu hanno montate?

mi fai una lista?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, zatta 3d ha scritto:

si può usare il distribuited rendering di vray, e la macchine slave entreranno a renderizzare nel VFB. non servono altre licenze, occorre installare 3dsmax che dopo 30gg non si aprirà più, ma non importa. avendo la release 3 devi vedere che tipo di licenza è stata acquistata, perchè ci sono vari pacchetti per i rendernode. tieni conto che se sono degli i3 le prestazioni sono basse e non so quanto convenga comprare dei pacchetti di licenza per vray come rendernode. quante macchine sono e che cpu hanno montate?

mi fai una lista?

che non fossero il massimo di prestazioni lo sapevo, ma ho pensato che piuttosto che niente è meglio piuttosto, sempre considerando la spesa. Quindi fammi capire, se ipoteticamente dovessi usare solo la macchina dove già è installato 3ds+vray, oppure anche un altro paio( devo verificare quali pc possono rimanere accesi di notte) non ci sono altre licenze da acquistare? questa sarebbe già una bella notizia per il capo.

Facciamo nell'ipotesi più probabile, che possa utilizzare solo l'altro pc che dicevo prima, che è nel mio stesso ufficio perciò ci posso smanettare a piacimento, come dovrei muovermi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
11 minuti fa, kap ha scritto:

che non fossero il massimo di prestazioni lo sapevo, ma ho pensato che piuttosto che niente è meglio piuttosto, sempre considerando la spesa. Quindi fammi capire, se ipoteticamente dovessi usare solo la macchina dove già è installato 3ds+vray, oppure anche un altro paio( devo verificare quali pc possono rimanere accesi di notte) non ci sono altre licenze da acquistare? questa sarebbe già una bella notizia per il capo.

Facciamo nell'ipotesi più probabile, che possa utilizzare solo l'altro pc che dicevo prima, che è nel mio stesso ufficio perciò ci posso smanettare a piacimento, come dovrei muovermi?

no, no servono altre licenze, devi andare in start, chaosgroup e aprire il vray DrSpanwer come admin di tutte le macchine slave. in vray invece vai nella scheda setting, e metti il flag su distrubuited rendering e inserisci indirizzo ip di tutte le macchine slave e metti il flag su Transfer Missing Assets, in modo tale che tutte le macchine slave ricevano le textures, ies......

questo è ciò che occorre fare in vray, logicamente occorre avere una rete configurata adeguatamente, volendo poi avendo un archivio di rete, non serve mettere quel flag Transfer Missing Assets ed in questo modo le macchine slave si prendeno le textures, ies.... direttamente dall'unità di rete, ed in questo modo i nodi o macchine slave partiranno in minor tempo, perchè si prendono meno roba dal momento in cui dai render.

da qui poi andiamo avanti per la config di rete, se sei d'accordo.


Modificato da zatta 3d

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, zatta 3d ha scritto:

no, no servono altre licenze, devi andare in start, chaosgroup e aprire il vray DrSpanwer come admin di tutte le macchine slave. in vray invece vai nella scheda setting, e metti il flag su distruibet rendering e inserisci indirizzo ip di tutte le macchine slave e metti il flag su Transfer Missing Assets, in modo tale che tutte le macchine slave ricevano le textures, ies......

questo è ciò che occorre fare in vray, logicamente occorre avere una rete configurata adeguatamente, volendo poi avendo un archivio di rete, non serve mettere quel flag Transfer Missing Assets ed in questo modo le macchine slave si prendeno le textures, ies.... direttamente dall'unità di rete, ed in questo modo i nodi o macchine slave partiranno in minor tempo, perchè si prendono meno roba dal momento in cui dai render.

da qui poi andiamo avanti per la config di rete, se sei d'accordo.

ok, allora la rete è una rete aziendale con tutti i file archiviati su un server (texture, modelli, etc..). I progetti di solito in fase di lavorazione li salvo in locale nel mio per evitare che qualcuno faccia casino e li cancelli, ma posso tranquillamente salvarli sul server. 

Che si fa? Dr Spawner si può mettere tra i programmi eseguiti all'avvio per evitare di fare il giro delle macchine ogni volta? anche se è un problema relativo, con ogni probabilità la macchina sarà solo una e a meno di 4 metri da me...:)

andiamo avanti..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

immagino che siano impostati degli indirizzi IP statici, che le macchine appartengano allo stesso gruppo di lavoro. se è così la rete è configurata, per fare una prova. all'apertura del DrSpanwer la prima volta, ti chiederà il consenso sui firewall.

fai questa prova e vediamo cosa succede.

invece se devi configurare ip statico guarda questo link:

vechhio ma il minestrone per la config è sempre lo stesso. lascia perdere la config del backburner, anche se ti può servire in alcuni casi anche con le stills.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, zatta 3d ha scritto:

immagino che siano impostati degli indirizzi IP statici, che le macchine appartengano allo stesso gruppo di lavoro. se è così la rete è configurata, per fare una prova. all'apertura del DrSpanwer la prima volta, ti chiederà il consenso sui firewall.

fai questa prova e vediamo cosa succede.

invece se devi configurare ip statico guarda questo link:

vechhio ma il minestrone per la config è sempre lo stesso. lascia perdere la config del backburner, anche se ti può servire in alcuni casi anche con le stills.

ok, ma i firewall devo disattivarli? Piccola domanda OT, ma secondo te aggiungendo un solo I3 di quanto velocizzo la cosa? un 10-15 % o di piu?

Settimana prossima provo a configurare, stasera non riesco a passare sull'altro pc e sto cercando di finire almeno una vista dell'altro lavoro, stai all'erta che ho assoluto bisogno di te lunedì:D , intanto grazie!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
10 minuti fa, kap ha scritto:

ok, ma i firewall devo disattivarli? Piccola domanda OT, ma secondo te aggiungendo un solo I3 di quanto velocizzo la cosa? un 10-15 % o di piu?

Settimana prossima provo a configurare, stasera non riesco a passare sull'altro pc e sto cercando di finire almeno una vista dell'altro lavoro, stai all'erta che ho assoluto bisogno di te lunedì:D , intanto grazie!

non so che dirti con un i3 quanto incrementi le prestazioni, troppo generico.

oltre a questo, scusami ma io non sono ne tuo dipendente ne assunto dalla tua azienda, ti sto dando una mano volentieri, ma non timbro il cartellino per te. quando ho tempo ti rispondo, altrimenti mi paghi o mi paga l'azienda per la consulenza. ho sempre aiutato tutti, ma non rimango all'erta lunedì, sia chiaro.

non devi disattivare i firewall


Modificato da zatta 3d

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, zatta 3d ha scritto:

non so che dirti con un i3 quanto incrementi le prestazioni, troppo generico.

oltre a questo, scusami ma io non sono ne tuo dipendente ne assunto dalla tua azienda, ti sto dando una mano volentieri, ma non timbro il cartellino per te. quando ho tempo ti rispondo, altrimenti mi paghi o mi paga l'azienda per la consulenza. ho sempre aiutato tutti, ma non rimango all'erta lunedì, sia chiaro.

non devi disattivere i firewall

Piano piano, stavo ovviamente scherzando, era ironico mi sembrava chiaro, mi spiace tu te la sia presa, fai finta che non abbia detto nulla. Ti ringrazio per lo sbattimento, io come ho già detto sono una capra in queste cose, adoro questo forum perchè ci sono persone disponibili come te che mettono la loro competenza al servizio del prossimo :). Ti chiedo ancora scusa per il fraintendimento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglio di:

 

- Dare un IP statico alle macchine

 

- Per file grossi con grosso carico di cache/proxie o altro puoi mettere una cartelal in C:/ e fare in modo che peschi sempre li... esempio... mettiamo caso che hai motli file proxie (3-4Gb) puoi crearti una cartella in c:\ e chiamarla Proxie quindi avrai c:\proxie o se vuoi essere più ordinato c:\3dsmaxtemp\proxie se non hai fatto la pazzia di installare il disco principale e chiamarlo con un altra lettera avrai sicuramente il C:\ e quindi quando Max in network rendering andrà a cercare i file avrà sempre il solito percorso quindi c:\folder-da-richiamare-e-relativo-files perché questo? In questo modo alleggerisci il carico di lavoro e max riuscirà a far si che richiami più velocemente il tutto.

 

- Se puoi usa backburner così mandi il processo in background

 

- Se hai solo 2 macchine sulle quali lavorare allora, se non sono cambiate le politiche visto l'acquisizione da parte di Amazon, puoi utilizzare Deadline (http://deadline.thinkboxsoftware.com)  che fino a 2 licenze è gratuito anche per utilizzo commerciale. Il vantaggio è che lavoro e funziona meglio del backburner oltre a poterlo utilizzare con molte altre appliccazioni e non solo con 3dsmax (si, ok, anche il backburner, ma è più un PITA che altro)

 

- Prima di far scadere la demo (che come ha detto Zatta si può fare e confermo) occhio a come imposti il gamma... se vai di net-rendering il primo problema sul quale sbatterai molto la testa è proprio quello.

 

- Se non usi il backburner o Deadline, ma "inviti" il tuo pc a renderare sul tuo con i bucket ti consiglio di (apparte ci dovrebbe essere il progressive o il becket adaptive..cmq consiglio sempre id farlo)... riduci la dimensione dle bucket a 32 o 16 in modo tale che almeno ti carica tutte le macchine all'istante invece di dover aspettare troppo.

 

my 2 cent

Mat

 

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, MatEvil ha scritto:

Ti consiglio di:

 

- Dare un IP statico alle macchine

 

- Per file grossi con grosso carico di cache/proxie o altro puoi mettere una cartelal in C:/ e fare in modo che peschi sempre li... esempio... mettiamo caso che hai motli file proxie (3-4Gb) puoi crearti una cartella in c:\ e chiamarla Proxie quindi avrai c:\proxie o se vuoi essere più ordinato c:\3dsmaxtemp\proxie se non hai fatto la pazzia di installare il disco principale e chiamarlo con un altra lettera avrai sicuramente il C:\ e quindi quando Max in network rendering andrà a cercare i file avrà sempre il solito percorso quindi c:\folder-da-richiamare-e-relativo-files perché questo? In questo modo alleggerisci il carico di lavoro e max riuscirà a far si che richiami più velocemente il tutto.

 

- Se puoi usa backburner così mandi il processo in background

 

- Se hai solo 2 macchine sulle quali lavorare allora, se non sono cambiate le politiche visto l'acquisizione da parte di Amazon, puoi utilizzare Deadline (http://deadline.thinkboxsoftware.com)  che fino a 2 licenze è gratuito anche per utilizzo commerciale. Il vantaggio è che lavoro e funziona meglio del backburner oltre a poterlo utilizzare con molte altre appliccazioni e non solo con 3dsmax (si, ok, anche il backburner, ma è più un PITA che altro)

 

- Prima di far scadere la demo (che come ha detto Zatta si può fare e confermo) occhio a come imposti il gamma... se vai di net-rendering il primo problema sul quale sbatterai molto la testa è proprio quello.

 

- Se non usi il backburner o Deadline, ma "inviti" il tuo pc a renderare sul tuo con i bucket ti consiglio di (apparte ci dovrebbe essere il progressive o il becket adaptive..cmq consiglio sempre id farlo)... riduci la dimensione dle bucket a 32 o 16 in modo tale che almeno ti carica tutte le macchine all'istante invece di dover aspettare troppo.

 

my 2 cent

Mat

 

:hello:

grazie dei consigli, anche se più della metà per le mie capacità tecniche, sono scritti in cirillico...:wacko: comunque appena riesco ad avere campo libero in ufficio provo a metterci le mani e vediamo cosa succede...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dai dai.... che è relativamente semplice, anzi le noie sono date su due o tre passaggi che puoi risolvere cercando online, io ti consiglio prima di provare brutalmente e poi piano piano vediamo i vari step

 

Mat

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×