Vai al contenuto

Recommended Posts

Inviata (modificato)

E' una notizia passata un po' in sordina ma NVIDIA ha rilasciato Mental Ray per la versione 2018 di 3ds Max, ed è disponibile al download dal sito NVIDIA.
In questa versione 2018 di Max, Mental e Iray, non erano contemplati neppure come opzione all'installazione del software. NVIDIA, imho, ha turato una falla che aveva fatto storcere il naso a molti.
E' GRATUITO. La licenza a pagamento è richiesta solo per Mental Ray Satellite o per la versione Standalone, esterne a Max e singola costa 295$/anno (immagino che la conversione $/euro sia 1/1).

Se ve le aspettavate, non ci sono sostanziali novità.
Mental Ray utilizza sia CPU che GPU per l'illuminazione globale e tramite l'uso del linguaggio di definizione NVIDIA MDL, può scambiare materiali con NVIDIA® Iray® e Chaos Group V-Ray. Mental Ray Iray è il nuovo nome del vecchio "NVIDIA Iray. Come prima supporta gli Arch&Design.

 

C'è ancora molta confusione soprattutto tra i nomi di Iray, NVIDIA Iray, Iray+ e ora si aggiunge pure Mental Ray Iray.
La versione Iray+, sviluppata da Lightworks, non è da confondere con quelle sviluppate da Nvidia. E' e rimane a pagamento e una licenza annuale singola costa 295$. Tra le due non c'è paragone, quantomeno in termini di features sul materiale, per il supporto all'IBL e per la libreria dedicata con 1000 materiali già pronti in linguaggio MDL.


Scaricatelo, provatelo, testatelo e diteci le vostre impressioni.

http://www.nvidia.com/object/mental-ray-3ds-max.html

P.S.
Ogni considerazione sulle features è puramente personale e non vuole essere confronto con altri motori di render, con capacità decisamente differenti se non, obbiettivamente, superiori.


Modificato da ferruccio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Sono tornato sul forum per darvi queste informazioni su Mr e sono sicuro che a Fabio farà piacere.

In passato mi conoscevate come Mak21 ora sono presente con il mio Nome.

Penso che già molti mi conoscono quindi non passerò per le presentazioni ufficiali.

 

La mia prima impressione sulla nuova versione di mental ray per 3dsmax 2018 è pessima.

 

Dunque ad una rapida visione di Mental ray 3.4 in 3ds max 2018 ho visto che i template dei materiali Arch & Desing non si vedono, le luci fotometriche sono solo point perchè non legge i preset nella cartella application data di 3ds max, i vMaterial sono stupidamente organizzati in una unica libreria e intasano lo slate material e la memoria di 3ds max, mentre in iray + sono comodamente suddivisi per argomento e si caricano dalle librerie come dovrebbe essere per non intasare il programma. Per Iray non lo provo neanche perchè ho già visto in rete rendering di altri utenti che nella 2016 sono ok e nella 2017 e 2018 non vanno bene al 100% . A questo punto ho rimosso la licenza di Mr per 3ds max 2018 anche se avevo la possibilità di usare i nodi di rendering essendo per me già versione commerciale. L'unica cosa valida che vedo al momento per questi programmi sono: IRAY + che ha i mdl material con i vari livelli, che non ci sono in altri programmi  Non confondete i Mdl material con i vMaterial sono due cose diverse. A mio avviso chi vuole usare Mental ray rimanga ancora sulla 2016.

 

ps. per la ram Mental ray in 3ds max 2018 è capace di mangiarsi 2GB e se aprite lo slate material arrivate presto ad altri 2 o 3 Gb.  

Una cosa veramente ridicola. 

 

O lo metto a posto o è meglio che lo tolgono questo mr gratuito e facciano un Mr + realmente a pagamento che funzioni come si deve, cosi ha poco senso di esistere.

 

Un saluto a tutti.

 

 


Modificato da Marcello Pattarin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Andiamo bene, se tu dici queste cose vuol dire che è proprio terribile.

Speriamo lo sistemino. Aspettavo da tanto qualche bella novità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
23 minuti fa, fedor ha scritto:

Andiamo bene, se tu dici queste cose vuol dire che è proprio terribile.

Speriamo lo sistemino. Aspettavo da tanto qualche bella novità.

Io ho fatto un giro, ma fatelo anche voi per le vostre impressioni.

A me non piace come lo hanno fatto ora.

Nella guida è suggerito di visualizzare i materiali dello slate solo con il testo per non appesantire il programma 

che si mangia la ram,

Be certo che se mettete 1000 Vmateriali che non si possono nascondere dallo slate è logico che appena lo apri 

va in palla..  Le librerie divise loro le hanno già ... perchè le ho utilizzate in iray + e vanno benissimo, potevano allegarle e ognuno si carica quella che preferisce.

Poi cosi messe insieme sono un minestrone, come fai a mettere legno con metallo, stone etc tutto in una categoria.

Non ho visto come hanno inserito ivMaterial per Vray, ma credo che abbiamo fatto qualche cosa di più efficiente, spero.

 

Per come la vedo io questa è una altra relase da sistemare.

 


Modificato da Marcello Pattarin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io l'ho aperto ieri al volo e ho notato anche io la confusione con i materiali. Per capire quali sono bisogna aprirli tutti. un'inferno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
12 minuti fa, fedor ha scritto:

Io l'ho aperto ieri al volo e ho notato anche io la confusione con i materiali. Per capire quali sono bisogna aprirli tutti. un'inferno.

Fai poi una prova, vai in risorse di sistema e guarda quanta ram consuma il processo di 3ds max

Io sono arrivato a 6 GB con la scena vuota di 3ds max, perchè ho visualizzato i vmaterial nello slate.

Già solo per aver installato mr ti prende 2Gb

3ds max con Arnold consuma meno di 700 Mega.

3ds max 2016 con Mr - Corona - iray - iray + consuma 950 Mega

fai tu le conclusioni. se lo tieni installano nella 2018 ti appesantisce il programma per niente, anche se non lo usi...

 

Mio parere è che Mr è sempre un bel programma ma ad oggi fino alla 2016. Ci sono tanti utenti che fanno bei lavori 

con Mr, 


Modificato da Marcello Pattarin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Avevo un po' di tempo ed ho installato Max 2018 e il pacchetto Mental. Aperto subito dopo l'installazione, scena vuota, senza materiali di alcun genere, 747MB.
Il resto, per quanto ricordi di Mental, funziona tutto come le vecchie versioni, il che non è un novità ma una piacevole conferma. Stessa cosa dicasi per Iray, di cui ci occupiamo qui in questa sezione.

 

Il fatto però che abbiano incasinato i nomi (Iray, NVIDIA Iray, Iray+, Mental Ray Iray) davvero porta un sacco di persone a fare una confusione pazzesca, me compreso!!!


Modificato da ferruccio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, ferruccio ha scritto:

Avevo un po' di tempo ed ho installato Max 2018 e il pacchetto Mental. Aperto subito dopo l'installazione, scena vuota, senza materiali di alcun genere, 747MB.
Il resto, per quanto ricordi di Mental, funziona tutto come le vecchie versioni, il che non è un novità ma una piacevole conferma. Stessa cosa dicasi per Iray, di cui ci occupiamo qui in questa sezione.

 

Il fatto però che abbiano incasinato i nomi (Iray, NVIDIA Iray, Iray+, Mental Ray Iray) davvero porta un sacco di persone a fare una confusione pazzesca, me compreso!!!

ma hai anche i Vmaterial installati ?  Perchè se io rimuovo mr torna a 700 mb circa, se lo installo con i vmaterial vado subito a quasi 3 gb. sono su win 7. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ferruccio ha scritto:

Stessa cosa immagino. Non penso sia imputabile al renderer installato.

si la differenza è che in iray + decidi tu quali aprire .. non ti apre 1000 materiali in una volta sola.

 

Ma per curiosità i template dei material arch & Desing li vedi ? io no

I template delle luci fotometriche come luce spot - point etc - nel pannello modifica, io no.

Poi in alcune vecchie scene di Mr quando le apro dice che mancano dei dll. Non ti da questo avviso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Visto che ci siamo come faccio a rimuoverli tramite installer? oppure devo solo cancellare il percorso della cartella?

Ma sopratutto a voi capita di usarli? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
1 ora fa, fedor ha scritto:

io vedo sia i template degli arch e design e sia i template delle luci fotometriche

Be allora meglio nel mio deve aver dato qualche problema.

Non capisco però perchè nella 2017 e 2016 è tutto ok.

Grazie della risposta. 

per gli arch & Design ci sono altri che hanno avuto problemi simili

https://forum.nvidia-arc.com/showthread.php?15979-Missing-DLL-Material-Library-is-corruped

si risolve sia la mancanza dei materiali Arhc & Design che le luci, eliminando le preferenze della cartella nascosta application data. 


Modificato da Marcello Pattarin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, fedor ha scritto:

Visto che ci siamo come faccio a rimuoverli tramite installer? oppure devo solo cancellare il percorso della cartella?

Ma sopratutto a voi capita di usarli? 

Li rimuovi dal pannello di controllo - disinstalla un programma. trovi l'icona verde dei vMaterial Nvidia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me è sempre andato piu veloce il classico FG della Ginext anche se il risultato è completamente diverso, nettamente migliore la Gi next o come veniva chiamata nel 2017.

Di contro però ha il fatto che non puoi salvare il calcolo quindi tempi molto piu lunghi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fedor ha scritto:

A me è sempre andato piu veloce il classico FG della Ginext anche se il risultato è completamente diverso, nettamente migliore la Gi next o come veniva chiamata nel 2017.

Di contro però ha il fatto che non puoi salvare il calcolo quindi tempi molto piu lunghi.

Non saprei se poi con le gtx serie 1080 etc vada più veloce. Con le mie al massimo lavorano al 10 - 30 % il che è uno spreco visto che in iray lavorano al 95 %

Però la Fg almeno ha un preview.  Ma non si era parlato di un preview in viewport per Mr ?  in Maya lo avevano messo...

Bisognerebbe poi provare gli ultimi driver e vedere se ci sono delle differenze.

Provare - Provare - Provare -   mah....  -_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Prima di tutto ben tornato Marcello ;)

Purtroppo non ho nè il tempo nè la possibilità di  poter testare il nuovo pacchetto Max2018+Mental ray 3.14  (lavoro ancora con Max 2016 , ad oggi ultima versione di Mr davvero stabile) quindi mi affido alle tue impressioni che devo dire, non mi sorprendono visto le premesse.dei mesi passati.

A prescindere dai vMaterial , da quanto ho capito non è cambiato sostanzialmente nulla, tranne forse il fatto che forse adesso la Next in qualche modo funziona (su Max 2017 non son mai riuscito a testarla perchè semplicemente non andava) e nulla più.

Era lecito attendersi ben altro e Dovevano presentarsi con ben altro visto il tempo che hanno avuto a disposizione.

Utilizzo ancora Mr per alcuni lavori (max 2016) ma  parallelamente ho cominciato ad utilizzare V-Ray 3.5 da quando ho preso la licenza permanente (un mesetto circa) e sebbene già conoscessi bene le potenzialità e cosa avrebbe potuto offrirmi in più V-Ray devo ammettere che la differenza è abissale sotto tutti i punti di vista.

Non parlo di qualità del risultato finale (se si conosce bene il mezzo, la qualità del render  la si ottiene a prescindere dal motore di render) ma di strumenti come il VFB e tutte le features correlate, l'IPR , un Displace che funziona davvero molto bene, il Denoiser (consente di abbattere i render time in modo mostruoso) senza parlare dei materiali.

Non solo MDL (solo per dire che sono compatibili) ma un Blend davvero performante, OSL (Open Shading Language) , alcune features molto interessanti , almeno per quanto riguarda il mio work flow , come il Complex Fresnel shader che permette di poter controllare aspetti fondamentali come riflessione e rifrazione attraverso dati specifici , vedi Link , VRscans ecc ecc ecc ....... insomma una enormità di risorse che nel tempo sono state sviluppare ed implementate , che molti utenti utilizzano da tempo e che per me significano un enorme passo in avanti.

L'IPR utilizzabile in modalità False Color (utilizzando Pseudo exposure control) permette una configurazione Lighting-real time di inestimabile valore in termini di risparmio di tempo, e non solo.

Algoritmi di calcolo (nel mio caso BF+LC) che nel tempo hanno avuto uno sviluppo e un miglioramento consistente , sia in termini di qualità che render time (abbinati al Denoiser).

 

Ovviamente c'è molto altro , non lo scopro certo io e non intendo fare paragoni per il semplice gusto del solito XRender VS YRender che lasciano il tempo che trovano (avrei potuto dire più o meno le stesse cose per Corona o altri motori di render) semplicemente faccio notare ciò che io e molti altri si aspettavano, ovvero almeno la metà di quanto citato, almeno come base di partenza per poi avere il resto con aggiornamenti costanti .

La realtà è che non c'è davvero nulla di nuovo e anzi c'è sempre il sospetto che qualcosa non funzioni come si deve , che è la cosa peggiore almeno per quanto mi riguarda, ed è una cosa inammissibile.

Su Iray non mi esprimo in quanto non ho mai voluto/potuto investire in GPU , ma è ovvio che la confusione che stanno generando è direi come minimo ridicola.

 

Se e quando presenteranno una versione degna del secolo in cui stiamo vivendo, sicuramente la testerò e valuterò ben volentieri , a pagamento o meno (se un SW vale davvero il suo prezzo è giusto pagarlo) , nel frattempo mi tengo la versione in max 2016 con l'unica features che ancora mi lega a lui, ovvero il modello di sky Perez , e ovviamente seguirò con molta curiosità ed interesse le vostre impressioni e test, quindi grazie ;)


Modificato da LucaRosty

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

L'errore comune temo sia proprio questo: "ciò che io e molti altri si aspettavano".
Personalmente mi aspettavo una semplice conferma di quanto c'era prima; un vero push button render senza se e senza ma.
Migliorabile? Certamente. Ma free-to-use e soprattutto easy-to-use. Ed è in questo modo che va preso.
Cercare features da miniaturista sartoriale e pretenderle da un software a pagamento è un obbligo.
Come è un obbligo pretendere di farsi pagare per un lavoro fatto, ma ricordiamoci anche che a caval donato non si guarda in bocca.
Quindi ben vengano i motori a pagamento e ben vengano i Mental Ray / Mental Ray Iray compresi nel software.

Prima che qualcuno se ne esca con un "si ma io Max lo pago" ricordo che è NVIDIA che lo mette a disposizione non AD ;-)
P.S.
Non dimentico affatto che ci sono anche le versioni a pagamento e su quelle stendo un velo pietoso. Ma immagino che siano li solo per fare cassa in qualche modo :-(


Modificato da ferruccio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, ferruccio ha scritto:

L'errore comune temo sia proprio questo: "ciò che io e molti altri si aspettavano".
 

Può essere considerato anche un errore, ma anche un'occasione persa, dipende dai punti di vista e personalmente, utilizzando Mr da anni, mi aspettavo molto di più che non un "punto 0" , anche considerando tutte le considerazioni fatte già dalla versione 2017 dopo il divorzio fra AD e nVidia e le varie considerazioni fatte sui possibili benefici di tale indipendenza, a mio avviso non pervenuti visto i risultati.

Probabilmente hai ragione tu da buon vecchio (per modo di dire) saggio , e sarebbe buona cosa che almeno sto punto 0 fosse stabile e ben funzionante, ma così non sembra da quanto ho letto.

 

35 minuti fa, ferruccio ha scritto:

... un vero push button render senza se e senza ma.
Migliorabile? Certamente. Ma free-to-use e soprattutto easy-to-use. Ed è in questo modo che va preso.
 

 

Probabilmente ti riferisci a IRay , e in questo caso concordo assolutamente, ma se parliamo di Mr non è mai stato un "push button render" anzi tutt'altro.

Io l'ho sempre preferito a IRay proprio perchè ho la necessità di metter personalmente mano a determinati aspetti , non mi posso permettere che un SW lavori in un determinato modo senza potermi concedere il pieno controllo, quindi Mr se vuole proseguire un certo percorso non deve per nulla snaturarsi anzi, casomai deve essere sviluppato, migliorato nelle performance ecc ecc , cosa che non è affatto avvenuta.

 

41 minuti fa, ferruccio ha scritto:

Cercare features da miniaturista sartoriale e pretenderle da un software a pagamento è un obbligo.
Come è un obbligo pretendere di farsi pagare per un lavoro fatto, ma ricordiamoci anche che a caval donato non si guarda in bocca.
Quindi ben vengano i motori a pagamento e ben vengano i Mental Ray / Mental Ray Iray compresi nel software.

 

Non sono "features da miniaturista sartoriale" (citazione che comunque mi segno a parte perchè è fantastica :D) anzi, al contrario sono strumenti utili per chi ha la necessità di seguire un "work flow fisicamente corretto" sotto tutti i punti di vista, sono features alla portata di tutti i motori di render, basta avere la capacità e soprattutto la volontà di implementarle , saper riconoscerne il valore e l'utilità.

Nvidia da sempre sbandiera (a ragione)  il "fisicamente corretto" sia per Mr che per IRay , ed avendo studiato ed approfondito a lungo il tema posso confermare che si è sempre mossa in tal senso, quindi proprio da loro mi aspetto un certo interesse per tali features (non parlo dell'IPR che comunque sarebbe ben gradito o del VFB che volendo in parte è un gap colmabile con plugin).

Non ho citato gli OSL o il Complex Fresnel shader a caso, anzi , li ho citati proprio perchè in passato erano proprio la tipologia di features che Mr implementava e sviluppava in funzione di un determinato work flow, rivolgendosi non solo a chi utilizza i motori di render per generare render foto-realistici ma anche a chi ha interessi correlati e paralleli, certamente di nicchia e limitati di gran lunga nel numero ma che comunque ad essi si rivolgeva e dava davvero risposte, che in parte comunque ancora fornisce.

Sull'aspetto economico in parte concordo ma in parte no, nel senso che se è vero che da un SW gratuito si perdona un certo gap nei confronti di altri SW a pagamento, dall'altro lato non lo si giustifica affatto se consideriamo il contesto in cui vuole entrare e posizionarsi.

Avrei di gran lunga preferito pagare un prezzo congruo, in linea con i concorrenti piuttosto che denotare un sostanziale nulla di fatto e dunque un ennesimo "speriamo nella prossima release" .

 

Detto questo Ferruccio , ho sempre sostenuto che quando si utilizza un motore di render è fondamentale utilizzare le features che esso mette a disposizione e non cercare le features presenti in altri motori per fare le stesse cose, ne abbiamo parlato molte volte, quindi le features da me citate servono solo per far capire in quale direzione mi sarei aspettato di vedere almeno un barlume di sviluppo , un'idea, una briciola di speranza .... da qui nasce il mio "disappunto" , termine che serve solo a far capire il senso ma non da prendere alla lettera perchè non sono mai stato e non sarò mai un "tifoso" di un SW piuttosto che un'altro, per me sono solo strumenti di lavoro e in quanto tali privi di qualunque forma di empatia.

Ovviamente sono solo considerazioni personali, capisco bene il senso di quello che dici e in parte concordo, mi limito solamente a dare uno spunto di riflessione in più e un punto di vista diverso ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×