Vai al contenuto
edg76

Rendering a 60€ ahahaha ahahah

Recommended Posts

Ma avete mai provato a cercare su Google la parola rendering? Io non lo facevo da tempo, stasera l'ho fatto ed ho letto annunci allucinanti... Rendering a 60€, di questo vi do anche il link deleted , un altro invece scrive... Rendering a partire da 85€... Leggo nel sito e scopro che è pure architetto... Gli vorrei dire... Fammi capire, ti prendi una laurea e poi ti metti a fare rendering a 80€? Ma se un rendering costa 85€, la dignità di un professionista quanto dovrebbe valere??? 

Praticamnete per rientrare dalla spesa per la campagna di Google, devono lavorare due mesi... Hahah

Non so se ridere o piangere.... 


Modificato da Francesco La Trofa
link diretto ad un sito con riferimenti negativi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, ci sono render e render... Purtroppo il mercato chiede anche render di bassa qualità fatti solo per far capire (dare un'idea) al cliente di cosa stiamo parlando.

Certo che anche un profano del mestiere mettendo a confronto certi render con altri capirebbe il perchè del costo così modico...

Si dovrebbe fare una distizione (che è quella che di solito faccio se mi contestano il prezzo dei miei lavori) della tipologia di render, partendo dal concettuale per arrivare, a vari step, al render fotorealistico.

Altra cosa sono le varianti in corso d'opera. Partendo dal fatto che ognuno è libero di acquisire materiale da dove meglio crede, se un cliente ti chiede un render e poi in corso d'opera, oltre a variare i muri, ti chiede di cambiare una tipologia di arredo con un'altra e devi acquistare modelli a 15-20 euro cadauno, diventa un problema rientrare sulla cifra stabilita...

E' un po' come una macchina, in pubblicità ti dicono che costa X, ma poi quando sei alla fine, tra optional (obbligatori), immatricolazione, ecc... la vai a pagare Y che, solitamente, molto più di quello che avevi visto in pubblicità.

Altra cosa assolutamente da evitare è scrivere prezzi a caso, perchè se il cliente vuole una simulazione 3D di una villetta molto semplice e con pochi dettagli è un conto, un'altro conto è se il cliente vuole una simulazione 3D di un centro commerciale superdettagliato senza margine di approssimazione...

Bah, secondo me, in conclusione la professionalità di certa gente si vede anche da questo!

Ciao

  Luca

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che quando un professionista inizia a fare il commerciante, allora è ora che cambi lavoro... Io credo che gli step di cui parli non siano un ragionamento corretto... Io personalmente preventivo un lavoro sempre considerando il massimo del realismo possibile, il tempo ci vuole anche per fare un concettuale... Se uno si rivolge a Dionisio oppure a Francesco Legrenzi, giusto per fare due nomi a caso di professionisti che stimo molto per la qualità del loro lavoro e fanno un preventivo di ad esempio 1000€ per un certo lavoro, sono convinto che se il cliente gli dicesse di scendere a 300€, ma "arronzando" e semplificando al l'osso il tutto, loro si rifiuterebbero e lo farei anch'io, perché se quando esce dallo studio quel famoso cliente, qualcuno gli chiede "chi ti ha fatto quello schifo di render" secondo te lui che gli risponde??

se le professioni in Italia e parlo di ingegneri, architetti, geometri ecc... Sono scese a un livello così basso è perche queste sono inquinate da gente che per un tozzo di pane si metterebbe pure a 90 gradi, facendo una concorrenza sleale che gli si ripercuote contro. Per come la vedo io, uno che fa un render, bello o brutto che sia, di una villetta a 60€, si dovrebbe vergognare!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me al prezzo finale del render si accodano moltissime varianti prima, ne abbiamo parlato moltissime volte e nella maggior parte dei casi si è degenerato...

 

Comunque, cercando di fare un ragionamento molto semplice, uno studio che acquista licenze, paga luce e internet, paga magari anche l'affitto, acquista computer, facendo un investimento iniziale di circa 5-10.000 euro... dubito fortemente che possa fare uscire render a 60 euro considerando soprattutto se bisogna anche modellare l'edificio.

Magari sono io sfortunato, ma ho trovato pochissimi progetti cad che non avessero all'interno delle incongruenze fra prospetti-sezioni-piante per non parlare poi di quelli che vogliono i particolari in un determinato modo, ma te lo dicono in corso d'opere per non dire in fondo al lavoro, e qui fra telefonate incontri ecc ecc si perdono ore di lavoro...

Fatturando 60 euro ne restano si e no 30 (facendo un conto velocissimo) e con 30 euro che ci fai, calcolando che ogni tot anni si deve cambiare computer, aggiornare i software e via dicendo...

 

Perchè se la matematica non mi inganna 10.000 / 60 = 166 render 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che non voglio difendere nessuno ma mi piace fare ragionamenti alternativi e la domenica è consacrata al cazzeggio sia fisico che mentale :)

 

Premesso che ormai sappiamo benissimo che ciò che incide maggiormente sul prezzo è il tempo di lavorazione tra modellazione e setup scena.

 

Vado modalità ipotesi ON

Se per un setup di una casetta semplice come quella degli esempi che ormai un bim ti tira fuori velocemente (modellazione + materiali da libreria + sun) impiego una giornata e un'altra mezza giornata per calcolare 10 rendering non post prodotti, € 600 è un prezzo accettabile, soprattutto se in fase di contrattazione il professionista specifica che il minimo di rendering acquistabili è 10 :D:)

Quindi il committente alla fine paga si € 60 a rendering ma il prezzo totale della lavorazione sarà € 600

 

Come quelle offerte commerciali dove ti attirano con il prezzo singolo basso ma ti vincolano a comprarne un tot :D

 

Facendo il conto della serva € 600 / 12 h = € 50 / h che non è certo svendersi


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si philix hai ragione, io dal sito ho letto 2 render e modello 3d 60 euro e ho ragionato attorno a quello, poi se come dici tu ci son 10 render il discorso cambia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altra ipotesi

Nell'ambito degli studi di architettura c'è un esercito di tirocinanti che lavorano gratis.

Uno studio che ha due tirocinanti e che li mette a lavorare su questi progetti può anche impiegare 4 giorni di lavorazione, alla fine le spese di lavorazione sono 0 e qualsiasi incasso è un guadagno.

In questi casi si può essere d'accordo o meno, purtroppo c'è dall'alba dei tempi e dobbiamo tenerla in considerazione.

PS

io sto facendo ragionamenti generici sui rendering low cost, non mi sto riferendo ai siti linkati dal thread starter

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottima discussione che seguirò senz'altro, condividendo peraltro in partenza le osservazioni di philix :D

Ho rimosso il link diretto in quanto borderline per questioni di regolamento e per il fatto che non credo meritino tutta sta pubblicità (che in ogni caso a livello SEO/SERP è tutt'altro che trascurabile qui).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

concordo con le valutazioni di philix e credo sia sostanzialmente marketing per cercare di acchiappare i pesci con formule del tipo "a partire da...", che poi all'atto pratico vanno sempre ricalibrate (o salgono con aggiunte e integrazioni ecc.)

poi ci sono gli studenti e i similprofessionisti con costi fissi poco più che zero, magari non tutto come dovrebbe esattamente essere :D ecc. discorsi di cui abbiamo parlato molte volte e non avranno mai una soluzione senza dei riferimenti professionali precisi.

 

a livello più generale a ben pensarci, il problema francamente non si pone nemmeno, nel senso che su tutti i portali collaborativi che ci sono si possono facilmente trovare professionisti all'estero che lavorano per l'equivalente di 2/3 euro all'ora. e magari nel loro contesto non è nemmeno poco.

 

è la ragione per cui chi vuole cercare di reggere sul mercato deve puntare sui servizi, non sul prodotto, differenziandosi da una massa il cui unico argomento è per forza di cose il gioco al ribasso.

le alternative non mancano, nel senso che non esiste soltanto il mercato archviz. la bravura di un professionista sta anche nel conoscere il mercato in cui opera e cercare le condizioni più vantaggiose.


Modificato da Francesco La Trofa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, philix ha scritto:

Premesso che non voglio difendere nessuno ma mi piace fare ragionamenti alternativi e la domenica è consacrata al cazzeggio sia fisico che mentale :)

 

Premesso che ormai sappiamo benissimo che ciò che incide maggiormente sul prezzo è il tempo di lavorazione tra modellazione e setup scena.

 

Vado modalità ipotesi ON

Se per un setup di una casetta semplice come quella degli esempi che ormai un bim ti tira fuori velocemente (modellazione + materiali da libreria + sun) impiego una giornata e un'altra mezza giornata per calcolare 10 rendering non post prodotti, € 600 è un prezzo accettabile, soprattutto se in fase di contrattazione il professionista specifica che il minimo di rendering acquistabili è 10 :D:)

Quindi il committente alla fine paga si € 60 a rendering ma il prezzo totale della lavorazione sarà € 600

 

Come quelle offerte commerciali dove ti attirano con il prezzo singolo basso ma ti vincolano a comprarne un tot :D

 

Facendo il conto della serva € 600 / 12 h = € 50 / h che non è certo svendersi

 

In tutta onestà, il farsi pagare a vista è stata una possibilità che molti anni fa ho provato e che ho scartato immediatamente... commercialmente non funziona secondo me, uno perchè il cliente se ne approfitta, scroccandoti viste in più allo stesso prezzo di quelle stabilite e poi perchè ci sono situazioni che lo rendono impossibile da applicare. Io ho sempre preventivato il pacchetto chiavi in mano lasciando un minimo di flessibilità sulle viste e mi sono trovato bene, anche perchè, parliamoci chiaro, una volta che hai fatto la modellazione, hai messo materiali, luci ecc., per fare i render lo lasci lavorare di notte e il gioco è fatto, 3 o 4 viste non cambiano più di tanto. 

I tizi del sito si fatto pagare 60€ per 2 render di una villetta e questo da qualunque parte lo vogliamo guardare è una cosa che non sta ne in cielo e ne in terra, anche se scroccassero la luce al vicino, avessero rubato i computer e usassero tutto pirata... Se fosse pure uno specchietto per le allodole, cercando di acchiappare il cliente per poi proporgli prezzi più consoni, sarebbe ugualmente squallido.

Riguardo allo studio di architettura che mette i tirocinanti gratis a lavorare per fare render a 60€, credo sia poco probabile , perchè per sostenere due tirocinanti, intendo in termini d'impegni lavorativi, devi essere di un certo livello e quindi di sicuro non ti metti a perdere la salute dietro un render sottopagato. 

Concludo dicendo una cosa che capita a me e che sono sicuro capiti anche a molti di voi... i clienti taccagni che ti chiedono di limare il prezzo, che prima di darti l'ok ci pensano un mese ecc... sono sempre e dico sempre i più esigenti... tempo fa feci un lavoro a un architetto donna, le più rompi palle in assoluto, che per limare il preventivo fatto, mi ha chiamato 3 giorni di fila e alla fine ho ceduto per sfinimento, bene, mi ha fatto passare tanti di quei guai che non potete immaginare, per scegliere il colore del fabbricato mi ha fatto fare 30 bozze... dopo l'ho bloccata sul cellulare, onde evitare nuove esperienze.

Una cosa è certa, per quanto mi riguarda... ho perso tanti clienti in questi 16 anni di attività e tutti solo ed esclusivamente per un fattore economico, ma grazie a quelli che mi hanno dato fiducia, nonostante la crisi che c'è stata e che continua ad esserci, fortunatamente riesco ancora a mantenere le licenze dei software, ad aggiornare i pc e a pagare le bollette... sono sicuro che se avessi puntato tutto sul prezzo a ribasso per avere più clienti, oggi sarebbe tutto finito. 

Quanto vale il vostro tempo? sinceramente se devo scegliere di lavorare sottopagato, preferisco farmi una partitona con call of duty :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella discussione, il principio generale penso che sia: il servizio che do serve per avere un certo ricavo. Per questo penso che i prezzi che sono in giro sicuramente sono stati messi calcolando un ricavo anche se minimo. Detto ciò se il committente va da Dionisio o Legrenzi è perché vuole un certo tipo di servizio. Se vai in concessionario Ferrari è perché vuoi una Ferrari e sei disposto a pagare, altrimenti ti compri una una panda di terza mano e via (se è quello che ti serve)...  è logico che se vai ad un meeting in Ferrari stai sicuro che avrai successo!

Poi possiamo discutere di tutto il resto ma sono principi da cui partire per avere una visione non distorta della realtà. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

 

Potrei stare qui e scrivere un libro riguardo l'anarchia di prezzi e dei comportamenti degli artisti 3D in Italia. Probabilmente questa situazione rispecchia la sofferenza del mercato Italiano dove ormai i committenti che pagano il prezzo giusto sono rimasti veramente pochi.

 

I prodotti di qualità sono sempre apprezzati dall'occhio ma non più dal portafoglio. Le ditte non hanno più i budget di una volta o meglio, forse ce l'hanno ma visto che la concorrenza in generale, per poter sopravvivere ha abbassato i prezzi più della metà, noi cosa stiamo a fare qui? La situazione è a dir poco tragica e se qualcuno dà un'occhiata all'estero, il mercato della visualizzazione va parecchio meglio. A Parigi ci sono studi che fatturano 1.500.000 / 2.000.000 di euro facendo servizi di rendering! Non so se ve ne rendete conto! Qui stiamo a parlare di gente che fa i rendering per 100 o qualche migliaio di euro su cose che dovrebbero essere vendute tanto di più. Ma giustamente il cliente Italiano è quello solito: Costi troppo, ho trovato uno che fa la metà e anche meno... Diciamo che questa cosa è normale ma da due anni da questa parte la situazione si è peggiorata troppo, asfissiante! 

Ma inutile lamentarsi, la situazione creata ormai è questa ed uscirne fuori sarà molto improbabile.

Potrei scrivere tante cose qui ma preferisco fermarmi, se no creo un topic molto hot!

 

Spero che tutti stiate bene!

 

Un saluto grande!

 

Dionisio -
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Dionysios, ben ritornato,

ho letto solo il tuo commento, e poi domani mi vado a rileggere tutto il topic!!! però vero quello che dici, ma ci sarebbe anche un'altra opportunità che è dettata da Maxwell render, che ad oggi lavora anche in gpu. Non sono andato in dettaglio ad informarmi, ho solo letto un articolo in treddi.com, però al posto di iray, potrebbe essere una soluzione valida?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Dionysios ha scritto:

Ciao a tutti!

 

Potrei stare qui e scrivere un libro riguardo l'anarchia di prezzi e dei comportamenti degli artisti 3D in Italia. Probabilmente questa situazione rispecchia la sofferenza del mercato Italiano dove ormai i committenti che pagano il prezzo giusto sono rimasti veramente pochi.

 

I prodotti di qualità sono sempre apprezzati dall'occhio ma non più dal portafoglio. Le ditte non hanno più i budget di una volta o meglio, forse ce l'hanno ma visto che la concorrenza in generale, per poter sopravvivere ha abbassato i prezzi più della metà, noi cosa stiamo a fare qui? La situazione è a dir poco tragica e se qualcuno dà un'occhiata all'estero, il mercato della visualizzazione va parecchio meglio. A Parigi ci sono studi che fatturano 1.500.000 / 2.000.000 di euro facendo servizi di rendering! Non so se ve ne rendete conto! Qui stiamo a parlare di gente che fa i rendering per 100 o qualche migliaio di euro su cose che dovrebbero essere vendute tanto di più. Ma giustamente il cliente Italiano è quello solito: Costi troppo, ho trovato uno che fa la metà e anche meno... Diciamo che questa cosa è normale ma da due anni da questa parte la situazione si è peggiorata troppo, asfissiante! 

Ma inutile lamentarsi, la situazione creata ormai è questa ed uscirne fuori sarà molto improbabile.

Potrei scrivere tante cose qui ma preferisco fermarmi, se no creo un topic molto hot!

 

Spero che tutti stiate bene!

 

Un saluto grande!

 

Dionisio -
 

 

Ciao Dionisio... l'Italia ha perso un grande grande grande artista, sempre disponibile e da una professionalità smisurata... quando un amico mi disse che Delta tracing aveva chiuso, non ho dormito per due giorni... pensavo... se Dionisio ha deciso di chiudere, la situazione per il nostro settore deve essere veramente tragica.

Purtroppo la colpa di tutto ricade sempre nel modo "italiota" di pensare e di vivere... Io ho tutte le licenza per i software che uso e per ringraziamento Autodesk qualche mese fa mi ha fatto una verifica che c'è mancato poco che non mi ritrovassi la guardia di finanza fuori alla porta, invece questi miserabili che vendono rendering a 100 euro, di pessima qualità e con nemmeno l'antivirus licenziato, non li controlla mai nessuno... Io qualche tempo fa avevo bisogno di una mano su dei progetti d'interni e visto che su facebook ho un "amico" che fa rendering d'interni molto belli, ho pensato di farmi aiutare da lui, l'ho contattato e per 5 viste interne del fabbricato (modellazione + rendering + post-produzione), una per ogni ambiente, mi ha chiesto in totale 200 euro, mi stava venendo un colpo, ma ha subito tenuto a precisare che non poteva farmi la fattura, perché non aveva la partita iva... a sfregio ho fatto qualche nottata in più, ma non gli ho dato il piacere di fare il lavoro e premetto che il tipo ha un sito web, una pagina facebook e lavora regolarmente per aziende di svariati settori. Se non ha la partita iva, figuriamoci se ha le licenze dei programmi, in più lavora con prezzi da fame... lui e i miserabili come lui sono il cancro incurabile nel nostro settore.

Dionisio, visto che tu sei una persona molto conosciuta e sicuro conosci molti più professionisti seri di quanti ne possa conoscere io, ovviamente allargo l'invito anche agli amministratori di TREDDI, perché non ci impegniamo e creiamo un'associazione o qualcosa di simile, visto che non esiste un ordine di appartenenza per la nostra categoria, in modo da poter agire legalmente contro queste persone? Visto che chi dovrebbe controllare non lo fa, si potrebbe pensare di muoversi autonomamente per salvaguardare il nostro lavoro. Certo, non si potrà creare un tariffario unico, perché ovviamente io non posso paragonare i render che faccio io a quelli che fai tu, ne tantomeno controllare quei pazzi che decidono di farsi pagare poco e male, ma almeno li si obbligherebbe a giocare ad armi pari, vuoi usare 3ds max? devi pagare, vuoi vray, devi pagare, ecc... non rispetti le regole? denunziato...sei uno studente e fai render a pagamento? denunziato, non hai la partita iva? denunciato...  E' da un po' che ci penso e credo che non sia una cattiva idea. Al mio paese si dice che chi è troppo buono, se lo mangiano i cani... scusate lo sfogo...Saluti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×