Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

Vittorio bellissimo lavoro!

Mi piace tutto: luce, materiali, modelli...

Le mensole della credenza sarebbero rivestire in cuoio?

Gli stucchi poi, in questo caso rispetto alle volte che te li ho visti in oro danno l'impressione, forse solo per il fatto di essere bianchi come i muri, di essere coperti da una mano di vernice che ne ha "impastato" i volumi rispetto alla parete sottostante e questo mi piace molto. Le venature del fondo dei riquadri sono un po' troppo evidenti ma a volte è necessario essere un po' più spudorati per far emergere certi dettagli. Bravissimo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, mtsim ha scritto:

Vittorio bellissimo lavoro!

Mi piace tutto: luce, materiali, modelli...

Le mensole della credenza sarebbero rivestire in cuoio?

Gli stucchi poi, in questo caso rispetto alle volte che te li ho visti in oro danno l'impressione, forse solo per il fatto di essere bianchi come i muri, di essere coperti da una mano di vernice che ne ha "impastato" i volumi rispetto alla parete sottostante e questo mi piace molto. Le venature del fondo dei riquadri sono un po' troppo evidenti ma a volte è necessario essere un po' più spudorati per far emergere certi dettagli. Bravissimo!

Ciao mtsim e grazie tante per i comlimenti!
Hai centrato tutto! Le mensole sono rivestite in cuoio scuro e lo shader legno dipinto è l'effetto cercato sin dall'inizio; anche un po' difficile nella sua semplicità per avere un impressione quanto più realistica possibile..

Le venature sono leggermente pompate ma, come dici te, appositamente evidenziate per tirar fuori dettaglio..

Grazie ancora! : )

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, riccardocosco ha scritto:

Ciao, molto bello complimenti.
Hai dovuto lavorare molto per adeguare l'illuminazione a questa versione light?

 

Ciao Riccardo,

grazie mille..si ho dovuto fare dei bei cambiamenti perchè con i bianchi si ha l'effetto contrastato contrario dei neri, e tutta la scena tende ad appiattirsi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ribadisco il mio WOW, per questo lavoro e per tutti quelli del tuo portfolio. Vorrei solo chiederti una curiosità, gli shader che usi, in generale, sono complessi come struttura di composizione oppure è l'illuminazione che li rende così stratosfericamente realistici? Non so veramente come tu faccia ma hanno una resa impressionante! Il lampadario è da paura!

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, kap ha scritto:

Ribadisco il mio WOW, per questo lavoro e per tutti quelli del tuo portfolio. Vorrei solo chiederti una curiosità, gli shader che usi, in generale, sono complessi come struttura di composizione oppure è l'illuminazione che li rende così stratosfericamente realistici? Non so veramente come tu faccia ma hanno una resa impressionante! Il lampadario è da paura!

: )
Gli shader sono a volte semplici e a volte dei blend un po' più complessi con 3-4 differenti materiali.

Quello che cerco ogni volta è di creare ad hoc riflessi, glossature, dettagli, dirt vari e differenti su ciascun materiale.

Se ci sono più pannelli boiserie, ad esempio, o più capitelli, attribuisco sempre delle UV differenti. Tutte le textures sono sempre tileable e tenute ad una risoluzione proporzionate ai pixel di uscita (alcune volte ne utilizzo due, una per i close up e una per le inquadrature distanti).

Anche a livello di edit poly è tutto un po' irregolare per favorire un pizzico di reale.
Chiaramente l'illuminazione, che reputo sia il 70% del lavoro, farà il suo esaltando tutti i dettagli creati!

Grazie ancora dei complimenti!
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, VittorioBonapace ha scritto:

: )
Gli shader sono a volte semplici e a volte dei blend un po' più complessi con 3-4 differenti materiali.

Quello che cerco ogni volta è di creare ad hoc riflessi, glossature, dettagli, dirt vari e differenti su ciascun materiale.

Se ci sono più pannelli boiserie, ad esempio, o più capitelli, attribuisco sempre delle UV differenti. Tutte le textures sono sempre tileable e tenute ad una risoluzione proporzionate ai pixel di uscita (alcune volte ne utilizzo due, una per i close up e una per le inquadrature distanti).

Anche a livello di edit poly è tutto un po' irregolare per favorire un pizzico di reale.
Chiaramente l'illuminazione, che reputo sia il 70% del lavoro, farà il suo esaltando tutti i dettagli creati!

Grazie ancora dei complimenti!
 

Risposta chiarissima come sempre, sei sulla stessa linea dei "making of" che mi sono guardato tutto ieri, l'irregolarità è il segreto del realismo. Erano tutorial  e articoli su un tale..... aspetta, come si chiamava..... ah si, Bertrand Benoit! Mai sentito nominare prima...:lol::lol::lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, kap ha scritto:

Risposta chiarissima come sempre, sei sulla stessa linea dei "making of" che mi sono guardato tutto ieri, l'irregolarità è il segreto del realismo. Erano tutorial  e articoli su un tale..... aspetta, come si chiamava..... ah si, Bertrand Benoit! Mai sentito nominare prima...:lol::lol::lol:

Ahah grazie..tra l'altro Bertrand è un'eccellenza secondo me! : )

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, VittorioBonapace ha scritto:

Ahah grazie..tra l'altro Bertrand è un'eccellenza secondo me! : )

bhe, che sia un'eccellenza mi pare palese. Perdo ore a guardare e riguardare le sue immagini ed i suoi making of per cercare di carpirne i segreti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Vittorio , c'è chi guarda e chi osserva .Come mi dici tu non è la stessa cosa ; uno guarda ma non si applica ,uno osserva e va al fondo dell'opera.

In questa tua opera , per me ti sei sforzato meno che su quella nera che reputo eccezionale . Se guardi le foglie di acanto del capitello e quelle che hai messo subito sopra , il bianco è leggermente rosato e tu di solito lo fai bianco assoluto , il tavolo ,il pavimento e le bellissime sedie si sono già viste nella versione "nera" così come il pavimento .Uno bravo come te non può fare certe cose , perché sul lampadario , l'oro si è un po' ammosciato .Se lo hai fatto per vedere cosa si pensava allora sei stato grande , ma preferisco il Vittorio Bonapace originale . Ciao Stefano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x