Vai al contenuto
stenp

Matematica e grafica.

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Salve a tutti,

sono nuovo del forum, spero di non aver sbagliato sezione. Vorrei chiedervi alcuni consigli. Fino a qualche anno fa ero molto interessato alla grafica 3d e alla modellazione, col tempo ho abbandonato, anche per problemi di risorse (pc, tempo..). Sono ora al secondo anno di università, iscritto alla triennale di Matematica. Vorrei far della grafica il mio lavoro, quindi vorrei capire in quale ramo matematico mi conviene specializzarmi per non avere problemi e per essere davvero utile in un ambito come questo.

Grazie a chi risponderà. :)


Modificato da stenp

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quale ramo specifico non saprei, ma sicuramente io proverei i campi delle simulazioni e dinamiche (FX). Poi come saprai, la grafca è tutta matematica quindi è na Cambogia :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 hour ago, Michele71 said:

Poi come saprai, la grafca è tutta matematica quindi è na Cambogia :D

 

Appunto...qualche anno fa qualcuno si è posto la stessa domanda

"What math should I learn in order to study computer graphics?"

http://www.cc.gatech.edu/~turk/math_gr.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

..in quale ramo dici?  Provo a suggeriti due ramificazioni...ma sono certo che troverai anche di meglio.

  • Un idea è sicuramente il controllo parametrico e del flusso dati. Ma direi che ormai è un ambito già preso da studi di settore. Tuttavia ricordo che lo studio Torabi, aveva ideato un'apposita app basata sul mathsurface, capace di generare geometrie utilizzando formule matematiche tipiche. Mi ha sempre affascinato questo, ma purtroppo a causa della mia scarsa conoscenza in ambito matematica-geometria non sono mai riuscito ad usarlo bene. Sarebbe bello poter riuscire a semplificare l'immissione dati e rendere l'interfaccia più frendly anche per chi non ha una laurea specifica. Ciò comporterebbe vantaggi sopratutto nel mappaggio complesso delle geometrie. Farei sicuramente un'app molto simile al 'railclone' di itoo che è parametrico associativo, simile anche a grasshopper. Il problema sicuramente sarebbe non tanto la generazione della geometria in se, quanto poi la modifica da parte dell'utente, cercando sempre di restare nel 'parametrico'.  link: http://www.torabiarchitect.com/mathsurf/documents/mathSurf_features.html aggiungo un ulteriore link: http://torabiarchitect.com/parametric-array/?page_id=1569 
  • Un'ulteriore idea potrebbe essere la gestione del calcolo computazionale a mezzo della GPU. Settore quest'ultimo che sembra la nuova frontiera del rendering realtime, ma allo stato attuale delle periferiche è ancora un po lontano dalle aspettative. Usare renderfarm dotate di multi-cpu e multi-core, anche 320 o nei centri di calcolo più famosi anche 16.000 processori fisici, non è da tutti. Quindi anche sviluppare un hardware da implementare alla GPU con un'apposita gestione non sarebbe davvero male. Si lavorerebbe con maggiore fluidità e resa. Attualmente i renderer che lavorano in questa direzione sono ancora decisamente lenti, ciò anche dovuto al costo delle periferiche: non tutti possiamo comprare una scheda grafica da 2.000€, anche se una nvida quadro di alta fascia per abbattere i tempi di computazione sfruttando i CudaCore.

Spero di esserti stato utile. A presto. 


Modificato da apposai

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao e benvenuto.

come ti hanno risposto gli altri, la matematica e' un po alla base di tutto.

come sei messo a programmazione ? programmazione e matematica sono un grande accoppiata nei VFX, dal R&D a cose piu applicate alla pipeline.

Considera anche che, in base alla compagnia ovviamente, VFX non e' solo quello che "vedi nei film", c'e' molto altro dietro e molto spesso questo altro aiuta a ridurre spese di produzione, cosa ben vista da senior managers.

Nelle compagnie dove dipartimenti di R&D scrivono gran parte del software proprietario, puoi sbizzarrirti non solo con nuovi solvers per peli, fumi, etc, o nuovi tools di modellazione, ma anche con nuovi algoritmi di compressione, nuove acceleration structures, etc, e li matematica e programmazione sono la cosa principale.

E poi c'e' anche chi usa la matematica in altri dipartimenti per capire effettivamente quali valori utilizzare nei tools che usano, soprattutto quando sono tools physically based e i parametri hanno senso per chi sa di cosa si sta parlando.

 

Dai, dimmi che sei un programmatore, che ultimamente ne ho visti pochi(ssimi) come nuovi iscritti al forum ;) 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio tutti per aver risposto, e sarei felice se arrivassero altri spunti. La mia paura più grande è quella di non riuscire a rientrare nel mondo della grafica, visto che l'ho abbandonato per un bel po', e sono quindi estraneo a molti concetti basilari.

@Paolo Emilio Selva : Nel mio corso di laurea c'è un esame di informatica, dove ho imparato le basi del C++, e un altro esame dove vengono date le basi per usare Matlab e Sage (quest'ultimo usa il Python). Quando ero più piccolo ho giochicchiato con ActionScript, VBA, e Visual Basic, e un po' di Html. Non sono un programmatore, ma di certo non è arabo, e sono più che certo che non avrei problemi a impararlo per bene. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×