Vai al contenuto
yogurt

Vendere su internet Modelli Texture Materiali ecc..

Recommended Posts

Ciao a tutti,

qualcuno di voi ha mai venduto tramite il proprio sito qualche modello/texture/.. ? Io vorrei vendere delle cose tramite il mio sito, pensavo di fare una sorta di Ecommerce ma leggendo qua e la ho visto che per avere una sorta di ecommerce devo essere iscritto alla camera di commercio. quindi tra inps camera di commercio iva ecc per non essere in perdita dovrei vendere almeno 5000 euro di modelli all'anno ecc.

voi siete a conoscenza di qualche alternativa e/o soluzione?

Grazie

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, yogurt ha scritto:

Io vorrei vendere delle cose tramite il mio sito, pensavo di fare una sorta di Ecommerce ma leggendo qua e la ho visto che per avere una sorta di ecommerce devo essere iscritto alla camera di commercio. quindi tra inps camera di commercio iva ecc

 

 

Ciao Yougurt,

 

tutto ok?

 

cmq veniamo a noi.... Dipende anche dal regime fiscale che hai (sopratutto se minimo o ordinario) perché in molti casi la vendita di "beni" non è molto consentita o meglio non è molto facile capire quale sia. Ad esempio nel regime dei minimi/superminimi non puoi vendere un prodotto finito su un supporto fisico, ad esempio non puoi fare un cd/dvd e vendere il modello, perché è più per il settore di servizi e non di beni. Invece nel regime ordinario le cose si complicano un pochino perché hai molti costi e per le-commerce diventi una sorta di "negozio" anche se non hai una sede fisica reale con bandone, insegna ecc... Io mi ero informato molto tempo fa e la soluzione migliore è vendere tramite terze parti, certo hai un passaggio in più, ma è più facile anche al fine fiscale (se non si parla di Turbosquid -che fino a qualche anno fa era un delirio adesso non so- ) perché non ti devi fare mille paranoie tra documenti ecc...

 

Ad ogni modo io fossi in te chiederei ad un comemrcialista:

  • Vedita online di materiale digitale in download (perché non è un cd/dvd)
  • Se esistono dei limiti/soglie/scaglioni di vendita che ti obbligano ad avere iscrizione a camera di commercio ecc... (esempio se il limite è di X000 € devi farla?)
  • Eventualmente con Paypal puoi fare un e-commerce e quali sono le clausule e/o conseguenze ai fini fiscali?

 

Scusami se non posso esserti di maggiore aiuto.

Mat

 

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
2 ore fa, yogurt ha scritto:

Ciao a tutti,

qualcuno di voi ha mai venduto tramite il proprio sito qualche modello/texture/.. ? Io vorrei vendere delle cose tramite il mio sito, pensavo di fare una sorta di Ecommerce ma leggendo qua e la ho visto che per avere una sorta di ecommerce devo essere iscritto alla camera di commercio. quindi tra inps camera di commercio iva ecc per non essere in perdita dovrei vendere almeno 5000 euro di modelli all'anno ecc.

voi siete a conoscenza di qualche alternativa e/o soluzione?

Grazie

 

Considerato che per non essere in perdita devi almeno vendere 5000 euro e non sai se avrai quel numero di vendite hai già provato a vendere sui siti come turbosquid o simili? Nel senso che è vero che li ci sono tanti che vendono, ma è anche vero che puoi provare a farti le ossa e avere una idea delle tue potenzialità. Se poi vedi che hai venduto per 10.000 euro per esempio puoi decidere che era una buona idea provare a venderli anche nel tuo sito.

Ci sono venditori famosi di modelli 3d che vendono sia su loro siti e sia sui siti tipo turbosquid etc.

Questo per dire che vendere solo dal proprio sito poi comporta fare anche molta pubblicità e quella non te la regala nessuno.

 

Io personalmente sono molto allergico a tutta la burocrazia italiana che cambia ogni 3 x 2 e i siti esteri ne sono molto felici perché sono molti i soldi che stanno facendo, grazie al nostro lavoro e ai nostri metodi fiscali, che come sempre non hanno capito una mazza di come gira il mondo. ;) Ma hanno capito bene come riempirsi le tasche. Loro....

 

Comunque un e-commerce richiede diversi adempimenti fiscali e normativi quindi partirai svantaggiato con il resto del mondo che vende le stesse cose che fai tu ma da altri paesi dove la pressione fiscale è diversa, non per fare l'uccellaccio gufoso, ma fai due chiacchiere con il commercialista e poi mi dici se le mie impressioni erano giuste.

spero tanto di sbagliarmi. Auguroni per le vendite

 


Modificato da mak21

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, arrivo un pochino tardi essendomi iscritto da poco al forum ma anche io ti consiglio un consulto da un commercialista, magari uno di quelli svegli, e di appoggiarti a siti esterni come Turbosquid. Non ho esperienza con i modelli 3D ma vendo abitualmente stock footage e le cose sono particolarmente liquide a livello burocratico, meglio farsi aiutare da un esperto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
1 ora fa, StefanoVenosta ha scritto:

Ciao, arrivo un pochino tardi essendomi iscritto da poco al forum ma anche io ti consiglio un consulto da un commercialista, magari uno di quelli svegli, e di appoggiarti a siti esterni come Turbosquid. Non ho esperienza con i modelli 3D ma vendo abitualmente stock footage e le cose sono particolarmente liquide a livello burocratico, meglio farsi aiutare da un esperto.

Se si lavora con turbosquid i passi da fare sono, modello unico come dichiarazione dei redditi e presentazione delle ricevute avvenute tramite paypal che turbosquid invia ogni mese da presentare come diritti d'autore.

Per iscriversi a turbosquid ora le pratiche sono più semplici.

Ma per quello chiedete a loro, io avevo fatto tutta la trafila più complessa anni fa.

buona fortuna.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve, mi accodo alla discussione (anche se ferma da qualche mese) perchè sono interessato alla vendita su Turbosquid, e anche altri siti.

 

Il 23/4/2016 at 16:53 , Ca 99999 ha scritto:

Se si lavora con turbosquid i passi da fare sono, modello unico come dichiarazione dei redditi e presentazione delle ricevute avvenute tramite paypal che turbosquid invia ogni mese da presentare come diritti d'autore.

Per iscriversi a turbosquid ora le pratiche sono più semplici.

Ma per quello chiedete a loro, io avevo fatto tutta la trafila più complessa anni fa.

buona fortuna.

 

 

Mi rivolgo in particolare a Ca 99999 o a chiunque abbia esperienza con Turbosquid o simili. Nel caso si abbia partita IVA da libero professionista e regime Forfetario (Minimi 2015) i redditi da Turbosquid o simili vanno dichiarati come associati dalla partita IVA? In caso affermativo, dovrei fatturare? A chi? Turbosquid? Oppure ci sono procedure diverse? Qualcuno ha esperienza a riguardo?

 

Mi pare di capire che se sei un privato senza P.IVA, presenti il modello unico e le ricevute da turbosquid ( esattamente cosa è riportato su queste ricevute?). Se ho partita IVA come mi comporto?

 

In ogni caso mi sto informando, ma è difficile trovare un consulente che sia in grado di rispondere con precisione. L'argomento è abbastanza specifico, anche se di questi tempi dovrebbe essere abbastanza comune, perchè secondo me (credo) non è molto differente da redditi dalla partnership youtube.

 

Grazie in anticipo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono andato all'agenzia delle entrate a chiedere (in realtà a chiedere per il crowdfounding ma le cose non dovrebbero essere diverse). In sostanza non anno neanche loro. mi hannodetto di fare un'interpellanza in un ufficio che avrebbe indagato di conseguenza e mi avrebbero fatto sapere entro trenta giorni. ne sono passati più di 60 e ancora nessuno si è fatto sentire. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Idem per me Yogurt, ho chiesto alla mia consulente, NADA

Sono andato due giorni fa all'agenzia delle entrate NADA (parlato con il direttore della sede, penso che gli sia venuto il mal di testa solo a sentire la domanda)

 

In ogni caso ho contattato Turbosquid, ho letto che sulla Royalty guadagnata, se il compratore è residente in USA, possono trattenere il 30% di tasse su reddito derivato da royalties. Fortunatamente c'è un trattato Italia-usa per evitare la doppia imposizione, e sembra che se si compila il questionario sulle tasse al momento dell'inizio attività su Turbosquid, e si certifichi che si è italiani, non dovrebbe esserci alcuna trattenuta, però non ho ancora visto com'è fatto questo questionario e se necessita di invio documenti.

 

Stavo valutando anche shapeways. Però qui si tratta di vendita di oggetti fisici, e tra l'altro li non parlano di royalties ma di markup, non so se la cosa si complica (credo)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...che bella l'Italia burocratica dove va nel panico quando si esce dalle solite e convenzionali pratiche/domande... Io a questo punto vi direi di verificare con un commercialista ed ancora meglio di stare attenti alle varie dichiarazioni con la propria banca visto che, nell'accordo e contratto che si stipula con un istituto finanziario, ora è richiesto di indicare eventuali entrate e rapporti con Paesi esteri ed in particolare con gli USA (non sono esenti conti online).

 

Mat

 

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×