Vai al contenuto
GiSeGiS

Ma Dove Arriverà La Grafica 3d?

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

ammetto di non essere un genio del 3D ma neanche da buttar via.

Passo ore e ore d'avanti al PC a cercare di capire come funziona 3D Studio Max e per questo metto tutta la mia buona volonta.

Mi capita di vedere dei lavori fatti con con programmi di modellazione e rimango stupefatto su quello che si riesce a fare oggi.

Vista questa evoluzione mi chiedo quale sarà il limite della grafica 3D...

Io penso che ci saranno programmi che in un batter d'occhio ti fanno le stesse cose che per capirle oggi non mi fanno dormire la notte

Voi che ne pensate?...Dove si arriverà secondo voi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualche tempo fa alcuni sognavano di volare tra gli uccelli...

...altri di camminare tra le stelle...

...altri ancora volevano "vedere" dentro la materia...

...qualcuno sognava di poter viggiare nell'oscurità degli abissi, ascoltare il canto delle balene dal loro stesso abitat...

...Alan Mathison Turing un giorno si pose una domanda: potrà mai un giorno, un oggetto inanimato "ANIMARSI"? Contare? fare cose l'uomo non vorrà fare?

Io dico: Guarda quello che stai guardando e...

Ciao :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao ragazzi,

ammetto di non essere un genio del 3D ma neanche da buttar via.

Passo ore e ore d'avanti al PC a cercare di capire come funziona 3D Studio Max  e per questo metto tutta la mia buona volonta.

Mi capita di vedere dei lavori fatti con con programmi di modellazione e rimango stupefatto su quello che si riesce a fare oggi.

Vista questa evoluzione mi chiedo quale sarà il limite della grafica 3D...

Io penso che ci saranno programmi che in un batter d'occhio ti fanno le stesse cose che per capirle oggi non mi fanno dormire la notte

Voi che ne pensate?...Dove si arriverà secondo voi?

in pratica vorresti il bottone magico!?

sono molto tradizionalista...meglio farsi le cose da se e capirle piuttosto

che schiacciare 4 bottoni a caso e fare una cosa figa.

per te che senso avrebbe!?

solo x vendere di più o fare più cose!?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

I limiti esistono se te li poni, se esistono allora bisogna superarli... ma i limiti sono solo per le persone che non riescono avedere oltre la siepe....

Certo esistono dei limiti, ma sono i tuoi di oggi domani saranno altri.... la grafica 3D è sempre in evoluzione perchè l'uomo (non semopre) è in evoluzione....

scusate la volgarità, ma la graFica è come una donna... ti stupisce sempre per quello che fa o che ti porta a fare.... attenti troppa F**a fa male!!!!!! :TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed::TeapotBlinkRed:

;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
scusate la volgarità, ma la graFica è come una donna... ti stupisce sempre per quello che fa o che ti porta a fare.... attenti troppa F**a fa male!!!!!!  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed: 

;)

direi che fa bene almeno ogni tanto ti stacchi dalla tastiera!

:w00t:^_^

cmq non porti limiti...cerca di scopririli e superarli semmai!

notte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

certo i limiti non devono esistere.......

certo ogni tanto ci vuole...

"nati non fummo per viver come bruti"

(cit. dante divina commedia, canto 27°Inferno - scusate se non corretta ma è lei)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Passo ore e ore d'avanti al PC a cercare di capire come funziona 3D Studio Max  e

Forse ne passi troppe di ore D'AVANTI al pc :P

I limiti esistono se te li poni, se esistono allora bisogna superarli... ma i limiti sono solo per le persone che non riescono avedere oltre la siepe....

Certo esistono dei limiti, ma sono i tuoi di oggi domani saranno altri.... la grafica 3D è sempre in evoluzione perchè l'uomo (non semopre) è in evoluzione....

scusate la volgarità, ma la graFica è come una donna... ti stupisce sempre per quello che fa o che ti porta a fare.... attenti troppa F**a fa male!!!!!!  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed:  :TeapotBlinkRed: 

;)

:eek::blink2: Un po' contorto: troppa F**a fa male?!! ma se hai appena detto di non porsi limiti, di superarli, di guardare oltre la "siepe"!!! :D

edit: scusate non ho resistito :blush:


Modificato da piripino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si che cosa tremenda 3dstudio..incomprensibile....stanotte sognai una enorme teiera rosse che mi inseguiva e tentava di mangiarmi :TeapotBlinkRed: 0_0.

modellare sarà sempre piu semplice, ma non è che il computer modella da solo, ci sta pure autocad per progettare le piante delle case, ma mi ca se le inventa il pc, le fai a gusto personale, cosa che la macchina non possiede...il gusto della bellezza.....o forse si....vi prego non tirate fuori la cazzata della proporzione aurea...non ci credo!!!!!!! cioè a taluni piacciono le tette grosse ad altri le tette piccole, non mi frega che il diametro della tetta diviso per l'equatore della terra, moltiplicato per i peli delle orecchie di uno sherpa del nepal mi dia 1,bla bla bla...mi pare di essere stato abbastanza chiaro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giserra "....Vista questa evoluzione mi chiedo quale sarà il limite della grafica 3D..."

.....io credo che la grafica come ogni altra cosa che abbia in sè un concetto astratto non ha limite "...ogni nostro pensiero, sogno o immaginazione prende :TeapotBlinkRed: forma..."alla fantasia non c'è limite.....il limite all'uomo è dato da sè stesso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La grafica 3d ha un grossissimo limite che bisognerebbe varcare.. vi sembrerà strano ma il limite è la bidimensionalità infatti noi proggettiamo un oggetto in uno spazio tridimensionale ma esso è virtuale e formato di vertici e coordinate.. e per quanto sia realistico o bello un rendering o un filmato no esiste non è reale non lo si pùo toccare, quindi.. sono convinto che si arrivera a produrre più facilmente il 3d con rendering che illudono i nostri sensi e che, anche l'occhio esperto non sappia distinguere dalla realtà...

comunque ho detto una barca di cavolate.. scusate per la grammatica..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse un giorno la grafica 3D ci permetterà di creare degli scenari virtuali indistinguibili da quelli veri ( tipo il ponte ologrammi di Star Trek, scusate ma sono un fan di ST).

Magari non saremo in grado di distinguere uno scenario replicato da uno vero, ci saranno algoritmi estremamente complessi da calcolare, forse con computer quantici,ma dietro ci sarà sempre qualcuno che dovrà crearlo, ci sarà un essere umano che vorrà "girare" all'interno di queste varie realtà... Una volta raggiunta questa tecnologia, la nostra fantasia, ci spingerà ad oltrepassarla, a cercare qualcosa di nuovo.

O almeno si spera, senza la fantasia dell'uomo non ci sarebbero stati i primi viaggi, le invenzioni, lo Shuttle, la stazione spaziale, e magari un giorno una base sulla luna da dove si partirà per Marte o per chissà dove...

Sognamo ragazzi, in 3D, in 2D, solo con la mente... ma sognamo!

:eek::eek::eek: quante minchiate ho scritto!?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La grafica 3d ha un grossissimo limite che bisognerebbe varcare.. vi sembrerà strano ma il limite è la bidimensionalità infatti noi proggettiamo un oggetto in uno spazio tridimensionale ma esso è virtuale e formato di vertici e coordinate.. e per quanto sia realistico o bello un rendering o un filmato no esiste non è reale non lo si pùo toccare, quindi.. sono convinto che si arrivera a produrre più facilmente il 3d con rendering che illudono i nostri sensi e che, anche l'occhio esperto non sappia distinguere dalla realtà...

comunque ho detto una barca di cavolate.. scusate per la grammatica..

Non è vero che il 3D rimane sempre bidimensionale! Sono state inventate per questo scopo le fresatrici e stampanti stereo-litografiche che almeno per chi vuole toccare un piccolo prototipo di quello che ha disegnato può farlo. Da un certo Pininfarina ne esiste una che stampa in scala 1:1 ! Ditemi voi se il sogno di chi progetta un'auto non si realizza!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La grafica 3D ha fatto grandissimi passi avanti, sia per quel che riguarda gli strumenti di modellazione e animazione che per i motori di rendering.

La qualità delle animazioni e il realismo sono impressionanti.

In verità io mi aspetto, nei prossimi anni, grandi cose nel campo della grafica 3D in realtime.

Questo sono veramente curioso di vedere :ph34r:

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si ma quando io faccio un modello 3d se cerco di toccarlo c'e' una cosa chiamata schermo che non so..non me lo fa prendere.. o forse devo togliere il vetro dello schermo?... :unsure:

(e poi l'ho detto che avevo scritto un mucchio di cavolate)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' solo una questione di hardware ...

Il più bell'esempio che mi è capitato di vedere (anni fa!!!)

è stata l'istruzione di un robot per la verniciatura ...

il computer ottimizzava solo le traiettorie

ma muovere quel "braccione" mi ha riportato alla mente

i robot di Alien ...

Sono sempre stato un "amatore" di MAX (sin dalla release 2 per DOS)

e allora un riflesso era una cosa da bava alla bocca ...

e oggi dove siamo arrivati? Ecco figuratevi tra 10 anni!!!!

E' solo una questione di "macchine":

credo anche io che il prossimo traguardo sia il RENDER-REAL-TIME!

E credo anche che quano si parli di matematiche 3D, materiali, luci,

effetti vari, animazione, bla bla ... sia IMPOSSIBILE fare tutto con 4 tasti ... troppe variabili.

E adessso dopo un buon caffè torno al lavoro!

Ma dove ho messo i guanti e il casco di Johnny Mnemonic???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella questa discussione!

Però ragazzi non siate miopi: il 3D non serve solo per dilettare il designer o l'artista in senso lato per fare delle belle immagini o film.

C'è chi fa 3D per calcolare le resistenze strutturali di ponti, palazzi, telai di auto.

C'è chi utilizza il 3D per fare diagnosi non invasive nel corpo umano (è stata una notizia data al TG5 di quasi un mese fa),

c'è chi usa il 3D per i calcoli fluido-dinamici,

ci permette anche di "vedere" come una sonda atterrerà su Marte.............

.....insomma il 3D permette di ricavare una miriade di informazioni che vanno ben oltre l'immagineo video fotorealistico....... c'è chi si accontenta del 3D visualizzato in shading!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi.....vedo che al mio post avete risposto in tanti.

Comunque sono d'accordo con molti di voi che la macchina senza l'uomo diventa stupida e che la fantasia non ha limiti. Se Autocad potrebbe avere i suoi limiti visto che fondamentalmente è più tecnico. 3D Studio Max avrà delle evoluzioni di metodologia che permetterà alla sensibilità umana di produrre cose differenti a oggi. Penso in futuro ci sarà più competizione tra artisti 3D che ma che invece sarà a portata di tutti l'utilizzo strumentale e informativo del programma.

Giserra

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Bella questa discussione!

Però ragazzi non siate miopi: il 3D non serve solo per dilettare il designer o l'artista in senso lato per fare delle belle immagini o film.

C'è chi fa 3D per calcolare le resistenze strutturali di ponti, palazzi, telai di auto.

C'è chi utilizza il 3D per fare diagnosi non invasive nel corpo umano (è stata una notizia data al TG5 di quasi un mese fa),

c'è chi usa il 3D per i calcoli fluido-dinamici,

ci permette anche di "vedere" come una sonda atterrerà su Marte.............

.....insomma il 3D permette di ricavare una miriade di informazioni che vanno ben oltre l'immagineo video fotorealistico....... c'è chi si accontenta del 3D visualizzato in shading!

beh credo che la discussione verta sull'evoluzione da un punto di vista artistico ed espressivo del 3d. Sappiamo che il 3d ha un uso "serio" in molte discipline, ma tanto è vero che in questo forum nessuno parla di catia ad esempio che viene usato da 20 anni alla boing per progettare i propri aerei, ma si parla di 3d max, photoshop, maxwell ecc.

I traguardi raggiunti oggi erano sicuramente impensabili 5 anni fà. Non riesco a prevedre cosa ci possa riservare il futuro. L'unico mio timore è che fra qualche anno, produzioni di alto livello artistico oggi, diventino la normalità o una cosa banale fra qualche anno. Pensate ad esempio alla gallery del forum, e ricordate che anni fà si rimaneva estasiati per una scacchiera in marmo con ombre raytracing e riflessione delle pedine sul piano, oggi ci fanno sorridere.

Ma forse quella era la preistoria del 3d amatoriale e oggi siamo ad un livello più maturo e il 3d è uno strumento "pittorico" per rappresentare le idee dell'artista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:wub:

La grafica 3d ha un grossissimo limite che bisognerebbe varcare.. vi sembrerà strano ma il limite è la bidimensionalità infatti noi proggettiamo un oggetto in uno spazio tridimensionale ma esso è virtuale e formato di vertici e coordinate.. e per quanto sia realistico o bello un rendering o un filmato no esiste non è reale non lo si pùo toccare, quindi.. sono convinto che si arrivera a produrre più facilmente il 3d con rendering che illudono i nostri sensi e che, anche l'occhio esperto non sappia distinguere dalla realtà...

comunque ho detto una barca di cavolate.. scusate per la grammatica..

Se riesco a trovarlo vi posto un link che mostra come gia questo limite "virtuale" si possa varcare con, oggi ancora prototipi e rozzi, sistemi olografici che proiettano le immagini in uno spazio ben preciso formate da luce "quasi solida" che può essere toccata e permette una interattività fisica da parte dell'uomo... :eek::w00t:

Mi piacerebbe avere un "monitor" di questo tipo ^_^

:hello:

george


Modificato da george_p

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda un'affresco di Giotto.....poi uno di Michelangelo...e infine osserva una tela di Pollock....

L'uomo tende sempre ad evolversi...modificando gusti, tendenze....scoprendo sempre dimensioni nuove....e, a volte, osando in direzioni imprevedibili....

Anke le note musicali sono 7...ma guarda quante melodie sono state scritte nei secoli

Sicuramente la grafica 3D e 2D sta migliorando in modo impressionante...ormai la differenza tra reale e non reale si è annullata, e basta osservare la gallery per rendersene conto....

Ma la vera potenza di questi mezzi...è sempre l'uomo, con la creatività, la bizzarria, l'imprevedibilità che lo distingue...

...siamo macchine imperfette....ed è per questo che siamo unici è indispensabili...fino a quando riusciremo a stupirci, e inventare cose nuove, non ci sarà un limite o un'appiattimento della grafica...

Almeno questo è il mio pensiero :blush:

Ciao avvinazzati :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guarda un'affresco di Giotto.....poi uno di Michelangelo...e infine osserva una tela di Pollock....

L'uomo tende sempre ad evolversi...modificando gusti, tendenze....scoprendo sempre dimensioni nuove....e, a volte, osando in direzioni imprevedibili....

Anke le note musicali sono 7...ma guarda quante melodie sono state scritte nei secoli

Sicuramente la grafica 3D e 2D sta migliorando in modo impressionante...ormai la differenza tra reale e non reale si è annullata, e basta osservare la gallery per rendersene conto....

Ma la vera potenza di questi mezzi...è sempre l'uomo, con la creatività, la bizzarria, l'imprevedibilità che lo distingue...

...siamo macchine imperfette....ed è per questo che siamo unici è indispensabili...fino a quando riusciremo a stupirci, e inventare cose nuove, non ci sarà un limite o un'appiattimento della grafica...

Almeno questo è il mio pensiero :blush:

Ciao avvinazzati :hello:

E' appunto questo il punto

Giotto, michelangelo, caravaggio, pollock...e così via...rappresentano l'evoluzione artistica dell'uomo e mantengono oggi la propria valenza.

Il problema invece del 3d è che non tutto quello che ci affascinava 10 anni fa oggi suscita lo stesso entusiasmo. Certe cose hanno perso il valore che avevano nell'epoca in cui venivano vissute.

Nel 3d ci affasciniamo di concetti scientifici vedendone la componente artistica e comunicativa. Pensiamo alla gi, all'effetto della frangia cromatica...fenomeni reali che non ci impressionano nell'ambiente in cui stiamo ora ma ci incuriosiscono e stimolano nelle nostre rappresentazioni digitali. Quando in un futuro non troppo lontano questi fenomeni fisici simulati verranno ormai implementati con semplicità, perderanno la valenza espressiva che oggi gli conferiamo.

Pensiamo a librerie di modelli organici perfetti e iperdettagliati che si potranno prelevare dalla rete.

Il "consumismo digitale" si confonderà con quello che consideriamo arte 3d e allora cercheremo nuovi linguaggi espressivi...magari dopo l'iperrealismo digitale vedremo l'astrattismo 3d...

mi sono un pò perso in queste divagazioni ma spero che il succo del discorso sia comprensibile

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..certo, capisco il tuo pensiero...e lo condivido...

volevo solo dire che....a questo punto, la differenza la fa solo l'idea dell'artista...anche se non rappresentata in modo eccellente, un'idea particolare, nuova e stimolante, affascina + di un progetto realizzato in modo impeccabile, ma che si limita alla mera rappresentazione della realtà...

Ciauz giovane :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
..certo, capisco il tuo pensiero...e lo condivido...

volevo solo dire che....a questo punto, la differenza la fa solo l'idea dell'artista...anche se non rappresentata in modo eccellente, un'idea particolare, nuova e stimolante, affascina + di un progetto realizzato in modo impeccabile, ma che si limita alla mera rappresentazione della realtà...

Ciauz giovane :hello:

certo...questo vuol dire che poco si salva al desolante passare del tempo...

comunque grazie per il "giovane"

ciaooo ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×