Vai al contenuto
carlora

Caustiche in animazione su personaggi

Recommended Posts

Buonasera a tutti, 
mi servirebbe una mano per un progetto.

La scena (che allego) riguarda un video in una stanza tipo nave, dove l'acqua sale piano piano, 
al centro ci saranno due persone (video girato su greenscreen) che stanno a tavola l'uno di fronte all'altro.
L'animazione che dovrei fare in max, è l'acqua che man mano riempie la stanza e sale verso l'alto.

il problema si rivela sulle caustiche , che mi dovrebbero battere anche sulle persone ed sui loro movimenti, che in post produzione andrei a mettere all'interno (con aftereffect)

come posso fare?
esiste qualche tecnica particolare per proiettare le caustiche sui personaggi?
di seguito allego dei test fatti della stanza con 3dsmax e vray

 

c_3.thumb.jpg.baed02d0b7739c4fec04b2b77e

 

 


Modificato da carlora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se il video è ancora da girare io proverei a proiettarle davvero sugli attori.

sui vari siti di stock video ci sono un tot di filmati con delle caustiche, basterebbe proiettarle con un proiettore...

 

se invece il girato c'è già proverei a mettere lo stesso filmato di caustiche di cui sopra, su un layer superiore a quello del girato (una volta "bucato "il green).
Giocando con i metodi di applicazione del livello delle caustiche, dovresti riuscire ad avere le tue caustiche sui personaggi.
Se poi l'effetto  è troppo piatto forse si può provare a fare qualcosa con l'effetto Displace di AE.

Questo a grandi linee ed andando a memoria...

Come parole chiavi per cercare qualche tutorial o trucco, ti suggerisco "displace" o "displacement" e "2.5D parallax"



 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il girato non ancora ci sta, potrebbe essere una buona idea quella del proiettore ma poi ti vincola troppo, anche perchè dovrebbe poi andare in sync con il video visto che l'acqua sale pian piano... forse faro un po di ricerche sul sul displace di AE.

La mia paura è proprio avere un effetto "piatto" sui personaggi.

 

Pensa che stavo seriamente valutando di ricreare le persone in 3ds (a grosse linee) animare con gli stessi movimenti e proiettare !!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ovviamente modellarle in 3d ed animarle sarebbe la strada più corretta, ma anche quella più laboriosa: spesso basta qualche truccone per togliersi settimane di lavoro! :)

Dovendo ancora girare io ti suggerirei di girare una volta senza caustiche proiettate, tanto per avere un take pulito in caso ti dovesse servire, poi farei un po' di take con la proiezione, magari precompositi il filmato delle caustiche che proietti, con una tendina che simuli il salire dell'acqua e poi segui questo movimento quando realizzi l'acqua...

il displace comunque funziona molto bene, se cerchi su youtube ci sono dei volti "3D" fatti partendo da una foto ed una mappa di displace fatta a mano in PS!!
Ovviamente il "3D" è limitato ad un angolazione bassa, non puoi certo girargli attorno, ma per il tuo caso dovrebbe essere più che sufficiente!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si ho visto, il displace sembra un buon modo per evitare i mal di testa, ho visto i video, ce ne sta una del wwf che è spettacolare (allego link).
bisogna fare una prova e capire come e se va bene per quello che mi serve.
 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Noothera ha scritto:

ovviamente modellarle in 3d ed animarle sarebbe la strada più corretta, ma anche quella più laboriosa: spesso basta qualche truccone per togliersi settimane di lavoro! :)

Dovendo ancora girare io ti suggerirei di girare una volta senza caustiche proiettate, tanto per avere un take pulito in caso ti dovesse servire, poi farei un po' di take con la proiezione, magari precompositi il filmato delle caustiche che proietti, con una tendina che simuli il salire dell'acqua e poi segui questo movimento quando realizzi l'acqua...

il displace comunque funziona molto bene, se cerchi su youtube ci sono dei volti "3D" fatti partendo da una foto ed una mappa di displace fatta a mano in PS!!
Ovviamente il "3D" è limitato ad un angolazione bassa, non puoi certo girargli attorno, ma per il tuo caso dovrebbe essere più che sufficiente!

 

concordo al 100% e secondo me per un ottimo lavoro dovresti avere delle geoemtrie in 3d animate a doc per poi, con la forza del compositing e del render pass, andare ad applicarle senza problemi.

 

Mat

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si si, in effetti era l'idea in extremis di poter modellare ad esempio solo i volumi e seguire gli stessi movimenti, ma sarei felicissimo di ovviare alla cosa diversamente  ...

 

Più che altro la domanda è: nei veri grandi supersonici studi come fanno realmente?

 

"Modellare" è la strada che utilizzano ?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grandi The Mill!!!

 

Sembra tutto così facile con loro :)

 

Se ho capito bene, avranno un sistema di camera che nel registrare la scena registra anche i "volumi" delle persone ... se ho capito bene!

O un tool che esporta le mesh dal registrato.

 

A tal proposito ... esiste?

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

NO

- Riprendono

- modello

- tracking (eventuale)

- animato come la persona nella ripresa

- lo utilizzano come se fosse un placeholder o un oggetto matte o altro per fare gli effetti che vogliono

 

Mat

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mmm... ho dubbi sulla fase di "modellazione" probabilmente partono da un "qualcosa" che gli venga restituito da un tool, tipo una nuvola di punti o altro, credo che ci sia qualcosa che riconosca i "i movimenti dei punti" nello spazio ...

 

Un po come su fa il tracking...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

penso che gli costi di più la nuvola di punti che prendere un modello che hanno basilare (in quel caso specifico) ed animarlo e via considerando che la The Mill non sono 2 persone....

Scusa se te lo dico, ma si vede che vieni da un modno architettonico.... :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
On 9/2/2016 at 11:09 AM, MatEvil said:

Scusa se te lo dico, ma si vede che vieni da un modno architettonico.... :)

 ma perche è deprecabile?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, statib ha scritto:

 ma perche è deprecabile?

no, ed è normale in un mercato come il nostro (Italia) che nel 90% si approdi al 3D da un settore come quello dell'Archviz o simile (ingegneristico o design o meccanico ecc...). La mia osservazione nasce dalle risposte precedenti dove, se una persona avesse fatto un percorso differente (e ripeto, nulla di male), avrebbe evitato domande come "la nuvola di punti" che è un concetto molto più architettonico che dei VFX, tutto qui :)

Poi il forum è bello perché vario e c'è sempre spazio per apprendere.

 

Mat

 

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh non è che uno che lavori in arch non possa avere approcci diversi o conoscenze diverse. è molto simile al tipo di utilizzo delle "macchinette" per cui lo vedo molto inerente all architettura in realta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mah....

Svolgere un lavoro di architettura non preclude la possibilità di fare anche lavori differenti, ma c'è una formazione diversa ed in alcuni casi sono evidenti anche le lacune su alcune basi (che tutti possono avere o meno) certo è che non ci si può improvvisare da un giorno ad un altro da renderista di statiche per l'architetto a VFX artist al 100%, ci sono dei tempi o meglio degli aspetti che vanno approfonditi e studiati con il tempo... è come quando vuoi imparare una lingua non è che ti basta andare in Svezia e sai lo svedese dopo 2 giorni che sei lì. Ci vuole tempo, come ci vuole tempo per passare da una tipologia di lavori ad un altro. Detto questo uno può fare tutti i lavori che vuole, nella modalità che crede, con i tempi che meglio preferisce ecc... ma l'impressione che mi ha fatto l'utente che ha posto la domanda è proprio questa, senza offesa, che si sia ritrovato a fare un lavoro e che manchi di conosce tecniche/teoriche/informative sul mondo dell'animazione/vfx e che per certe cose dia per scontato quello che conosce da un'esperienza precedente (architettonica).

 

Mat

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dai ragazzi, facciamo la pace, purtroppo mi sento di dare ragione a MatEvil, le "difficolta" di approccio per un campo diverso da parte di una persona che mastica altro è palese, è "visibile"... ovvio che non c'è nulla di male ad essere di un altro campo.

La formazione è diversa, l'impostazione e il lessico sono improntate su di questa.

cmq sono un idraulico! :w00t:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×