Vai al contenuto
Ospite

Tavoletta Grafica E La Sua Penna....

Recommended Posts

Ospite

Ciao a tutti,

Ho deciso di aprire una nuova discussione per renderla più visibile a tutti... mi riferisco a questa DISCUSSIONE dove in breve si parla di tavolette grafiche., mi avete invogliato a prenderla però mi sono venute in mente una serie di domandine:

Io ho un "grave" problema alle mani e non voglio operarmi, mi fanno male le mani quando le uso e ancor di più quando scrivo... una penna grafica quanto può pesare?

Dopo quanto si sente la pressione della penna sulla mano?

Esistono tavolette con ponne un più leggere delle "standard"?

Ciao e grazie a tutti

Matteo

:hello::hello::hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao matteo..mi spiace per il tuo problema alla mano.

Cmq la penna della mia wacom (che è senza pila ed è l'unica marca che le fa senza pila) pesa circa una 40ina di grammi, la pressione è regolabile dal pannello di controllo. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

grazie max

senza pila, quindi è alimentata con filo?

la wacom l'ho già risentita e dev'essere una buona marca, ma è facilmente reperibile oppure mi conviene prenderla in internet?

ciao e grazie per ora

Matteo

ps: il tuo robot è molto sensuale, mi è piaciuto molto. :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no la Penna non è proprio alimentata, ne fili ne pile..praticamente e un pezzo di plastica vuoto..più leggero di così non si può proprio. Wacom la trovi un po' ovunque diciamo che è il riferimento per quel che riguarda le tavolette grafiche, quindi la trovi facilmente in giro.

Se hai difficoltà a stringere la penna i due pulsanti che ha sul dorso potrebbero risultare un po' scomodi, ci sono alcuni tipi di Wacom che hanno vicino l'area sensibile della tavoletta anche qualche pulsante (programmabile ) e un piccolo touch pad..questi modelli dovrebbero risultare più confortevoli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
no la Penna non è proprio alimentata, ne fili ne pile..praticamente e un pezzo di plastica vuoto..più leggero di così non si può proprio.

Per evitare confusione precisiamo che questo vale soltanto le Wacom grazie ad un suo brevetto, tutte le altre marche usano le pile e quindi sono sensibilmente più pesanti. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

aggiungo 2 quesiti.

quale modello della wacom pensate possa essere migliore per iniziare ad utilizzare una tavoletta grafica?ma il mouse è totalmente sostituibile con la tavoletta grafica?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per il tipo direi che con un A5 fai veramente di tutto (anche perchè la Wacom se le fa pagare abbastanza le sue tavolette..anche se a qualità non la si batte)

per il mouse .. la penna lo sostituisce in tutto (lo scermo intero è l'area sensibile della tavoletta (anche se hai 2 schermi puoi utilizzarla, anche se è meno facile) l'unica cosa che non ha è la rotella per lo scorrimento verticale....dovrai quindi darti giù di barra scorrimento

ciauz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
aggiungo 2 quesiti.

quale modello della wacom pensate possa essere migliore per iniziare ad utilizzare una tavoletta grafica?ma il mouse è totalmente sostituibile con la tavoletta grafica?

quasi tutte le wacom hanno anke il mouse - naturalmente senza fili - ke appoggi sulla tavoletta

A me non piace molto come mouse perke' leggermente impreciso, ma c'e' il vantaggio del senza fili su tavoletta

se ci prendi bene l'abitudine riesci a fare quasi tutto con la penna

GhIka GraPh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie a tutti

farò tesoro dei vostri consigli, come sempre.... in sostanza mi prendo una tavoletta della Wacom almeno A4 con mouse allegato assieme (che andrà tra i ricordi) ma ora mi sorge un altro dubbio.... :blink2::blink2::blink2:

La tavoletta si usa con software come Photoshop, ma si può usare anche per proogrammi di 3D come Cinema 4D o 3DStudio Max?

nel senso il suo utilizzo è limitato quindi se volessi "ammortizzare" la sua spesa dovrei fare molta grafica pittorica con Photoshop?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti, sono nuovo del forum anche se vi seguo da un pò!

con le discussioni sulla Tavoletta e sulla Penna mi avete incuriosito

tanto che andrò a comprarne una: sicuramente una WACOM viste le vostre insistenze in merito alla qualità.

Il mio quesito è questo:

faccio soprattutto CAD, 3DS MAX e Photoshop,

quali fanta funzioni avrò comprando una tavoletta/penna?

O più semplicemente una penna grafica quali "spazi inesplorati" mi apre?

mercy :eek:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La penna serve essenzialmente per disegnare con maggiore naturalezza sullo schermo, con i programmi di grafica quindi è l'ideale ( corel , photoshop, illustrator, alias sketchbook ...quest'ultimo lo straconsiglio....etc.), in secondo luogo è anche un sistema di puntamento ergonomico..io l'ho presa perchè il mouse dopo molte ore iniziava a causare infiammazioni. La uso anche con programmi come rhino e MAx...non cambia un granchè..semplicemente è meno stressante; la tavoletta non implementa in questi programmi nulla di particolare.Unica cosa, come ho detto prima, per noi che usiamo programmi di modellazione è più utile una wacom dotata di qualche tasto programmabile..almeno non si deve tornare sulla tastiera ogni volta che serve il ctrl ..l'alt o altri tasti funzione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok!

allora qual è la miglior soluzione d'acquisto per il principiante?

Io sono orientato per una WACOM Graphic3,

che differenza c'è tra la linea Classic e quella Studio dei vari modelli?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per iniziare..ma credo ci si possa fare veramente di tutto, c'è la "Graphire 4 classic" ha dei pulsanti programmabili..l'area sensibile dovrebbe essere poco più che A6..ma va più che bene, non rincorrete la massima dimensione..a meno di non avere esigenze molto particolari un area piccola e di qualità lavora benissimo.

La differenza tra le versioni studio e le Classic è..nessuna..nella scatola della Studio ti danno photoshop elements..nella classic no. La graphire dovrebbe stare a un 100 euro..ci sarebbe anche la volito mi pare ad una cinquantina di euro..ma non ha i tasti programmabili e gli manca anche la mascherina trasparente per il ricalco..comunque funziona benissimo pure quella (io uso quella e me la porto dietro anche quando vado a disegnare fuori ..ormai col mouse ho chiuso : )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×