Vai al contenuto
Ospite

Mental Ray, V-Ray o altro?

Recommended Posts

Ospite

Salve a tutti,

torno a fare un paio di test per verificare se conviene utilizzare un motore di resa rispetto ad un altro (in questo primo caso sto valutando Mental Ray e V-Ray) e quale possa rispondere meglio alle esigenze di una dell'agenzia con la quale collaboro. Li vorrei rendere pubblici perché credo che siano di interesse a molti e che, al tempo stesso, magari io possa perdere qualcosa che altri vedono o che possa essere anche un modo per confrontarsi tra di noi e chissà, magari escono fuori nuove strade alternative utili a tutti.

Per prima cosa facciamo due check list

Obiettivi

  • Capire quale sia l'engine conveniente per facilità di impostazione (quindi qualità/tempo umano)
  • Capire quale sia il più veloce in rapporto qualità/tempo di rendering
  • Capire quale con, un minor sforzo, restituisca immagini con bassa o nulla presenza di flickering (senza salvataggio della cache)
  • Flessibilità generica del motore di resa anche fuori dal suo pacchetto

Hardware utilizzato

Per questo test viene utilizzata una configurazione leggermente datata, ma che è un nodo di render che mi è stato gentilmente concesso per poter effettuare  queste prove... è già abbastanza datato, ma per effettuare test preliminari va più che bene. La configurazione è la seguente:

  • I7-2600 @ 3.40 GHz, 16 GB Ram ddr3, Nvidia Quadro 2000 1 GB, SSD Samsung Evo Pro 120 Gb
  • Sistema operativo Windows 7 Professional 64-bit

[il disco è collegato in eSata per motivi di praticità poiché lo utilizzo per fare test e quindi mi è comodo averlo separata dal case senza dover impazzire troppo nello "smonta e rimonta" e sono sicuro di avere sempre un sisteam pulito e come dico io]

V-Ray e Mental Ray perché? 

La pipeline al momento è composta da 3DSMax e stanno valutando se conviene o meno investire in un engine come V-Ray o se conviene utilizzare il motore di resa interno, visto che l'investimento che vogliono fare è interessate a livello di struttura c'è da capire se la spesa che vanno ad affrontare è facilmente giustificabile o meno (software, hardware, plugin e tempi).

L'esigenza primaria è la realizazzione di filmati con oggetti in movimento, con un numero molto elevato di poligoni, ma non essendo possibile effettuare test (e rilasciarli pubblicamente) con parti di macchinari da loro trattati i primi test o meglio quelli che rilascerò saranno con elementi semplici o eventualmente scene studiate appositamente.

PERFAVORE CHIEDO DI:

  • Non intervenire con commenti da fanboy di V-Ray o Mental Ray o altro motore di resa;
  • Non proporre come soluzione Blender+Cycle o Blender+V-Ray perché abbiamo già sperimentato Blender e ci siamo resi conti che ha forti lacune per l'importazione e la gestione di oggetti sopra i 10-20-30-sopra milioni di poligoni (si, avete capito bene! l'ultima scena che ho gestito aveva 60 milioni di poligoni dopo l'ottimizzazione);
  • Modo potrebbe essere un'ottima alternativa, ma per ora non lo stiamo considerando seriamente perché vorrebbero rimanere su 3DS Max per loro motivi personali.. quindi anche qui non proponete;
  • Evitare qualsiasi commento maleducato nei confronti di tutti (engine compresi);
  • Ben vengano critiche costruttive, test o altro che possano aiutare a capire meglio come muoversi;
  • Si accettano consigli su possibili motori di resa esterni non menzionati finora purché rientrino come costo di licenza molto vicini a quelli di V-Ray ed eventuale costo di formazione (curva di apprendimento molto rapida).

Per ora penso di aver detto tutto...

Grazie mille per ora e spero di essere di aiuto anche ad altri.

Matteo

:hello:

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Test 001

Primi test svolti con una scena di un 360 con:

  • Nvidia Mental Ray 3.11.1.10 (3DSMax 2014) con impostazioni di FG di preset medium e tutto il resto di default
  • Nvidia Mental Ray 3.13.1.2 (3DSMax 2016) con impostazioni di FG di preset medium e tutto il resto di default
  • Chaos Group V-Ray 3.20 (3DSMax 2014) con impostazioni di IM di preset medium e due varianti BF e LC e tutto il resto di default

Output di uscita uguale per tutti 1920X1080 (1080p) su una animazione base di 250 frame nelal quale sono presenti materiali colorati (standard), vetri e metalli (realizzati con i relativi VRay Material e Arch&Design così di default senza ottimizzazioni). Luci standard con variante che la key light ha V-Ray Shadows e Raytrace shadows per i riespettivi motori di resa.

video Test 001

(con vimeo funziona meglio)

 

prime conclusioni

V-Ray molto veloce, ma presenta molto Flickering con i setting di default. Il vetro reagisce come un prima se non vi si applica spessore alle geoemtrie.

Mental Ray molto più lento, ma quasi o totalmente assente il flickering. Il vetro così di default reagisce molto bene senza neanche bisogno di impostare un doppio spessore con lo shell alle geometrie. Non so se ho sbagliato io qualcosa, ma Nvidia Mental Ray 3.13.1.2 (3DSMax 2016) sembra MOLTO lento rispetto alla versione 2014

.Test 002

-------------------- è in fase di rendering

Matteo

:hello:


Modificato da Ospite
link youtube

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Non so perché, ma non riesco ad inserire correttamente il video :(

Mat

risolto con vimeo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie...

Aggiungo un piccolo particolare al Test 001 che, a prima vista sembra un errore, ma non lo è... i tre Torus nella parte superiore hanno due metalli differenti sia in V-Ray che in Mental Ray. I due esterni sono uguali e quello centrale no.

I due esterni

  • diffuse_white 100%
  • reflection 100%
  • glossines 1
  • fresnal reflection
  • IOR 25

Interno

  • diffuse_white 100%
  • reflection 100%
  • glossines 0.8
  • samples 8
  • fresnal reflection
  • IOR 25

Però il comportamento è molto differente da V-Ray a Mental Ray dove si possono notare riflessioni differenti anche delle luci.

Se volete condivido le scene.

Matteo

:hello:

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

seguo, molto interessante...  sono sempre stato amante di mental ray, ha una luce fantastica IMHO, ma le tempistiche mi hanno spesso dirottato su vray.

Sono curioso di fare un test con Corona Render, motore che mi sta dando molte soddisfazioni e che ultimamente mi sta appassionando. in modo specifico alle tempistiche voglio vedere come se la cava su un 5960x in animazione.

Forse non ha molto senso da confrontare con questi test, ma se interessati potro condividere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

interessante. seguo.

al di là delle risultanze visive, sarebbe utile anche che indicassi i tempi effettivi di elaborazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

seguo, molto interessante...  sono sempre stato amante di mental ray, ha una luce fantastica IMHO, ma le tempistiche mi hanno spesso dirottato su vray.

Sono curioso di fare un test con Corona Render, motore che mi sta dando molte soddisfazioni e che ultimamente mi sta appassionando. in modo specifico alle tempistiche voglio vedere come se la cava su un 5960x in animazione.

Forse non ha molto senso da confrontare con questi test, ma se interessati potro condividere.

Conona l'ho visto molto tempo fa dalla Alpha 3 alla 5, l'ho seguito di nascosto, ma il tempo è sempre poco, sarebbero utili test similari (ho messo a disposizione la scena proprio per dare a tutti la possibilità di testare e condividere esperienze/pareri) se hai voglia e tempo di farli (cosa che forse farò pure io, ora vediamo).

interessante. seguo.

al di là delle risultanze visive, sarebbe utile anche che indicassi i tempi effettivi di elaborazione.

in che senso.... cosa intendi tempi effettivi di elaborazione? come ad esempio i tempo a frame, il translate della scena e via dicendo?

Comunque oggi ha finito il TEST 002 su V-Ray, devo impostarlo su Mental Ray, ma credo che andrà a dopo natale perché mi prenderò una settimana di pausa.

Matteo

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora corona render lo sto testando continuamente pure io e devo dire che ora alla versione 1.3 ha fatto grandi miglioramenti, lo staff è molto presente e sta continuando a implementare... inoltre pur essendo unbiased fa della velocità il suo punto di forza.

Il test non mancherò di farlo, ovviamente non voglio modificare nulla, mi limiterò ad usare il corona converter, lasciero i parametri a default e ad impostare 200 limit pass per frame o comunque un livello sufficiente per eliminare il noise.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se riesco lo lancio già stasera, in ogni caso penso di far veloce... se su un 2600 hai neanche un minuto a frame, penso di essere quasi allineato come tempi. il dilemma sarà converto la scena di vray o di mental ray ( o entrambe :) ) penso di convertire la vray perchè mi sembra il converter sia più ottimizzato per esso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prima di fare un minestrone di tutto quello che passa, sarebbe bello che i materiali delle varie scene si comportino allo stesso modo (nelle due scene del tuo test, fra mental ray e vray c'è un abisso, soprattutto nei vetri).

State paragonando tempi di render che fra di loro hanno in comune solo il modello, quindi nulla.


Modificato da mOcrAm
correzione errori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Matteo,

e così hai aperto l'ennesima discussione su quale motore di resa scegliere ;) Un tema davvero evergreen!! :D

E che ovviamente è di difficile trattazione. Quindi, dato che credo fermamente non ci sia un'unica risposta, quello che posso fare è offrirti la mia personale esperienza ed opinione.

Ho iniziato a masticare render nel preistorico '92, con un motore di resa americano, si chiamava BigD, uno dei primi raytracing, che lavorava su file dxf prodotti con AutoCAD. Tutto rigorosamente sotto DOS. Nel corso degli anni ho cambiato e provato molti motori di render, per un certo periodo ho lavorato con Vray, poi appena Mental è diventato "usabile" sono passato a Mental, perchè era più piegabile alle mie esigenze. Cioè, le rese di Vray sono molto "alla Vray", non so se mi spiego, che di per sè non è un male, se ti piace lo stile che propone.

Di recente, a dire il vero da quasi due anni, sono passato a Corona. I motivi sono molti, ma la cosa che mi ha colpito subito è la capacità di rendere la presenza della luce in una scena e il modo molto, molto fotografico di gestire appunto le luci. Altro fattore di scelta è l'hw: non basandosi su GPU non sono stato costretto come avrei dovuto fare altrimenti ad investire tanti soldini in una tesla o simile per sfornare un'immagine in tempi accettabili. Altra cosa la semplicità d'uso, pochi parametri, quasi sempre i valori predefiniti vanno benone. Ottimo convertitore di materiali da Vray, quindi le varie librerie di modelli sono usabilissime da subito.

Ora, la scena test che hai mostrato mi sembra, senza volerti offendere, quantomeno limitata. Vedo tante di queste scene, anche molto più complesse, rese alcune volte in modo eccellente. E altrettanto inutile. Tutto rappresentano fuorché un lavoro vero, di quelli con specifiche che sono sempre raffazzonate e cambiano nel tempo e che vanno consegnati tassativamente entro una certa data. Il mio consiglio è di eseguire i tuoi test con scene vere e credo che finché non proverai  seguire in toto un lavoro con un motore o un altro non sarai davvero in grado di capire se fa o no al caso tuo. Per questo esistono i trial 30gg ;)

Ti consiglio anche di girare nei forum dei rispettivi motori, li vedi i successi e le difficoltà operative reali, non quelle dei demo.

Poi non mi è ben chiaro il tipo di resa che cerchi, perchè lo considero un fattore determinante nella scelta.

Di mio ti posso dire che realizzo in gran parte scatti di interni e da quando sono passato a Corona la qualità e i tempi di realizzazione sono sicuramente migliorati.

Fammi sapere che ne pensi, in bocca al lupo per tutto e buone feste!

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Prima di fare un minestrone di tutto quello che passa, sarebbe bello che i materiali delle varie scene si comportino allo stesso modo (le due del video fra mental ray e vray c'è un abisso, soprattutto nei vetri).

State paragonando tempi di render che fra di loro in comune solo il modello, quindi nulla.

Sto utilizzando una scena più complessa con un'animazione di un'automobile, ok i materiali sono pochi, ma sono "replicabili" su entrambi i motori di resa. Sto usando anche le stesse impostazioni per l'exposure control, illuminazione (Sun/Sky per entrambi con V-Ray e Mental), sistema e dimensione di Bucket.

La scena di V-Ray è stata renderizzata, quella di Mental Ray è in fase di preparazione.

Mat

(non riesco ad inserire l'immagine appena riesco la metto)

 


Modificato da Ospite

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao Matteo,

e così hai aperto l'ennesima discussione su quale motore di resa scegliere ;) Un tema davvero evergreen!! :D

E che ovviamente è di difficile trattazione. Quindi, dato che credo fermamente non ci sia un'unica risposta, quello che posso fare è offrirti la mia personale esperienza ed opinione.

Ho iniziato a masticare render nel preistorico '92, con un motore di resa americano, si chiamava BigD, uno dei primi raytracing, che lavorava su file dxf prodotti con AutoCAD. Tutto rigorosamente sotto DOS. Nel corso degli anni ho cambiato e provato molti motori di render, per un certo periodo ho lavorato con Vray, poi appena Mental è diventato "usabile" sono passato a Mental, perchè era più piegabile alle mie esigenze. Cioè, le rese di Vray sono molto "alla Vray", non so se mi spiego, che di per sè non è un male, se ti piace lo stile che propone.

Di recente, a dire il vero da quasi due anni, sono passato a Corona. I motivi sono molti, ma la cosa che mi ha colpito subito è la capacità di rendere la presenza della luce in una scena e il modo molto, molto fotografico di gestire appunto le luci. Altro fattore di scelta è l'hw: non basandosi su GPU non sono stato costretto come avrei dovuto fare altrimenti ad investire tanti soldini in una tesla o simile per sfornare un'immagine in tempi accettabili. Altra cosa la semplicità d'uso, pochi parametri, quasi sempre i valori predefiniti vanno benone. Ottimo convertitore di materiali da Vray, quindi le varie librerie di modelli sono usabilissime da subito.

Ora, la scena test che hai mostrato mi sembra, senza volerti offendere, quantomeno limitata. Vedo tante di queste scene, anche molto più complesse, rese alcune volte in modo eccellente. E altrettanto inutile. Tutto rappresentano fuorché un lavoro vero, di quelli con specifiche che sono sempre raffazzonate e cambiano nel tempo e che vanno consegnati tassativamente entro una certa data. Il mio consiglio è di eseguire i tuoi test con scene vere e credo che finché non proverai  seguire in toto un lavoro con un motore o un altro non sarai davvero in grado di capire se fa o no al caso tuo. Per questo esistono i trial 30gg ;)

Ti consiglio anche di girare nei forum dei rispettivi motori, li vedi i successi e le difficoltà operative reali, non quelle dei demo.

Poi non mi è ben chiaro il tipo di resa che cerchi, perchè lo considero un fattore determinante nella scelta.

Di mio ti posso dire che realizzo in gran parte scatti di interni e da quando sono passato a Corona la qualità e i tempi di realizzazione sono sicuramente migliorati.

Fammi sapere che ne pensi, in bocca al lupo per tutto e buone feste!

Alessandro

Ciao Alessandro,

grazie per il tuo commento, allora... non mi torna la questione delle GPU per Mental Ray... puoi usarlo anche senza dover investire soldi in GPU, semmai è per IRay che è una cosa totalmente differente.

Non posso usare scene di lavoro specifiche perché sono tutti macchinari coperti da copyright, NDA, accordi ecc.... e sulle quali, per motivi appunto di accordi, l'agenzia deve cancellare il file una volta terminato il lavoro con il committente. (per intenderci si parla di lavori del genere link, capisci bene che non posso prendere una scena di lavoro e farci test che poi rendo pubblicamente - per assurdo non posso dire neanche su quali ho collaborato).

Da quello che ho capito te lavori molto sulle immagini statiche mentre il mio intento è trovare un buon compromesso per le animazioni che sono quelle che realizziamo sempre... sulle statiche non c'è storia! V-Ray è molto più veloce rispetto a Mental Ray e puoi anche fregartene di un pochino di noise (se ci fosse) perché non si muove e quindi non genera o per lo meno una statiche non avrà Flickering ti torna?...

Comunque fa piacere vedere che c'è interesse.

Grazie e buone feste anche a te

Mat

 

:hello:

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sto utilizzando una scena più complessa con un'animazione di un'automobile, ok i materiali sono pochi, ma sono "replicabili" su entrambi i motori di resa. Sto usando anche le stesse impostazioni per l'exposure control, illuminazione (Sun/Sky per entrambi con V-Ray e Mental), sistema e dimensione di Bucket.
La scena di V-Ray è stata renderizzata, quella di Mental Ray è in fase di preparazione.

Non posso usare scene di lavoro specifiche perché sono tutti macchinari coperti da copyright, NDA, accordi ecc.... e sulle quali, per motivi appunto di accordi, l'agenzia deve cancellare il file una volta terminato il lavoro con il committente. (per intenderci si parla di lavori del genere link, capisci bene che non posso prendere una scena di lavoro e farci test che poi rendo pubblicamente - per assurdo non posso dire neanche su quali ho collaborato).

Non voglio essere polemico e ripetitivo, ma un test fatto così non ha molto senso e provo a spiegarti il perchè:

  • hai iniziato la discussione con questa frase: Torno a fare un paio di test per verificare se conviene utilizzare un motore di resa rispetto ad un altro (in questo primo caso sto valutando Mental Ray e V-Ray) e quale possa rispondere meglio alle esigenze di una dell'agenzia con la quale collaboro. Per capire quale software possa rispondere meglio alle esigenze di una dell'agenzie con la quale collabori, penso che come punto di partenza DEVI usare lavori e scene che rispecchiano al meglio il flusso e la mole di lavoro di quell'azienda (se non puoi usare proprio quelle, dovresti almeno cercare di replicarne il contenuto, per numero di poligoni ecc ecc).
  • la resa di un motore di rendering, non può essere valutata basandosi su "impostazioni di FG di preset medium e tutto il resto di default" e "impostazioni di IM di preset medium e due varianti BF e LC e tutto il resto di default" spero e mi auguro che aziende che fanno animazioni si prendano la briga di settare al meglio i motori di rendering e non prendano per buono un preset, e già questo apre un mondo, perchè un software funziona al meglio se l'utente ha le capacità per farlo funzionare...
  • ben vengano i Test quando portano ad un risultato che è "indiscutibile", esempio il tempo di render su macchine diverse con stesso software, stessa scena, stessi settaggi, stesso S.O. ecc. ecc., l'unico parametro che entra in gioco è la potenza di calcolo e si arriva a dire il processore X è piu veloce del processore Y. Già in quel caso quando entrano in gioco versioni diverse di motore di render, di sistema operativo, di software i dati non si possono paragonare fra loro. Figuriamoci quindi paragonare i tempi di rendering fra vray, mentalray e corona su scene completamente differenti.
Mi spaventa il pensiero che un'azienda (soprattutto al giorno d'oggi) investa soldi in base a test che presentano grossi punti interrogativi, magari prendi questo messaggio per rielaborare il concetto di test e ripartire con scene che rispecchino al meglio quell'azienda. Ovvio che comporterà tempo per preparare tutto...

Modificato da mOcrAm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

mOcrAm allora vediamo se riesco a spiegarmi senza farti arrabbiare :) ... per prima cosa hai ragione in parte. In secondo luogo sto cercando di partire piano piano su varie tipologie di test dalle quali si parte con un setting base [non ci crederai, m a a volte in alcune aziende arrivano stagisti, tirocinanti o semi-professionisti che si spacciano per alti professionisti dicendo che "metto tutto High come nel libro di ********** " e li capisci che la professionalità è andata a farsi benedire e dei danni recati da un'opera cartacea]... i setting base mi sono di aiuto per far capire fin da subito le differenze con un settaggio da "scimmia" e sfatare alcune frasi famose dette anche in questo forum come "V-Ray anche con i setting di default è ottimo e migliore rispetto a XXXX" col cavolo! o meglio può esser vero per certe cose e non per altre... Poi passiamo ai test veri e propri con scene che posso render anche pubbliche (perché avere feedback dall'esterno è sempre positivo) con dei setting studiati appositamente per la scena, ma mantendo alcune variabili simili (esempio Exposure control, materili ecc....).... certo (e qui starai pensando) siamo ancora nel vago, ma anche in questo caso mi serve per valutare alcuni fattori venuti fuori da una discussione con l'azienda. Per ultimo -test che affronterò dopo le feste- ho individuato un modello che possa andare bene (macchinario da 50milioni di poligoni) per i miei test, materale neutro, luce standard (come primo passo) e 360 classico su un 100-200 frame e vediamo cosa ne esce. 

I test precedenti sembrano stupidi e poco concludenti, ma sono utili perché non sempre nelle aziende (e questo molti di treddi.com, forum simili, hobbisti del 3D non riescono a capirlo) non ci sono tecnici che decidono, ma gente che guarda ad un numero, ad un costo e ad un margine di guadagno. Spesso succede che ci sono bravissimi operatori 3D anche bravissimi tecnicamente, ma che non sanno spiegarsi o rapportarsi con chi non ne sa nulla di 3D. Mi spiego con un esempio... sono stato ad Udine 3D forum... vado a parlare con un tipo chiedendogli di mostrarmi quello che fa perché mi poteva interessare per un progetto e questo inizia ad elencarmi tutte le variabili e scripts ecc dentro il suo software facendomi perdere il filo del discorso o meglio facendomi capire che lui non si sa rapportare con chi non è del settore e questo si traduce anche in... "ok! lui è troppo tecnico e quindi con il cliente ci parlo io ed ho una marginalità di XXXX". In cocnlusione... le prove sche sto facendo sono per rapportarmi con chi guarda ad un numero e non solo ad un risultato estetico o perfezione tecnica del motore di resa.

 

comunque... buone feste a tutti io stacco da qui a gennaio....

Matteo

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Salve a tutti,

eccomi di ritorno dalla pausa natalizia con un bel po' di test...

Test 002 - Car animation

In questo test abbiamo:

  • materiali standard per la strada, la ringhiera, le geometrie giganti, cartelli, pali, gomme e dischi dei freni.
  • il materiale cromo che ha le stesse impostazioni di riflessione (colore) e IOR per entrambi i motori di resa ma con i loro dedicati (Vraymlt ed Arch&Design)
  • Sistema di iluminazione con rispettivi Sun e sky
  • camera standard con le stesse impostazioni di exposure control (shuffle, iso, etc) ma per i rispettivi motori di rendering.

 

 

V-Ray
Da rivedere l'esposizione perché in alcuni punti brucia, il metallo si comporta meglio e le ombre anche, l'illuminazioen a prima vista sembra ottima, ma i tempi di resa cono comunque molto alti.

Mental Ray
Più veloce, va impostato meglio l'exposure control, solo Final Gather e la qualità dell'illuminazione mi sembra ottima, non c'è flickering, le ombre forse vanno un secondo riviste.

Il metallo si comporta molto differentemente rispetto a quello di V-Ray, ma credo sia dovuto anche ai valori dell'esposizione.

Aspetto stranissimo l'animazione sembra più lenta, ma ho lo stesso frame-rate, stesse impostazioni anche dentro after effects quindi non so se è solo un effetto visivo o che altro (anche perché il numero di frame è identico e tutte le impostazioni pure... mah!).

Test 003 - Subsea animation

In questo test abbiamo:

  • 2 materiali standard leggermente diversi (uno leggemnete più scuro)
  • 4 luci standard di cui 1 sola con le ombre impostate in base al motore di resa (Ratrace per MR e VrayShadows per V-Ray)
  • camera standard no exposure control
  • 1 milione di poligoni

https://youtu.be/dPWZvVGAwbc


V-Ray

Situazione Brute Force e Light cache (che è la consigliata anche da Chaos group di recente) c'è molto noise e al momento le impostazioni sono medio alte che non mi hanno mai dato grandissimi problemi ed invece nella 3.20 forse è il caso di alzare ancoro un po' e portare i sampling almeno a 128 (sto eseguendo una prova con tale valore).
I tempio di resa sono molto veloci, ma essendoci ancora del noise va rivalutato. Sicuramente è il tempo più veloce che si può ottenere.
Grado dettagli e qualità di illuminazione buono.

Situazione Irradiance Map e Brute Force
Il noise è assente e questa situazione è sicuramente la migliore in termini di qualità di illuminazione, soffre legegrmente della perdita di dettaglio su alcune piccole parti (rispetto alla prima prova, ma che si può risolvere con un pass di AO o aggiunta in fase di resa -oppure setting diversi nell'Irradiance Map). Tempi molto lunghi rispetto alle tre soluzioni proposte (per ora).

Situazione Irradiance Map e Light cache
Il noise è assente e questa situazione è sicuramente la migliore in rapporto tempo/qualità tra le tre proposte seppur un po' "slavata" (ma sappiamo tutti che il light cache tende sempre un po' a slavare le immagini ed appiattirle un minimo, aspetto che si può risolvere in altri modi con setting di camere, luci o aggiunta di AO -oltre a tirare fuiri i dettagli- aiuta anche a compensare un po' questo lato negativo dell'algoritmo in questione).


Mental Ray

Final Gather only su 3DSMax 2014 (quindi versione 3.11.1.10)
Noise assente, veloce, ma c'è bisogno sicuramente di un pass di AO o di abilitarla sui materiali Arch&Design (perché sugli standard non c'è) poiché sembra leggemente più piatto in alcuni dettagli e perde leggermente di "spessore" rispetto a V-Ray. La situazione non cambia anche se si abilita la Global Illumination (ultimo test) e non incide neanche tanto a livello di tempi di realizazione (50 minuti in più che non sono certo milioni di ore come magari ci si può aspettare e i miglioramente -almeno in questa situazione specifica- non sono molti e quindi si può utilizzare anche solamente il Final Gather).

Un'altra soluzione che posso provare, che non ho preso in considerazione in questi test anche se è relativamente più lento, è l'utilizzo del sistema IBL che dovrebbe aiutare molto a migliorare il "contrasto" e a tirare fuori alcuni dettagli.

Per ora come tempi ci sono poche differenze tra le tre casistiche (max 2014 - max 2016, FG only, FG+GI)

Nella versione 3DSMax 2016 (3.13.1.2) il Final Gather è meno slavato e ha leggermente più dettagli.

 

Prime conclusioni personali su questi primi tre test

In definitiva, per ora, il test più attendibile è il tst 003 con il subsea perché permette di capire meglio con una stesa geometria come realmente si comportano i motori di resa e forse l'unico vero e proprio test che possiamo fare per capire al 100% se conviene o meno un motore di resa rispetto ad un altro è metterci alla prova su una produzione.

Matteo

ps.: appena finisce il primo frame posso dirvi, con impostazioni differenti, la stima della situazione BF+LC con il BF con sampling differenti per eliminare il noise.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

alzando il sampling a 128 e impostando un minimo di 64 i tempi sono davevro lunghi circa 200 oer per uttta la sequenza, ho riabbassato il tutto e vediamo ora che succede.

Mat

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×