Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
brunes

Edilizia sociale - Corso Architettura del legno

Recommended Posts

















Il progetto nasce da una serie di considerazioni tecniche, economiche ed architettoniche determinate dalla scelta di utilizzare il legno come materiale ideale per la realizzazione di unità abitative prefabbricate.
Il complesso si sviluppa sulla base dei limiti derivanti dalle dimensioni massime di un container da 2.5 x 3 x 12 metri.
Le abitazioni prefabbricate non devono quindi superare tali misure per non comprometterne la trasportabilità, ovvero la dimensione massima consentita ai mezzi gommati per non rientrare nella categoria di trasporto eccezionale.

Inoltre i moduli per essere trasportati in sicurezza senza l’ausilio di supporti provvisori dovranno avere una buona rigidezza per resistere alle sollecitazioni dello spostamento quindi vi è la necessità di mantenere la maggior parte delle pareti del container in modo da garantirne il comportamento scatolare. Questi limiti, che inizialmente sembravano restringere le possibilità compositive, ci hanno portato a studiare dei progetti dove, la rigida geometria e la ripetizione di un ritmo architettonico, fossero utilizzati come qualità che vanno a caratterizzare l’edificio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×