Vai al contenuto
Spirit3D

Un nuovo percorso?

Recommended Posts

Ciao a tutti i lettori,

Sono nuovo e spero di non dar una cattiva impressione partendo con un argomento del genere come secondo post ^_^

 

So bene che questo argomento é stato trattato centinaia e centinaia di volte, probabilmente uno dei piú discussi nei forum 3D e che qualsiasi persona in questo campo se l'é chiesto almeno una volta.

 

Però credo anche che ogni caso sia un caso a parte, anche se non vi é una soluzione, ma ascoltare consigli fa sempre bene e ci fa sentire piú sicuri nella nostra scelta. Ovviamente siete liberissimi di non rispondere ma spero che perlomeno scrivere queste quattro righe (che poi 4 non saranno) mi aiuti  a chiarirmi le idee.

 

Sono ad un punto morto e non son mai stato indeciso sul mio percorso come ora....

Ormai sono due anni che "lavoro" con C4D. Da completo neofita mi sembrava semplice in apparenza, mentre maya e 3ds ero convinto che fossero stati creati da qualche essere extraterrestre... E quindi ho cominciato da li, usandolo principalmente per far grafica, anche se non é mai stata la mia aspirazione. 

 

Con il passare del tempo, mentre cominciavo a capire i meccanismi del 3D e cercavo di andare verso quello che volevo fare realmente, ovvero creare i miei personali shortfilm con annesse esplosioni e distruzioni casuali di edifici vari, mi sono reso conto che non era abbastanza.

 

Cosi ho cominciato a studiare 3ds max e Maya e usarli tutti e 3 insieme per i miei progetti. 

"Orrore" starete pensando, ed in effetti é quello che ora penso pure io. Non vi dico i tutti i problemi sorti nel far il compositing dei render nei tre diversi programmi. 

 

Ora la mia modestia mi dice di dirvi che al momento non so nulla di maya e 3ds, ma per questa volta voglio metterla da parte e dirvi questo.... Nei due anni passati ci ho perso veramente tanto, ma tanto tempo in questi tre programmi, sacrificando notti di sonno, soldi e molto altro per provare a costruirmi un futuro in questo campo che ho scoperto  essere, seppur tardi, ciò che voglio fare. Ho studiato e studiato. E qualcosina l'ho imparato. 

 

Son ben lontano a fare le cose che si vedono nei lavori degli altri utenti del forum. Non conoscendo personalmente l'industria  nel campo ma solo per sentitone parlare nei diversi forum e webinair, ai pochi che son arrivati qui in fondo, può essere produttivo continuare cosi per un futuro lavoro? Anche se credo di saper già la risposta, é difficile conoscerne a fondo uno, figuriamoci due in poco tempo.

 

Il problema é che 3dsmax e Maya han entrambi cose fantastiche al loro interno, che magari uno ha e l'altro no. Ad esempio Maya ha un sistema di fluidi veramente ottimo cosa che 3ds non ha. Però Max ha tP che posson essere usate con Rayfire e demolire realisticamente anche il bunker piú solido. Altre soluzioni potrebbero essere Houdini e Realflow per riempire le carenze. 

Ovviamente non li potrò imparare dall'oggi a domani, ma se potreste darmi dei consigli su possibili workflow vi sarei davvero grato, in modo che tra un anno non mi accorga di aver fatto la scelta sbagliata 

Grazie

 

PS forse ho scritto un po troppo ma aver diverse ore di treno davanti di certo non aiuta alla sintesi. Non mi rendo conto di quanto lungo sia, semmai arrivato davanti al pc taglio qualcosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite   
Ospite

Ciao.

Non is capisce bene dove vuoi andare a parare in realtà.

Il tuo dubbio è sul percorso lavorativo da scegliere o quale soft usare?

Perché parli come se la qualità del tuo lavoro dipendesse dal software che usi, questo come ben sai non è reale, dipende da quanto sei bravo, da quanto ti applichi da come studi, e dalle tue attitudini "artistiche".

Un soft è solo un programma, un prolungamento della tua mente, ti permette di realizzare quello che tu hai in mente.

Gli strumenti alla fine sono quelli, e le procedure sono le stesse. Maya fa UV, alla fine come 3DS, o come Blender. Un bridge lo fai con tutti i soft anche se ha nomi differenti.

Il focus non è tanto il soft che usi, ma come lo usi. Utilizza quello che ti permette di lavorare meglio, più comodo.

Per il workflow usa un modellatore come Blender, usa Houdini per FX, non ti serve altro da parte del soft.

La cosa importante è come e cosa studi. Blender ha tonnellate di materiale di apprendimento aggiornato e in lingua.

Se invece devi buttarti sul lavorativo, beh allora usa il soft che le aziende richiedono di più in questo momento.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta. Vi faccio un esempio pratico, che avevo fatto poco piú su, sperando di chiarire meglio.

Voglio demolire un edificio e guardando i diversi reel, tutorial vari sul web mi pare di capire che le varie aziende usano o Rayfire per 3ds o houdini. Riferimenti a Maya per lavori di questo tipo fatti in modo da ottenere un risultato realistico come fisica e varietà di geometrie ottenute dalla suddivisioni degli oggetti interessati non sono riuscito a trovarne. 

L'esempio piú calzante che al momento mi viene in mente riguarda un remake del film Battleship: la distruzione di una torre con Maya.

Si trattava "semplicemente" di soft e rigid body. L'autore é un ragazzo che ha lavorato a diversi film, specialista in Maya suppongo, e si é accontentato di farlo cosi. 

 

Non dico che il risultato fosse brutto a vedersi, ma mi sorge il dubbio quando mi chiedo: e se fosse stata un altra scena diversa? In cui la camera era necessaria vicina alla torre e si sarebbero notati molti dettagli in piú magari

L'impatto visivo, almeno utilizzando queste tecniche, non sarebbe stato lo stesso.

Questo é un esempio, ma ce ne son molti altri. 

Sappiamo tutti che in questo campo molte volte si deve imbrogliare l'osservatore applicando una certa camera, o in questo caso una tecnica piú semplice. Ma non sempre si può fare e sono richiesti maggiori dettagli.

Maya ha i suoi vantaggi, 3ds i suoi.

Uno ha delle piccole carenze che l'altro non ha, e viceversa. 

Insieme si completano a vicenda

Come dici tu Gikkio entrambi hanno gli UV su quello non si discute. Ho visto lavori incredibili fatti con entrambi, sia per render che modellazione. Parlo di quelle volte in cui magari hai delle necessità che il tuo software prediletto non può fare (o ti risparmierebbe molto tempo di lavoro farlo in un altro softw) e devi ricorrere ad altre vie.

 

Ovviamente corregetemi se mi sbaglio. 

Mi son reso conto che non esiste una risposta alla mia domanda iniziale del primo post.

La riformulo cosí. Come si può scegliere un software da prediligere quando sai che potrai avere dei problemi nel futuro. 

Al momento non ho ben chiaro esattamente cosa voglio fare, sono in una fase in cui sono affamato di conoscenza :lol:  Se avessi ben chiaro di voler fare animazioni saprei dove andare.

Voi ci sarete passati molte volte. Quando vi trovate in una situazione in cui siete limitati, come vi comportate/ vi comportavate?

É questo il frutto della mia indecisione, o forse mi sto solo fasciando la testa ancor prima di sbatterla sul muro... O proprio il muro non c'é

Spero di esser riuscito a spiegarmi


Modificato da Spirit3D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i sw son ormai tutti uguali.

io ho scelto 3DStudio Max, esclusivamente perchè i numeri in ordine alfabetico vengono prima -_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Spirit devi capire quello in cui vuoi specializzarti.Non si capisce bene se sei interessato a FX,modellazione,animazione o che altro.

In merito all'esempio che hai portato di battleship non fa molto testo, Maya è solo uno scatolone,l'autore in quel caso ha utilizzato plugin proprietario ILM che poggia su PhysBAM,niente di commerciale. Dal versante demolizioni con software commerciale la fanno da padroni le Thinking Particles di Max e Houdini. Un pochino anche DMM ma la versione per gli umani ha un miliardo di problemi,quella ritoccata ce l'ha MPC.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella domanda... non riuscirei a risponderti al momento e sicuramente non verrò a chiedere a voi di sapermi dare una risposta. Per ora mi sono preso fino a fine dicembre per continuare a sondare il terreno.

 

Per i lavori personali vado molto ad ispirazione, progetto per progetto. Vedo un qualche video ben fatto e mi ci fiondo a provare a far una cosa simile.

 

Posso risponderti in maniera generale, prediligo le animazioni per film, pubblicità, trailer di giochi. Meno l'architettura, anche se ha il suo fascino.

Il tuo reel l'ho visto 3 settimane fa Mirco e con lavori di altri artisti come Niall Horn e Allan McKay sono ciò che mi piace maggiormente fare. 

Se dovessi scegliere un workflow  farei:
- Maya per animazioni, enviroment, rendering (con cui ci sto prendendo la mano)

- 3DS Max per fare gli elementi aggiuntivi con FFX , TP, ecc ecc  

Non so se sia fattibile, credo che mi complicherei solo la vita così 

A questo punto penso mi convenga buttarmi su Max, per ora, continuando a far qualcosina con Maya di tanto in tanto per non perderci la mano

 

P.S: ci ho messo un bel po' a pensare a cosa scrivere in questo post, da notare il passaggio dalla prima riga a quella qui sopra :D

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senza falsa ipocrisia Spirit,ma dipende dal tuo obiettivo. Se fare l'hobbysta o lavorare nel settore. Nel secondo caso,visto l'enorme crisi e l'alto tasso di concorrenza in generale, procedento a tentativi nel nulla perdi solo tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi piacerebbe farlo come lavoro... lavorare con il 3D per qualche compagnia.

Non ne ho idea dei ruoli più ricercati al momento a dir il vero stavo guardando pure per quello.

Per "procedendo a tentativi nel nulla" intendi che conviene specializzarsi solo su una cosa specifica? 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Capito grazie. Vedrò di imparare il più possibile su un argomento specifico allora. 

Ed effettivamente così facendo mi tolgo pure il dubbio iniziale, non dovendo pensare di dover far un lavoro di animazione dall' inizio alla fine

 

Grazie a tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×