Vai al contenuto
Rob3rt

Programma per modellazione e render

Recommended Posts

Ciao a tutti, sto facendo l'università di architettura e necessito di un programma per modellare e renderizzare. Fino ad ora ho sempre utilizzato Autocad, abbastanza a fondo da capirne i limiti in questi campi. Ora dovrei imparare ad usare un programma (3DS max? rhino? Cinema?) che mi permetta innanzitutto di creare solidi partendo dalle piante, magari riuscendo ad arrivare a fare cose simili alle foto che vi allego (tanto per darvi un'idea, non vorrei lavorare con i soliti solidi base che utilizzo in Autocad). Inoltre ho bisogno di buoni render. C'è un solo programma che mi permette di far tutto (in modo da doverne imparare uno soltanto) o devo prendere dimestichezza con più software?

architettura_sostenibile_zaha_hadid_madrid_2.jpg

Zaha-Hadid-Heydar-Aliyev-Center-foto-Iwan-Baan-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se posso consigliarti, lascia perdere queste stupidaggini e buttati su qualcosa di più spendibile (ad es. il BIM).

Già per voi laureandi in architettura sarà un problema trovare lavoro nel campo, poi se vi specializzate in mansioni inutili sarà ancora più difficile.

Ma se proprio ci tieni almeno unisci l'utile al dilettevole...Revit+Dynamo+Stingray

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giusta l'osservazione di Tristan, il BIM è il futuro, ma è anche vero che se impari Revit, trovi studi che usano Archicad, se impari Archicad, trovi studi che usano Revit, e così via, è un terno al lotto. Ovviamente devi fare una scelta. Revit ed Archicad sono ottimi scelte, il secondo è multipiattaforma, va sia su win che su mac ( Tristan, a quando il porting di Revit!? :) ) ed ultimamente si interfaccia, con un pulgin alla perfezione sia con Rhino che con Grasshopper, con aggiornamento in tempo reale, finalmente lo hanno capito, non è cosa da poco, il limite di molti BIM è proprio la versatilità, e loro invece di aggiungere feature e/o sw proprietari per la modellazione parametrica, hanno "sposato" quello più usato ed anche migliore (Grasshopper).

Per la cronaca, Zaha Hadid, di cui hai postato due progetti, usa principalmente Rhinoceros, Grasshopper ed i render sono fatti con Maxwell.

Come BIM Vectorworks, altro ottimo sw, ma questi studi usano più sw, ce ne saranno altri certamente.

Mio consiglio, tieni in mente bene Autocad, che è come il prezzemolo, sta dappertutto, ed investi su un BIM, a tua scelta, tenendo conto quello che è stato detto. Archicad forse è più semplice e si interfaccia con Rhino/Grasshopper, Revit si lega molto ad Autocad e tutti sw Autodesk. Provali e vedi come ti trovi meglio. Per i render, dipende, sceglierai di conseguenza quello meglio integrato e semplice da usare, con il cad/BIM scelto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se posso consigliarti, lascia perdere queste stupidaggini e buttati su qualcosa di più spendibile (ad es. il BIM).

Già per voi laureandi in architettura sarà un problema trovare lavoro nel campo, poi se vi specializzate in mansioni inutili sarà ancora più difficile.

Ma se proprio ci tieni almeno unisci l'utile al dilettevole...Revit+Dynamo+Stingray

ottimi consigli,per modo di dire,tutta roba autodesk molto cara,dynamo è come grasshopper ma costa caro,poi stingray non lo capisco ,serve per i videogiochi ed è caro pure lui allora molto meglio unreal engine gratuito,che è superprofessionale della epic games,per quanto riguarda il bim anche rhino ha plugin super:rhinobim e visualarq.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perché parli a vanvera? Visualarq non è BIM e Dynamo è gratuito e opensource...informati meglio prima di scrivere

ma come ti permetti di dire che parlo a vanvera informati tu meglio,ti mando tanto di link

dynamo è proprietà autodesk e si paga

http://www.autodesk.com/products/dynamo-studio/buy

e visualarq ha funzioni bim,come dicono loro qui

http://www.visualarq.com/it/info/ifc/#BIM

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi permetto perché dici stupidaggini! Quello linkato da te è Dynamo Studio, che è un altra cosa. Dynamo lo scarichi da qui http://dynamobim.com

...e solo perché un software ha "funzioni BIM" (e questo nello specifico l'unica cosa BIM che ha è l'output in IFC) non significa sia BIM...allora mio cugino che ha dato 8 esami alla facoltà di architettura è architetto?

Prima di scrivere accertati di sapere di cosa si sta parlando


Modificato da Tristan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le dici tu stupidaggini ,leggi bene,sul sito dynamobim c'è il collegamento a dynamostudio prova o compra,dynamo os c'ha vita breve e non sarà ulteriolmente sviluppato da autodesk,mica so benefattori,è praticamente morto e non lo sa

sul sito di visualarq c'è scritto:

Funzionalità BIM

Oltre che per l'esportazione dei modelli nel formato file IFC, VisualARQ viene considerato un software BIM perché funziona con strumenti ed oggetti architettonici parametrici, facilitando e rendendo più agili i processi di progettazione e documentazione. Tutta la documentazione del progetto (piante, sezioni, prospetti, tabelle di computo per i locali o aree, quantificazione delle aperture, ecc.) viene collegata al modello 3D e si aggiorna automaticamente ad ogni modifica del modello 3D.


Che cos'è il BIM?
Il seguente video illustra in modo semplice e chiaro il significato di BIM (Building Information Modeling), spiegando perché si usa e quali sono i suoi vantaggi: 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai com'è...lavoro per il più importante rivenditore italiano Autodesk e sono docente certificato impiegato presso un paio di Autodesk Trainig Center, e imparo da te che dynamo è già morto e non lo sa. Che gran fortuna essermi imbattuto in una persona come te. Non capisco come ho fatto finora...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dai raga buoni ;).

In pratica Dynamo open source è un plugin di Revit e Dynamo Studio un 'applicazione stand-alone, mi pare, quindi parlate di due cose diverse, dico bene?


Modificato da elvios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non esattamente elvios. Entrambi sono standalone, ma Dynamo Studio non ha bisogno di Revit per programmarci sopra (ha le sue API integrate) mentre Dynamo BIM (quello open) se non viene istanziato da Revit ha a disposizione solo i nodi "core" quindi non si possono scrivere programmi utilizzando le famiglie di Revit. Dalla versione 2015 R2 Dynamo e IronPython vengono installati d'ufficio con Revit

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...Tristan, a quando il porting di Revit!?

a mai enri :P

in futuro è probabile che i prodotti Autodesk funzioneranno attraverso un semplice browser multi piattaforma. Io sto già sperimentando questa tecnologia con Revit 2017 e un app Citrix, ma magari nei prossimi anni utilizzeranno un sistema diverso; ad ogni modo questo permetterà l'utilizzo dei software senza installarli utilizzandoli su un qualsiasi OS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dynamo BIM (quello open) se non viene istanziato da Revit ha a disposizione solo i nodi "core" quindi non si possono scrivere programmi utilizzando le famiglie di Revit. Dalla versione 2015 R2 Dynamo e IronPython vengono installati d'ufficio con Revit

Beh quindi ha una discreta produttività anche da solo. Non conoscendo i software in questione non riesco a rendermi conto di quanto sia limitato senza le API.

 

in futuro è probabile che i prodotti Autodesk funzioneranno attraverso un semplice browser multi piattaforma... questo permetterà l'utilizzo dei software senza installarli utilizzandoli su un qualsiasi OS

Ma per curiosità, qualsiasi OS significa qualsiasi OS?? O solo win e mac?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma mi si apre un mondo e ho un po da chiarire! :D Grasshopper e Dynamo sono plugin per rhino per avere più possibilità di modellazione? E per quanto riguarda il render invece entra in gioco stingray? Perche riguardo quest'ultimo ho trovato ben poco googlando, so solo che molti utilizzano vray.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh quindi ha una discreta produttività anche da solo. Non conoscendo i software in questione non riesco a rendermi conto di quanto sia limitato senza le API.

 

Ma per curiosità, qualsiasi OS significa qualsiasi OS?? O solo win e mac?

Comunque penso proprio di si. O meglio, qualsiasi OS capace di far girare il browser

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@tristano sei partito con tante certezze e alla fine te nè rimasta appena una appesa ad un filo,vabbè ti perdono

@robert  sei studente e quindi scaricati e prova tutti i sw che vuoi e scegli quello che ti piace di più,per quanto riguarda grasshopper e compagnia non sono poi sw indispensabili,a me le forme che tirano fuori non piacciono secondo me denotano una mancanza di idee da parte dei designers,forse li vedo benino solo nel campo gioielleria,a me però piacciono le linee classiche nell'architettura,per i render engine ci sono i soliti vray mentalray io però sono favorevole ad unreal engine e unity 3d ,che fatti apposta per videogiochi permettono di mettere su gli ambienti più disparati,basta dare un'occhiata ai loro store si trovano cose free e anche a pochi dollari,ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma per curiosità, qualsiasi OS significa qualsiasi OS?? O solo win e mac?

magari anche Android e iOS :D

immagino che dipenderà dal sistema utilizzato e relativa compatibilità. Per ora, la tecnologia che sto provando gira solo su win e mac

@tristano sei partito con tante certezze e alla fine te nè rimasta appena una appesa ad un filo,vabbè ti perdono

adesso ho capito il tuo problema...hai difficoltà di comprensione verbale. Non avevo capito il tuo handicap, ti chiedo scusa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao,

wow non conoscevo questo Dynamo, sembra molto interessante...la progettazione a nodi sembra il futuro del disegno automatizzato

se posso dare anche io un consiglio all'utente studente di architettura: se conosci già AutoCad, ti troverai molto bene anche con Rhinoceros dove puoi praticamente fare un po tutte le cose, dal 2D, al 3D anche complesso per poi passare alla moderallazione parametrica (come le immagini da te postate). Per i render io preferisco passare ad un programma come Cinema 4D o 3D Studio Max che trovo più versatili, ma puoi farlo anche all'interno di Rhinoceros che nella versione Win trovi ottime plug in per renderizzare come Vray

Per il momento lascerei perdere i programmi Bim, che puoi studiare quando sei più avanti con l'università...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma mi si apre un mondo e ho un po da chiarire! :D Grasshopper e Dynamo sono plugin per rhino per avere più possibilità di modellazione? E per quanto riguarda il render invece entra in gioco stingray? Perche riguardo quest'ultimo ho trovato ben poco googlando, so solo che molti utilizzano vray.

Grasshopper è una plugin per Rhino, Dynamo funziona invece con Revit e si sta sperimentando su Maya.

Su Stingray trovi poco perchè è un prodotto nuovo, derivato dall'acquisizione di Turbosquid. Essenzialmente fa lo stesso mestiere di Unreal Engine ma ha un app (per ora in beta) che tramite cloud converte un file di Revit in un progetto Stingray per il rendering real time.

Se preferisci, Chaos Software sta sviluppando VRay per Revit, ma ancora non è stato rilasciato


Modificato da Tristan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per il momento lascerei perdere i programmi Bim, che puoi studiare quando sei più avanti con l'università...

Perchè fare domani quello che puoi fare oggi?

Io consiglierei di cominciare subito poi ognuno fa come crede. Più andiamo avanti più software come Cinema4D, 3DS Max e Maya saranno sempre meno impiegati negli studi professionali perchè troppo complicati e poco remunerativi, dato che oramai il cliente (privato e pubblico) è stato abituato ad avere il rendering e mai lo ha pagato. Con il BIM, uno dei vantaggi è che la modellazione 3D e la resa (magari non troppo fotorealistica ma sempre meglio di un pugno nei maroni) è parte integrante del processo e viene fuori a costo zero.

Rendering come quelli mostrati all'inizio del post saranno a mio avviso sviluppati prevalentemente da archistar o per concorsi


Modificato da Tristan

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In linea generale sono d'accordo con Tristan, soprattutto per la parte dei render e gli studi professionali

ma se ancora studente, i laboratori si avvicinano di più al concorso di progettazione che non a lavori veri e propri da realizzare e credo che il workflow più immediato sia cad/rhino/render/photoshop 

dei programmi Bim mi spaventa anche il fatto che ogni studio utilizzi software diversi e non sai mai quale studiare bene e che possa servire anche in futuro...

cmq è solo un mio parere da neolaureato :huh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

magari anche Android e iOS :D

immagino che dipenderà dal sistema utilizzato e relativa compatibilità. Per ora, la tecnologia che sto provando gira solo su win e mac

adesso ho capito il tuo problema...hai difficoltà di comprensione verbale. Non avevo capito il tuo handicap, ti chiedo scusa.

potevi chiudere in bellezza tacendo,invece hai sprecato l'occasione

Perchè fare domani quello che puoi fare oggi?

Io consiglierei di cominciare subito poi ognuno fa come crede. Più andiamo avanti più software come Cinema4D, 3DS Max e Maya saranno sempre meno impiegati negli studi professionali perchè troppo complicati e poco remunerativi, dato che oramai il cliente (privato e pubblico) è stato abituato ad avere il rendering e mai lo ha pagato. Con il BIM, uno dei vantaggi è che la modellazione 3D e la resa (magari non troppo fotorealistica ma sempre meglio di un pugno nei maroni) è parte integrante del processo e viene fuori a costo zero.

Rendering come quelli mostrati all'inizio del post saranno a mio avviso sviluppati prevalentemente da archistar o per concorsi

per te ruota tutto intorno all'edilizia,ed esiste solo revit,Cinema4D, 3DS Max e Maya fanno cose nel design e nell'arredamento che revit se le sogna,forse se e quando integreranno fusion pure in revit,come già hanno fatto in inventor e alias,forse basterà revit a fare tutto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per te ruota tutto intorno all'edilizia,ed esiste solo revit,Cinema4D, 3DS Max e Maya fanno cose nel design e nell'arredamento che revit se le sogna

Siamo in due ad aver sprecato questa occasione di chiudere (in bellezza è un eufemismo vista la figura che stai facendo). Arredamento e design...bellissime mansioni, indubbiamente. Proprio la settimana scorsa avevo qui un mio ex corsista appena diplomatosi allo IED in interior e yacht design, esperto in Rhino, 3DS Max e Vray, che chiedeva di poter collaborare facendo formazione presso il nostro ATC, un po' demoralizzato perchè non trova lavoro e, cito, "è diventato difficile proporsi ed affermarsi anche all'estero".

Il BIM presto o tardi verrà normato anche in Italia e a quel punto vediamo che fine farai tu esperto solo di grafica 3D senza alcun minima nozione su questi processi. Già leggendo su questo forum mi pare di capire che ci sia sempre più malcontento tra gli addetti ai lavori; si lavora poco e al costo, quando va bene, perchè quando va male nemmeno ti pagano.

Se proprio devi buttarti sul design del prodotto allora è meglio lasciar perdere sia Revit che Cinema4D. Ci sono software sicuramente migliori, che abbinati alla prototipazione rapida , sempre più accessibile ed "economica", e alla simulation ti danno una marcia in più (vedi Creo, Catia, Solidworks e Inventor).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@Tristan e @vroomcrash questa mi mancava! :D

Visto che vi siete detti tutto ciò che c'era da dire, o quantomeno vi siete "chiariti", sarebbe il caso di dirottare la vostra attenzione alla domanda di Rob3rt, la quale è altrettanto interessante. Quindi vi chiedo gentilmente e umilmente di soprassedere a battibecchi pressoché inutili e fuorvianti. 

Grazie per la collaborazione e pazienza.

P.S: qualsiasi altra frase inutile verrà cancellata, quindi regolatevi di conseguenza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×