Vai al contenuto
edg76

V-Ray vs Corona

Recommended Posts

Ciao a tutti.. 

ora vi do la risposta giusta.. 

non e importante che motore di render usi, ma il risultato e il tempo dedicato per questo risultato. 

infatti e pieno di gente, che non ha nulla di fare, si dedica di un progetto, che lo segue con mesi.. renderizza.. trucca con photoshop.. riguarda.. renderizza.. rifa.. alla fine il esultato che viene e WOW!!! 

Ovviamente ha dedicato 2-3 mesi per un immagine.. Puoi trovate cosi post produzione, che non si capisce se e renderizzato a V-Ray, Corona, Maxwell, IRAY, Rendrman o Skyline 

Ceco ha spostato su corona, perché scrive un nuovo libro.. credo, appena lo faccia si trova qualche altro motore di render.. per scrivere il libro.. 

Dionissios ha cambiato IRAY - perché non aveva possibilità di utilizzare IRAY in nuovo workflow e aveva sotto mano licenza Corona.. (infatti un vero artista come lui, non importa che prodotto usa, come dicevo la cosa importate e il risultato) 

Dal punto di vista tecnico V-Ray e il motore di rendering più-avanzato e credo, che unico altro motore di rendering che si può paragonare e Renderman (in livello di Shader.. comunque non Renderman e superiore..) 

Alla fine ognuno deve scegliere lo strumento giusto..

Al muratore dai martello, al chirurgo dai scalpel (bisturi)... Credo, che va benissimo... ma immagina ti cosa capita se gli cambi i strumenti?? 

Come dicevo per i motori di render la situazione e diversa.. Hai martello sempre (perché tutti noi siamo "muratori digitali").. Quindi se riceviamo un martello di 5 kg e un discorso.. e riceviamo uno da 1 kg.. per questi, con più bassa preparazione fisica.. questo da 1 kg va benissimo.. ma per uno muscoloso.. perde efficienza di lavoro.. (solita roba se dai uno da 5 kg a uno categoria zanzara..) 

Alla fine.. per alcuni il V-Ray potrebbe essere uno strumento molto pesante.. che non e pronto di usarlo.. Per altro la Corona e un martello molto leggero... che lo crea limitazioni.. Per terzo non basta ne da 1 kg, ne da 5.. vuole fare VFX e shader splendidi.. lo serve il martello di 10 kg, per fare meglio il suo lavoro.. 

Comunque la idea di Corona (comunque tanti ditte.. BeaZtiE vende V-Ray, e difende V-Ray.. ma non e cosi.. la 3DWS e unico partner in italia di Render Legion.. quindi siamo unici, che vendano Corona in Italia...) - e bella - di dare uno strumento buono come alternativa di motori di render che sono presenti al mercato e hanno 15+ anni background di sviluppo.. Comunque e uno strumento di worflow di freelancer.. infatti pensando ci chiaro, Corona e limitato di tanti punti di vista, definitivamente più lento di v-ray e non e pronto di essere messo in flusso di lavoro di qualche studio grosso, con certe esigenze aziendali.. Infatti e un motore di rendering giovane.. Molto buono, come partenza.. Infatti a me mi assomiglia tanto a v-ray 1.4 (10 anni fa)- quando e iniziato ad avere un po di posizione seria su mercato.

Se sono un feelancer che parte ora.. o e partito da poco, con budget e richieste limitate ed lavorativi e esigenze non tanto particolari. 

se penso come un imprenditore - ma anche freelancer, e voglio avere le cose anche per quali oggi come oggi nn ho esigenza, pero penso anche per il futuro.. sceglierò senza dubbio v-ray.. puntando in anzi tutto, che avrò sotto mano lo standard mondiale nel mio settore. E dormo tranquillo, che dopo qualche mese nn arriva qualche "giocatore grosso" compra il prodotto che uso.. offrendo qualche milione del autore.. arrivederci e grazie.. e dopo e piano piano lo fa morire.. 

intendo.. le scelte sono questi personali.. ma in anzi tutto, non e da sottovalutare il fatto personale.. se io prendo la auto miglior auto WRC non divento 9 volte campione mondiale in rally come Sebastien Loeb....

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

In tanto ringrazio Dimitar per il suo intervento!

Vorrei darvi una risposta a questo topic, viste le vostre perplessità riguardo la mia decisione all'utilizzo di Corona e non più di Iray:

 

- Iray è rimasto troppo indietro come tecnologia ed innovazioni. Il mercato offre molte alternative oggi sia su GPU che CPU. Sono stato il pioniere di quel motore ma dal 2009 non ho visto grandi novità e lo sviluppo è sempre lento. Poi il colpo di grazia è stato Iray+, per me inaccettabile! Poco professionale e alla fine molte cose e problematiche ci sono ancora.

- Consumi ed investimenti hardware, altissimi! Iray per poterlo utilizzare come Dio comanda ha bisogno di almeno 8 GPU. Lascio a voi le conclusioni... Corona è molto maturo oggi e sto utilizzando quotidianamente le daily builds. Fantastico, veloce e capace di tante cose dove Iray, nonostante lo sviluppo di circa 7 anni ancora non ne ha.

 

- Limiti di memoria, oggi non lavoro più su progetti d'interni dove il numero di poligoni con le dovute ottimizzazioni stava dentro la ram delle GPU. I progetti che adesso ho in mano sono di scala enorme e Iray è praticamente impossibile utilizzarlo.

 

Dove lavoro adesso Corona mi ha salvato la vita, i progetti molte volte devono essere realizzati e consegnati in tempi record, 4 ore, 6 ore, massimo 2 giorni. La sua interattività, semplicità, velocità e qualità di output sono quello che ritengo più adatto alla mia situazione attuale. 

 

V-Ray non l'ho mai utilizzato, motivo? Da quando ho avuto che fare con i motori unbiased, la strada per me è già tracciata! :)

 

Buon proseguimento e a presto!

 

Dionysios -

 

 

 

 

 


Modificato da Dionysios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

peccato... non si vedono le immagini... ho aperto io questa discussione tempo fa e pur essendo un fan di vray, l'ultima versione è sono veramente potentissima, molto molto più veloce delle precedenti, tanto che finalmente ho potuto iniziare ad usare il calcolo brute force nei miei lavori, calcolo che prima richiedeva tempi elevatissimi... Ho smanettato con Corona e devo dire che è molto intuitivo e immediato... mi ha scoraggiato, in tutta onestà, il dover ricreare i materiali per quelle librerie che ho archiviato nel corso di tanti anni e non da ultimo, la paura che sia un progetto che vada di moda adesso ma che potrebbe non avere vita lunga, vray invece, ormai ha una storia e un futuro solido basato su una marea di utilizzatori... ma come si dice... mai dire mai ;).

Spero di vedere presto qualche tuo lavoro sviluppato su un bel progetto dello zio Renzo :)

Ciaooo

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ehehe... la solita storia... =)  che ricordi, vero Dagon?

 

Noi è 3 anni che non usiamo più V-Ray e usiamo solo  (SOLO) Corona. 3 anni... non un paio di mesi. E, all'epoca, era alla versione Alpha4. Poi c'è stata la A5, A6 la A7 e poi la 1.0. Ora siamo alla 1.5 e, credetemi, lavorano come dei pazzi! Conosco Ondra personalmente ed è un ragazzo davvero in gamba, quasi un visionario. Il suo è team è cresciuto paurosamente nel giro di un anno. 3 anni fa V-Ray non era in grado di renderizzare molte scene che avevamo in mano. Chi si ricorda le bestemmie con il sub-pixel mapping? E i milioni di parametri da impostare, test di render, Min e Max rate, subdivision, Universal setting... Pagine e pagine di richieste, domande sui migliori settaggi... AA 1, 32... Subidivision a 100 etc...  V-Ray si stava incartando su se stesso. Non potevo più spendere così tanto tempo per i test di rendering. Così iniziai a guardami in giro. Ancora adesso, leggo sul forum della Chaosgroup gente che diventa matta con i settaggi.  Per esempio, questo thread: 25 pagine nel 2016. Ma come si fa... nel 2016!

 

http://forums.chaosgroup.com/showthread.php?85716-Cheatsheet-How-to-get-a-Cleaner-image-with-SP3

 

Ora V-Ray è migliorato in semplicità, ma io, personalmente, con tutto il bene che voglio a V-Ray (e gliene voglio!)  mi ero letteralmente stancato. Il tempo è denaro anche per me.  Con Corona, praticamente, la fase di rendering non è più un problema, me ne sono completamente dimenticato. Non devo preoccuparmi di nulla. So che dopo 3-4-5 ore il renderig è quello. Punto. Con, in effetti, una "luce" migliore. Non so come spiegarlo. Ma bisogna provarlo per rendersene conto.

 

Conosco molte persone, molti studi che hanno abbandonato V-Ray ( Pether Guithier  e, per i più vecchietti, Zuliban). Vero, a Corona mancano alcune cose fondamentali, come un Skin shader serio, un supporto per Hair & Fur e non è pronto per gli effetti speciali. Uno skin shader degno di questo nome, in Corona, non lo vedremo prima di un anno. Questo a detti dei programmatori, Poi, mai dire mai. Ma, Corona ha dato talmente filo da torcere a quelli di V-Ray che sono dovuti correre ai ripari, spesso rincorrendo le features di Corona. Vedi la semplificazione delle impostazioni e un sistema progressivo simile a quello di Corona (che, comunque, non è stato ancora raggiunto) visto che V-Ray è nato per lavorare in bucket. Come non citare  Il denoise di Corona, nato prima di V-Ray. Inoltre il RT di Corona è anni luce davanti a quello di V-Ray. Per non parlare del Light Mix. E il CoronaScatter che, se lo miglioreranno, potremmo abbandonare i vari Multiscatter e compagnia bella.  Inoltre stanno programmando due altri software: una app per la realtà virtuale e un Frame buffer standalone con il quale aprire i file *.exe di Corona e applicare effetti di post una volta terminato il render. Un po' come fa ArionFX, ma più potente (si pensi solo al denoise applicato usando i vari render elements, o il Light mix offline)

 

Insomma, per chi fa rendering come noi di arch-viz, Corona è una manna dal cielo. Con un dual Xeon + 64 GB di RAM (che ormai non costa più di tanto) puoi realizzare rendering così carichi di texture e modelli che in GPU te lo scordi. Se facciamo il rapporto tra costo/consumo/velocità tra un sistema GPU e CPU siamo più o meno li, credetemi, abbiamo fatto le prove. Un rig di 8 GPU avete presente quanto consuma in elettricità? E ce ne vogliono almeno un paio.

 

Vero, anche a me aveva spaventato l'idea di dover convertire tutte le nostre librerie da V-Ray a Corona. Ma, pian piano ce la si fa, e, attualmente, la nostra libreria di Corona ha più o meno la stessa dimensione di quella di V-Ray (ferma a 3 anni fa).

 

Per rispondere al caro, vecchio Beatzie: io ne ho provati tanti. Abbiamo la licenza di Octane, ho provato Maxwell (ahahah.. Maxwell).  Ora c'è Freestorn che pare cresca bene, scritto dall' ex programmatore del plugin Octane-2-3dsMax. Ma è pur sempre GPU e, come ho dimostrato, non ha nulla di invidiabile a Corona, che è molto più avanti, con un team più solido e robusto. A me non  interessa quello o quell'altro software. Mi interessa sapere che ciò che sto usando il il top per quello che sto facendo e per il periodo in cui sono. Se dovessi fare pubblicità con effetti speciali, simulazione di liquidi, particellari volumetrici, personaggi umani, animali con pelliccia, difficilmente consiglierei, adesso, Corona. Direi: andate su V-Ray, ovviamente! Non perdete tempo con Corona. Ma per tutto il resto, io lo consiglio caldamente.

 

Nel 2001 anni fa puntai su V-Ray quando nessuno lo conosceva. Tutti usavano Brazil o FinalRender (che ho usato per svariati progetti) , ma li ho  subito abbandonati. Brazil per la sua estrema lentezza e FR per la sua GI troppo sporca, a macchie ( ricordava tanto la GI di V-Ray con IM settata al minimo). MR lo usavano in pochi, poichè non era stato ancora integrato in Max.  Alla fine, i fatti mi diedero ragione. V-Ray divenne un must, anche perchè all'epoca non c'era una vera concorrenza. Ma ora, con tutti questi motori unbiased e la potenza delle CPU e GPU sempre in aumento, l'ottimo sistema biased di V-Ray ha iniziato a scricchiolare.

 

Vediamo se anche questa volta ci sto vedendo giusto o se prenderò una bastonata! Ci risentiamo tra 15 anni! =)

 

Per chi volesse rimanere aggiornate sugli sviluppi di Corona, consiglio questo link: è aggiornato personalmente dal Team di Corona

 

https://trello.com/b/EfPE4kPx/corona-road-map-3ds-max

 


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, cecofuli ha scritto:

Ehehe... la solita storia... =)  che ricordi, vero Dagon?

 

Noi è 3 anni che non usiamo più V-Ray e usiamo solo  (SOLO) Corona. 3 anni... non un paio di mesi. E, all'epoca, era alla versione Alpha4. Poi c'è stata la A5, A6 la A7 e poi la 1.0. Ora siamo alla 1.5 e, credetemi, lavorano come dei pazzi! Conosco Ondra personalmente ed è un ragazzo davvero in gamba, quasi un visionario. Il suo è team è cresciuto paurosamente nel giro di un anno. 3 anni fa V-Ray non era in grado di renderizzare molte scene che avevamo in mano. Chi si ricorda le bestemmie con il sub-pixel mapping? E i milioni di parametri da impostare, test di render, Min e Max rate, subdivision, Universal setting... Pagine e pagine di richieste, domande sui migliori settaggi... AA 1, 32... Subidivision a 100 etc...  V-Ray si stava incartando su se stesso. Non potevo più spendere così tanto tempo per i test di rendering. Così iniziai a guardami in giro. Ancora adesso, leggo sul forum della Chaosgroup gente che diventa matta con i settaggi.  Per esempio, questo thread: 25 pagine nel 2016. Ma come si fa... nel 2016!

 

http://forums.chaosgroup.com/showthread.php?85716-Cheatsheet-How-to-get-a-Cleaner-image-with-SP3

 

Ora V-Ray è migliorato in semplicità, ma io, personalmente, con tutto il bene che voglio a V-Ray (e gliene voglio!)  mi ero letteralmente stancato. Il tempo è denaro anche per me.  Con Corona, praticamente, la fase di rendering non è più un problema, me ne sono completamente dimenticato. Non devo preoccuparmi di nulla. So che dopo 3-4-5 ore il renderig è quello. Punto. Con, in effetti, una "luce" migliore. Non so come spiegarlo. Ma bisogna provarlo per rendersene conto.

 

Conosco molte persone, molti studi che hanno abbandonato V-Ray ( Pether Guithier  e, per i più vecchietti, Zuliban). Vero, a Corona mancano alcune cose fondamentali, come un Skin shader serio, un supporto per Hair & Fur e non è pronto per gli effetti speciali. Uno skin shader degno di questo nome, in Corona, non lo vedremo prima di un anno. Questo a detti dei programmatori, Poi, mai dire mai. Ma, Corona ha dato talmente filo da torcere a quelli di V-Ray che sono dovuti correre ai ripari, spesso rincorrendo le features di Corona. Vedi la semplificazione delle impostazioni e un sistema progressivo simile a quello di Corona (che, comunque, non è stato ancora raggiunto) visto che V-Ray è nato per lavorare in bucket. Come non citare  Il denoise di Corona, nato prima di V-Ray. Inoltre il RT di Corona è anni luce davanti a quello di V-Ray. Per non parlare del Light Mix. E il CoronaScatter che, se lo miglioreranno, potremmo abbandonare i vari Multiscatter e compagnia bella.  Inoltre stanno programmando due altri software: una app per la realtà virtuale e un Frame buffer standalone con il quale aprire i file *.exe di Corona e applicare effetti di post una volta terminato il render. Un po' come fa ArionFX, ma più potente (si pensi solo al denoise applicato usando i vari render elements, o il Light mix offline)

 

Insomma, per chi fa rendering come noi di arch-viz, Corona è una manna dal cielo. Con un dual Xeon + 64 GB di RAM (che ormai non costa più di tanto) puoi realizzare rendering così carichi di texture e modelli che in GPU te lo scordi. Se facciamo il rapporto tra costo/consumo/velocità tra un sistema GPU e CPU siamo più o meno li, credetemi, abbiamo fatto le prove. Un rig di 8 GPU avete presente quanto consuma in elettricità? E ce ne vogliono almeno un paio.

 

Vero, anche a me aveva spaventato l'idea di dover convertire tutte le nostre librerie da V-Ray a Corona. Ma, pian piano ce la si fa, e, attualmente, la nostra libreria di Corona ha più o meno la stessa dimensione di quella di V-Ray (ferma a 3 anni fa).

 

Per rispondere al caro, vecchio Beatzie: io ne ho provati tanti. Abbiamo la licenza di Octane, ho provato Maxwell (ahahah.. Maxwell).  Ora c'è Freestorn che pare cresca bene, scritto dall' ex programmatore del plugin Octane-2-3dsMax. Ma è pur sempre GPU e, come ho dimostrato, non ha nulla di invidiabile a Corona, che è molto più avanti, con un team più solido e robusto. A me non  interessa quello o quell'altro software. Mi interessa sapere che ciò che sto usando il il top per quello che sto facendo e per il periodo in cui sono. Se dovessi fare pubblicità con effetti speciali, simulazione di liquidi, particellari volumetrici, personaggi umani, animali con pelliccia, difficilmente consiglierei, adesso, Corona. Direi: andate su V-Ray, ovviamente! Non perdete tempo con Corona. Ma per tutto il resto, io lo consiglio caldamente.

 

Nel 2001 anni fa puntai su V-Ray quando nessuno lo conosceva. Tutti usavano Brazil o FinalRender (che ho usato per svariati progetti) , ma li ho  subito abbandonati. Brazil per la sua estrema lentezza e FR per la sua GI troppo sporca, a macchie ( ricordava tanto la GI di V-Ray con IM settata al minimo). MR lo usavano in pochi, poichè non era stato ancora integrato in Max.  Alla fine, i fatti mi diedero ragione. V-Ray divenne un must, anche perchè all'epoca non c'era una vera concorrenza. Ma ora, con tutti questi motori unbiased e la potenza delle CPU e GPU sempre in aumento, l'ottimo sistema biased di V-Ray ha iniziato a scricchiolare.

 

Vediamo se anche questa volta ci sto vedendo giusto o se prenderò una bastonata! Ci risentiamo tra 15 anni! =)

 

Per chi volesse rimanere aggiornate sugli sviluppi di Corona, consiglio questo link: è aggiornato personalmente dal Team di Corona

 

https://trello.com/b/EfPE4kPx/corona-road-map-3ds-max

 

 

 

Mi fa veramente strano che sia proprio tu a scrivere questo post.

Mi fà strano perchè io, v-ray, l'ho imparato dal tuo libro.

Lo aveva il mio primo datore di lavoro, all'epoca usacchaivo mental e, per necessità, dovetti studiare v-ray.

Ora, lungi da me dal voler far la solita guerra degli enginer, non me lo sogno neanche e, specifico, scrivo queste parole tanto per far due chiacchiere.

In uno delgi ultimi studi dove ho lavorato, che non cito ovviamente, hanno fatto il vostro stesso passaggio, ossia da v-ray a Corona.

Ed è vero che la resa di Corona è immediata, poche robe da settare e sicuramente meno peridta di tempo.

Per chi fà archiviz, forse.

Ci sono un paio di cose che mi preme dire.

La prima, riguarda la cosidetta luce migliore.

é vero, almeno in parte.

V-ray ha problemi col gradient, tende a fare luci poco morbide, in particolar modo fà fatica con le hdri.

C'è però gente, proprio da queste parti, che tira fuori lavori pazzeschi con v-ray.

è ovvio che la sua conoscenza dei pregi e difetti di questo enginer sia vasta.

per quanto i molti settaggi  anche questo è vero, ma ciò si traduce in una maggiore possibilità di velocizzare le scene.

La mia ultima animazione di cui ti mostro una scena, è scesa a 13 minuti a frame con uno xeon e-5630 v3 biprocio, ma potevo impiegare ancora meno.

Non ho usato il denoiser per scelta.     https://dl.dropboxusercontent.com/u/25943481/the_moon's_eye ANT.mp4

Non sò quanto ci impiegherebbe corona, ma dai test che feci lo scoros anno non era altrettanto veloce, ma spero di sbagliarmi.

Altra cosa, la gestione del flikering da sampling.

Corona, almeno quando lo provai,non sempre riusciva  a eleminare i famosi pallini bianchi(il sopracitato flikering da sampling).

Insomma, quello che volevo dire è che ognuno ha i sui pregi e difetti, però non credo che, ad oggi,Corona possa esser definito superiore, come forse è vero anche il contrario.

Complimenti per il libro, ad oggi risulterebbe vecchiotto  forse, però all'epoca fù una mano santa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente preferisco spendere 1500- 3000  euro in più per una o due nodi in più che pagare una persona per ottimizzare un sistema biased e i suoi parametri, non sapendo mai se quello che uscirà sarà esattamente quello che mi aspetto e nei tempi che decido io.

 

La luce, etc... è tutto relativo. Con una buona post-produzione si fanno miracoli. Quindi diciamo che Corona e V-Ray sono identici da quel punto di vista.

 

Onestamente, per un dual Xeon e-5630 13 minuti per quella scena sono davvero troppi! Anche per V-Ray...

Sto giusto facendo un test di una foresta  (90 milioni di poligoni) con foglie in movimento, per un nuovo progetto (che è una situazione estremamente complessa da campionare) Con un misero i7 970 e 17 minuti (noise level 8%) l'animazione mi pare soddisfacente, senza flichering. Solo un po' di noise che solo noi siamo in grado id vedere. Con un dual Xeon moderno il tempo di rendering si ridurrebbe di 1/3.

 

Flickering da sampling con Corona non ne ho mai visti. Al massimo per il noise, specialmente quando il DOF è importante, ed interessa superfici cromate. Ma anche V-Ray impazzisce in queste situazioni.  Corona, con il nuovo sistema di adaptive sampling ha migliorato di molto la situazione e non abbiamo più zone prive di noise e zone molto disturbate. Il noise, adesso, è molto più uniforme.  Per i "pallini bianchi" forse il noise causato dalla GI caustic? Riduci un poco l'MSI, portandolo a 10.

 

Io non ho detto che Corona è superiore. Anzi, non lo è. V-Ray è molto, ma molto più completo e complesso. Ma, appunto per questo che abbiamo deciso di utilizzare un sistema più semplice, ma che allo stesso tempo fosse qualitativamente identico (se non superiore) e più immediato. Quelli di Corona hanno esplicitamente detto che stanno creando Corona attorno al mondo Arch-viz. Perchè non usarlo, dico io?  Per esempio, un Light mix è anni che sul forum della Chaosgroup lo chiedevamo e non lo hanno mai fatto. Hai letto la discussione sul Light mix di Corona sul forum della Chaos? Vlado ha detto che non è nelle loro priorità e che lo si vedrà tra un anno...

 

Corona ha 2, dico 2 parametri da settare e sono da toccare solo in casi estremi. Perchè è fatto così, è nato così! E' nato in modalità Path tracing, ha un RT identico al Producer e funziona perfettamente, non si inchioda mai, tant'è che spesso mi dimentico di essere in RT (specialmente negli esterni, dove uso sempre il PT+PT). Io già usavo il sistema Brute force+IM perchè mi ero stancato dei problemi che la IM continuava a darmi. Quindi passare a Corona non ho avuto nessun problema. Vero, nelle animazioni interne fly-throught , il PT+UHD di Corona non è il massimo, anzi... Ma con il Denoise si può risolvere questo problema molto velocemente. E vero, usare il denoise è un po' come barare, ma non lo è anche un sistema IM+LC? La IM è un'approssimazione della GI diretta che permette di ridurre il tempo di rendering e avere un'immagine priva di noise. Quelli di Corona hanno deciso di ottenere un'immagine più pulita utilizzando il denoise.

 

Inoltre sono convinto di una cosa. Vi ricordate la Photon Mapping di V-Ray, Veniva utilizzata perchè molto veloce, ma estremamente difficile da settare. Poi, grazie alla potenza dei nuovi PC, venne sostituita dalla LC. Quindi si iniziò a renderizzare tutti in IM+LC. Poi, pian piano, i PC sono diventati sempre più veloci e si iniziò ad usare un sistema QMC+LC. Ora, vedi Corona, merito anche di algoritmi migliori, abbiamo un sistema sempre più spinto verso il Path tracing. Come ha detto Dionisio, il mondo si sta spingendo sempre più verso sistemi unbiased. Tra qualche anno nessuno userà la IM, ne sono convinto. Questo è uno dei motivi per il quale quelli di Corona non sono molto interessati a sviluppare una loro Irradiance Map, o Final Gather che sia, poichè... non credono che avrà futuro. E forse, hanno ragione.  Comunque, anche per una animazione interna fly-throught, con la IM devi calcolare la GI ogni "n" frames, salvarla  e caricarla in memoria. Inoltre devi calcolare anche la LC allo stesso modo. Con Corona devi preoccuparti di calcolare la UHD ogni "n" frame (che, non so perchè, è 10 volte più + veloce della LC di V-Ray) e stop. PT+UHD e Denoise a 0.6 e sei apposto.

Per chi fosse interessato, questo è un interessante articolo  sul denoise che consiglio di leggere.

 

http://www.recentspaces.com/blog/

 

Io non voglio dire che Corona è migliore di V-Ray. Ma se ha e sta riscuotendo un così forte successo (in soli due anni), un motivo ci sarà. Se Dionisio, Peter guthier, Zuliban,  Juraj Talcik, Bertrand Benoit sono così interessati e lo usano per i loro progetti, così pessimo non è. Basta inoltre guardare il blog  di Corona per vedere quanti spot commerciali sono stati già fatti.

 

https://corona-renderer.com/blog/

 

Ovviamente siamo lontani anni luce da ciò che è stato fatto in questi ultimi 15 anni con V-Ray (si pensi solamente alla Blur!). Però per un giovane software come questo, è già un buon inizio. Io, per adesso, mi trovo moto bene. Se poi ci sarà un motore migliore oppure se quelli di Corona lo venderanno alla Audodesk, cambierò di nuovo (spero vivamente di no!!!) . Purtroppo così va il mondo... dobbiamo essere pronti a cambiare. Softimage docet!

 


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, cecofuli ha scritto:

Personalmente preferisco spendere 1500- 3000  euro in più per una o due nodi in più che pagare una persona per ottimizzare un sistema biased e i suoi parametri, non sapendo mai se quello che uscirà sarà esattamente quello che mi aspetto e nei tempi che decido io.

 

La luce, etc... è tutto relativo. Con una buona post-produzione si fanno miracoli. Quindi diciamo che Corona e V-Ray sono identici da quel punto di vista.

 

Onestamente, per un dual Xeon e-5630 13 minuti per quella scena sono davvero troppi! Anche per V-Ray...

Sto giusto facendo un test di una foresta  (90 milioni di poligoni) con foglie in movimento, per un nuovo progetto (che è una situazione estremamente complessa da campionare) Con un misero i7 970 e 17 minuti (noise level 8%) l'animazione mi pare soddisfacente, senza flichering. Solo un po' di noise che solo noi siamo in grado id vedere. Con un dual Xeon moderno il tempo di rendering si ridurrebbe di 1/3.

 

Flickering da sampling con Corona non ne ho mai visti. Al massimo per il noise, specialmente quando il DOF è importante, ed interessa superfici cromate. Ma anche V-Ray impazzisce in queste situazioni.  Corona, con il nuovo sistema di adaptive sampling ha migliorato di molto la situazione e non abbiamo più zone prive di noise e zone molto disturbate. Il noise, adesso, è molto più uniforme.  Per i "pallini bianchi" forse il noise causato dalla GI caustic? Riduci un poco l'MSI, portandolo a 10.

 

Io non ho detto che Corona è superiore. Anzi, non lo è. V-Ray è molto, ma molto più completo e complesso. Ma, appunto per questo che abbiamo deciso di utilizzare un sistema più semplice, ma che allo stesso tempo fosse qualitativamente identico (se non superiore) e più immediato. Quelli di Corona hanno esplicitamente detto che stanno creando Corona attorno al mondo Arch-viz. Perchè non usarlo, dico io?  Per esempio, un Light mix è anni che sul forum della Chaosgroup lo chiedevamo e non lo hanno mai fatto. Hai letto la discussione sul Light mix di Corona sul forum della Chaos? Vlado ha detto che non è nelle loro priorità e che lo si vedrà tra un anno...

 

Corona ha 2, dico 2 parametri da settare e sono da toccare solo in casi estremi. Perchè è fatto così, è nato così! E' nato in modalità Path tracing, ha un RT identico al Producer e funziona perfettamente, non si inchioda mai, tant'è che spesso mi dimentico di essere in RT (specialmente negli esterni, dove uso sempre il PT+PT). Io già usavo il sistema Brute force+IM perchè mi ero stancato dei problemi che la IM continuava a darmi. Quindi passare a Corona non ho avuto nessun problema. Vero, nelle animazioni interne fly-throught , il PT+UHD di Corona non è il massimo, anzi... Ma con il Denoise si può risolvere questo problema molto velocemente. E vero, usare il denoise è un po' come barare, ma non lo è anche un sistema IM+LC? La IM è un'approssimazione della GI diretta che permette di ridurre il tempo di rendering e avere un'immagine priva di noise. Quelli di Corona hanno deciso di ottenere un'immagine più pulita utilizzando il denoise.

 

Inoltre sono convinto di una cosa. Vi ricordate la Photon Mapping di V-Ray, Veniva utilizzata perchè molto veloce, ma estremamente difficile da settare. Poi, grazie alla potenza dei nuovi PC, venne sostituita dalla LC. Quindi si iniziò a renderizzare tutti in IM+LC. Poi, pian piano, i PC sono diventati sempre più veloci e si iniziò ad usare un sistema QMC+LC. Ora, vedi Corona, merito anche di algoritmi migliori, abbiamo un sistema sempre più spinto verso il Path tracing. Come ha detto Dionisio, il mondo si sta spingendo sempre più verso sistemi unbiased. Tra qualche anno nessuno userà la IM, ne sono convinto. Questo è uno dei motivi per il quale quelli di Corona non sono molto interessati a sviluppare una loro Irradiance Map, o Final Gather che sia, poichè... non credono che avrà futuro. E forse, hanno ragione.  Comunque, anche per una animazione interna fly-throught, con la IM devi calcolare la GI ogni "n" frames, salvarla  e caricarla in memoria. Inoltre devi calcolare anche la LC allo stesso modo. Con Corona devi preoccuparti di calcolare la UHD ogni "n" frame (che, non so perchè, è 10 volte più + veloce della LC di V-Ray) e stop. PT+UHD e Denoise a 0.6 e sei apposto.

Per chi fosse interessato, questo è un interessante articolo  sul denoise che consiglio di leggere.

 

http://www.recentspaces.com/blog/

 

Io non voglio dire che Corona è migliore di V-Ray. Ma se ha e sta riscuotendo un così forte successo (in soli due anni), un motivo ci sarà. Se Dionisio, Peter guthier, Zuliban,  Juraj Talcik, Bertrand Benoit sono così interessati e lo usano per i loro progetti, così pessimo non è. Basta inoltre guardare il blog  di Corona per vedere quanti spot commerciali sono stati già fatti.

 

https://corona-renderer.com/blog/

 

Ovviamente siamo lontani anni luce da ciò che è stato fatto in questi ultimi 15 anni con V-Ray (si pensi solamente alla Blur!). Però per un giovane software come questo, è già un buon inizio. Io, per adesso, mi trovo moto bene. Se poi ci sarà un motore migliore oppure se quelli di Corona lo venderanno alla Audodesk, cambierò di nuovo (spero vivamente di no!!!) . Purtroppo così va il mondo... dobbiamo essere pronti a cambiare. Softimage docet!

 

Ci sarebbero un paio di punti con i quali non sono d'accordo, ma come ho già detto l'ultima cosa che volgio è mettermi a fare la guerra dei sw per cui...Buon lavoro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io uso la standard. Ma penso più che per abitudine. Non c'è differenza tra l'una e l'altra.  Tanto poi è tutto gestito dal CoronaCameraMod


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Ceco per la risposta... a dire il vero fra le due, anch'io ho preferito la standard, perché la fisica pasticcia un po' col fatto che installa il controllo automatico dell'esposizione...

Comunque devo dire che lo sto torchiando un po', soprattutto su scene nate per VRAY, usando quindi il converter di corona... diciamo che una conversione giusta al 100% ancora non l'ho vista, su materiali semplici tutto ok, ma su cose più complesse, tipo su modelli evermotion di vegetazione e auto, s'incarta un pochino... quello che mi sorprende di più in tutta onestà è la potenza del RT, veloce e come dici tu, non si blocca mai, ho fatto cose assurde e non ha dato il minimo segno di cedimento.

Ho notato anche un consumo di RAM superiore a VRAY con alcune scene e non mi piace il fatto che non si possono salvare, dal frame buffer, gli elementi di render in un colpo solo in file separati, o almeno io non sono riuscito a farlo. Displacement e illuminazione hdri sono fenomenali, ma il denoiser di VRAY è di migliore qualità, quello di corona invece, si gestisce molto meglio. 

Riguardo al flickering da sampling, devo dire che ho fatto dei test su un'automobile, illuminandola col sole di corona e il suo Sky e nelle parti cromate ho notato belle piccole macchie bianche tipiche del flickering... ho fatto delle modifiche al calcolo, da PT+PT a PT+UHD, ma niente da fare, il materiale in questione era frutto del converter, perché l'auto era ottimizzata per VRAY , ho provato a cambiare anche nel materiale qualche parametro riguardante le riflessioni, ma il problema non si è risolto.

Per il momento è tutto... :)

 

P.S.: ma un libricino su Corona quando lo scrivi? :)


Modificato da edg76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(*) Probabilmente perché non usi l'ultimo converter, che però deve essere usato con la1.5. Aspetta una settimana e uscirà con la relativa demo.

(*) Prova ad usare il CoronaScatter con l'RT, ti divertirai non poco!

(*) Si, mangia più RAM Corona, l'ho notato anche io. Diciamo da 0% a 20% max (in base alle scene). Non so perchè. Ma ci stanno lavorando.

(*) Per salvare tutti i RE, tieni cliccato il pulsante "SAVE" nel Frame buffer ;-)

(*) Per il denoise devi giocare anche con il raggio. Ma aspetta Corona VFR Standalone, con il quale potrai aprire i file .exr di Corona e modificare denoise, bloom, glare, vignette etc... anche una volta chiuso 3ds max. Una specie di ArionFX. Inseriranno anche livelli, Curve etc... ma questo nella 1.6

(*) Macchie bianche? Puoi postare? Non ho capito che intendi. Forse è il disco solare che si riflette e hai dei pixel estremamente luminosi? Prova ad abbassare l'MSI a 10, oppure il clamping a 5.

 

 


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongirno a tutti!

portiamo le nostre considerazioni su corona rispetto a due motori che conosciamo bene vray/iray. Il campo di utilizzo è lo stesso, interni.

 

Vray, diffusissimo, super completo, materiale pronto in rete a volontà, ma impostazione vecchio stampo. Tanti parametri, "camuffati" dalla versione 3 con tendine precompilate per dare la senzazione di semplicità, ma resta la resa di sempre. Le immagine più belle spesso hanno una forte uso di phothosop. Certo e che si fa veramente di tutto, super versatile.

 

Iray (che attualmente usiamo) quasi all'opposto. Resa bellissima (immagini senza post già molto belle e naturali), parametri zero, molto facile da usare. Il prezzo di tutto ciò? enorme! Sviluppo ridicolo, active shade quesi inutilizzabile, sempre in crash, complessità hardware per via dell'utlizzo gpu, costi di gestione superiori tanto rispetto ad un sistema gpu (calcolando anche le schede rotte). Nonstante ciò, quelle poce cose le fa talmente bene che lo preferiamo.

 

Attualmente stiamo testando corona (dopo il pasticcio di iray+, tamlemte evoluto che non riesce a fare nemmeno quello che fa iray attualmete dentro max). Straordinario, molto semplice, belle resa, parametri quasi zero (sono poci ma non nulli come iray). Elaborando alte risoluzioni tutttavia emerge la sua natura non completamente unbiased. Per il nostro settore (ma è un problema nostro) in alcune zone l'immagine risulta poco omogenea e con "strappi" (stiamo provando vari settaggi). Inotre per quanto veloce risulta più lento rispetto ad iray dotato di schede maxwell (confronto fatto tra un dual xeon e una macchina con n°3 980ti, dal costo simile), tuttavia come dice ceco, basta aumentare le macchine da calcolo.

 

In sintesi se dovessi cominciare oggi, con una struttura snella che lavora il ambito archviz, sicuramente corona, in rapporto costo/beneficio, stacca gli altri due motori sopra citati.(per costo indendo anche il tempo di apprendimento).

Corona unisce la semplicità di utlizzo tipica dei sistemi unbiased (difficile tornare indietro quando si fa l'abitudine) con tempi e hardware da sitema biased tipo vray, con una ottima resa (su denoise bisona fare ancora qualche passo in avanti).

 

un saluto a tutti!

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, cecofuli ha scritto:

(*) Probabilmente perché non usi l'ultimo converter, che però deve essere usato con la1.5. Aspetta una settimana e uscirà con la relativa demo.

(*) Prova ad usare il CoronaScatter con l'RT, ti divertirai non poco!

(*) Si, mangia più RAM Corona, l'ho notato anche io. Diciamo da 0% a 20% max (in base alle scene). Non so perchè. Ma ci stanno lavorando.

(*) Per salvare tutti i RE, tieni cliccato il pulsante "SAVE" nel Frame buffer ;-)

(*) Per il denoise devi giocare anche con il raggio. Ma aspetta Corona VFR Standalone, con il quale potrai aprire i file .exr di Corona e modificare denoise, bloom, glare, vignette etc... anche una volta chiuso 3ds max. Una specie di ArionFX. Inseriranno anche livelli, Curve etc... ma questo nella 1.6

(*) Macchie bianche? Puoi postare? Non ho capito che intendi. Forse è il disco solare che si riflette e hai dei pixel estremamente luminosi? Prova ad abbassare l'MSI a 10, oppure il clamping a 5.

 

 

 

Riguardo al salvataggio dei render elements... ho risolto... chissà perchè l'occhio mi andava solo su "dump exr" e non su "save all"... sarà l'età :)

Allego la vista sulla quale sono presenti le macchie bianche...

456.jpg

321.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esatto, era come immaginavo. E' il sole che si riflette... Non c'è molto da fare. C'è lo stesso problema in tutti i motori di rendering. Il sole è estremamente brillante. Diciamo che il suo valore, normalizzato, è attorno a 200. Ovviamente, quando si calcola l'AA, i pixel vicini solitamente hanno un range da 0-1. Quindi sarà molto difficile "miscelare" pixels così brillanti con altrettanti molto meno intensi. Ci sono quattro soluzioni:

 

(*) disabilitare le riflessioni del sole (cosa che sconsiglio, poichè le elimineresti del tutto)

(*) Abbassare l' MSI. Prova a portarlo a 10.

(*) Ridurre il clamping. Se lo porti a 1, ovviamente non avrai più nessun problema, ma perderesti la possibilità di salvare a 32bit float.

(*) Aggiungere quel poco di riflessioni glossy in modo tale da "smussare" la riflessione del disco solare. Questa è la soluzione che preferisco. Prova un range tra 0.8 e 095.


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Belle disamine!

Una domanda, Corona come è messo con i fotoinserimenti? Ha qualche shader specifico e comodo? Il light mix è integrato direttamente al suo interno, giusto? Gestisce anche i materiali 'autoilluminanti' oltre alle fonti di luce?

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Gattotondo ha scritto:

Belle disamine!

Una domanda, Corona come è messo con i fotoinserimenti? Ha qualche shader specifico e comodo? Il light mix è integrato direttamente al suo interno, giusto? Gestisce anche i materiali 'autoilluminanti' oltre alle fonti di luce?

Grazie!

 

Ciao Gattotondo!

Corona è molto completo con tutto:

 

- Per i fotoinserimenti si usa il CoronaShadowCatcher.

- Lightmix è completamente integrato nel VFB ed uscirà con la nuova 1.5, se scarichi l'ultima daily build lo puoi già utilizzare e funziona benissimo!!!!

- I materiale autoilluminante vero e proprio si chiama CoronaLightMtl! Allego due immagini esempio che ho creato proprio ieri.

 

Buona serata,

 

Dionysios -

Set_Cucina_Test_08.jpg

Set_Cucina_Test_09.jpg


Modificato da Dionysios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dionisio... tu mi fai vedere perso :)

Comunque, conoscendo bene le produzioni sia tue che di Cecofuli, tu con Iray e di Ceco con VRAY, sarei proprio curioso di vedere qualche vostro lavoro con corona, magari qualche bell'esterno ;)

Ma la versione 1.5 quando dovrebbe uscire?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esce questa settimana,  in concomitanza con il SOA venerdi 7 e sabato 8 (Mogliano Veneto).

Stiamo testando la RC1 (Release Candidate 1).

L'interfaccia è un po' cambiata rispetto alla 1.4, e la RC1 sarà esattamente come quella finale

Stanno solamente sistemando i vari tooltips dei comandi e altre piccole cose.

Al SOA ci sarà anche Ondra. Per cui potrete parlare direttamente con lui.

Io, per impegni personali, non ci sarò. Ma mi vedrò con lui giovedi 6 di pomeriggio.

 

Questo un mio progetto esterno fatto con Corona. Nulla di chè, solito progetto super-commerciale, ma lo conosci già.

 

http://www.francescolegrenzi.com/forum/viewtopic.php?f=29&t=589

 

Comunque, tutti gli ultimi progetti che vedi nel mio sito, sono tutti fatti con Corona.

 

(*) In Corona abbiamo due sistemi di illuminazione tramite oggetti auto-illuminanti. Uno, fatto appunto con il CoronaLightMtl  è utilie in tutte quelle occasioni in cui abbiamo un oggetto che DEVE illuminare. Senza tirarla troppo per le lunghe, con questo materiale è come se trasformassimo una mesh in una vera e proprio sorgente luminosa, un po' come fa il VRayLight in modalità Mesh.

Poi, nel CoronaMtl abbiamo l'opzione Self-illumination. Questa non funzjona molto bene come soluzione per illuminare. Il campionamento generato è pessimo. Infatti si deve usare questa opzione per realizzare, che ne so, il led di una TV accesa, piccoli oggetti che non influenzano l'illuminazione globale

 

(*) Per il Light Mix. Allora. Ci sarà un formato *.cexr che permetterà, in un futuro non troppo lontano, di utilizzare un programma esterno a 3ds Max che simulerà il VFB di Corona interno a 3ds Max. In questo modo si potrà giocare con il Light Mix e tutte le belle cose di Corona anche al di fuori di 3ds Max. Per adesso, una volta salvato il render, dovete avere per forza di cose 3ds Max aperto. Inoltre il nuovo VFB ha la possibilità di salvare le sue impostazioni. In questo modo si potrà caricare/salvare una versione diurna, notturna etc... con anche i relativi parametri di bloom, vignette, bilanciamento del bianco etc... 

 

(*) Per il foto inserimento su immagine reale c'è l'ottimo CoronaShadowCatcher.

 

Ciao


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, edg76 ha scritto:

Dionisio... tu mi fai vedere perso :)

Comunque, conoscendo bene le produzioni sia tue che di Cecofuli, tu con Iray e di Ceco con VRAY, sarei proprio curioso di vedere qualche vostro lavoro con corona, magari qualche bell'esterno ;)

Ma la versione 1.5 quando dovrebbe uscire?

 

Scusami ma non ho capito la tua prima frase... O.o

 

La  1.5 è imminente, dovrebbe uscire entro breve.

Purtroppo avrei tantissime immagini da far vedere ma purtroppo non posso perché i progetti hanno tutti una segretezza assoluta. Mi dispiace parecchio perché questa cosa mi isola tanto dai forum purtroppo... :( 
Spero più avanti capire come posso gestire le pubblicazioni di quel che produco. Vedremmo...

 

Dionysios -

 


Modificato da Dionysios

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chissà se la versione 1.5 consumerà meno RAM ...

Ceco, una curiosità... ma tu modelli tutto in max oppure ti aiuti con altri software, Autocad, revit, ECC..?

ma poi io mi chiedo... la vostra preparazione, aggiungerei invidiabile, è frutto di ricerche/sperimentazioni? Oppure, diversamente, da cosa? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prima cosa ci vuole una grande passione, poi arrivano le ricerche continue e tanta pratica come succede per tutte le cose, ma l'ingrediente più importante, dopo la passione è il talento.

 

Un immagine è il risultato di tanti equilibri e nel caso della visualizzazione ci vuole una buona combinazione di tante arti insieme. 

 

Quando fai un'immagine e sai cosa non va bene perché diventi bella ed emozionante, allora se già a metà strada e per arrivare a questo livello ci vuole tanta pazienza, pratica, occhio allenato ed essere un grande critico di se stesso + grande osservatore. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie  a tutti e 2 per le risposte esaustive.

Certo, ero sicuro che Corona avesse l'autoilluminante e che lo gestisse anche come 'geometria illuminanate', intendevo se fosse possibile gestirlo nel light mix come le altre fonti luminose o se il light mix fuziona solo con le fonti luminose. (faccio il confronto con iray dove posso gestire l'autoilluminate come una luce a se stante in post)

Sicuramente sarà più comodo poter gestire l'immagine senza max aperto, ma lo trovo comunque già molto comodo se funziona così.

In ultimo, edg76, non farti intortare da Ceco e Dioniso, E' risaputo che con gli unbiased basta schiacciare il pulsante e fa tutto il software. Loro acendono il pc il mattino, fanno yoga e una partita di tennis e la sera salvano tutto. Fine della storia. :D

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno! Light Mixer funziona benissimo sia con gli oggetti luce che con i materiali autoilluminanti. Tra l'altro hanno inserito un pulsante nel menu rendering del motore che una volta premuto raccoglie tutti i dati della scena in automatico e crea da solo la Light Mixer list. Figata!

 

Poi, e bello leggere qui dopo tanto tempo i commenti di qualcuno che nel passato spiava le mie presentazioni in giro per l'Italia per capire come funzionasse Iray e come inserire gli sfondi durante il rendering e altri trucchetti del genere e adesso si presenta sta gente qui, tra l'altro ancora più ignorante di prima, a dare consigli e a tirarsela. 

Io, che lui chiama in giro "il Greco", sono cresciuto da solo, mai fatto corsi o avuto strade privilegiate da Autodesk o Nvidia come pensa lui (e anche altri la pensano così). 
Ho imparato, provato, sperimentato tutto da solo, e dopo ho insegnato a chi ho voluto un po' del mio know how. Invece lui, arrogante ed irritante, va in giro ancora a sparlare di me e diffamare la mia professionalità e la mia vecchia azienda, rispetto professionale = ZERO. Cose all'Italiana!

 

Buona giornata a tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×