Vai al contenuto
xxpicar

Cornici porte e visive da ufficio

Recommended Posts

Ciao a tutti,

posto il mio ultimo lavoro nella speranza di ricevere i consigli giusti per migliorare. Anche se la libertà di movimento è stata davvero limitata (pianta, materiali, luci, inquadrature grandangolari e disposizione degli arredi fortemente condizionati), è chiaro si potesse fare meglio: come?

Max + vray

post-96904-0-22574100-1432028116_thumb.j

post-96904-0-40929300-1432028129_thumb.j

post-96904-0-82539000-1432028138_thumb.j

post-96904-0-53412900-1432028145_thumb.j

post-96904-0-86502900-1432028151_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mirion; in effetti i vetri hanno costituito un discreto problema, sia per l'illuminazione che per le riflessioni che a volte parevano "impazzite". Non potendo agire sullo spessore ho portato al massimo la rifrazione e li ho resi invisibili alla GI (forse è per questo che appaiono così puliti); ho lasciato il max dept a 8 per non alzare troppo i tempi e non ho spuntato la riflessione su entrambi i lati; ma non ho avuto modo di provare altre soluzioni tipo mappe.

Se hai qualche suggerimento...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

texture pavimenti da rifare, aumentandone il dettaglio (agisci sul parametro blur se usi 3ds) e aumentando le subdivision (se usi un vray material).

occhio agli arredi della sala riunioni.....volano......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per il tuo intervento avalu. Hai ragione sullo svolazzare degli arredi: in effetti in una inquadratura (una solo però, dai) una sedia sembra sollevata; un problema sorto in fase di post e poi corretto. Sulla texture invece permettimi di dissentire, il problema è stato l'inverso: risoluzione troppo elevata, assenza di blur accentuata dallo sharpening in post e la subdivision troppo alta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...i vetri.

Un consiglio sempre utile è osservare quelli che hai intorno. La natura stessa del vetro fa si che la riflessione degli oggetti non sia "tagliata con l'accetta", bensì più bassa di 1, considerando 1 il valore più alto, e "blurrata"; di conseguenza, un valore di riflessione settato tra il 70 e il 90% già affievolisce i riflessi, se poi ci aggiungi una leggera sfocatura, pari ad un 5/10%. Beh...prova e vedi se ti convince.

Il vetro non è trasparente al 100%, valori di trasparenza tra 90/98% ti possono aiutare a differenziare le varie vetrate, soprattutto se utilizzi vetri fisici, doppi o tripli. (i valori si sommano abbassando ulteriormente la trasparenza).

I vetri non sono tutti uguali, possono avere una leggerissima colorazione (direi appena impercettibile a vetro singolo) tendente al grigio o verde o celeste.

Vetrate molto grandi non sono come "lame", vuoi per il montaggio dei serramenti, vuoi per il piombo non perfetto; a volte inserire un noise con un valore molto basso (1% anche meno) o una texture apposita, eviterebbe, sempre ai riflessi, di essere troppo precisi e netti. Anche qui...prova e vacci davvero leggero, il confine tra una schifezza e il realismo è davvero sottile ;-)

Seguo.

f.


Modificato da ferruccio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×