Jump to content
frarchdesign88

BIM - Archicad vs Revit: "cosa può fare uno che l'altro non può".

Recommended Posts

Prima di essere il rivenditore Graphisoft sono un utente, esperto formatore e collega di Ferruccio.

Argomenti ce ne sarebbero a bizzeffe...

La suite è sempre chiusa, non è confrontabile: immagina tutti i software più fantasmagorici: Tekla, DDS cad, revit stesso ecc ecc con ArchiCAD come contenitore, quella è la sua funzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

immagina tutti i software più fantasmagorici: Tekla, DDS cad, revit stesso ecc ecc con ArchiCAD come contenitore, quella è la sua funzione.

Allora propongo di cambiare titolo alla discussione: Archicad VS Navisworks...se parliamo di contenitori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora propongo di cambiare titolo alla discussione: Archicad VS Navisworks...se parliamo di contenitori

Perché? Navisworks è post progettazione per il 4-5D, Io ho avuto esperienze positivissime utilizzando ArchiCAD è l'IFC per creare un modello Architettonico/strutturale/impiantistico. In questo a mio avviso Revit è rigido, quando non trova altri prodotti autodesk con cui scambiare i dati. Dietro c'è l'idea di un BIM verticale, io sono più orientato verso un BIM orizzontale invece. Nessuno ha la verità in mano ovviamente, ogni strada ha i suoi pro e i suoi contro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché? Navisworks è post progettazione per il 4-5D...

Non solo! Fa anche da collettore di dati. Tu progetta col software che vuoi che poi assembliamo in Navisworks. Non è quello che dicevi di fare con OPEN BIM? Pronti!

In questo a mio avviso Revit è rigido, quando non trova altri prodotti autodesk con cui scambiare i dati.

Hai ragione, ed è per questo che nella BDS c'è anche Navisworks (scusami se sono monotono ma sai com'è...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ragazzi... io conosco poco il BIM perché non è il mio settore (seppur ero presente al primo meeting day di Revit nel lontano... 2006 o 2007 tenutosi a Milano)... ma da quel poco che ho visto di entrambi i software (Revit ed Archicad) penso che il primo sia nettamente superiore per diffusione e flusso di lavoro oltre alle esportazioni e compatibilità con altri software in/out-softwarehouse.

Mi spiego meglio... mi sono capitate committenze con modelli eportati da Archicad e devo dire che non ho mai pianto così tanto in vita mia (forse ha battuto un lavoro fatto in meno di 1 settimana con 48 ore filate no-stop senza dormire e mangiare per consegnare... ma questa un altra storia)... a livello di "spazzatura" ed elementi che non tornavano importando il modello in un qualsiasi software 3D come 3DSMax o Cinema 4D o Maya era davvero pazzesco e non si riusciva a lavorare.

Revit... invece meno inferno di quello che mi aspettavo e di recente con gli ultimi miglioramenti fatti importare dentro un 3DSMax è un piacere.

Parlo da lato render.... mentre per progettazione e lavorazione... Archicad è stato un incubo a livello personale come lo è stato All-Plan quindi mi sono fermato lì senza andare oltre e senza mai aprire Revit. Vedendolo da alcuni colleghi e da alcune demo mi è sembrato molto vicino ad un "Archicad Architectural Desktop" (se ben ricordo il nome) ma molto più snello e più veloce una volta appreso il workflow di lavoro e molti amici/studi negli ultimi anni si sono spostati da Autocad a Revit prorpio per la sua veratilità.

Per me, se dovessi scegliere un parametrico BIM, andrei su un Revit sia per la diffusione (quindi molto materiale che si può trovare) che per la stabilità cosa che su Archicad (almeno ai tempi della mia università) non esisteva proprio.

Vedila come ottica futura di quello che vuoi fare, dove vuoi lavorare e come puoi rivenderti le conoscenze... se impari un software che poi nessuno usa che fa?

Insomma... qui trovi una mia risposta ch eè applicabile un po' a tutti i software...

http://www.treddi.com/forum/topic/110784-che-programma-usare/#entry998178

Per i vantaggi Tristan e Ferruccio sono le persone più indicate per dirti perché Revit e non altro.... :)

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi...ero dalla commercialista!

Chi abbraccia l'universo Autodesk e soprattutto lo fa grattando sotto la scorza dei primi ed immediati comandi, ben presto si accorge di essere coinvolto in un processo che fa si che i software si integrano, anno dopo anno, sempre meglio. Il trio AutoCAD/Revit/Max sta diventando il non plus ultra dell'integrazione e non parlo di dwg/rvt/max o librerie di materiali, che si "parlano", mi riferisco a quella sensazione di deja vu, di comandi che sanno di già visto, di concetti che nonostante appaiano all'interno di software differenti, vi pare di conoscere già. Parlo di filosofia di utilizzo. Di feeling.

Per chi come me è abituato a gestire e soprattutto ad avere la gestione diretta delle cose, questo universo è da preferire. Per questo e per una marea di motivi ben elencati qui sopra, io preferisco Revit. Come preferisco AutoCAD. Come preferisco Max. Come preferisco iRay - e chi è vecchio del forum conosce le mie battaglie da pioniere controcorrente.

Se poi il vostro criterio di scelta non si basa sul feeling ma sui dati di vendita...

Least but not last. Non me ne viene in tasca nulla se usate Archicad o All Plan, io non vendo software; potrei in un certo senso guadagnare su una massiccia diffusione di Revit, in quanto tengo corsi anche di quello, ma la verità è che non è il mio core businness. E per finire...la frase incriminata e scatenante viene direttamente da alcuni miei corsisti che sono passati a Revit da altre piattaforme; si sono trovati bene e hanno espresso l'intenzione di continuare a studiarlo per migliorare. Quindi non torneranno indietro (e me lo auguro :-D)

Perchè alla fine e questo per buona pace di tutti, se non approfondite l'uso del software che avete scelto...beh...tante belle cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su quanto postato da Matt ho esperienza da vendere. Vivendo in una zona a forte penetrazione di AllPlan mi arrivano spesso modelli 3D che lavorando in MAX e non in Cinema sono costretto a ri-modellare parzialmente ma a onor del vero questo non è colpa di nessuno. Software differenti (Nemetschek che sta dietro ad AllPlan, Graphisoft, Archicad e Vectorworks, Cinema 4D, ecc.) dubito fortemente che abbia interesse a favorire Autodesk e viceversa...immagino ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Matt, se parliamo di rendering prova Autodesk Stingray...

...in uscita il 19 agosto

eheh. ci sono due aspetti negativi...

1- non faccio molti render ultimamente :P

2- il 19 agosto sarà difficile provarlo dove non ho neanche rete web, magari dopo ;)

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da utilizzatore di Archicad da ormai qualche anno (proveniente da Autocad , poi Revit)

Se Revit avesse una libreria di contenuti semplice e incredibilmente editabile come quella di Archicad (ad esempio la gestione dei tipi di telai, forme, davanzali, spallette, intelaiature...  tornerei indietro anche subito...

Ha i suoi punti deboli (le curtain wall di forme particolari sono molto complicate da creare, come i volumi organici (ad esempio l'impossibilità di dare altezze variabili a un muro lungo la sua direttrice senza inventarsi solai e booleane varie) ma se devo modellare una palazzina nei particolari in due ore arrivo a dettagliarla in archicad, cosa impensabile in revit, che produce modelli a parer mio troppo spogli

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come tutti quelli che li conoscono entrambi gabriel il tuo commento fotografa la realtà oggettiva. 

se con 5 click riuscite in revit ad avere una finestra con persiane, telaio fuori in un modo, dentro in un altro, nicchia e davanzale sotto la finestra, grate e divisioni particolari del vetro... fatemi un fischio...

Per non parlare di 3d studio... ottimo per vray e mental, per carità...ma con tempi titanicamente diversi...

Con software come lumion e UE4 in giro poi... modelli veloce in archicad impostando quali materiali e avendo un modello dettagliato, applichi i materiali in sw per il rendering (3d studio o lumion che sia a seconda del fotorealismo necessario) e TAC... fatto... 

Nulla di paragonabile per me

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto sta nel saperlo utilizzare. Quello che dici si fa tranquillamente con Revit e senza scrivere una riga di codice GDL tanto per cambiare. Sono entrambi prodotti validissimi ed entrambi hanno pro e contro. Questione di feeling...

Share this post


Link to post
Share on other sites

No attenzione... il gdl non lo considero minimamente... è roba da programmatori e non vale la pena perder tempo a impararlo...

io dico che prendo il setup... finisco il setup...  apro archicad liscio e con quello in 5 minuti posso fare quello che ho scritto...

è molto più ricco di base...

 

Che revit scaricando un milione di famiglie e oggetti vari possa essere paragonabile lo credo... ma la vedo una cosa vecchia come le librerie dei blocchi autocad... roba anni 90...

Quando revit di base darà una libreria all'altezza (e non smembrata i miliardi di famiglie e completamente slegata) ci si potrà pensare...

all'utente medio di passare ore a cercare su forum etc non interessa... tutto qui... è roba da NERDchitetti :) 

E' incredibile che in dieci anni non siano riusciti a dare una base di partenza più ricca di 3 tipi di finestre e 3 di porte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riconosco che revit sia PURTROPPO lo standard... come lo è PURTROPPO ancora autocad... ma questo non mi mette il prosciutto sugli occhi... se devo fare rapidamente e bene sono obbligato a usare Archicad...

Daltronde non tutti devono produrre lavori da ricondividere in formato rvt... nella mia esperienza attuale l'uscita è ancora pdf o carta (PURTROPPO)

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo, insegno archicad da 10 anni e non conosco neanche una stringa di GDL

Riguardo il formato è tutto da vedere se l'rvt diventerà per il BIM ciò che il dwg è stato per il CAD. Nel pubblico se chiedi un formato commerciale revit, allplann, archicad sei contestato di default. L'IFC diventerà l'esperanto del BIM e Revit è certificato come export/import IFC.


Edited by Federico Fermat Lenarduzzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che revit scaricando un milione di famiglie e oggetti vari possa essere paragonabile lo credo... ma la vedo una cosa vecchia come le librerie dei blocchi autocad... roba anni 90...

Quando revit di base darà una libreria all'altezza (e non smembrata i miliardi di famiglie e completamente slegata) ci si potrà pensare...

E' qui che ti sbagli! La sua potenza sta proprio nella libertà di creare ciò che mi serve senza compromessi, grazie alle famiglie. Indubbiamente sei più veloce con dei "template" di porte e finestre ma se devi fare l'oggetto particolare devi scendere a compromessi. Questo a me invece sa molto di AutoCAD Architecture (o peggio 3D home architect). Se tu vedessi il content pack sviluppato per Revit 2012 in su, altro che 3 porte e 3 finestre...

all'utente medio di passare ore a cercare su forum etc non interessa... tutto qui... è roba da NERDchitetti :) 

Dipende dalle esigenze. Per la stragrande maggioranza degli "utenti medi" le librerie standard sono più che sufficienti

Poi, ripeto, ci sono i suoi pro e i suoi contro in entrambi i prodotti...la gara a chi ce l'ha più lungo? Quella si è roba da anni '90!

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://architosh.com/2016/10/in-german-eu-countries-nemetschek-jumps-ahead-of-autodesk-says-poll/

 

Come sostengo da anni i conflitti in europa da secoli avvengono sempre tra il blocco germanico continentale e quello anglofono di inghilterra ed ex colonie, la cosa incredibile é che perfino nell'utilizzo dei software non riescono ad andare d'accordo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che articolo del piffero. Come se 305 intervistati fossero un campione plausibile e veritiero per la Germania (che ha più di 80 milioni di abitanti). Vogliamo parlare del sito? Architosh?? Non è mica di parte vero? Con dati presi da un sito tedesco, tra l'altro linkato, ma non alla pagina del poll. Della serie "me l'ha detto mio cuggino"...

Ho smesso di leggere arrivato a "23 percent of participants said they used Vectorworks (second behind only SketchUp)" Ah beh, allora...

Tralascio il fatto che mi sembra ovvio che in Germania vinca Nemetschek a mani basse....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione Tristan, bisogna fare come te, recitare i mantra della software house che produce gli strumenti che utilizzi per il tuo lavoro all'infinito e considerare immondizia tutto ciò che non é allineato. Ti consiglio di leggere il C.V. di chi ha scritto l'articolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E chi ha parlato di immondizia? E il curriculum dell'autore non è in discussione. Ho solo detto che 300 architetti per un sondaggio di questo tipo non sono un campione attendibile. Oltre al fatto che...dove sta sto sondaggio? Ho googlato per mezz'ora e non ho trovato nulla...

 

edit: solo per far capire a chi legge...l'albo degli architetti della Provincia Autonoma di Trento fa più di 600 iscritti, e qui stiamo parlando di un sondaggio su tutta la Germania. 305. Ma ROTFL!!


Edited by Tristan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah...tra l'altro, se vogliamo fare le pulci all'articolo:
"While 2D software CAD systems are supposed to be dying a slow death in the face of 3D BIM, PLM and general use modelers like SketchUp, recent industry report data shows that the 2D CAD market is as strong as ever, even while 3D software continues to grow. 
In this category Vectorworks and Autodesk’s AutoCAD, the world’s leading CAD software, were tied at 33 percent each.  The remaining one third of participants obtain their 2D capacities largely using their pure BIM applications in the form of either ArchiCAD, Revit or ALLPLAN, at 16, 16, and 2 percent respectively. "

Quindi non vedo poi sto gran predominio, anzi...se la giocano (come giusto che sia) visto che chi lavora con SketchUp poi la messa in tavola difficilmente la farà con Archicad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...