Vai al contenuto

Recommended Posts

Ciao a tutti scusate per la lunga assenza sul forum ma ero impegnato nel finire la mia tesi di laurea ,e dopo un lungo riposo(da Luglio) sono di nuovo tra voi...

Posto alcune tavole grafiche + Render che riassumono il lavoro fatto,che rigurdava lo studio di un centro di distribuzione delle merci nell'area metropolitana di scambio della città di Cagliari con annessi servizi ai cittadini...

Il modello è stato realizzato con Archicad e alcuni particolari con 3dsMax mentre i Render sono stati realizzati con il mitico Lightscape..Per la fase finale ho avuto l'aiuto del mio amico Gerets che ha contribuito nel settaggio(come sa fare lui)dei materiali e delle luci..Inoltre devo ringraziare L'amico Max.P per avermi aiutato in alcuni inserimenti...

Spero che il tutto sia di vostro gradimento.

riki1.jpg

riki2.jpg

riki3.jpg

riki4.jpg

riki5.jpg

riki6.jpg

riki7.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'immagine con i cartelloni pubblicitari è davvero carina, per le altre dove si vede il prato si notano le texture con effetto tiling. cmq ottimo lavoro..poi i lavori di tesi (e ne so qualcosa), sono sempre fatti in condizioni estreme..

grande!

ciao gaga

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dal punto di vista del 3d, un gran progetto, senza dubbio.. ok ok ... :)

Un render aereo, magari aiuta a capire meglio dove è messo, quanto è grande, fin dove arriva questa struttura.. perchè mi vien da chiedere se tu, nella nostra Cagliari, vorresti veramente costruire una "cosa" del genere? :blink:

A prima vista non mi piace molto..mi sembra pesante..

poi, è sempre una mia opinione..perciò non volermene!

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti... lo trovo un lavoro di buon livello! La tavola descrittiva è chiara e di facile lettura, gli inserimenti sono ben calibrati e mi piaciono sopratutto gli ultimi 2 scorci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...l'esposizione è molto chiara e piacevole,di tesi così ben curate non è facile vederne così ti faccio i miei complimenti,non mi compete giudicare il progetto nel suo insieme ma devo dire che..... "AD AVERNE CENTRI DI DISTRIBUZIONI COSI!!!!"....altro che quelle caxxte che ci ritroviamo in periferia, e quindi

:Clap03::Clap03::Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un bel lavoro. complimenti...

beh, se vogliamo parlare di architettura direi proprio che la volumetria richiama molto, forse un pò troppo Zaha Hadid...

per il resto il clima generale che si respira è diverso..

se il materiale del rivestimento è il rame TECU PATINA la resa è piuttosto buona.. forse appena appena troppo lucido...

complimenti ancora

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La somiglianza non è solo estetica ma anche concettuale ...come la stazione della Hadid, questa struttura mi pare scavalcare una via di comunicazione adottando la stessa forma ad S.La plasticità delle strutture di Zara Hadid è comunque difficile da ricalcare,quindi nn mi stupisco se l'una è molto più plastica dell'altra.

Ma secondo te, gaga, quali fonti di ispirazione leggi?

p.s.non voglio avanzare note anche dal punto di vista strutturale perchè sono certo che non era rilevante ai fini del progetto.

cmnq...bello veramente discutere di architettura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quoto leonardo per il materiale

troppo lucido anzi, in realtà dovrebbe essere proprio opaco

per il resto bel progetto eblle immagini

peccato forse per le sezioni 3d che sono un pò scure e perdono un pò.

ciao :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La somiglianza non è solo estetica ma anche concettuale ...come la stazione della Hadid, questa struttura mi pare scavalcare una via di comunicazione adottando la stessa forma ad S.La plasticità delle strutture di Zara Hadid è comunque difficile da ricalcare,quindi nn mi stupisco se l'una è molto più plastica dell'altra.

Ma secondo te, gaga, quali fonti di ispirazione leggi?

p.s.non voglio avanzare note anche dal punto di vista strutturale perchè sono certo che non era rilevante ai fini del progetto.

cmnq...bello veramente discutere di architettura

....quando prendevo lezioni dal mitico sacchi (compasso d'oro alla carriera ) mi diceva spesso : ".....molti copiano......ma pochi sanno copiare..." evidentemente Priki ha preso spunto,... e da un progetto della Hadid, l'ha fatto diventare suo.

Impresa non facile! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:D Grazie a tutti per i complimenti e l'interesse mostrato.

Cercherò di fare un discorso generale partendo dall'idea iniziale che poi mi ha poratato a fare delle scelte progettuali, in modo da risp alle vostre domande..

L'idea è scaturita dalla posizione e dalle carateristiche intrinseche ed estrinseche dell'area oggetto di studio;per chi conosce Cagliari quest'area denominata Sa Scaffa ,si trova alle porte della città e rappresenta l'unico accesso alla la città storica che si affaccia sul porto marittimo.Quindi si presenta un contrasto fra quest'area dinamica dove ogni giorno migliaia di persone e mezzi entrano ed escono ,lasciata al suo degrado, che si contrapone alla staticità e al rigore di un tessuto urbano con inpianto storico.Dalla dinamicità di quest'area sono partito ad analizzare i flussi degli utenti,raggruppati in categorie Studenti Lavoratori eTuristi e Merci, che ogni giorno accedono alla città ; ragionando come un'architettura del calcolatore ho individuato i componenti hardware principali assocciandoli alle infrastrutture del territorio(cpu Memoria Bus e Periferiche);I bus simboleggiano le infrastrutture viarie con cui gli utenti si spostano nel sistema , le periferiche simboleggiano le porte della città (Porto Stazione dei treni e areoporto)con cui gli utenti entrano ed escono dal sistema; dall'analisi emmergeva la mancanza e l'esigenza di una Cpu che facceva fronte al blocco critico che si verifica in questa parte della città a causa del troppo trafico delle macchine ma soppratutto dei mezzi di grosse dimensioni in uscita e in entrata.Quindi la cpu rappresentava l'elemento da costruire..

Da qui gli unici utenti che potevano essere gestiti ,fermati e allocati erano le merci ,su queste ho sviluppato l' idea progettuale di un centro su cui convogliasse la merce proveniente dal vicino porto dalla stazione merci e dall'asse viario per effettuare il Trasbordo lo stoccaggio l'immagazzinamento, per poi ridistribuire la merce nell'area urbana in orari in cui il flusso degli altri utenti fosse minore.

Concentranomi sulle merci ho pensato di studiare i flussi delle merci che provenivano dalla Stazione-Potrto e Asse ,simboleggiarle come delle forze a cui è stato assocciata una intensità e direzione ,non a caso ,ma in base a quanta merce arrivava da ciascuna infrastruttura; Queste forze venivano fatte interagire tra di loro e modellavano la maglia infrastrutturale dell'area oggetto di studio; il tutto è stato realizzato con 3dsMax che ha permesso di ricostruire la maglia digitale dell'area e di parametrizzare i vettori che che andavano a interagire tra di loro secondo la direzione di arrivo delle merci provenienti da ciscuna infrastruttura o meglio periferica del sistema.

Quello che si è ottenuto si può vedere nella prima tavola postata,logicamente tale forma è stata adattata e razionalizzata secondo i canoni architettonici perche era impensabile ottenere una forma a Blob..Mantenendo le linee diretrici di arrivo delle merci che rappresentano la composizione dell'edificio..

In efetti l'accostamento della stazione di Napoli della Hadid c'e' stato, ma solo dopo ,quando il PROF. ha visto la forma genearata da 3dsMax,e nello studio strutturale nell''acostamento della stazione di Arnhem dei mitici UNStudio ,anche se la composizione del mio edificio ,nel complesso e totalmente diverso perche dovevo gestire tre forme generate da tre flussi..Come si puo vedere le tre forme le ho contradistinte con materiali diversi per cromatura ,in rame,proprio ispirandomi ai prodotti Tecu.. Il flusso che simboleggiava l'asse viario un colore alluminio del Tecu Zinn, quello che simboleggiava il flusso proveniente dal porto verde acqua il classico tecu Patina , e quello proveniente dal Terminal ferroviario color ferro ottenuto con il Tecu Classic.. Ho cercato di mappare tutti i materiali seguendo lo stesso andamento delle scossaline dei pannelli in rame anche la ripetizione dell'erba e stata una soluzione voluta per avere una congruenza con il tutto,e per quanto riguarda la soluzione ottenuta nella riflessione del rame e un effetto che volevo provare e mi e piaciuto sopratutto l'elemento color ferro, logicamente e una cosa soggettiva, e poi sinceramente non ho avuto tempo di provare l'effetto opaco e altre prove di materiale ,ho scelto la soluzione più veloce per chiudere in tempo per la sessione di laurea infatti anche il modello e privo di particolari..

Spero di aver chiarito in linea di massima tuttel le vostre domande e che tutto il discorso non vi abbia annoiato :crying:

Un saluto particolare al mitico Raffus se mi dai e-mail ti mando le foto del plastico in plexiglas

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che dire Priki, non mi aspettavo un così bel progetto come tesi di laurea...

Veramente complimenti, bel progetto e molto belli anche gli inserimenti...

A presto (il 30 il secondo raduno.. c'è già il post, non mancare)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×