Vai al contenuto
GuIdO

Kaena – La Prophétie

Recommended Posts

Leggendo bene c'è scritto che :

er la realizzazione 3D dell’intero lungometraggio e per il rendering è stato utilizzato unicamente 3ds Max, dapprima nella versione 2.5, quindi nella versione 3.0; il compositing è stato interamente affidato Shake; e si è fatto ricorso a Flame per la post-produzione e per alcuni effetti speciali. Si è inoltre fatto ricorso ad alcuni plug-in di 3ds Max per lo sviluppo ed il rendering dei fluidi ed a Sim-Cloth, un plug-in gratuito per la gestione dinamica dei vestiti e dei capelli. Fondamentale si è anche rivelato il continuo ricorso a Photoshop per la rettifica dei rendering ed alcune migliorie fotografiche.

Anche la dotazione hardware che caratterizza lo sviluppo del film è decisamente più assimilabile a quella domestica che non alle grandi produzioni cinematografiche: sono state infatti utilizzate workstation basate su processori Intel Pentium 3.

La scelta di 3ds Max è dovuta ad un naturale retaggio delle conoscenze pregresse di Chris Delaporte e di Patrick Daher ed al fatto che il programma è stato giudicato una “scelta sostenibile” in termini di prezzo/prestazioni. «All’epoca lavoravo con 3ds Max – spiega Delaporte – e così anche Patrick. Tutte le persone che abbiamo incontrato e che avevano la necessaria esperienza per elaborare immagini un po’ complicate, senza che ciò costasse dei miliardi, si servivano ugualmente di Max.»

..... la 2.5 :blink:

Comuqnue vi consiglio di leggervi tutto l'articolo! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×