Vai al contenuto
ralph176

Architettura parametrica... Qualcuno mi può fare una breve spiegazione?

Recommended Posts

Ci sono software sviluppati appositamente. Tanto per fare 2 nomi:

http://www.grasshopper3d.com/ (per Rhino3D)

http://dynamobim.org/ (per Revit/Vasari)

Wow, grazie..Molto interessante

Ora cercherò di capire come funziona..Il tipo di architettura che ne esce mi interessa molto, ti ringrazio ancora


Modificato da ralph176

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in questo campo la capacita di cercarsi le informazioni è quasi tutto. diventa amico di google.

Sicuro! ;)

Ho fatto questa domanda poiché, durante la correzione fatta molto velocemente, il professore mi ha citato l'architettura parametrica. Il tempo era quello che era e ho iniziato a prendere delle info al riguardo. Vi ringrazio per la vostra disponibilità... Ora sto cercando progetti e tanto altro per avere le idee più chiare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l´architettura parametrica non esiste. Ci sono programmi, quelli giá citati, che permettono di controllare parametricamente alcune condizioni e questo ci semplifica tantissimo la vita e soprattutto é uno strumento che permette in molti casi una maggiore creativitá o un maggiore controllo sulle forme.

Puoi disegnare un progetto a matita o con Autocad, ma non perquesto parli di architettura matitara o architettura all´autocad.

Come si ottengono quelle forme, su che base?

Come detto, le forme le puoi creare in qualsiasi modo, in maniera parametrica puoi controllare curve, punti e superfici in maniera parametrizzabile, numero di suddivisioni, distanze, etc.

Il tipo di architettura che ne esce mi interessa molto

Puoi progettare in maniera parametrica anche una "banale" architettura ortogonale, controllando parametricamente dimensione della struttura, distanze, superfici, etc. La forma non c´entra niente con l´architettura parametrica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l´architettura parametrica non esiste. Ci sono programmi, quelli giá citati, che permettono di controllare parametricamente alcune condizioni e questo ci semplifica tantissimo la vita e soprattutto é uno strumento che permette in molti casi una maggiore creativitá o un maggiore controllo sulle forme.

Puoi disegnare un progetto a matita o con Autocad, ma non perquesto parli di architettura matitara o architettura all´autocad.

Come detto, le forme le puoi creare in qualsiasi modo, in maniera parametrica puoi controllare curve, punti e superfici in maniera parametrizzabile, numero di suddivisioni, distanze, etc.

Puoi progettare in maniera parametrica anche una "banale" architettura ortogonale, controllando parametricamente dimensione della struttura, distanze, superfici, etc. La forma non c´entra niente con l´architettura parametrica.

Grazie anche a te.. Cercherò di approfondire quanto posso questo argomento. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'è anche Generative Componet di Bentley Microstation, e qui trovi altre informazioni.

Anche il blog di Andrea Graziano, che bazzica anche da queste parti, è un punto di riferimento. ;)

Diciamo che principalmente è Grasshopper, plugin di Rhino, il sw preso di solito in considerazione per la cosiddetta "architettura parametrica".


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tutti molto interessanti.. Il problema è che programmi come Revit, Rhino non so proprio come usarli.. Così come 3DS.. All'università non ci hanno mai insegnato come fare un 3D (al massimo un 3d di una colonna) e come usare programmi tipo 3ds, rhino, ecc. Per i render ci hanno consigliato artlantis.

Cercherò, attraverso i tutorial, di capire uno di questi programmi, anche perché quello che voglio fare è qualcosa di diverso che fare le tipiche piante (che facciamo ancora oggi)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

All'università non spiegano il "treddi", hanno di meglio da insegnare. Revit, Rhino e 3DS sono solo strumenti, tocca a te impararli. Alle scuole elementari ti hanno per caso spiegato come funzionano i pennarelli e le matite? Ne dubito. Alle scuole medie avevi una materia che si chiamava "impariamo ad utilizzare la calcolatrice scientifica"? Non penso proprio...olio di gomito e nottate davanti al pc; ci siamo passati più o meno tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×