Vai al contenuto
nirvanastarr

Reset Xform - Spiegazione

Recommended Posts

Ospite
Inviata (modificato)

ci sono molti esempi. uno può essere questo.

creo un oggetto composto da vari elementi e durante la modellazione uso il comando scala.

se esporto questi elementi in un altro programma, può verificarsi che il file aperto ha delle dimensioni esagerate o minuscole sugli elementi che avevo modificato in 3ds max.

perché accade questo?

perché 3ds max ha memorizzato le vecchie dimensioni di ingombro degli elementi e non le ha aggiornate dopo la scala, come invece ci aspettavamo nel file salvato .

un po' come dire che io ingrandisco un cubo e poi invece lo vedo piccolo come era in origine prima della scala.

ora xform mi da la possibilità di riaggiornare il reale ingombro del reale volume dell'oggetto, infatti vedrò un contenitore arancione intorno al nuovo volume, se controllo il suo sotto oggetto.

Una volta applicato, la storia può essere anche collassata, tipo con editable poly etc.

se ora esporto l'oggetto e lo apro nel nuovo programma le dimensioni sono le stesse.

è una specie di reset delle informazioni, di ingombro del volume ma anche di orientamento dei volumi.

buon Xform


Modificato da mak21

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

3ds ha un modo ben definito di gestire gli oggetti nel suo spazio.

Ogni oggetto (lo chiamo oggetto in quanto può essere una camera, una luce, una geometria etc.) appena creato o importato, per 3ds, ha uno stato di trasformazione iniziale.

Quando, con il select and scale e/o il select and rotate, cambi orientamento e/o scala dell'oggetto, 3ds max applica allo stato di trasformazione iniziale una matrice di trasformazione che cambia lo stato iniziale in quello finale dato dalle operazioni dell'utente.

Per capire meglio cosa ho scritto, crea una geometria qualsiasi, scalala non uniformemente lungo gli assi, poi clicka con il destro sull'icona select and scale, ti comparirà la finestra di trasformazione numerica.

Se ci fai caso nella colonna di sinistra troverai dei numeri. Se questi numeri li imposti tutti a 100 ti ritroverai, come per magia, l'oggetto riscalato nella sua forma originaria.

Stesso esperimento lo puoi fare per la rotazione.

Quindi 3ds memorizza, di ogni geometria, le trasformazioni di scalatura e rotazione e consente di tornare indietro.

Il reset xform entra in gioco nel caso in cui, dopo aver applicato una rotazione e/o una scalatura all'oggetto, si volesse applicare le trasformazioni e far diventare iniziale lo stato trasformato dell'oggetto. (in termini più tecnici la matrice di trasformazione viene applicata all'oggetto).

Prova a creare una geometria, applica una scalatura come prima, apri il pannello della trasformazione, applica un reset xform e noterai che i valori nel pannello si resetteranno ma la forma dell'oggetto non tornerà a quella originaria.

In pratica viene utilizzato il modificatore xform che consente di applicare una matrice di trasformazione all'oggetto senza andare ad intaccare la matrice di trasformazione che 3ds ricorda e usa per scalare e ruotare la geometria.

In parole un po' più tecniche, la matrice di trasformazione viene passata dall'oggetto al modificatore xform, in maniera tale da tenerla separata.

Infine, nel caso volessi rendere le modifiche definitive, ti basta clickare con il destro sul modificatore e scegliere di collassare il tutto.

PS

Siccome la matrice di trasformazione viene applicata all'oggetto in maniera separata dai suoi parametri, se crei un cubo di lato 100 e lo scali della metà, vedrai nei parametri del cubo sempre 100, anche se misura 50. In quanto per 3ds quello è un cubo di lato 100 al quale è stata applicata una matrice di trasformazione che lo scala della metà.

Bisogna tenerlo presente quando si lavora con geometrie parametriche scalate o con modificatori uvw map scalati in quanto i valori mostrati nei parametri possono non corrispondere ai valori dimensionali del risultato.

Altro esempio è un modificatore uvw map cubico di lato 100, il cui gizmo è stato scalato con select and scale del doppio. I valori del gizmo diranno che la mappa è larga 100 ma il risultato sull'oggetto sarà il doppio.


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono davvero senza parole!!

Siete stati fantastici!! Mi avete dato delle spiegazioni eccellenti, ora ho capito per bene il suo funzionamento ed il suo scopo. Farò certamente delle prove per padroneggiare questo strumento!!

Grazie ancora delle precise e pronte risposte!!

P.s.: Magari avessi avuto dei professori come voi al Liceo! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×