Vai al contenuto
motopiku

GPU... Quale futuro?

Recommended Posts

Inviata (modificato)

Salve a tutti

è da molto tempo che non posto... sembra un'eternità.

Ho appena letto l'articolo sul nuovo prodotto Cebas per il rendering GPU.

Da moltissimo tempo volevo fare il punto della situazione.... credo che sia giunta l'ora.

nonostante 5 anni fa iniziai le sperimentazioni di rendering alternativo (Cuda, OpenCL, processori CELL etc) oggi mi sento abbastanza deluso.

la domanda che mi è subito venuta in mente è stata.. che motivo avevano quelli della Cebas di fare un'altro motore GPU?

allo stato attuale credo che il software sia abbastanza pronto (certo... manca l'integrazione totale e l'ottimizzazione), quello che non è pronto invece è il supporto hardware.

una sola scheda video per il calcolo gpu serve a ben poco. occorrono almeno 4 o meglio 8 skede video per avere un vero vantaggio prestazionale.

Quello che non riesco a digerire è il fatto che per una soluzione professionale ci costringono a soluzioni quadro o tesla.

non so voi ma per me è impensabile spendere oltre €50.000 per un sistema tesla... ma siamo matti?

con tale cifra mi posso comprare fino anche a 30 nodi e ci faccio calcolare tutto.

aimè appena uscita la fermi avevo sperimentato con le geforce (740 della Palit), ma i risultati erano insoddisfacenti... dopo alcuni minuti il sistema freezava.

oggi (visto il 2013 e 2014 catastrofici su tutti i fronti) non ho intenzione di sperimentare ancora... chiedo quindi conferme dagli utenti sulle affidabilità delle nuove geforce.

il punto è (ed era) se io creo un sistema con 4 geforce... o 8 geforce... con una spesa abbordabile potrei essere produttivo.

ma come fare questo? mi devo appoggiare a Cubix?

da 3 anni sono convinto che un BOX con 4 o 8 skede video, collegabili ad un pc mediante thunderboalt sarebbe la soluzione ideale.

mediante questa tecnica potrei avere una unità di calcolo performante e trasportabile, addirittura collegabile ad un notebook (o macBook).

certo... la TB non è veloce come la PCIe... ma sarebbe un'ottimo affare per le aziende (... quasi tutti freelance ok....) medio piccole per iniziare una pipeline basata su GPU, risparmiando finalmente sulle licenze (oggi le ritengo inutili quanto vergognose) e sui consumi.

ho tentato di contattare ditte coreane per gli adattatori ma... oggi più che mai non posso dare seguito a questi progetti (a dire il vero sto per chiudere partita iva, mandare al diavolo moglie e figlia, scappare in montagna e diventare un Amish... tanto mi ha stancato la tecnologia hehehehe)

ho deciso di pubblicare questa mia breve considerazione sperando di avere aiuto, opinioni e magari persone disposte a sviluppare questo progetto (da Dimitar... aiutaci tu)

in poche parole il GPU rendering sembra essere ibernato... la colpa la attribuisco allo sviluppo hardware (che oltretutto è quasi monomarca).

skede da €4000 sono secondomè impensabili.... considerando che a tale cifra ci si compra un ottima workstation....

Creare una renderfarm GPU (GeForce) da dai 1000 ai 10.000 eruo al massimo sarebbe la strada giusta per sbloccare.

cosa serve? il solito.... box, alimentatore (magari ridondante) una scheda madre PCIe to TB da 2, 4 o 8 slot e.... il solito drammatico problema di sempre... raffreddamento.

i PC sono pronti ad ospitare nelle sk madri questa nuova porta da 20Gb/s..... forse è il caso di dare una scossa al mercato.

ma prima di ogni altra cosa occorre raccogliere le testimonianze dirette di chi usa le geffo per il GPU rendering... se queste non sono affidabili (e longeve) crolla tutto il discorso... compreso lo sviluppo di software GPU (che chi se lo può permettere... si può permettere anche una renderfarm).

di fatto... chi attualmente usa GPU nella propria pipeline? con cosa? VRay RT? Octane? etc? (dionisio non vale hahahahaha--- skerzavo)

Grazie a tutti per l'attenzione e per gli eventuali consigli.


Modificato da motopiku

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

guarda, non offenderti ma non sono riuscito a leggerlo tutto..

cmq la risposta è semplice:il presente è ancora il cpu, meglio se punti su renderfarm composte da semplici i7 piuttosto che xeon.

il futuro è senza dubbio gpu,ma manca ancora qualche anno.come potenza iniziamo ad esserci, è la ram che continua a scarzeggiare, ma è solo questione di tempo.anche se decidessero di alzare la ram solo per le tesla prima o poi dovrebbero arrendersi al mercato videogame etc ed alzarle anche per le geforce.

aspetta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con la Titan non ho problemi di temperature, ne di RAM. Penso che sia il giusto compromesso fra Tesla e GTX da gioco. Facendo dei calcoli basati su test fatti da me con Blender Cycles su scene di interni che realizzo di solito, per tirare fuori un'alta risoluzione (6000 pixel) in tempi decenti (tipo 1 o 2 ore) bastano 4 Titan, magari la Black. Non ho ancora visto test prestazionali con la Titan Z.

Poi avevo trovato anche un software che permetteva di sfruttare le schede video sparse per la rete, il che elimina la necessità di avere una render farm con tutta la potenza concentrata, ma ti permette di sfruttare le varie GPU che di giorno usi per il realtime.

Ora cerco di nuovo il software e ve lo posto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da quello che leggo in giro, e qui, le GTX di fascia alta, soprattutto Titan, sono molto efficienti per il calcolo, credo proprio non ci sia bisogno delle Tesla, tranne in casi molto particolari, dove spesso rimane il vantaggio, a parità i costi con le cpu, mi pare chiaro che invece di spendere ventimila euro di schede Tesla, convenga un piccola farm cpu per Maxwell, tanto per citare quello che usi tu, visto che si parla di qualità unbiased. Dipende comunque molto dal tipo di render, un interno ad alta risoluzione, o un area piena zeppa di alberi da 20 mila poligoni, non sono propriamente due casi simili. Secondo me oggi in molti casi il gpu render è un ottima e veloce soluzione, almeno fino a quattro schede, spesso anche solo due. Mettere più di quattro schede credo sia molto più complicato, i box costano tantissimo, e non sempre conviene. La Titan z, dovrebbe permettere di aumentare il livello, ma la scheda occupa tre slot.

Maxwell ormai è forse l'unico totalmente unbiased ad essere solo cpu, la concorrenza ormai ha implementato moltissime features negli engine, sarebbe ora che Next Limit aggiunga una versione gpu, che col tempo vada a convergere con la cpu, hai notizie in merito?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hehehehe.... niente Maxwell (ammeno di non parlare della nuova GPU NVidia), oramai non lo uso da anni.... e non credo che gli spagnoli sfruttino le GPU... se non lo hanno capito fino ad oggi (e lo abbiamo chiesto da anni).

OK... grazie degli feedback, era quello che cercavo.

come in ogni PC da rendering l'affidabilità è al primo posto di importanza.... è inutile il computer più veloce se poi si blocca durante il rendering.

direi anch'io che la titan sia il giusto compromesso (anche per la ram)... per la versione Z la vedo un po troppo costosa... ho letto dei test che è meno performante rispetto a due titan normali.

dunque ipotizzando che la Titan faccia a caso nostro occorre quindi pensare ad una skeda madre con adattatore PCIe to TB.

un'altro dubbio è... si riesce a dirottare il calcolo via TB? la cubix usa uno spinotto particolare, ma si tratta sempre di collegamento PCIe.

Ho visto prodotti )per macbook) dove il sistema riconosce la sk video via TB.... ma ci sarebbe da avere una conferma.

sin dalla versione alfa ho provato Octane, credo di rimanere in octane per i test.

Avete un'idea per il raffreddamento?

le mie idee sono malsane hehehehe

il mio sogno è di prendere tutto l'ardware e immergerlo in olio minerale.... stufo delle ventole o condizionatori... e un sistema acqua/pc lo cedo abbastanza incompatibile (anche se è solo una mia fissa).

scherzi apparte... ho sempre amato la dissipassione passiva... in caso di crisi basta una sola ventola per migliorare. le soluzioni attive invece le vedo precarie, troppa manutenzione di ventole e controflussi.

vebbè... grazie dei consigli, poter trovare soluzioni FullHD in 5/10 minuti al massimo sarebbe l'ideale (accontenterebbe molte aziende)

poi per i cataloghi... vabbe... siamo abituati ad attendere.

PS x Roberto... hehehehe... lo so che basta attendere... ma è da quando avevo il Commodore64 che aspetto il PC... "me so stufato" hehehe anche a fronte di Upgrade che ora diventano abbastanza onerosi,

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ci sarebbero le Hydrocopper di EVGA, in questo caso non c'è il problema dello spazio, soprattutto per la Titan Z, che secondo me è stata realizzata per questo scopo, Nvidia lo sa che i singoli studi raramente optano per le Tesla. Tre di queste sono sei Titan, che non potrai mai mettere dentro un case. Dovrebbero occupare uno slot e mezzo ad occhio.

Ma tu vorresti usarle soltanto con un notebook?

Ci sarebbero questi Netstore, vedi se trovi una soluzione, ma io ai box preferirei le schede a liquido, tutto molto più economico a parità di potenza da quattro schede in su.


Modificato da enri2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vedo che insisti con il collegamento TB, allora perche non pensi di optare per una soluzione già assemblata, tipo questa, fammi sapere se ti piace anche io sto progettando un sistema e al momento avevo pensato a un revolt i7 con nvidia.

poi scusami se mi permetto ma se necessiti di rendering elaborati da molte ore tipo non hai pensato di appoggiarti a delle render-farm su internet, hanno dei costi accettabili secondo me, magari usi la workstation per previsualizzazione e quando sei pronto mandi tutto on-line.

anche io usavo il plus4 (prima del vic20 e commodore64) adesso ho un laptop open-hw ovvero rattoppato e aperto e aspetto la manina della 13à per l'upgrade.

cordialmente, Mimmo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vedo che insisti con il collegamento TB, allora perche non pensi di optare per una soluzione già assemblata, tipo questa, fammi sapere se ti piace anche io sto progettando un sistema e al momento avevo pensato a un revolt i7 con nvidia.

poi scusami se mi permetto ma se necessiti di rendering elaborati da molte ore tipo non hai pensato di appoggiarti a delle render-farm su internet, hanno dei costi accettabili secondo me, magari usi la workstation per previsualizzazione e quando sei pronto mandi tutto on-line.

anche io usavo il plus4 (prima del vic20 e commodore64) adesso ho un laptop open-hw ovvero rattoppato e aperto e aspetto la manina della 13à per l'upgrade.

cordialmente, Mimmo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

dunque 2 titan z consentono oltre i diecimila cudacore... non ricordo Dionisio (giusto per fare un paragone) quanti cudacore ha, se non sbaglio monta 6 tesla...

ogni chip gestisce 6Gb di ram, entrambe le schede si possono gestire con un alimentatore da 900w continui.

per il box avevo visto quelle soluzioni... ma sono più per lo storage, hanno comunque poco spazio.

perchè TB?

semplice... una soluzione tipo cubix è troppo individuale, occorre attrezzarsi sempre con cavi specifici (troppo specifici) e schede di adattatore fra presa e slot.

con TB il discorso diventa universale, si aggiunge l'unità di calcolo a: workstation 3D, notebook, workastation VIDEO etc etc etc. dove c'è bisogno di calcolo CUDA si aggiunge questa unità.

TB mi sembra la soluzione più pratica ed universale. Altro non mi viene in mente escludendo soluzioni personalizzate (che vorrei evitare).

la boxx è sempre stato il mio sogno... ma costa un enormità.

considerando quello che pagano... e sopratutto dopo quanto pagano i miei clienti.... eviterei (salvo fondi CEE)


Modificato da motopiku

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao motopiku, ti dico qualcosa di come stiamo messi noi... qualcosa di pubblico :)

in avatar c'e' stato parecchio uso di GPU per pantaray (step intermedio tra RIB generations e beauty renders dove calcoliamo spherical harmonics, shadows, etc per poi riusarle at beauty renders time), e col tempo abbiamo incrementato il renderwall di GPU grazie anche al nostro renderer realtime in maya/motionbuilder (Gazebo) per cui lighters (ma anche directors on stage) possono fare pre-lighting molto simile al risultato finale (almeno ci proviamo).

al tempo di avatar i numberi erano questi: http://www.datacenterknowledge.com/archives/2009/12/22/the-data-crunching-powerhouse-behind-avatar/

poi sono diventati questi: http://www.zdnet.com/for-peter-jacksons-weta-digital-the-cloud-does-not-compute-7000027447/

da cui ti puoi fare un idea di quali sono, in grande scala, i problem per grosse renderfarm.

al momento abbiamo titan e quadro, il grosso problema che abbiamo e' la videomemory che hai a disposizione, che puoi avere molte cards a 2.5GB, alcune a 6GB, poche a 12GB, e multiple videoboards don't share (nvidia ha grandi progetti per questo thou ;) ).

non c'e' "la soluzione", ce ne sono molte... non posso aiutarti per quallo che riguarda una possibile solutione a casa, non so neanche i prezzi ultimamente... mi sento un po "vecchio e arretrato" in quanto ad aggiornamenti su videoboard e cpus consumer (che ormai e' diventato quasi piu pro che consumer ancora).

cmq, GPU si per noi (come puoi anche vedere dalle offerte di lavoro www.wetafx.co.nz/jobs ), non come unica solutione cmq :)

Paolo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo di apportare un contributo decisivo alla discussione ma per quello che mi riguarda anni fa ho scelto iray.

Solido. Spartano. Funzionale. Molto vicino alla mia idea di una cosa che funziona bene.

Ho fatto una scelta imprenditoriale e nel tempo ho investito in idee e hardware, certo che la mia strada fosse quella.

Attualmente ho un cubix con 4 titan collegato ad un pc che presto alloggerà ulteriori tre 780 Tì.

Il perché della scelta l'ho già scritto da qualche parte qui sul forum quindi sintetizzo.

Gli interni non necessitano di grossi quantitativi di ram, quindi 3GB e 7 schede vanno bene.

Negli esterni, più veloci nel calcolo, mi serve moltissima ram ma non tutte le schede, le 4 titan sono sufficienti per la maggior parte dei lavori.

E sottolineo dei lavori che io faccio normalmente.

Quello che mi interessa alla fine non è il dato soggettivo (ram) ma quello oggettivo del costo/cuda.

Alla fine se una scheda ha ciò che mi serve (ram), costa 550€ e ha 2800 cuda, significa che un cuda core a me costa 0.196€.

Se la titan Z costa 3000€ e ha 5500 cuda (0.545) non ha, per me, nessuna attrattiva.

Se mi posso permettere una considerazione personale generale. A mio parere, prima c'è da fare una scelta imprenditoriale ben precisa.

Vedo tanti saltellare da un motore ad un altro, correndo dietro a promesse e chimere per poi, insoddisfatti, abbandonarlo per il prossimo.

Non che la mia scelta sia più giusta di un'altra ma è una scelta ragionata e ben ponderata, fatta in base alle mie possibilità e capacità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×