Vai al contenuto
MaurizioAlario

temperatura intel core I7 4770

Recommended Posts

Salve

ho appena preso un pc desktop assemblato con le seguenti caratteristiche:

processore-intel core 17 4770

scheda madre-asus z87 plus

ram-corsair vegeance 16 gb 1600hz

scheda video-gigabyte gtx 670 oc 2gb

alimentatore energon 550w

case-cool master k350

il problema è che l'indicatore intel della temperatura del processore, normalmente sui 25/32°, non appena lancio un rendering con vray (quindi su cpu) mi schizza intorno 95/100°.

Non sono un esperto ma non mi sembra una buona temperatura di esercizio quindi vorrei qualche consiglio.

è normale? è un problema del misuratore intel? devo mettere un qualche sistema di raffreddamento?

Spero sia la sezione giusta per l'argomento e vi ringrazio anticipatamente per le risposte!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Controlla il dissipatore e la pasta termica. Di norma dovrebbe stare sotto i 70°

ciao silver, e chi si sente di rispondere, di norma, la pasta termica, ogni quanto dovrebbe essere cambiata, mi sa che anche io ho qualche problema di dissipazione e/o alte temperature e/o ventilazione. :hello:;)

cmq un controllo è in preventivo, lo chiedo solo perchè, lo specialista, mi dice che non c'è bisogno, dopo due anni e mezzo che ho questo PC, di cambiarla, sarà vero, cmq, per me, se ci sono problemi, io la cambierei.


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@Openyourmind76 Si arrivati a 2.5 anni, direi che è il caso di sostituirla. Comunque è buona norma avere sempre sotto controllo le temperature di esercizio sulla cpu, soprattutto se si usa un dissipatore stock, in quanto si intasa facilmente.

Non è assolutamente normale che le temp arrivino a 95-100°, oltretutto che la cpu i7 4770 va in trottling a 100° e si rischia di bruciarla. Se non risolvi avvisa, perché è un problema che devi sistemare, ma anche in fretta, se non vuoi comprarti una nuova cpu

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@Openyourmind76 Si arrivati a 2.5 anni, direi che è il caso di sostituirla. Comunque è buona norma avere sempre sotto controllo le temperature di esercizio sulla cpu, soprattutto se si usa un dissipatore stock, in quanto si intasa facilmente.

Non è assolutamente normale che le temp arrivino a 95-100°, oltretutto che la cpu i7 4770 va in trottling a 100° e si rischia di bruciarla. Se non risolvi avvisa, perché è un problema che devi sistemare, ma anche in fretta, se non vuoi comprarti una nuova cpu

Veramente, questa estate, il PC ha sofferto molto, addirittura non manteneva un gioco, che mi andava in tilt, ora con l'inverno la situazione è migliorata, ma conto di formattare e fare una pulizia generale, purtroppo il PC non l'ho mai aperto e non so che componenti monta, so solo che ha due ventole, e spero a questo punto che esista anche il dissipatore. Più di una volta si è spento, e quando lo riaccendevo, mi usciva una scritta cpu error temperature, e dovevo attendere qualche minuto per riaccendere, cmq dopo un avvio pulito sembra che si fosse ripreso ancora meglio, ma ora noto che la ventola è sempre su di giri. Questo è tutto. :hello:;)

Sono in attesa, perchè ancora indeciso se aggiornarlo un pò, e quindi per non spendere soldi a vuoto, attendo e attendo, speriamo di non attendere ancora molto

:P:lol: , sto valutando le varie alternative che grazie a voi ho conosciuto ;)


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo il PC non l'ho mai aperto e non so che componenti monta

Direi che è il caso di cominciare da lì. Apertura e pulizia eliminando la polvere. Se scopri di avere il dissipatore stock investi 30€ in un sistema di raffreddamento nuovo. Ce ne sono di economici e semplici da montare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Direi che è il caso di cominciare da lì. Apertura e pulizia eliminando la polvere. Se scopri di avere il dissipatore stock investi 30€ in un sistema di raffreddamento nuovo. Ce ne sono di economici e semplici da montare.

Ciao silver, o zatta, ma voi credete, per vostra esperienza, che due ventole e un dissipatore possono bastare, come regola generale intendo, o varia nel caso, diciamo, uno ha problemi, e quindi, decide di metterne tre o quattro di ventole o raffreddamento ecc. ,comunque, anche se mi parlano bene del raffreddamento a liquido, io non mi fido molto, anche leggendo qui sul forum, che qualcuno ha avuto problemi, e quando succede può essere un disastro.

P.S.: ne faccio un discorso accademico () :P , per le marche e tutto il resto c'è l'ottima guida di papafoxtrot che consiglia noctua ecc.


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è una regola generale se non l'applicazione di principi di termodinamica. Il flusso d'aria in entrata ed uscita deve essere bilanciato secondo le esigenze del singolo pc in base alle componenti presenti. Se ho 4 schede video l'aria all'interno del mio case tende a salire di temperatura e quindi devo avere un ricircolo maggiore. Per il tuo caso specifico bisogna sapere quali componenti monti (ma già soffiare via la polvere ti potrebbe dare anche 5° di differenza :) ).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la manutenzione è d'obbligo su un pc, poi dipende da che dissipatore si monta e diventa più o meno flessibile. Di sicuro con un dissipatore stock e per capirci meglio il dissipatore venduto assieme alla cpu.... si intasa velocemente, io ad esempio su amd 1100t devo smontarlo ogni 4-5 mesi, perché le temperature salgono e rischio di andare in trottling, a differenza di altri macchinari (rendernode), che montando un dissipatore mugen 3 rev. b, faccio la manutenzione una volta l'anno o anche più.

tenendo questo riferimento su macchine che sono accese 24/7, io non le spengo mai, al massimo il riavvio quando serve.

2 ventole nel case sono nella norma sufficienti, ma occorre sapere la componentistica ed anche il tipo di ventole.


Modificato da zatta 3d

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la manutenzione è d'obbligo su un pc, poi dipende da che dissipatore si monta e diventa più o meno flessibile. Di sicuro con un dissipatore stock e per capirci meglio il dissipatore venduto assieme alla cpu.... si intasa velocemente, io ad esempio su amd 1100t devo smontarlo ogni 4-5 mesi, perché le temperature salgono e rischio di andare in trottling, a differenza di altri macchinari (rendernode), che montando un dissipatore mugen 3 rev. b, faccio la manutenzione una volta l'anno o anche più.

tenendo questo riferimento su macchine che sono accese 24/7, io non le spengo mai, al massimo il riavvio quando serve.

2 ventole nel case sono nella norma sufficienti, ma occorre sapere la componentistica ed anche il tipo di ventole.

ciao zatta, siccome non avevo niente da fare :rolleyes: , ho aperto il PC, :eek: , altro che due ventole, come dissipatore c'è un Intel, che penso sia quello standard (ah stock, non lo sapevo :P ), e poi c'è un'altra ventola sulla scheda video, una Ati HD 5670, ora io non so se questa è già in dotazione oppure no, cmq quelle c'erano :unsure:<_< ,

a me disse ti ho messo due ventole, come per far capire oltre lo standard, ora vabbè che diciamo () è un amico, di mia sorella, cmq questo con le parole mi ha gabbato per bene, anche con mia sorpresa con l'alimentatore, un'iTek ATX 500W, dico questo perchè, quando me lo ha montato mi ha assicurato che fosse un 650W, voglio dire, io l'ho pagato per 650W

insomma, così sto messo <_< , ora mi spiego perchè tutti quei problemi, fatto sta che ora smontando il dissipatore per pulirlo, ho tolto la pasta, e siccome non ne ho di ricambio l'ho rimontato come stava, e per la cronaca mi è sembrata un pò secca, ora la pasta sarebbe bene che la mettessi subito, o posso tirare qualche mese, e scusate se vado troppo OT, ma un consiglio su che cosa dovrei acquistare, come pasta intendo, perchè non ne ho la più pallida idea, ciao e grazie. :hello:;)

P.S.: qui per me in conclusione, non c'è manco una ventola. <_<


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

direi che c'è un problema di fondo... :blink:

Se non sai come si monta una macchina che fai? togli un pezzo e vedi se funziona?

La pasta termica esiste per un motivo, ci sono migliaia di guide a portata di mouse che spiegano ogni cosa. Prenditi la briga di leggere qualcosa e di informarti prima di dover buttare il tuo pc.. <_< :wallbash:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

direi che c'è un problema di fondo... :blink:

Se non sai come si monta una macchina che fai? togli un pezzo e vedi se funziona?

La pasta termica esiste per un motivo, ci sono migliaia di guide a portata di mouse che spiegano ogni cosa. Prenditi la briga di leggere qualcosa e di informarti prima di dover buttare il tuo pc.. <_<:wallbash:

Le mani le so usare abbastanza bene, ho chiesto solo un'informazione, non mi preoccupa smontare un PC e rimontarlo, è che certe cose mi sfuggono, ammetto l'ignoranza in alcune cose, sul fatto che con una ricerca google mi tolgo dai problemi, questo è vero, ma visto che si è qui per condividere e chiacchierare e magari ad aiutare, io non mi faccio problemi a chiedere, tutto questo senza tono di polemica. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cambia dissipatore e metti la pasta termica! Se vuoi spendere poco io partirei da uno Scythe Katana 3 (lo trovi a circa 25 euro) ma se fossi in te oserei anche un dissipatore a torre della Noctua (ci sono diversi modelli a 1 o 2 ventole). Controlla che il dissipatore che sceglierai abbia gli agganci per il socket della tua cpu, che è l'intel 1150. La pasta ti arriva con il dissipatore, ne metti un chicco di riso al centro della cpu e lasci che la pressione degli agganci la spalmi da sola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cambia dissipatore e metti la pasta termica! Se vuoi spendere poco io partirei da uno Scythe Katana 3 (lo trovi a circa 25 euro) ma se fossi in te oserei anche un dissipatore a torre della Noctua (ci sono diversi modelli a 1 o 2 ventole). Controlla che il dissipatore che sceglierai abbia gli agganci per il socket della tua cpu, che è l'intel 1150. La pasta ti arriva con il dissipatore, ne metti un chicco di riso al centro della cpu e lasci che la pressione degli agganci la spalmi da sola

Ciao jx, grazie dei suggerimenti, il problema di fondo nasce dal fatto che devo formattare il PC e magari aggiornarlo, è da mò che tengo d'occhio una configurazione come la tua, ah ah :P ,se mi avesse detto qualcuno metti la pasta domani, se no si frigge la cpu, io sarei stato contento e felice, dopo aver letto 50 pagine della guida di papafoxtrot, e 100 discussioni su come configurare un PC, a parte i video su youtube, su come montare e smontare un Pc, io, sinceramente, non ho problemi di fondo :P:D , ciao e grazie ancora a tutti per l'aiuto. ;)

P.S.: veramente, è tutto scritto in amicizia, non vorrei che le mie parole fossero travisate, ci tengo a precisarlo, solamente mi fidavo di chi mi ha montato il PC, ora che l'ho aperto e guardato con i miei occhi, un pò meno, e poi, stavo condividendo solo un malumore, anche perchè per distrazione ho rotto pure l'UPS, che si è aperto e con cura ho rimontato

:hello:;)


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok, te lo dico io

metti la pasta subito altrimenti friggi la cpu.

e cerchiamo di non prendere questo tono di messaggio, perché quel che ti è stato detto è vero, basta googlare un pochino e i video su come mettere la pasta termica su una cpu, se ne trovano a mille; di cui non tutti sono buoni, ma dando una scremata sicuramente capisci il metodo migliore in breve tempo.

l'aggiunta di 1-2 ventole nel case è quasi d'obbligo, la prima posizionata sul front, e la seconda nel rear, in modo da creare il flusso, questo serve anche per il buon mantenimento degli hard disk, in quanto senza flusso l'aria "stagna" ed i dischi hanno temp. eccessive, e questo è uno dei motivi perché si bruciano.

ripeto, non tenere accesa la WS senza la pasta termica, o per lo meno controlla le temperature con un sw, ad esempio http://www.alcpu.com/CoreTemp/

ma è solo una soluzione provvisoria di qualche giorno al massimo.

Per la scelta di pasta termica in commercio ce ne sono svariate, dipende quella che riesci a trovare in base all'acquisto online o shop fisico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok, te lo dico io

metti la pasta subito altrimenti friggi la cpu.

e cerchiamo di non prendere questo tono di messaggio, perché quel che ti è stato detto è vero, basta googlare un pochino e i video su come mettere la pasta termica su una cpu, se ne trovano a mille; di cui non tutti sono buoni, ma dando una scremata sicuramente capisci il metodo migliore in breve tempo.

l'aggiunta di 1-2 ventole nel case è quasi d'obbligo, la prima posizionata sul front, e la seconda nel rear, in modo da creare il flusso, questo serve anche per il buon mantenimento degli hard disk, in quanto senza flusso l'aria "stagna" ed i dischi hanno temp. eccessive, e questo è uno dei motivi perché si bruciano.

ripeto, non tenere accesa la WS senza la pasta termica, o per lo meno controlla le temperature con un sw, ad esempio http://www.alcpu.com/CoreTemp/

ma è solo una soluzione provvisoria di qualche giorno al massimo.

Per la scelta di pasta termica in commercio ce ne sono svariate, dipende quella che riesci a trovare in base all'acquisto online o shop fisico

guarda zatta che so come si mette la pasta termica, quello che non so, è quanto la cpu può stare senza la pasta termica, anche se un pò residua c'è nè, ho risposto così perchè mi sembrava essere trattato come un

babbeo

ora ammetto che ho delle lacune, però concedimi il fatto che se uno non conosce l'altro, non si può rispondere superficialmente, anche perchè per anni ho fatto l'elettricista e non solo, chiudo, non voglio alimentare polemiche, quello che giusto è giusto.

P.S.: non ho trovato la risposta, anche googlando, magari se ci avessi speso altro tempo, forse, c'è l'avrei pure fatta, però questo è. Sto tenendo sotto controllo la temperatura, spero che aiuti. ciao e grazie. <_<:):D

P.S.S.:

L'unico problema di fondo, è, che magari vorrei che la cpu si friggesse, così senza indugio la cambio, questo penso , a livello inconscio. Beh chiudo, attacco l'altro PC, grazie veramente dei consigli


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

guarda zatta che so come si mette la pasta termica, quello che non so, è quanto la cpu può stare senza la pasta termica, anche se un pò residua c'è nè, ho risposto così perchè mi sembrava essere trattato come un

babbeo

ora ammetto che ho delle lacune, però concedimi il fatto che se uno non conosce l'altro, non si può rispondere superficialmente, anche perchè per anni ho fatto l'elettricista e non solo, chiudo, non voglio alimentare polemiche, quello che giusto è giusto.

P.S.: non ho trovato la risposta, anche googlando, magari se ci avessi speso altro tempo, forse, c'è l'avrei pure fatta, però questo è. Sto tenendo sotto controllo la temperatura, spero che aiuti. ciao e grazie. <_<:):D

P.S.S.:

L'unico problema di fondo, è, che magari vorrei che la cpu si friggesse, così senza indugio la cambio, questo penso , a livello inconscio. Beh chiudo, attacco l'altro PC, grazie veramente dei consigli

non ci sono problemi,

ora carico qualche immagine che la farà da padrone. non dico che questo sia il metodo migliore, ma quando assemblo delle macchine uso sempre questa tipologia posizionando sulla cpu un pochino di pasta termica in più rispetto a quella che vado a posizionare sul dissipatore, avendo cura di stenderla in modo omogeneo.

questo procedimento viene eseguito su cpu che sono overclokkate, per bene, tralasciando la fase dello scoperchiamento per sostituire la pasta termica fra DIE e IHS, questo solo per dire che le cpu sono esasperate e posizionando la pasta in questo modo, il trasferimento di calore è ottimo.

post-78916-0-55434400-1390749250_thumb.j

post-78916-0-88601100-1390749261_thumb.j

post-78916-0-32140700-1390749271_thumb.j

post-78916-0-43681700-1390749281_thumb.j

post-78916-0-81082400-1390749286_thumb.j

post-78916-0-18774200-1390749296_thumb.j

lo strato della pasta non deve essere massiccio, in quanto viene posizionata su entrambe le parti, se si esagera con la pasta, basta avere sotto mano uno straccetto e pulirsi di volta in volta il dito ed eliminare la pasta in eccesso da una o entrambe le parti.

da considerare che il dissipatore è universale e quindi può essere usato anche su socket lga 2011 di dimensioni superiori, per questo motivo non ho posizionato la pasta fin sui bordi del dissipatore


Modificato da zatta 3d

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo, non ti quoto se no esce un papiro :P , ammetto di aver visto vari metodi, e capire quale fosse quello più giusto era difficile, avrei scelto per intuito, sul quale mi sembrasse migliore, tra l'altro oggi è pure Domenica, altrimenti non ci avrei pensato e avrei comprato la prima consigliata dal negoziante, naturalmente mi avrebbe indicato la più cara ah ah :D , beh ti ringrazio nuovamente. :hello:;)

questa sì che è una domanda da ignorante e con google ci metto 10 secondi, forse, però, se vuoi rispondi, se no, no, ma si cambia la pasta ai notebook

:blink2: , ora ho cambiato e sono su quello, ma questo non si fonde nemmeno a 1000° ah ah, e l'unica ventola è pure rotta, veramente certe volte sembra esplodere, durante l'Estate, ma devo dire che c'è l'ho dal 2007 e ancora regge e l'ho sfruttato parecchio, e lo formatto io, con ventilatore annesso :P , se no non regge veramente.


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Openyourmind76 puoi gentilemente evitare di usare lo spoiler in TUTTI i tuoi messaggi?

Sta diventanto veramente difficile leggerti.

Grazie

Non è per un motivo recondito che lo uso, solo quando mi sembra di andare OT, e soprattutto perchè può leggerlo solo chi è iscritto al sito, quindi lo faccio solo per il meglio, e anche quando faccio pubblicità () di programmi free o no, o tutorial, cose esterne al sito insomma, certo è una brutta abitudine, ma solo a favore del forum. ;)

P.S.: e in primis, per non essere richiamato di andare OT, o di fare pubblicità occulta, anche se a me non mi paga nessuno, quello che so lo condivido, quello che non so, no.

P.S.S.: insomma, uno per avere info, si deve iscrivere al sito, e questo non lo metto sotto spoiler, e sparire dopo 3/4 messaggi, beh l'ho detta. :blush::P-_-


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siete stati tutti molto esauriente. comunque per quanto mi riguarda, considerando che il pc l'ho ritirato una settimana fa e che non ne capisco moltissimo di hardware, oggi lo riporto al tipo che l'ha assemblato per un controllata. Lui sostiene che non sia possibile che la temperatura mi salga cosi in un minuto e che spesso il misuratore intel ha dei problemi di compatibilità con la scheda madre. comunque lo testeremo assieme e vedremo. ma so già che finirò per seguire i vostri consigli riempendolo di ventole e dissipatori di ogni sorta considerando che quando dovrò renderizzare un qualche animazione resterà accesso per notti intere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah grazie zatta, ci tenevo a farti partecipe dei risultati, praticamente ho pulito la ventola, intasata dalla polvere, poi ho pulito per bene la pasta residua e messo la nuova, l'unica cosa, è che il dissipatore l'ho messo direttamente, senza fare giochini, perchè i connettori di plastica fanno schifidol, insomma mi è toccato metterlo direttamente, ora con core temp vado da un min. diciamo una media tra i core di 27° e un max di 39°, ieri ero su 49° min. e 54°max, beh, cmq, mi sembra un buon risultato ,spero, ciao e grazie ancora dei consigli. :hello:;)


Modificato da Openyourmind76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×